Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

lunedì 24 maggio 2010

Le isole de La Maddalena.

Vacanze in Sardegna nei pressi della Costa Smeralda? Impossibile non visitare l’arcipelago de La Maddalena: un gruppo di sessanta isolette facilmente raggiungibili anche in traghetto partendo da Palau o Santa Teresa di Gallura. Di questa zona si può affermare con certezza che, per la condizione di naturalità in cui si trovano tanto il territorio quanto il mare, rappresenta un esempio importante di tutela del sistema naturalistico della costa italiana. Nell’isola più grande è situato l’omonimo centro abitato: un paesino tipicamente caratterizzato da basse e colorate casette di pescatori e dotato di un porto turistico. Data la bellezza del luogo è divenuto nel corso degli anni un’importante località turistico-balneare; vi si possono trovare negozi di specialità enogastronomiche, ristoranti, locali notturni ed infine di tutti i servizi per l’accoglienza. Ma, a parte la zona abitata, le isole e gli isolotti sono per lo più selvaggi: di natura granitica e scistosa, costituiscono nel complesso uno dei paesaggi più belli e suggestivi del mondo per la loro posizione, per la conformazione e la morfologia del territorio, per i colori della vegetazione e del mare e biocenosi marine. Tra i tanti esempi della bellezza naturale e selvaggia di queste zone basti ricordare l’aspetto delle rocce granitiche che rendono la geomorfologia del territorio unica al mondo: il lavoro millenario di sole, vento e acqua ha portato alla creazione di veri e propri monumenti naturali, dando alle stesse svariate e curiose forme di figure mitologiche. Tra i più belli al mondo, l’arcipelago de La Maddalena è senz’altro l’unico del Mar Mediterraneo in cui isole e isolotti sono semplicemente separati da canali marini con bassi fondali. Lungo i fondali è possibile ritrovare forme di erosione granitica emerse durante l’ultima glaciazione. La fauna marina è anch’essa particolare: trovano infatti il loro habitat naturale in queste zone le cernie brune e corvine, poiché l’arcipelago rappresenta per loro un passaggio obbligatorio nel canale tra Corsica e Sardegna; si trovano inoltre anche specie marine appartenenti alla famiglia dei cetacei. Vale la pena ricordare a questo proposito come l’area marina del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena fa parte del Santuario dei Cetacei istituito dallo Stato Italiano, Stato Francese e Principato di Monaco nel 1999. Durante gli ultimi dieci anni sono aumentati gli avvistamenti di foca monaca (Monachus monachus) che sino agli anni 60 era regolarmente presente nell’area.

Nessun commento: