Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

giovedì 29 aprile 2010

Isole di Sardegna.

di Paola Porcu.

Se siete amanti della pesca e del mare vi suggeriamo di trascorrere le vostre vacanze in Sardegna in un posto molto particolare: l’Isola Rossa. Si tratta di una bellissima località turistica e balneare situata di fronte al golfo dell’Asinara (Sardegna Nord-Occidentale), situata in prossimità di diversi siti archeologici – tra i più importanti del nord Sardegna – e poco distante dalle località più famose della Costa Smeralda. Il paese, abitato prevalentemente da pescatori, si trova in prossimità di lunghi arenili di finissima sabbia e bianca, circondati da scogliere di granito rosso che creano con il mare contrasti unici rendendo al visitatore uno scenario indimenticabile, soprattutto nei periodi di primavera ed estate.

Spiaggia Marinedda (Località Isola Rossa)

Il mare in questa zona è molto pescoso, lo consigliamo a chi pratica diving ed agli amanti delle escursioni subacquee. Chi pratica il Surf-Casting potrà passare ore di relax e divertimento e provare grandi soddisfazioni, infatti questo tratto di mare, sottocosta, è ricco di saraghi, occhiate, orate, mormore, triglie, pagelli. Chi invece si diletta nella pesca con il bolentino potrà scegliere i tratti rocciosi che si alternano, in vari punti, agli arenili sabbiosi, soprattutto lungo il tratto di mare tra l’isola e Castelsardo e l’isola e Costa Paradiso. I pescatori a traino si diletteranno a cercare le ricciole e i dentici; vi segnaliamo però che questi pesci scelgono il tratto di costa dell’Isola Rossa, soprattutto all’inizio della stagione estiva e nei mesi di settembre e ottobre. La zona si presta, dunque, a tutti i tipi di pesca subacquea, dalla più semplice, entro fondali facilmente raggiungibili dai dilettanti, alla più impegnativa entro fondali più profondi per i quali sono necessarie particolari abilità e preparazione tipiche dei più esperti. Potrete immergervi e scoprire la bellezza ancora incontaminata della vita subacquea, visitare grotte da sogno, canyon cosparsi di spugne, tane di murene; potrete incontrare astici ed aragoste dalle dimensioni svariate e visitare, infine, colonie di corallo rosso e le margherite di mare in prossimità di suggestive grotte sottomarine e pareti a strapiombo, nel profondo blu del mare della Sardegna. Consigliamo particolarmente l’Isola Rossa non solo agli amanti del diving ma anche alle famiglie con bambini poiché il centro abitato è vicinissimo alle spiagge della Marinedda, Misuaglia e Li Feruli, attrezzate e con un fondale di sabbia degradante, adatto ai bagni e divertimenti per i più piccoli.

Nessun commento: