Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

martedì 6 aprile 2010

A EDILMED-SIFUC 2010 si parla di internazionalità con la Polyglass SPA

Uno dei tratti più caratteristici dell’edizione targata 2010 della Fiera EDILMED-SIFUC è senza dubbio l’internazionalità, ovvero l’apertura verso l’estero, ospitando non solo grandi gruppi stranieri, ma anche aziende italiane che ce l’hanno fatta e che con il loro lavoro sono riuscite a conquistarsi un posto di primo piano in Italia e in altri paesi, europei e non.
Uno degli esempi di aziende italiane che hanno “sfondato” all’estero è la Polyglass SPA, una società che può vantare più di 35 anni di esperienza, nel corso dei quali ha saputo non solo crescere come gruppo, assumendo una dimensione davvero internazionale, ma anche innovarsi costantemente, ponendo sempre grande attenzione alla ricerca e all’innovazione.
Una “eccellenza” tutta italiana che alla Fiera EDILMED-SIFUC 2010 porterà il suo esempio e la testimonianza di come le forze imprenditoriali del nostro paese siano vive e capaci di essere all’altezza delle imprese straniere e di sostenere una competizione a livello internazionale.
Ancora una volta, quindi, EDILMED-SIFUC 2010 dimostra di voler essere qualcosa di più di un “tradizionale” incontro B2B, ma una fiera edile capace di offrire a tutti coloro che interverranno spunti, informazioni, testimonianze che di certo inietteranno nuova linfa vitale in un settore che, attualmente, sta attraversando una congiuntura delicata.

Per parlare di internazionalità, ma anche della importanza del mercato italiano abbiamo raggiunto il Geom. Roberto Protto, Direttore Commerciale di Polyglass SPA.



1. La vostra azienda, nata nel 1969 dal lavoro di tre fratelli, è riuscita ad affermarsi come primo produttore italiano nel mondo, esportando i vostri prodotti e le vostre tecnologie in ben 40 paesi. Un risultato raggiungo grazie ad impegno, investimenti e vocazione allo sviluppo che la Polyglass ha coltivato nel corso di ben 35 anni di attività. Quest’anno sarete presenti alla Fiera EDILMED-SIFUC 2010, un evento già importante per gli operatori del settore che per questa edizione ha deciso anche di rafforzare la sua vocazione internazionale. Cosa vi aspettate da questa partecipazione e dal fatto di affiancare il vostro marchio a quello di EDILMED e SIFUC?


“Da sempre Polyglass, oggi facente parte del gruppo Mapei, è una realtà leader nel mercato italiano. Polyglass, nonostante la sua vocazione internazionale, vede il mercato italiano come il più importante. In Italia Polyglass copre quasi il 15% del mercato, ed è riconosciuta come una azienda particolarmente attenta alle innovazioni e alla comunicazione.
Il nostro quartier generale è a Treviso, dove su di una superficie di 90.000 mq sono posizionate 4 linee produttive, una quinta è inoltre localizzata nel sud Italia e precisamente a Bari. La nostra distribuzione sul territorio nazionale è estremamente omogenea.
La scelta di partecipare alla fiera EDILMED si lega a due nostri obiettivi, da una parte abbiamo diverse interessanti novità da presentare al mercato e dall’altra vogliamo rafforzare la nostra presenza, oltre che sul territorio campano (dove siamo ottimamente rappresentati dalla società SACES), in tutto il sud Italia in generale, che tra l’altro, in questi periodi sembra risentire leggermente meno della pesante crisi che ha toccato tutto il comparto produttivo. La vocazione internazionale della fiera EDILMED, inoltre, ha rafforzato il nostro interesse alla partecipazione”.



2. La Polyglass è notevolmente cresciuta nel corso di questi anni, diventando, come detto una realtà internazionale. Ma questo non vi ha mai portato a tradire le vostre origini e la mission che sin dall’inizio vi siete posti, ovvero quella di garantire sempre dei prodotti di altissimo livello tecnologico. Non è un caso che la crescita della vostra dimensione internazionale sia andata di pari passo con la ricerca scientifica e con la voglia di realizzare prodotti di qualità, all’avanguardia e allo stesso tempo semplici, che sappiano anche porre attenzione all’ambiente e alle condizioni di lavoro. Cosa porterete, quindi, a EDILMED-SIFUC e quali prodotti dobbiamo aspettarci di vedere?


“La nostra mission è aggiungere valore, e da sempre questo è il nostro monito. Siamo convinti che essere tra le aziende leader nel mondo, comporti anche la responsabilità di continuare ad investire in prodotti e tecnologie che permettano il miglioramento sia dei materiali che del rispetto dell’ambiente.
Più di dieci anni fa abbiamo iniziato lo sviluppo delle tecnologie impermeabili autoadesive con i prodotti della linea ADESO. Le membrane Adesso sono le membrane impermeabili più avanzate tecnologicamente e possono essere installate senza l’uso di fiamme libere. Ciò si traduce in grandi vantaggi in termini di velocità, sicurezza e soprattutto rispetto ambientale.
Ad oggi più di 100 milioni di mq di questo prodotto sono stati venduti con successo in tutto il mondo.
Nel mese di luglio del 2009 inoltre la nostra società ha presentato al mercato le prime membrane bitume polimero a tecnologia ultraleggera REOXTHENE. Si tratta di una tecnologia che permette la riduzione del peso delle membrane fino al 40%. Si pensi che oggi possiamo proporre al mercato membrane da 4 mm di spessore e del peso di soli 29 kg. Questo risultato è unico al mondo al momento, ed è ovviamente coperto da diversi brevetti internazionali.
In conclusione queste due tecnologie, ovvero le membrane autoadesive e le membrane ultraleggere della serie REOXTHENE saranno i “fili conduttori” della nostra presenza all’EDILMED. Saremo inoltre presenti con il nostro POLYMOBILE, un mezzo mobile avveniristico, a metà strada tra uno show-room a 5 stelle ed un palco dimostrativo dei nostri prodotti”.

Nessun commento: