Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 7 luglio 2010

5 Consigli per evitare di rovinarsi le vacanze

Tempo di vacanze: hai già prenotato il tuo hotel e sei pronto a partire? Vediamo di organizzarci con le giuste precauzioni.


Chiunque abbia mai prenotato una vacanza lo sa, non tutto va sempre per il verso giusto. Ma se si prende qualche minuto per pensare a cosa potrebbe accadere, si possono prevenire determinate situazioni che posso rovinare una vacanza.



1) Nausea – la nausea da movimento può verificarsi in una serie di scenari come durante una gita in barca, una corsa sulle montagne russe in un parco o un giro in macchina su una strada tutta curve, o semplicemente anche durante il viaggio in aereo o in nave. Il risultato è sempre lo stesso e potrebbe in genere essere evitato se le precauzioni sono state prese per tempo prendendo un medicinale raccomandato. Questo può essere acquistato da banco o richiesto dal vostro medico di famiglia prima di partire per il viaggio.
Una volta che la nausea prende, è inutile ricorrere al farmaco quindi se sapete di essere di stomaco debole prendetelo prima del viaggio.



2) Scottature – se avete prenotato il vostro hotel in una località di mare fate attenzione a non scottarvi il primo giorno e rovinarvi quindi il resto della vacanza. Le scottature possono essere prevenute con la  protezione solare e limitando il vostro tempo al sole, in particolare 10:00-16:00. Indossando una crema protettiva di almeno 30 o al di sopra di tutto il corpo sarà utile per evitare le scottature.



Indossare occhiali da sole che bloccano almeno il 99 per cento dei raggi UV A e B radiazioni UV con lenti polarizzate o specchio rivestito di proteggere gli occhi dai danni del sole. Bere molta acqua purificata aiuterà a mantenere la pelle idratata e ridurre i danni dal sole. Dopo aver ottenuto una scottatura, c'è poco da fare se non applicare impacchi freddi o fare bagni freddi, applica una lozione o una crema di idrocortisone 1%, e prendere l'aspirina o paracetamolo.

Per evitare colpi di calore o colpo di calore, si raccomanda di restare al riparo dal sole in una giornata particolarmente calda. I sintomi possono essere stanchezza, crampi e svenimenti. Sdraiarsi in un luogo fresco e bere molto può aiutare ad alleviare i sintomi.

3) Disidratazione - La disidratazione può essere evitata bevendo la quantità consigliata di acqua ogni giorno, preferibilmente acqua purificata in bottiglia e di evitare attività faticose in calore estremo. Si devono sempre seguire le raccomandazioni d'acqua della zona che si sta visitando.

4) Punture d'insetto - Se è il campeggio, in vacanza o in una zona dove le zanzare sono conosciute per vivere, indossare maniche lunghe, pantaloni e scarpe invece di sandali. Usare repellenti per insetti sulla pelle esposta soltanto, non sotto l'abbigliamento, e dormire sotto le zanzariere.



5) piccole ferite - E 'quasi impossibile evitare un graffio o taglio minore durante un viaggio. Si dovrebbe partire con gli unguenti necessari, antisettici, cerotti, garze, e qualsiasi altra cosa pensi di avere bisogno. Per evitare qualsiasi tipo di lesione alla testa, indossare il casco, se andate in bicicletta, pattinate, o passeggiate a cavallo. Quando andate in auto, utilizzate le cinture di sicurezza.

Portate in un sacchetto di tutte le forniture mediche per gli assicurativi sopra comprese le informazioni, prescrizioni di occhiali da vista, le copie delle ricette per i farmaci di prescrizione e qualsiasi altro elemento specifico per le esigenze della tua famiglia.


Nessun commento: