Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

giovedì 22 aprile 2010

Tra suggestioni e miti l'hotel Parco dei Principi Ischia

Trascorrere una vacanza ad Ischia riserva sempre delle sorprese, anche per chi crede di conoscere a perfezione quest'isola.
Si perchè Ischia non è soltanto una rinomata e conosciuta meta turistica, caratterizzata da tutte quelle attrazioni e quei confort che sono tipici di una vacanza un pò più "commerciale", ma è caratterizzata anche dalla presenza di luoghi misteriosi e suggestivi che permettono, a chi lo desidera, di conoscere un lato diverso dell'isola.
Un utile suggerimento, per chi vuole godere di un Ischia diversa potrebbe essere quello di alloggiare presso l'hotel Parco dei Principi Ischia, un complesso alberghiero situato nella zona residenziale di Zaro.
Ma cos'ha di speciale questo hotel rispetto agli altri?
Oltre ai servizi eccellenti,all'accoglienza del personale e al confort delle sistemazioni proposte,l'hotel Parco dei Principi si distingue per la sua particolate collocazione, proprio al confine con uno dei luoghi più misteriosi dell'isola.
Stiamo parlando di Zaro, una località certamente lontana dal caos dei vacanzieri e immersa in un vero alone di mistero, in un'atmosfera ai limiti del fiabesco.
Particolarmente affascinante è il bosco di Zaro, un bosco che da queste parti dicono sia incantato e il cui "mito" di luogo misterioso è cresciuto negli anni, vuoi per leggende, vuoi per accadimenti particolari che qui si sono verificati.
Particolarmente suggestivo è il mito dei bambini della Madonna di Zaro. Tutto ebbe inizio nel 1994, quando 3 bambini si recarono nel bosco a giocare. Da allora, ogni 26 del mese, Imma, Simona e Paolo, questi i nomi, si inginocchiano nel luogo di preghiera del bosco, cadono in trance e raccolgono i messaggi della Madonna, messaggi che poi vengono raccolti e conservati in un apposita cassetta.
Mito o realtà?Fede o pura superstizione?
Questo non è dato dirlo, ma quel che è certo è che al di là di qualsiasi convincimento personale, le suggestioni che questo luogo saprà regalare non deluderanno di certo il turista alla ricerca di emozioni forti.

Nessun commento: