Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

giovedì 29 aprile 2010

Contro la crisi economica investiamo nel web

In un periodo di crisi economica come quello che sta vivendo il nostro paese in particolare ed il mondo in generale avere successo nella propria attività commerciale sta diventando veramente un’odissea in quanto i clienti tendono al risparmio a discapito delle aziende le quali a loro volta risparmiano sulla pubblicità, e risparmiando sulla pubblicità la clientela diminuisce e si va avanti così come un cane che si morde la coda…


Per far fronte all’emergenza crisi rinunciare a sponsorizzare la propria attività non è la soluzione adeguata al problema, anzi non fa altro che alimentarlo, il trucco invece sta nel capire qual è l’investimento giusto e vincente da fare.


Fare pubblicità su un giornale, per radio o per televisione può essere un investimento oltre che “doloroso” ma anche con un ritorno poco sicuro, in quanto si tratta di pubblicità generica e non targettizzata.


Per quelle che invece sono le tendenze degli ultimi tempi, gli stessi soldi potrebbero essere investiti in una pubblicità mirata al tipo di utenza che potrebbe essere interessata ai nostri prodotti.


Come? Attraverso il web…


Il web a differenza di tante altre forme di pubblicità ha la caratteristica di offrire una forma di pubblicità globale ma allo stesso tempo mirata.
L’essenziale per fare pubblicità su internet è, ovviamente, avere un sito web, ma non uno qualunque, bensì uno studiato con criterio per colpire positivamente un potenziale cliente.


La realizzazione siti web è una cosa che tanti sostengono di saper fare, ma in realtà pochi lo sanno fare con criterio.


Un sito che debba fare da vetrina ad un’azienda deve essere studiato nei minimi particolari, nei colori, nella forma, nella struttura, e soprattutto solo un vero professionista è in grado di crearlo in base ai criteri di ottimizzazione seo.


Senza tali criteri, un sito difficilmente può essere posizionato sui motori di ricerca e dunque difficilmente sarà trovato da potenziali clienti e morale della favola il nostro investimento sarà stato vano.


Quindi se state pensando di far realizzare il vostro sito, assicuratevi prima di avere a che fare con dei professionisti che conoscano davvero il mondo del web e soprattutto dei motori di ricerca.


Isole di Sardegna.

di Paola Porcu.

Se siete amanti della pesca e del mare vi suggeriamo di trascorrere le vostre vacanze in Sardegna in un posto molto particolare: l’Isola Rossa. Si tratta di una bellissima località turistica e balneare situata di fronte al golfo dell’Asinara (Sardegna Nord-Occidentale), situata in prossimità di diversi siti archeologici – tra i più importanti del nord Sardegna – e poco distante dalle località più famose della Costa Smeralda. Il paese, abitato prevalentemente da pescatori, si trova in prossimità di lunghi arenili di finissima sabbia e bianca, circondati da scogliere di granito rosso che creano con il mare contrasti unici rendendo al visitatore uno scenario indimenticabile, soprattutto nei periodi di primavera ed estate.

Spiaggia Marinedda (Località Isola Rossa)

Il mare in questa zona è molto pescoso, lo consigliamo a chi pratica diving ed agli amanti delle escursioni subacquee. Chi pratica il Surf-Casting potrà passare ore di relax e divertimento e provare grandi soddisfazioni, infatti questo tratto di mare, sottocosta, è ricco di saraghi, occhiate, orate, mormore, triglie, pagelli. Chi invece si diletta nella pesca con il bolentino potrà scegliere i tratti rocciosi che si alternano, in vari punti, agli arenili sabbiosi, soprattutto lungo il tratto di mare tra l’isola e Castelsardo e l’isola e Costa Paradiso. I pescatori a traino si diletteranno a cercare le ricciole e i dentici; vi segnaliamo però che questi pesci scelgono il tratto di costa dell’Isola Rossa, soprattutto all’inizio della stagione estiva e nei mesi di settembre e ottobre. La zona si presta, dunque, a tutti i tipi di pesca subacquea, dalla più semplice, entro fondali facilmente raggiungibili dai dilettanti, alla più impegnativa entro fondali più profondi per i quali sono necessarie particolari abilità e preparazione tipiche dei più esperti. Potrete immergervi e scoprire la bellezza ancora incontaminata della vita subacquea, visitare grotte da sogno, canyon cosparsi di spugne, tane di murene; potrete incontrare astici ed aragoste dalle dimensioni svariate e visitare, infine, colonie di corallo rosso e le margherite di mare in prossimità di suggestive grotte sottomarine e pareti a strapiombo, nel profondo blu del mare della Sardegna. Consigliamo particolarmente l’Isola Rossa non solo agli amanti del diving ma anche alle famiglie con bambini poiché il centro abitato è vicinissimo alle spiagge della Marinedda, Misuaglia e Li Feruli, attrezzate e con un fondale di sabbia degradante, adatto ai bagni e divertimenti per i più piccoli.

Visita Santa Teresa di Gallura in Sardegna

di Paola Porcu

Oggi vorremmo suggerirvi per le vostre vacanze in Sardegna un’altra perla della terra del mare e del vento: Santa Teresa di Gallura, un paesino sulla costa nord della Sardegna posto ai confini della Gallura e particolarmente ricercato dai turisti che desiderano raggiungere facilmente la costa est (che tocca le innumerevoli località della Costa Smeralda) e la costa ovest (Alghero e Bosa, l’Isola dell’Asinara, Stintino). La sua posizione a metà strada tra Olbia e Sassari, risulta essere particolarmente adatta per gli spostamenti di questo tipo. Per offrirvi una panoramica di questo luogo, vi segnaliamo le tante soluzioni per il vostro soggiorno, si contano infatti innumerevoli appartamenti ed hotel a Santa Teresa di Gallura; ricordiamo che il centro cittadino sorge nell’insenatura naturale di Porto Longonsardo e la costa nei dintorni si caratterizza per la sua particolare conformazione rocciosa dovuta a spuntoni di roccia granitica, variamente modellati dal sole e dal vento. Il granito venne utilizzato anche dai romani ed in seguito dai pisani, per costruire edifici e abitazioni. Il paese è stato interamente ricostruito in epoca sabauda; oggi si presenta ordinato, ben curato ed accogliente: i suoi localini romantici, le pizzerie e discoteche ne fanno meta di giovani, coppie e famiglie in cerca di divertimento e relax.

Un soggiorno a Santa Teresa può davvero regalarvi momenti bellissimi a qualsiasi ora della giornata: qui troverete infatti il piacere di un bagno nelle splendide acque cristalline delle spiagge di Rena Bianca e Rena Majore, e farvi una passeggiata in relax per conoscere luoghi ricchi di storia, circondati dalla natura selvaggia: potrete visitare il promontorio roccioso e la torre Longosardo di epoca aragonese, vedere la baia di Porto Longone e, sullo sfondo, le chiare scogliere che circondano la città corsa di Bonifacio; a pochi metri potrete scaldarvi al sole della bellissima spiagge di Santa Teresa e, infine, nei paraggi, fare una visita al complesso archeologico di Lu Brandali. Vi consigliamo di visitare anche la vicina località di Capo Testa, la punta estrema del nord Sardegna, dove, percorrendo un tragitto molto panoramico aperto sulle baie di Colba e di Santa Reparata, si erge uno scoglio collegato alla terraferma da una striscia di sabbia. La zona è adatta per i surfisti e per chi adora farsi un bel bagno nel mare spumeggiante spinto da allegre raffiche di vento.

mercoledì 28 aprile 2010

Nautica, una passione sempre più dilagante

L'Italia si sa è un paese di santi di poeti e di navigatori. Sarà la particolare collocazione geografica del nostro paese, sarà che il mare ha sempre rappresentato una risorsa, ma la passione per la nautica e la vela sono molto diffuse in Italia e il numero degli appassionati cresce di anno in anno.
A contribuire al dilagare della passione per le barche è stata anche la notevole "apertura" del mercato e la capacità dimostrata dagli operatori del settore di sdoganare l'idea che possedere una barca sia un privilegio di pochi.
Una vera rivoluzione che si è potuta realizzare non solo grazie alla Rete, ormai il canale privileggiate per qualsiasi tipi di attività,dove proliferano siti dedicati al settore, ma anche alla diversificazione dell'offerta. Si perchè se un tempo dire barca significava parlare solo di lussuosi yacht, oggi il grande sviluppo del settore della vendita barche usate ha consentito anche ai meno abbienti di realizzare il proprio sogno e di acquistare una barca.
Una vera e propria "democratizzazione" del mercato delle imbarcazioni che, allargando l'offerta, ha certamente contribuito al dilagare della passione per le barche. Un passione che in molti coltivano con serietà ed attenzione, visto che acquisatre una barca, e soprattutto guidarla, non è da tutti.
Per questo in molti decidono di prendere la patente nautica, un passo obbligatorio nel momento in cui si acquista una barca o un gommone con un motore superiore ai 40 cavalli e con una cilindrata inferiore ai 750cc per la carburazione a due tempi, a 1000 per la carburazione a 4 tempi fuoribordo, 1.300 se a carburazione 4 tempi entrobordo, 2000 se si tratta di un motore diesel.
Anche per conseguire la patente nautica è possibile utilizzare la Rete, visto che sul Web è possibile trovare tanti corsi altamente profesionali che aiutano, investendo davvero poco, a prepararsi per al superamento dell'esame senza il bisogno di uscire di casa, ma stando commodamente seduti davanti al proprio pc.

martedì 27 aprile 2010

Vacanze: parti assicurato, parti rilassato

Il viaggio, la vacanza. Staccare dai ritmi ossessivi del lavoro, abbandonare la città, le abitudini di un anno di lavoro. Con l'estate alle porte i progetti prendono corpo e l'idea di abbandonare tutti e partire alla volta della destinazione preferita si materializza. Già il fatto di progettare questo abbandono temporaneo mette di buon umore, il tempo a lavoro passa più alla svelta e non vediamo l'ora di immergerci nell'atmosfera inebriante delle località che abbiamo scelto. Ma c'è un ma... grande e grosso come una casa.

L'imprevisto è sempre dietro l'angolo. Chiunque sia sufficientemente esperto di viaggi potrà confermare. Il divertimento può trasformarsi in un incubo, quando l'imprevisto prende forma di sgradevole sorpresa: un furto, un incidente, può sempre succedere.

Cosa fare se si viaggia all'estero e non si è coperti dall'assicurazione? Si spenderebbero più soldi del dovuto, senza un'adeguata riparazione del danno subito, che spesso può essere di grave entità.

Il piano assicurativo Mondial, leader internazionale delle polizze viaggi, copre diverse casistiche che puntualmente si verificano quando meno ve l'aspettate:

- Pacchetto SkiWeekend: assicurazione per il weekend sulla neve
- Mondial Student: dedicata agli studenti che si recano all'estero per studiare
- Mondial Care: l'assicurazione medica in Italia e all'estero
- Mondial Travel Cancel, al riparo dall'annullamento dei viaggi... un must di questo periodo
- Mondial SafeMobile, la garanzia cellulari, che copre qualsiasi imprevisto

Con queste polizze partirete sicuri e rilassati. Chiedete al vostro tour operator, vi illustrerà meglio il piano assicurativo che fa per voi.

La giusta web-agency per il tuo sito

I siti internet sono diventati, nell'epoca del predominio assoluto del multimediale, il canale privileggiato di comunicazione, informazione e di pubblicità, grazie al quale è possibile raggiungere chiunque in qualsiasi posto. Un risultato davvero eccezionale che, tuttavia, non è semplicissimo ottenere e questo perchè la competitività e la concorrenza in Rete è molto più forte rispetto agli altri canali pubblicitari.
Fondamentale, quindi, è realizzare il proprio sito web nel migliore dei modi, facendo attenzione a tutti quei particolari e quelle sfumature che fanno la differenza e che permettono al vostro sito di essere vincente.
Per questo la fase di progettazione e di realizzazione dei siti web non può essere approssimativa o improvvisata, ma affidati a professionisti del settore che sappiano curarne ogni aspetto: dalla grafica all'architettura, dall'ottimizzazione seo allla ricerca delle keyword giuste, passando per il "monitoraggio" dei gusti degli utenti.
Tutti strumenti, questi, che puntano ad uno stesso obiettivo, ovvero a far si che il vostro sito web aquisti una grande visibilità e sia quindi capace di attrarre visitatori che possono in un baleno trasformarsi un clienti.
Si tratta, come si vede, di un lavoro piuttosto complesso ed articolato che è bene affidare a professionisti del settore. Per questo anche la scelta della vostra web-agency di fiducia è fondamentale e deve rispondere ad una serie di requisiti impresindibili. Non è un caso che le web-agency stanno proliferando in tutta Italia, con picchi in regioni come ad esempio la Campania, dove sono situate un numero considerevole di web-agency famose per la loro professionalità. Chi è del napoletano, ad esempio, non avrà che da scegliere a chi affidare la realizzazione siti web Napoli!

Un'agenzia per servizi globali sulla rete

P&F Communication nasce a Firenze come web agency, la sua attività si rivolge principalmente a tutte quelle aziende che vogliono ottimizzare o consolidare la propria immagine aziendale aumentandone la popolarità sia in Italia che all’estero.

I servizi offerti da P&F sono tutti orientati alla realizzazione di Brand Strategy di successo con una particolare attenzione alle opportunità legate alle nuove tecnologie: le piattaforme web e la comunicazione via mail senza tralasciare i sistemi operativi tradizionali quali il Design, il Packaging e la Formazione.

L’obiettivo primario è garantire al cliente, a costi assolutamente competitivi, soluzioni personalizzate e sicure orientate a valorizzare la Brand dell’azienda nel raggio del lungo periodo, aumentando così la visibilità e la possibilità di incrementare il proprio volume d’affari.

L’attività di P&F è ampia e diversificata: spazia dall’analisi e lo sviluppo di progetti di marketing e posizionamento alla progettazione di siti web personalizzati, con soluzioni di web design all’avanguardia, all’ideazione di campagne pubblicitarie, creazione e realizzazione di packaging aziendale, allo studio dei competitors, alla formazione e realizzazione di eventi. Tutti questi servizi possono essere acquistati singolarmente oppure tramite pacchetti studiati per adattarsi nel miglior modo possibile al profilo di ogni cliente, alla sua mission e alle sue esigenze. In ogni caso verrà progettata e attuata una Brand Strategy in grado di rappresentare l’identità dell’azienda e di aumentarne l’impatto visivo tramite l’utilizzo di tutti i mezzi disponibili nei settori del marketing e della comunicazione.

P&F, società leader nel marketing e nella comunicazione, è la soluzione ideale per le aziende: opera con massima professionalità grazie alla presenza di un team di esperti altamente qualificati e in costante aggiornamento, offre un’ampia scelta di soluzioni realizzabili in tempi relativamente brevi e a costi decisamente competitivi, supporta e affianca il proprio cliente in ogni fase del processo assicurandosi che i risultati ottenuti siano in totale sintonia con le aspettative e duraturi nel tempo.

Maggiori Informazioni:
P&F Communication - Web Agency Firenze
Via dei Della Robbia 23, 50132 Firenze - Italy
Tel. 055.49.31.505 Fax. 055.46.42.275

I villaggi turistici per tutti!

L'estate è alla porte e molti stanno già cominciando a pensare alle vacanze.
Primo interrogativo: dove si va quest'anno?
Secondo interrogativo: dove alloggiamo?
Terzo interrogativo: come organizzarsi bene ed in fretta?
Domande alle quali pare difficile dare una risposta, mentre in relatà una soluzione può venire semplicemente accendendo il vostro pc.
Si perchè, facendo un giro in Rete, potrete trovare tantissimi consigli, suggerimenti ed offerte per organizzare al meglio la vostra partenza, scegleindo non solo la detsinazione più adatta ma anche la struttura giusta dove alloggiare.
Se, infatti, si pone molta attenzione alla meta, altrettanta attenzione deve essere posta nella scelta della struttura, poiuchè un hotel non è un residence e una casa vacanze non è un villaggio turistico.
Quindi, prima di prenotare e partire, bisogna organizzarsi al meglio, soprattutto se si parte con famiglia e magari bambini al seguito. In questo caso il consiglio più giusto è quello di scegliere i villaggi turistici e questo perchè si tratta, tra tutte le tipologie esistenti, delle strutture più adatte ad accogliere i più piccoli e, quindi, a garantire un pò di riposo anche ai genitori.
Ma i villaggi turistici sono adatti anche per i gruppi di amici alla ricerca di divertimento o per viaggiatori non più giovanissimi che desiderano divertirsi e rilassarsi senza il bisogno di doversi spostare tanto.
Insomma in un villaggio vacanze chiunque può trovare quello che cerca, a meno che non siate turisti "zaino in spalla" alla ricerca di un pò di avventura!!!

lunedì 26 aprile 2010

Cesenatico un piccolo paradiso in riviera

Rispetto alle località turistiche limitrofe, il porto di Cesenatico è un luogo più caratteristico dove la tradizione marinara continua a mantenere le sue origini.
Infatti il principale luogo d’attrazione di Cesenatico è proprio il museo della Marineria dove è possibile ammirare una sezione “a terra” ed una “galleggiante”.


Il porto di Cesenatico,  costruito e disegnato alla fine del 1200 da Leonardo da Vinci e commissionato da Cesare Borgia, è considerato uno dei maggiori patrimoni storici e culturali della Riviera Romagnola ed è anche elogiato per la qualità della vita grazie alla presenza di giardini e parchi.
Scegliere una vacanza in hotel a Cesenatico soddisfa le esigenze di tutta la famiglia, infatti i lidi balneari offrono una molteplicità di sport e servizi come wind surf, vela, sci nautico. Per chi ama la buona cucina, Cesenatico offre una molteplicità di ristoranti che servono prelibatezze principalmente a base di pesce.


Gli hotel a Cesenatico sono tutti eleganti ed offrono al turista ogni tipo di comfort, in un luogo che ha tutto: storia, cultura, gastronomia, natura e vita notturna.



Un nuovo parco tra natura, sport e divertimento

L’arrivo della primavera mette buon umore e tanta voglia di fare e di evadere dal quotidiano.


Nei week end di primavera l’ideale è approfittare del clima mite e delle belle giornate di sole per delle belle escursioni fuori casa in compagnia della famiglia o degli amici.


Per chi è in cerca di idee sempre nuove ecco una novità che fa sicuramente gola a grandi e piccini: Treja adventure.


Questo parco avventura è situato alle porte di Roma in località Monte Gelato – Mazzano Romano ed è una novità assoluta per gli amanti dello sport, della natura e del divertimento.


Nel parco si svolgono attività ludico-sportive in un’area boschiva su percorsi in sospensione di diverse difficoltà.


Tutti i percorsi vengono effettuati sotto protezione di un’attrezzatura altamente professionale (imbraco, casco e longe) la quale verrà indossata sotto la guida di personale altamente specializzato.


I sei percorsi sono divisi in due dedicati ai bambini di altezza compresa tra 1 metro e 1,40 e quattro percorsi per ragazzi e adulti da 1.35 m in su.


Oltre ai percorsi avventura è possibile fare escursioni, tiro con l’arco educazione ambientale, orienteering, e attività il cui scopo è la formazione di gruppo.


Per i bambini dai 6 e i 12 anni il parco diventa una simpatica ed originale alternativa al classico campo estivo con attività differenti ogni giorno.


Insomma una simpatica ed originale idea per chi alloggia in un hotel o b&b roma o semplicemente per chi vuole organizzare una giornata diversa con gli amici.


Prestiti con delega di pagamento

In un periodo di crisi economica mondiale come quello che stiamo vivendo negli ultimi tempi, l’esigenza di ricorrere ad un finanziamento per affrontare spese più o meno importanti sta diventando sempre più frequente.


Capire quale tipo di prestito si adatta di più alle nostre esigenze è un buon punto d’inizio per fare la scelta giusta e non cadere in errore in un campo così delicato.


I prestiti più comunemente utilizzati sono:



  • I mutui: per l’acquisto o la ristrutturazione di un immobile

  • I prestiti personali: di importo medio-alto per il quale non ne sono richieste le finalità

  • I prestiti finalizzati: dove è obbligatorio specificarne appunto la finalità in quanto l’importo viene erogato direttamente al commerciante del bene o servizio da acquistare.

  • La Cessione del quinto: ovvero un prestito non finalizzato le cui rate non possono essere superiori ad un quinto dello stipendio percepito da chi ne fa richiesta e vengono trattenute direttamente dalla busta paga.


Quest’ultima tipologia di prestito è una di quelle più richieste in quanto ha il vantaggio di essere concessa anche a chi è stato segnalato come cattivo pagatore, dando appunto come garanzia la trattenuta della rata mensile direttamente sulla busta paga.


Una forma di finanziamento molto vicina alla cessione del quinto (infatti comunemente chiamata anche cessione del doppio quinto) è la delega di pagamento.


I prestiti con delega di pagamento funzionano quasi  allo stesso modo della cessione del quinto, con la differenza che consentono a chi ne fa richiesta di ottenere un importo maggiore rispetto a quest’ultimo, infatti la rata trattenuta dalla busta paga non sarà più fino ad un quinto della stipendio ma può estendersi fino al 40%.


A differenza della cessione del quinto però, nel prestito delega, il datore di lavoro non è obbligato ad accettare ma può anche scegliere di rifiutare.


In genere questo tipo di prestito è consigliato maggiormente a chi è nella Pubblica amministrazione, in quanto, in questo caso, è possibile ricorrere ad alcune convenzioni fatte con gli istituti bancari che ne agevolano la richiesta. Per ulteriori informazioni sui prestiti è consigliabile consultare una guida ai prestiti presente on line.


I miti e leggende di Ischia

Ischia è senza dubbio una delle mete più ambite per le vacanze estive. A renderla tale è innanzitutto la sua bellezza naturale, fatta di acque incontaminate, aria pulita e paesaggi che hanno conservato tutto il loro fascino primitivo. A queste caratteristiche si aggiunge poi la buona cucina e la grande ospitalità, di certo uno dei tratti più distintivi di queste zone.
A ciò si aggiunge poi l'ottima rete di strutture ricettive, sviluppatasi in perfetta armonia con l'ambiente e nel rispetto dell'habitat naturale. Ma questi non sono gli unici motivi per concedersi un bel soggiorno in uno dei tanti hotel a Ischia.
Esiste, infatti, un altro lato di quest'isola che merita di essere scoperto,fatto di miti e di leggende delle quali forse in pochi sono a conoscenza.
Negli angoli più antichi e nascosti dell'isola, infatti, si nascondono storie fantastiche, costantemente in bilico tra il passato e il presente, vere e proprie leggende metropolitane che prendono forma e corpo in alcuni dei luoghi più misteriosi di Ischia.
Veri e propri paesaggi leggendari sono Ischia Porto e la Baia di Cartaromana.
Si può iniziare questo viaggio alla scoperta della Ischia leggendaria da Torre di Guevare e dalle rovine della città romana di Aenaria. Si narra che nella torre avrebbe soggiornato Michelangelo il quale, essendosi invaghito della poetessa, nonchè castellana d'Ischia, Vittoria Colonna, tentava di comunicare con l'amata servendosi di un tunnel che dalla Torre portava, attraverso un tunnel sottomarino, sino al maniero.
Sempre attraverso questo tunnel si giungeva poi sino alle segrete del castello dove, narra la leggenda, era custodito un tesoro alla cui guardia era posto un grifone, un terribile serpente alato che vegliava anche sulle anime dannate che popolavano il castello.
E cosa dire dei celebri munacielli?Veri e propri spiriti domestici si narra che abbiano abitato tutte le case dell'isola. Il "passatempo" preferito di questi spiritelli era quello di corteggiare le donne e fare loro dei regali a patto che non rivelassero mai la loro esistenza. Se ciò accadeva da spiritelli buoni potevano trasformarsi in spiriti cattivi che perseguitano le mal capitate.
Ma ci sono tante altre leggende che impregnalo questa terra e che possono offrire qualche motivo in più per decidere di trascorrere le proprie vacanze in un hotel Ischia, terra di bellezze, suggestioni e miti antichi.

Idee regalo per la festa della mamma

La festa della mamma è un momento in cui amiamo celebrare la persona più importante al mondo per ogni singolo individuo, ovvero la persona senza la quale non potremmo stare qui a scrivere (nel mio caso) o a leggere (nel vostro caso).
Tuttavia per quanto faccia molto piacere celebrare la festa della mamma, il momento del regalo diventa sempre una tragedia… Stiamo parlando della mamma, la persona che è con noi da sempre ed alla quale abbiamo già regalato l’impossibile o anche di più!
Tentare di fare regali sempre nuovi ed originali è un pensiero sicuramente apprezzato ma spesso quasi impossibile da realizzare.
Oggi però internet e le nuove tecnologie sono una grande fonte di idee per noi e ci vengono in aiuto in momenti di “crisi” come questi…
Un’idea regalo molto in voga negli ultimi anni consiste nella realizzazione di oggetti personalizzati con le proprie foto.
Oggi è possibile personalizzare qualsiasi tipo di oggetto: borse, orologi, mousepad, cuscini, calendari, cofanetti, magneti, salvadanai, magliette, grembiuli da cucina, e tanto altro ancora.
Ma se un oggetto personalizzato non fosse abbastanza potete sempre optare per la nuova tendenza ovvero la foto su tela.
Scegliere una foto di famiglia e farla diventare come un vero e proprio quadro è diventato semplice e veloce e ultimamente sta diventando uno dei regali più graditi e potrebbe essere la soluzione per la festa della mamma 2010.

Sardegna ,letteratura e viaggi.

di Giovanni Sedda

Condividere e trasmettere la Sardegna.

Punta Molentis (Villasimius)

“Ci congedammo, e mi recai al mio sito balneare dinanzi
all’Isola dei Serpenti. Cercai di nuovo la grotta del pastore
di bufali: la caverna dell’età della pietra. La località
si chiama Punta Molentis. Là si protende un banco frastagliato
di roccia granitica che racchiude in sé una piccola
laguna. Avevo portato con me il tubo respiratorio e la maschera,
e nuotai lentamente avanti e indietro nella poca
profondità di quell’acquario. ”
da “Terra Sarda” di Jünger

La terra di Sardegna ha sempre avuto un legame molto stretto con i suoi visitatori.E questi viaggiatori hanno spesso tradotto in poesie ed in romanzi delle sensazioni benefiche che questa terra sa trasmettere.
E’ incredibile come soffermandoci su queste poche righe avvertiamo come un desiderio istintivo di preparare perlomeno una sacca da trekking, ed iniziare un’ escursione rigenerante.I nostri luoghi dai nomi affascinanti ed antichi divengono lo spot migliore per il nostro turismo se rappresentati e testimoniati con passione.
Il granito che si modella sul mare,il mare che diventa acquario,il nuoto e la scoperta dei fondali come esempio semplice di turismo attivo, l’ estasi della contemplazione di un paesaggio che rasserena l’ anima, il gusto ed i sapori che completano l’ esperienza visiva .
Possiamo studiare la comunicazione e fare gioco sulle leve del marketing e della gestione delle immagini,ma sono la condivisione di una passione e la consapevolezza di poter trasmettere agli altri un esperienza di viaggio semplice ed evocativa che ci vengono ricordate ogni qual volta riprendiamo in mano un libro che descrive la Sardegna e la sua bellezza .
Non solo le descrizioni precise della Deledda, la poesia e l’immaginario favolistico di S.Atzeni, la curiosità antropolica di Wagner o le canzoni di De Andrè possono ispirarci curiosità e desiderio di conoscere un territorio, ma anche le nostre foto, i nostri racconti di vacanze, le nostre esperienze. Esperienze raccontate come se seduti su uno scosceso , consumando un pranzo all’ aperto dopo aver nuotato ed esplorato i fondali fossimo il primo anello di un messaggio turistico caratterizzante di una terra fantastica.
La “Illador ” narrata da Junger altro non è che la Villasimius del 1954, così come la Sardegna da conoscere ed esplorare oggi, può divenire un idea soggettiva ed anche un immagine per le vacanze-viaggio di tante persone.
Se allora la letteratura traduce ed invoglia al viaggio ed alle Vacanze in Sardegna, allo stesso tempo la Sardegna può essere ispirazione e fonte di un percorso rigenerante per il turista ed il viaggiatore, che in un ciclo virtuoso diverrà nuovamente testimone e sponsor del territorio che lo ha ospitato.

“Avevo portato con me il tubo respiratorio e la maschera,
e nuotai lentamente avanti e indietro nella poca
profondità di quell’acquario. Poi, seduto sulla scogliera,
feci onore al cestino della colazione che la signora Bonaria
mi aveva dato, avvolto in un pacchetto.”

giovedì 22 aprile 2010

Consigli per le vacanze?La splendida Capo Rizzuto

L'estate sta per avvicinarsi e tutti stanno già sognando le vacanze.
Si ma dove andare?
Italia, estero, mare, montagna, le ipotesi possono essere disparate e scegliere non è di certo facile.
La soluzione sta nel capire che tipo di vacanza si intende trascorrere e una volta fatta questa scelta organizzare la vostra partenza sarà molto più semplice!
Oggi ci "occupiamo" dei viaggiatori "pigri", ovvero di coloro che dalle vacanze cercano soprattutto relax e riposo, senza dover rinunciare ad un pò di sano divertimento.
Per questa tipologia di vacanzieri la scelta migliore sembra essere il mare. Cosa c'è, infatti, di più rilassante che stendersi in spiaggia a godersi il sole, mentre il mare ci "culla" con il suo lieve rumore?Difficile trovare di meglio, soprattutto se si decide di restare in Italia dove di postiincantevoli ce ne sono davvero parecchi.
Detto questo, un vacanziere pigro che davvero si rispetti non può non scegliere per il proprio soggiorno la formula dei villaggi turistici, capaci di conciliare ottimi servizi, divertimento,relax e tanto riposo. Si perchè i villaggi turistici sono attrezzati per rispondere alle esigenze di tutti, dai villeggianti adulti ai più piccoli che qui trovano strutture e personale totalmente al proprio servizio, per la gioia di mamme e papà.
Infine un suggerimento per la meta, per completezza di informazione!
Cosa ne dite di trascorrere le vostre vacanze in un villaggio Capo Rizzuto?
Sulla costa ionica della Calabria, Capo Rizzuto è una delle aree più belle di tutto il Mediterraneo, grazie alle sue spiagge di sabbia sottile, dal colore tipicamente rosso, e ai suoi fondali bassi e trasparenti. Area marina protetta, nonchè risaerva naturale, Capo Rizzuto è capace di coniugare la bellezza dei paesaggi con l'arte e la storia, riuscendo, quindi, a venire incontro alle esigenze di ogni tipo di turista.
Cosa aspettate quindi?Il vostro villaggio a Capo Rizzuto vi aspetta!

Tra suggestioni e miti l'hotel Parco dei Principi Ischia

Trascorrere una vacanza ad Ischia riserva sempre delle sorprese, anche per chi crede di conoscere a perfezione quest'isola.
Si perchè Ischia non è soltanto una rinomata e conosciuta meta turistica, caratterizzata da tutte quelle attrazioni e quei confort che sono tipici di una vacanza un pò più "commerciale", ma è caratterizzata anche dalla presenza di luoghi misteriosi e suggestivi che permettono, a chi lo desidera, di conoscere un lato diverso dell'isola.
Un utile suggerimento, per chi vuole godere di un Ischia diversa potrebbe essere quello di alloggiare presso l'hotel Parco dei Principi Ischia, un complesso alberghiero situato nella zona residenziale di Zaro.
Ma cos'ha di speciale questo hotel rispetto agli altri?
Oltre ai servizi eccellenti,all'accoglienza del personale e al confort delle sistemazioni proposte,l'hotel Parco dei Principi si distingue per la sua particolate collocazione, proprio al confine con uno dei luoghi più misteriosi dell'isola.
Stiamo parlando di Zaro, una località certamente lontana dal caos dei vacanzieri e immersa in un vero alone di mistero, in un'atmosfera ai limiti del fiabesco.
Particolarmente affascinante è il bosco di Zaro, un bosco che da queste parti dicono sia incantato e il cui "mito" di luogo misterioso è cresciuto negli anni, vuoi per leggende, vuoi per accadimenti particolari che qui si sono verificati.
Particolarmente suggestivo è il mito dei bambini della Madonna di Zaro. Tutto ebbe inizio nel 1994, quando 3 bambini si recarono nel bosco a giocare. Da allora, ogni 26 del mese, Imma, Simona e Paolo, questi i nomi, si inginocchiano nel luogo di preghiera del bosco, cadono in trance e raccolgono i messaggi della Madonna, messaggi che poi vengono raccolti e conservati in un apposita cassetta.
Mito o realtà?Fede o pura superstizione?
Questo non è dato dirlo, ma quel che è certo è che al di là di qualsiasi convincimento personale, le suggestioni che questo luogo saprà regalare non deluderanno di certo il turista alla ricerca di emozioni forti.

Torna il Boat Show a Porto Rotondo

Sabato 24 Aprile a Porto Rotondo (Olbia) si apre il Boat Show, una manifestazione giunta alla sesta edizione, che si prefigge di promuovere il turismo nautico, a partire dai meravigliosi moli turistici della località gallurese.

I numeri del settore nautico non sono in crisi, a dispetto di tutte le fosche previsioni e dell'andamento generale registrato in altre categorie. saranno almeno 80 gli espositori e oltre 50 gli allestimenti previsti nei moli. Il settore dei porti turistici in Italia, insomma, ha ancora qualcosa da dire, a partire dalle zone turistiche più trendy, che si interessano di fare da traino anche per realtà meno importanti.

Tra gli eventi collaterali della fiera promossa e inventata da Luigi Donà Dalle Rose, che si concluderà il prossima due maggio, c'è un importante convegno che riguarda l'impatto del federalismo fiscale sulla nautica e dunque sul sistema di porti turistici regionali, con un intervento del presidente dell'associazione nazionale porti turistici, Luciano Serra. Nel futuro della Sardegna, contraddistinta da realtà come quella di Porto Rotondo o del porto turistico di Alghero, pensano gli organizzatori, non c'è solo l'idea di un'isola-porto, luogo di approdo per i natanti, ma anche una grande stazione di rimessaggio, in grado di soddisfare il traffico marittimo turistico dell'intero Mediterraneo Occidentale.

mercoledì 21 aprile 2010

Il web per il turismo

Chiunque stia iniziando a leggere questo articolo è un utente web e quasi tutti gli utenti web almeno una volta ha pensato o prenotato un viaggio o una vacanza su internet.


Il presente ed il futuro del turismo sono nel web in quanto la maggior parte delle richieste e delle prenotazioni di pacchetti e alberghi avvengono proprio su internet.
Una persona oggi e domani difficilmente si recherà in agenzia di viaggi a richiedere un’offerta o un pacchetto quando può farlo comodamente seduta alla propria scrivania…
Morale della favola se lavori nel settore turistico non puoi permetterti il lusso di non avere un sito web…


I portali turistici napoli sono ormai la materia primaria per chi nell’ambito turistico voglia mandare avanti con successo il proprio business.
Nonostante quanto appena detto però avere semplicemente un sito non è abbastanza, prima di tutto deve essere un sito fatto bene, facile da navigare, poco confusionario e diretto a quello che si vuole promuovere.


Oltre ad avere un sito ben fatto dobbiamo preoccuparci maggiormente della sua promozione sul web.
Avere un bel sito che però non viene visitato, non è molto utile al nostro business, ecco perché bisogna fare in modo che il nostro sito sia tra i primi nei motori di ricerca per le parole chiave di nostro interesse e soprattutto maggiormente ricercate dagli utenti.


Ecco perché dobbiamo assicurarci di rivolgerci ad una web agency o comunque ad un esperto nel campo del web marketing che possa aiutarci sia a creare un sito “Google friendly”, sia comunque ad ottenere risultati nell’ambito dei motori di ricerca ed a mantenerli.


Una barca usata?Trovala sul Web

Chiunque abbia avuto la possibilità di fare un giro in barca non lo scorda facilmente: la brezza fresca tra i capelli, la sensazione di libertà,la bellezza del mare sono solo alcune delle esperienze che si possono assaporare.
Alcune persone hanno la fortuna di vivere vicino al mare o ad un lago, avendo, quindi, sempre l'opportunità di poter fare un bel giro in barca, mentre ce ne sono altri che posseggono addirittura una barca personale.
Comunemente si pensa che solo i più facoltosi possano permettersi un'imbarcazione privata e non di rado si tende ad associare alla parola barca quella di "milionario".
In realtà non è proprio così.
Se, infatti, è certamente vero che esistono delle imbarcazioni "faraoniche, come ad esempio gli yacth, che solo una ristretta cerchia di persone possono permettersi, è però altrettanto vero che il settore della vendita barche ha subito soprattutto negli ultimi anni una costante evoluzione, allargando notevolmente la propria fascia di clienti.
In particolare lo sviluppo della vendita tramite web e l'affermarsi anche per quanto concerne questo ambito dei prodotti di "seconda mano", ha reso l'acquisto di una barca alla portata dei più, sebbene si tratti sempre di un investimento importante che va ben ponderato.
Su internet esistono oggi tanti siti dedicati alla vendita barche usate, tra le quali è possibile trovare non solo barche di piccola e media taglia, ma anche imbarcazioni di una certa dimensione ed importanza.
La scelta è piuttosto vasta; si va dai cruiser usati ai galeon usati, dai goldestar usati ai bertram usati, con la certezza di imbattersi in prodotti di qualità e dalle ottime condizioni tecniche.
Per chi non è un esperto è bene, comunque, sempre farsi consigliare da un addetto al settore che saprà guidarvi nell'acquisto della barca giusta!

Estate Badesana e vacanze.

Oggi vi parliamo di un’altro centri dell’isola divenuto negli ultimi anni meta di turisti amanti non solo del nostro bel mare smeraldo e dei confort offerti dagli Hotel per le Vacanze in Sardegna, ma anche delle sue tradizioni ed usanze tipiche che la caratterizzano: Badesi, paesino della Gallura situato ai confini con il territorio dell’Anglona risalente al 1700. Inizialmente abitato da una comunità di persone dedite alla pastorizia si è poi sviluppato per diventare ormai importante centro turistico, che ospita alcuni tra gli hotel in Sardegna più all’avanguardia per i servizi offerti alla clientela. Bellissime le spiagge del litorale del paese: Li Cossi e Badesi Mare: lunghi arenili di sabbia bianca che si estendono per chilometri, attraversate dalla foce del fiume Coghinas, uno dei più importanti della Sardegna. Le dune, di sabbia finissima, sono ricoperte di ginepri e all’orizzonte si scorge in lontananza l’isola dell’Asinara. Grazie alla sua esposizione al vento di maestrale, questo litorale è meta ideale, durante tutto l’anno, degli amanti del surf a vela.
La costa di Badesi, inoltre, è stata recentemente dichiarata “sito di interesse comunitario”, per la ricchezza della flora e le peculiarità della fauna, particolarmente i volatili stanziali e migratori che nidificano in mezzo ai canneti delle rive del fiume Coghinas e delle isolette fluviali. Ma anche il resto del territorio del comune è attraente e soprattutto assai vario, con colline ricoperte di fitta vegetazione e terreni pianeggianti a carattere sabbioso, in cui crescono rigogliosi vigneti, da cui si ricava il prestigioso e pluripremiato Vermentino di Gallura (DOCG). Nel mese di maggio si svolge a Badesi il Trofeo Magrini di surfcasting, gara di livello internazionale di pesca da riva. Il 3-5 giugno ha luogo invece la festa patronale del Sacro Cuore.
Durante l’estate Badesana si svolgono la maggior parte di manifestazioni tra feste e sagre tipiche che culminano in due importanti appuntamenti: la Sagra Gastronomica (8 agosto) con la degustazione di piatti tipici e specialità galluresi e la sfilata del carnevale estivo (13 agosto) con simpatici e suggestivi carri allegorici.

martedì 20 aprile 2010

La Toscana per le tue vacanze

Se dico Toscana a cosa pensi? Personalmente a tante cose: paesaggi incantati, arte, cultura, gastronomia, natura, tranquillità e relax, eventi toscana presenti in tutti l’anno. Ma potrei continuare all’infinito… Secondo me la Toscana può essere considerata una delle regioni “perfette” d’Italia perché ha tutto quello che serve per vivere bene, ma anche per un’ottima vacanza. Già la parola Firenze per me suona come una dolce melodia che mi accompagna tra un’opera d’arte e l’altra, per me è il luogo dove la creatività ed il talento prendono vita. Ma allontaniamoci un attimo dalla movida di città e spostiamoci più a nord ovvero nella zona della Lunigiana dove possiamo immergerci nelle meravigliose e colorate terre della Toscana dove entrare direttamente a contatto con la natura e con i sapori della gastronomia regionale. In questa zona le numerose tenute trasformate in agriturismo Toscana offrono ai clienti la tradizione del posto e sono ideali sia per le vacanze estive in quanto attrezzati per lo svago anche con piscine e sia per quelle autunnali dove si può approfittare anche delle numerose sagre organizzate in stagione. Ma per vivere un’esperienza unica in Lunigiana l’ideale è affittare una casa vacanze Toscana in quanto posti come Fivizzano ad esempio offrono al turista un’esperienza unica, e cioè quella di entrare proprio in un’altra epoca, fuori dalla normale Italia, e all’interno di borghi che conservano ancora immagini e fattezze medievali.

Più visite per il tuo sito?Segui un SEO Blog!

Oggi, grazie all'enorme sviluppo delle risorse e delle potenzialità della Rete, ognuno di noi ha la possibilità di avere un proprio sito web o un proprio blog, attraverso i quali fare informazione, pubblicizzare la propria attività o semplicemente far sentire la proria voce.
Ciò ha portato ad un'enorme proliferazione di blog e siti di argomenti e finalità disparate, i quali si contendono le prime pagine dei principali motori di ricerca, dovendo fronteggiare una concorrenza "spietata". Si perchè se il Web offre a tutti di crearsi il proprio "spazio" multimediale, a volte da soli e con semplici procedimenti, come avviene nel caso dei blog, è altrettanto vero che questi portali per funzionare devono avere visibilità, ovvero decollare in termini di traffico.
Ciò significa che ogni sito o blog deve essere ottimizzato per i motori di ricerca, attraverso l'applicazione di quelle strategie che prendono il nome di SEO.
Il SEO è un'aspetto importantissimo e la vera chiave per determinare il "successo" del vostro sito o blog. E' chiaro che non bisogna essere necessariamente degli esperti, ma avere almeno un'idea di come applicare le tecniche SEO aiuta di certo. La Rete è piena di guide e di tutorial, per esperti e non, ma, negli ultimi tempi, uno dei canali migliori, soprattutto per i neofiti,per saperne di più senza perdersi in una miriade di informazioni è quello di seguire un SEO blog, ovvero uno spazio dove professionisti ed esperti del settore pubblicano quotidianamente articoli focalizzati sugli aspetti fondamentali del SEO e facilmente leggibili anche per chi è agli inizi.
Oltre a consigli, "dritte" e utili suggerimenti, molto spesso nelle pagine dei SEO-Blog si trovano anche link utili e suggerimenti relativi all'utilizzo dei cosiddetti SEO tool, ovvero di strumenti che non solo ci aiutano a migliorare le prestazioni del nostro sito o blog, ma anche a moritorarne l'andamento, a semplificarne l'aggiornamento e così via.
Infatti per provare a raggiungere le vette dei vari Search Engines ogni blogger deve dotarsi di strumenti e tools che riescano ad aiutarlo, sostenendolo nella sua attività SEO e di avere sempre a portata di mano un'analisi completa della situazione.
Grazie ai suggerimenti di questi esperti, con tanti piccoli accorgimenti potrete veder decollare il vostro sito o blog ed ottenere sempre più accessi!

Ottimizzazione e SEO: le chiavi del successo del vostro sito web

Come detto più volte un sito web risulta praticamente inutile se questo non è visibile ai motori di ricerca, ovvero non appare nelle prime pagine dei risultati di ricerca.
In sostanza, avere un sito web non ottimizzato è come avere un bellissimo negozio in una sperduta periferia e non pubblicizzarlo servendosi dei canali di comunicazione a disposizione.
Per questo la realizzazione di un sito internet deve sempre essere accompagnata e seguita da una fase di ottimizzazione seo, ovvero dalla messa in pratica e dal continuo aggiornamento di tutti quei processi che rendono appetibile il vostro sito ai motori di ricerca.
Il processo di ottimizzazione di un sito web è costante, ovvero deve svilupparsi e modificarsi a seconda dei cambiamenti che i motori di ricerca subiscono nel tempo e questo non solo per conseguire nuovi "traguardi" ma anche per conservare le posizioni già raggiunte.
Ecco perchè le attività di SEO e di ottimizzazione di un sito sono fondamentali per la visibilità del sito e per la funzione che questo deve esercitare, sia essa commerciale o puramente informativa.
L'ottimizzazione è strettamente legata alla realizzazione siti web, per questo, chi intende investire in un portale web, farebbe bene ad affidarsi a professionisti del settore, capaci di curare entrambi gli aspetti e di assicurare con la loro consulenza costante il successo al vostro sito web!
Non bisogna, infatti, mai dimenticarsi che la realizzazione di un sito è un investimento importante che, soprattutto per chi lo utilizza per scopi "commerciali", deve portare risultati tangibili e non tradursi in una semplice vetrina da ammirare.
Per questo affidarsi a degli esperti è importante per due fondamentali motivi: non sprecare denaro e raggiungere il proprio obiettivo!

Trexenta in Sardegna da conoscere.

Le vostre vacanze in Sardegna potrebbero assumere un sapore particolare se vi capita di prenotare in qualche hotel o residence o appartamenti a Villasimius. A poche decine di kilomentri si trova Gergei: un piccolo paesino della Trexenta posto in una vallata, confinante a nord con la Giara di Serri e il monte Trempu, a sud con le fertili colline dove si produce dell’ottimo olio e ad ovest con il Rio Mannu.
Il paese ha origini che risalgono al neolitico, come indica la presenza di alcune domus de janas, mentre nel periodo nuragico gli abitanti costruirono villaggi intorno ai nuraghi Santu Perdu e Santa Maria, forse abitati fino all’epoca medioevale. Secondo un’antica leggenda furono gli abitanti dei villaggi nuragici che diedero vita al paese di Gergei, raccolto intorno alla chiesa parrocchiale e alla chiesetta di Sant’Impera. Ne abbiamo notizia scritta fin dal 1358 epoca in cui fu fondata la chiesetta di Santa Greca. Al centro del paese è possibile visitare la chiesa di San Vito Martire del 1500 ed al suo interno sono custodite opere d’arte raffiguranti il Cristo, la Madonna e Santi, ed il Retablo di Santa Maria del 1600, attribuiti all’artista Antioco Mainas. Come tutti i paesi della Sardegna anche Gergei possiede la sua chiesetta campestre di San Salvatore, mentre nei pressi se ne trovano altre tre ormai in disuso: S. Lucia, S. Vittoria e S. Pietro.È d’obbligo una visita a Gergei per chi volesse assaggiare o acquistare il rinomato olio che si produce in questo paese, ottenuto da olive “Mallocria”, una varietà particolare coltivata solo nel territorio gergeese. Quest’olio ha ottenuto riconoscimenti ambiti e Gergei fa parte dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio, cui aderiscono 250 comuni italiani produttori delle migliori qualità di olio d’oliva. Il 3 febbraio i gergeesi festeggiano San Biagio (Santu Brai): i bambini portano in chiesa affinché sia benedetto un grappolo di frutti chiamato “su sessineddu”, dal nome dell’erba palustre (su sessini) con cui questi frutti sono legati insieme.

Serdariu chicca del Sud Sardegna.

Se volete un valido percorso alternativo alle vostre vacanze in Sardegna nella zona sud Occidentale dell’isola potete pensare di visitare il Museo del Carbone nei pressi di Carbonia. Il sito minerario di Serbariu che entrò in funzione dal 1937 fino al 1964, è uno dei pilastri della storia dell’economia della zona del Sulcis-Iglesente e rappresentò in quegli anni una risorse energetica per l’Italia molto importante. Attualmente l’area e gli edifici interessati sono stati interamente ristrutturati allo scopo di creare un centro culturale e didattico, valorizzando in tal modo il sito e le strutture minerarie. Così è nato il “Museo del Carbone” che comprende tre sezioni: la lampisteria, la galleria sotterranea e la sala argani. Nella lampisteria trova la sua sede l’esposizione sulla storia del carbone, della miniera e della città di Carbonia; il locale propone ai visitatori una preziosa collezione di lampade da miniera, attrezzi da lavoro, strumenti, oggetti di uso quotidiano, fotografie, documenti, filmati d’epoca e videointerviste ai minatori. La galleria sotterranea propone l’evoluzione delle tecniche di coltivazione del carbone utilizzate a Serbariu dagli anni ‘30 fino alla conclusione dell’attività, attraverso ambientazioni dei licali dell’epoca con attrezzi originali e grandi macchinari ancora oggi in uso in miniere carbonifere attive. Infine troviamo la sala argani che conserva le grandi ruote dell’argano con cui si manovrava la discesa e la risalita delle gabbie nei pozzi per il trasporto dei minatori e delle berline vuote o cariche di carbone. L’allestimento include inoltre vetrine tattili con diverse tipologie di lampade, caschi e frammenti di carbone estratto nella miniera.
Nel 2006 prende vita il Centro Italiano della Cultura del Carbone (CICC): associazione tra il Comune di Carbonia e il Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna che si prefigge l’obiettivo di gestire e valorizzare il sito della Grande Miniera di Serbariu.

lunedì 19 aprile 2010

Vacanze in famiglia dove andare?

Arriva l’estate e tutti ci prepariamo per andare in vacanza, contiamo i giorni in attesa che arrivino le meritate ferie dopo uno stressante anno di lavoro.
C’è chi già ha prenotato mesi e mesi prima, e chi ancora non sa cosa fare.
Se parlassimo di giovani sarebbe tutto più facile, i giovani si adatto (più o meno) basta che si divertono, ma quando si tratta di organizzare una vacanza in famiglia diventa tutto più complicato, specialmente se ci sono dei bambini.
La prima cosa da fare è decidere che tipo di vacanza fare. La vacanza di montagna certo è rilassante ma i poveri bambini che fanno in montagna?
Allora possiamo pensare alla vacanza culturale, ma anche qui sorge un problema, scarrozzare bambini tra musei, monumenti per giornate intere avanti e indietro per una città non è proprio l’ideale ne per noi ne per loro.
Allora cosa resta? Ovvio la vacanza di mare, ma anche quella va scelta con cura.
Se ad esempio scegliamo una località con spiagge fatte di scogliere, come facciamo a portare i bambini a mare? Dobbiamo scegliere una località balneare organizzata apposta per il divertimento e la sicurezza dei bambini.
E quale zona è meglio organizzata della Riviera Romagnola?


Rimini in particolare è ideale per le vacanze in famiglia e per i giovani grazie anche alla presenza di numerosi alberghi in prossimità di spiagge e locali per il divertimento notturno.

I fondali bassi del mare e gli stabilimenti balneari  attrezzati x il divertimento dei bambini fanno di rimini anche un paradiso turistico per i più piccoli.


Anche gli hotel a rimini sono ben organizzati per i piccoli turisti e offrono animazione e servizi adatti ad ogni esigenza.
Spesso le famiglie optano per gli appartamenti più che per gli hotel, ma perché le mamme devono lavorare anche in vacanza?


Carte di credito

Le carte di credito sono quelle carte che ci consentono di acquistare un bene o un servizio senza versare denaro contante al momento delle compere. L’addebito sul conto corrente non avviene nel momento in cui si effettua l’acquisto. Solo una volta al mese (solitamente sempre nello stesso giorno ) vengono scalate tutte le spese effettuate nell’ultimo mese. Alcuni tipi di carta di credito svolgono anche la funzione di prestito, indipendentemente dalla cifra presente sul conto corrente.


Possiamo distinguere due diverse tipologie di carta di credito:


Carta prepagata: è un tipo di carta, non legata al conto corrente, che ha un credito pre caricato. Tali carte possono essere usa e getta, quindi inutilizzabili una volta esaurito l’importo, oppure ricaricabili. Questo tipo di carta è consigliata soprattutto per gli acquisti on line oppure per chi non ha la necessità di averne una permanente, ma solo in alcune occasioni.


Carta revolving: E’ la carta con un vero e proprio prestito incorporato e può essere utilizzata tanto per il prelievo di contanti quanto per il pagamento diretto di beni o servizi. La particolarità di questa tipologia di carta di credito è quella di poter offrire un fondo di affidamento, vale a dire una sorta di prestito. In tal modo al titolare viene concessa la possibilità di spendere denaro indipendentemente dai fondi disponibili sul proprio conto corrente, impegnandosi poi a ripagare il proprio debito con un sistema di rimborso rateale


Fonte: http://www.prestitotto.it/361/guida-alle-carte-di-credito.html



La Caletta vacanze in Sardegna .

La Caletta è una frazione del comune di Siniscola situata nella zona centro-orientale della Sardegna ai piedi del Monte Albo, chiamato cosi per la tipica colorazione chiara delle sue formazioni calcaree.
ll territorio presenta un’interessante alternanza tra la montagna e il mare, il Monte Albo si eleva ad oltre 1.100 m di altitudine, ricchissimo di boschi e di sorgenti è di grande interesse naturalistico, anche per la presenza di piante e animali rari, come l’Aquila chrysaetosi e il muflone.
Con la sua natura aspra e i suoi sentieri esso offre uno spettacolo maestoso, è attraversato da corsi d’acqua che formano piccoli laghi sotterranei e numerose grotte.

La Caletta è sicuramente un’ambita meta estiva grazie alla bella e lunghissima spiaggia di sabbia finissima e alla sua posizione strategica, è situata infatti quasi esattamente a metà tra Nuoro e Olbia, che permette ai turisti di raggiungere senza problemi sia le zone settentrionali che meridionali della costa orientale sarda.

Pur essendo in una posizione così centrale della costa più visitata dell’isola La Caletta è ancora lontana dai canoni consumistici proposti dai luoghi più gettonati dai turisti per le proprie vacanze in Sardegna, anche se offre veramente tanti servizi turistici quali: un attrezzato porto turistico; la scuola di vela, scuola per sub e per il surf; alcuni degli hotel in Sardegna e villaggi in Sardegna tra i più carini e confortevoli dell’isola.

Siniscola, del cui comune fa parte La Caletta, è il centro di gravitazione di un vasto territorio, noto come l’alta baronia, comprendente una parte della provincia di Nuoro. Tradizionale “porta” tra le zone costiere a sud di Olbia e le aree interne della Barbagia, il centro è dotato di adeguati servizi e di attrezzature di interesse sociale, è animato da tradizioni artigiane, sagre paesane ricche di folklore, prodotti tipici e genuini (dolci, vini e formaggi).
La spiaggia di La Caletta si estende fino a raggiungere la frazione di “Santa Lucia”, caratteristico villaggio di pescatori.

Gli album fotografici dei nostri bambini

La fotografia può essere considerata come una della invenzioni più geniali ed in un certo senso utili del mondo.
Grazie a questa invenzione possiamo ricordare i momenti più importanti della nostra vita per sempre e allo stesso tempo renderci conto di quanto noi e chi ci sta accanto sia cambiato nel tempo.
Anche se i ricordi più belli si tende a non dimenticarli, è anche vero che con il passare del tempo la memoria inizia a farci brutti scherzi, e in questo caso un aiuto non guasta.

Una delle cose più belle da ricordare nella vita sono le fasi della crescita di un bambino, ecco perché l’ideale, per le mamme che non vogliono perdersi nemmeno un ricordo del proprio figlio, è creare degli album foto sin dalla nascita.
Spesso un album di foto è uno dei regali che si riceve da amici o parenti che vengono a celebrare il nuovo nascituro, ed è importante curarlo al massimo sia per il bambino stesso che sarà felice di “vedersi” nelle fasi della crescita una volta che sarà grande.

In commercio esistono alcuni album fotografici dedicati proprio a questo lieto evento, i quali riportano anche degli spazi per le annotazioni personali della madre che potrà indicare dati quali il peso in quel momento, o l’evento raffigurato nella foto, o qualsiasi cosa si desideri ricordare, come un vero proprio “diario illustrato”.

Anche se l’avvento della fotografia digitale ha cambiato un po’ le nostre abitudini (difficilmente ormai facciamo stampare le foto), avere un ricordo “materiale” delle fasi di vita del nostro bambino ha sempre un significato affettivo maggiore, oltre a darci la maggiore sicurezza di non perdere le foto (cosa che potrebbe accadere in un attimo lasciandole sul pc).

Anche FIRAS-SPP alla Fiera EDILMED-SIFUC 2010: la sicurezza ancora al centro

L’edizione della Fiera EDILMED-SIFUC di quest’anno ha davvero una marcia in più.
Sarà stato l’incontro tra due marchi storici, EDILMED e SIFUC appunto, o la voglia di dar vita ad un appuntamento fieristico che fosse capace di varcare i confini del tradizionale incontro B2B, oppure il desiderio di imprimere nuova linfa vitale ad un settore che è stato messo a dura prova dalla crisi, ma l’edizione 2010 si preannuncia davvero completa.
Innovazione, tecnologia, ricerca, desiderio di creare una rete tra gli operatori del settore sono alcune delle principali chiavi di volta di questo evento, alle quali deve aggiungersene un’altra di fondamentale importanza.
Stiamo parlando della sicurezza sui luoghi di lavoro e delle strategie che si devono mettere in campo per evitare il verificarsi di drammatici incidenti.
L’appuntamento fieristico diretto da EDILMED e SIFUC non pare aver trascurato questo importante aspetto, visto che nel corso della tre giorni sono previsti una serie di convegni e l’allestimento di stand proprio dedicati alla tematica della sicurezza e della prevenzione.
Non è quindi un caso che, per l’edizione di quest’anno, questa importante fiera edile abbia ricevuto un patrocino molto importante, quello della Federazione Italiana Responsabili e Addetti alla Sicurezza Servizi di Prevenzione e Protezione (F.I.R.A.S-S.P.P), l’ente che rappresenta gli interessi di tutti coloro che si occupano professionalmente dell’applicazione e del rispetto delle norme relative alla sicurezza sul lavoro, nonché dell’evoluzione della normativa stessa alla luce di un valore considerato prioritario, vale a dire il rispetto della persona.
Lo scopo principale della F.I.R.A.S.-S.P.P. è quindi quello di contribuire allo sviluppo di una politica unitaria e sempre attenta ai mutevoli bisogni e alle trasformazioni del mondo del lavoro, senza dimenticare mai che la priorità deve essere il rispetto delle professionalità e la creazione di un vero e proprio rapporto di “solidarietà”.
Si perché le funzioni che la Federazione abbraccia sono mutevoli, andando dalla difesa della proprietà intellettuale di quadri, lavoratori di elevata professionalità e liberi professionisti, allo sviluppo di una politica che garantisca la formazione, l’aggiornamento e quindi il continuo accrescersi del “capitale umano”.
Valori importanti che si affiancano a quello che è il principale scopo della Federazione, vale a dire di contribuire allo sviluppo di una politica di sicurezza a livello nazionale che, non solo sia al passo con gli sviluppi del mondo del lavoro, ma riesca anche ad assicurare la costruzione di un sistema capace di valorizzare la persona.
Proprio per questo la F.I.R.A.S.-S.P.P. ha scelto di patrocinare un convegno molto interessante che si terrà nell’ambito della Fiera EDILMED-SIFUC, intitolato “Sicurezza in edilizia: la tutela del RSPP e del coordinatore della sicurezza”, che si terrà il 29 maggio alle ore 9:30.
Un dibattito importante che certamente va a toccare punti delicati, più volti già rimarcati dalla Federazione, ovvero quelli di mettere gli addetti alla sicurezza nelle condizioni di poter espletare al meglio le proprie funzioni, visto che dalla loro professionalità e scrupolosità dipende la sicurezza degli altri.

sabato 17 aprile 2010

2° Festival del Cortometraggio “I Corti sul Lettino - Cinema e Psicoanalisi” a Napoli


Dopo il notevole successo della precedente manifestazione, suggellata dalla presenza del regista Roberto Faenza come presidente della giuria, Ignazio Senatore, psichiatra e critico cinematografico, dirigerà la seconda edizione del Festival del Cortometraggio “I Corti sul Lettino - Cinema e Psicoanalisi” rivolto ai filmaker italiani e stranieri. L’evento si svolgerà dal 6 al 7 settembre 2010, ad ingresso gratuito, dalle ore 21.00 alle 24.00, nell’ambito di accordi @ DISACCORDI – XI Festival del Cinema all’Aperto, presso il Parco del Poggio (Napoli) e prevede la proiezione dei cortometraggi che saranno selezionati da una giuria qualificata composta da registi, attori, critici cinematografici, giornalisti ed operatori del settore. L'intento è quello di valorizzare, promuovere e divulgare il cortometraggio come forma espressiva particolarmente valida a livello sociale e culturale, di sviluppare le potenzialità dei linguaggi artistici dei nuovi media; rispondere alle esigenze di crescita culturale dei giovani registi emergenti e dare a tutti i filmaker di talento la maggiore visibilità possibile. Ogni opera deve avere durata massima di 60 minuti, inclusi i titoli di testa e di coda e sono ammessi cortometraggi già presentati o premiati in altri concorsi. L'iscrizione al 2° Festival del Cortometraggio “I Corti sul Lettino - Cinema e Psicoanalisi” è gratuita e la data di scadenza è il 15 giugno 2010. La Giuria del concorso, a suo insindacabile giudizio, attribuirà i seguenti premi: migliore cortometraggio, regista, sceneggiatore, attore protagonista, attrice protagonista, documentario e colonna sonora. I partecipanti dovranno inviare alla segreteria del concorso, allegandola alle opere inviate, la scheda di adesione al bando, scaricabile dal sito www.cinemaepsicoanalisi.com

venerdì 16 aprile 2010

Per il primo maggio anche quest'anno c'è Agrigento

Quest'anno approfitta della grande occasione proposta dal Colleverde Park Hotel di Agrigento e vola in Sicilia per una vacanza all'insegna del divertimento e della cultura. Agrigento, città millenaria, capitale culturale della Magna Grecia, ogni anno ci propone un menu ricco di appuntamenti ed eventi da non perdere, che vanno dalla Settimana della Cultura alle classiche e imperdibili visite alle aree archeologiche della Valle dei Templi, sublime lascito della civiltà greca in Sicilia.

Per pernottare non limitatevi pertanto a cercare su Google la stringa "Hotel Agrigento", ma partite con l'idea in mente di rilassarvi, divertirvi e magari spendere meno in un albergo a quattro stelle con vista panoramica sul famoso sito archeologico.

Il Colleverde da Venerdì 30 Aprile, con soggiorno il 1° Maggio e partenza la domenica successiva, offre due notti e due cene a sole 80 euro per persona, in camera doppia. Poche camere disponibili ancora, un'offerta praticamente imperdibile, considerando l'optional di lusso rappresentato da una vista senza eguali che si staglierà di fronte ai vostri occhi nei tramonti di Agrigento.

Per maggiori informazioni
www.colleverdehotel.it
Offerta del 1° Maggio
Via dei Templi 92100 Agrigento - tel. 0039 0922 29555 fax 0039 0922 29012
Email: mail@colleverdehotel.it

giovedì 15 aprile 2010

L’estate sta arrivando

L’estate è in arrivo e da sempre è consigliabile prenotare mesi prima le proprio vacanze per poter usufruire di sconti e offerte speciali spesso chiamate “offerte prenota prima”. Molti tour operator iniziano circa da gennaio a pubblicizzare offerte che comprendono un discreto sconto sul pacchetto del viaggio per chi prenota la propria vacanza con mesi di anticipo.

Al di là dei pacchetti offerti dai tour operator, prenotare una vacanza in anticipo è comunque consigliabile, anche se si tratti solo della prenotazione di un hotel, in quanto c’è più scelta, non si rischia di non trovare posto, e si ha più tempo per decidere bene quale meta visitare. In Italia una delle zone più ambite per le vacanze di mare sono quelle della Riviera Romagnola, in quanto offrono una vacanza adatta sia a chi ha una famiglia con bambini e sia per i giovani che hanno in desiderio di divertirsi a tutte le ore. Una delle mete più ambite di sempre della costiera è Rimini, e anche se è rinomata tra i giovani per la quantità di discoteche e locali presenti e per le “fonti di divertimento”, è anche una meta molto consigliata per le famiglie con bambini.


Gli hotel Rimini sono molto indicati per le famiglie in quanto quasi tutti offrono servizi di ogni genere e per ogni esigenza e spesso sono attrezzati proprio per i bambini. Alcuni offrono servizio di animazione, altri delle vere e proprie strutture dedicate ai più piccoli. Per chi non volesse andare a Rimini, può sempre scegliere le altre destinazioni della Riviera come Cesenatico (più caratteristica e tranquilla), gabicce, cattolica, riccione e tante altre che offrono comunque tanto divertimento a prezzi moderati.


Arbatax e le sue rocce.

Grazie alla varietà del paesaggio e alla generosità dei popoli che l’hanno abitata nei secoli trascorrere delle vacanze Sardegna è una scoperta continua. La Sardegna è una terra molto ricca di attrattive, variegate sono le esperienze di viaggio che si possono fare. È veramente una terra selvaggia e incontaminata e la mano dell’uomo nella maggior parte dei casi è riuscita a non essere invasiva ma ad armonizzarsi, valorizzando l’ambiente e i luoghi.

È una terra che unisce tradizioni forti e innovazione, delicatezza e intensità, attraverso la cucina, le sagre e l’arte. Il sardo inoltre ha insito un senso molto sviluppato dell’ospitalità che offre ai visitatori un grande calore. Il suo mare è una magnifica vetrina dietro la quale si celano paesaggi suggestivi e indimenticabili.

Sulla costa centro orientale dell’isola è situata la provincia dell’Ogliastra. È una zona in gran misura montuosa che si affaccia su un mare azzurro e cristallino. La sua costa è una delle più varie della Sardegna, si presenta dapprima sabbiosa, caratterizzata da lunghe spiaggie di sabbia fine, e verso nord si arricchisce di meravigliose falesie a strapiombo sul mare, intervallate da calette raggiungibili solo via mare o attraverso sentieri nascosti nelle montagne.

In questa zona si trova Arbatax, frazione marittima di Tortolì. In principio era abitata da una comunità di pescatori provenienti dall’isola di Ponza. Sviluppato attorno alla torre costiera secentesca di San Michele, oggi si presenta come borgo con una forte tradizione della pesca, ma è anche sede di un porto e di un aeroporto, privato quest’ultimo, che collegano questa parte della Sardegna al resto del continente e grazie a questo ha sviluppato una forte vocazione turistica, da qualche anno infatti sono stati costruiti nella zona molti hotel in sardegna e residence in sardegna, oltre a numerosi altri servizi turistici quali centri di escursioni, scuole di vela ecc.

Arbatax sorge ai piedi di un promontorio dominato dal faro di Capo Bellavista, vicino al porto si trovano le famose Rocce Rosse, il simbolo di Arbatax, spettacolo veramente unico per i turisti. Sono scogliere di porfido rosso che emergono direttamente dal mare. In questa cornice suggestiva si svolge uno dei più importanti festival di musica Blues d’Italia, “Rocce Rosse & Blues”, che da anni anima le estati ogliastrine e che ha ospitato cantanti e gruppi di calibro internazionale.

Anche nella vicina Cala Moresca si possono ammirare splendide rocce di porfido rosso che emergono tra le rocce granitiche. Nelle vicinanze c’è un ampia scelta di località balneari: a sud di Arbatax la lunga spiaggia bianca del lido di Orrì con un acqua molto chiara, intervallata da scogli molto levigati affioranti dal mare e dall’arenile; a nord invece sono assolutamente da vedere le stupende cale alternate a scogliere a picco sul mare e grotte, raggiungibili vai mare con un imbarcazione dal vicino porticciolo di Santa Maria Navarrese;l’entroterra invece è prevalentemente montuoso e coperto da boschi, ideale per il trekking e l’arrampicata sportiva.

mercoledì 14 aprile 2010

Formentera: il gioiello di tutto il Mediterraneo

Formentera è tra le 4 isole principali componenti l'arcipelago delle Baleari, Spagna; insieme alla vicina Ibiza forma a sua volta una delle Isole Pitiuse.
Distinta da flora relativamente mediterranea, fu sfruttata dai Romani come deposito di frumento, da cui deriva il termine di Formentera.
Gli abitanti domiciliati sono circa 6 mila, sparsi tra i nuclei basilari dell'isola quali il capoluogo comunale Sant Francesc, La Savina, domicilio del porto, Es Pujols, principale centro tipico e Sant Ferran, epicentro abitato e meta hippy fin dagli anni 60.
Questa popolazione cresce in sovrabbondanza durante il periodo estivo, in considerazione del fatto che l'isola è una delle località predilette in Europa, grazie alla bellezza delle spiagge ed all'aspetto intatto della propria macchia mediterranea.
Formentera è una destinazione turistica parecchio popolare: grazie alla attrattiva delle coste e alla sua vicinanza con Ibiza con la quale è legata da frequentissimi navi, regala, a differenza della sua dirimpettaia, un modo di vivere ed un turismo meno convenzionale e in misura minore allacciato al variegato settore delle discoteche.
Negli ultimi anni è diventata destinazione di moltissimi villeggianti italici che hanno stabilito la tendenza dell'happy hour in riva al mare accompagnato da musica fino a sera.
Sono molti i chioschi (chiringuitos in spagnolo) che con il tramonto diventano discoteche e consentono alle migliaia di turisti di divertirsi, senza eccessi, sulla spiaggia fino a tarda sera.
Se anche tu stai pensando di trascorrere una vacanza a Formentera ti conviene prenotare presto perchè l'isola in estate è pienissima e i prezzi crescono velocemente.

Dormire in Ostello a Roma la Notte del Primo Maggio

In occasione del tradizionale concerto del primo maggio a Roma, Hostelbookers offre l’opportunitá di prenotare ostelli a Roma dove poter soggiornare immediatamente dopo l’evento.

I vantaggi dell’avere un letto dove poter dormire dopo 12 ore di musica e divertimento sono notevoli, il principale sicuramente quello di evitare di doversi mettere alla guida stanchi ed a tarda notte.

L’obbiettivo di HostelBookers é quello di promuovere un divertimento sicuro.
Quando la musica del concerto sará terminata e le luci si saranno spente non occorre rinunciare a divertirsi, ma è fondamentale poterlo fare senza rischi.
Essendo il primo maggio un sabato, Roma sará invasa da un numero ancora maggiore di turisti richiamati sia dal concerto che dall’opportunitá di trascorrere l’intero week-end visitando la cittá.

HostelBookers, a meno di un mese dall’evento, offre ancora disponibilità di letti in ostelli a Roma centralissimi e vicinissimi a Piazza San Giovanni in Laterano che, come da qualche anno a questa parte, sará teatro dell’evento.

La formula proposta a tutti coloro che decideranno di prenotare tramite HostelBookers sará la solita: offrire la miglior qualitá possibile al minor prezzo sul mercato.
Nella scelta degli ostelli si é tenuto conto anche delle recensioni degli utenti del sito per cercare di indirizzare tutti coloro che vorranno proseguire la nottata verso strutture notoriamente inclini al divertimento.

Tra gli ostelli consigliati figura Sleeping Beauty letteralmente a10 minuti a piedi da Piazza San Giovanni e soluzione perfetta per gruppi di 3-4 persone alla ricerca di una stanza privata a prezzo conveniente: costo €25 a testa.

Ciak Hostel offre dormitori da 6-8 letti a meno di € 25 a persona con il vantaggio di dormire in posizione centralissima e diventando perció punto di partenza ideale per tutti coloro che desiderano visitare la cittá.

Un ostello rinomato per l’atmosfera amichevole è Happy Days Hostel; grazie a posti letto in dormitorio a partire da € 22, nessun orario di rientro ed ampie aree comuni è la struttura ideale dove trascorrere la nottata conoscendo persone nuove.
Papaya Hostel da €24 offre, incluso nel prezzo: lenzuola, asciugamani, connessione internet e la classica colazione alla romana “cappuccio e brioche” il tutto in posizione centralissima e senza nessun orario di rientro.

Per coloro invece che avranno seriamente voglia di continuare con la musica fino a mattino Country Club Castelfusano offre un after-party presso il proprio club “La Kasbah”oltre ad un servizio di navetta gratuito dal luogo del concerto al country club.

Gli yacht?Non solo per i sultani!

Solitamente quando si pensa ad uno yacht la prima cosa che salta alla mente è il lusso, un bene riservato a pochi che simboleggia uno stile di vita, uno status sociale desiderabile ma raggiungibile solo da pochi fortunati.
Le immagini evocate sono quelle di enormi imbarcazioni, lunghe dai 30 ai 50 metri sino ad arrivare a veri e propri mega-yacht di 100-120 metri.
Barche da sogno che sino a poco tempo fa erano prerogativa solo di ricchi sultani, di presidenti o di calciatori miliardari, gli unici a potersi permettere oggetti di tale lusso.
Oggi, se continua ad essere vero che gli yacht non sono un bene accessibile a tutti, c'è comunque da sottolineare che il mercato della vendita barche sta subendo dei mutamenti, cercando di allargare la propria fascia di clienti.
Si perchè se è vero che l'Italia è un paese di santi e di poeti è altrettanto vero che si tratta di un paese di navigatori, dove cioè la passione per la vela e per la nautica in generale è abbastanza radicata.
Ecco perchè, soprattutto sul web, è possibile imbattersi in una serie di siti che cercando di venire incontro anche alle esigenze di clienti meno facoltosi, con offerte che rendono le barche un bene più "accessibile".
Una vera e propria rivoluzione, questa, che non sta interessando solo le barche di piccola e media dimensione, ma che riguarda anche imbarcazioni più lussuose, quali appunto gli yacht.
Così, navigando un pò in rete, è possibile trovare portali che si occupano della vendita yacht, nuovi ed usati, i quali propongono offerte ed occasioni imperdibili, sdoganando così l'idea che gli yacht siano un "prodotto" di elite.
Oltre alle offerte, questi siti offrono anche un assistenza, supporto ed informazione, guidando anche i neofiti all'acquisto della giusta imbarcazione. Comparare una barca, si sa, non è come comprare questo o quel tipo di pane, ed è per questo che l'assistenza di un esperto o di un addetto al settore è il requisito fondamentale per investire al meglio i propri risparmi!

Una nuova piattaforma per il mail marketing

Mailalyzer è una innovativa piattaforma di e-mail marketing che nasce con l’obiettivo di offrire soluzioni immediate e ottimali a tutti coloro che operano nell’ambito del business online. Aziende e professionisti che vogliono realizzare campagne di e-mail marketing potranno affidarsi a Mailalyzer, che grazie alla presenza di un team di esperti offrirà un supporto totale, dalla pianificazione alla progettazione delle campagne di web marketing, alla semplice consulenza, ci sarà sempre la certezza di ottenere i migliori risultati possibili.

Mailalyzer è costituito da un pannello di professionisti dall’elevato standing: Copywriter, Pubblicitari, Sistemisti, Programmatori, Esperti di Business Intelligence, information technologies, internet and e-mail strategies. Tutte queste figure saranno a completa disposizione del cliente, offrendo consulenza, supporto e gestione delle campagne di e-mail marketing con cura e costante impegno.

Mailalyzer è uno strumento efficace, valido e innovativo. Offre una vasta quantità di vantaggi; assicura assistenza gratuita, può essere adattato a qualsiasi database aziendale o browser, da la possibilità di ricevere un monitoraggio costante dei risultati ottenuti grazie a statistiche, tracking e report dettagliati. Permette di scegliere la soluzione migliore in base alle proprie esigenze, sia di tempo che di denaro, con prezzi di web marketing notevolmente vantaggiosi. I pacchetti sono stati pensati e realizzati con l’intento di agevolare tutte quelle Aziende che vogliono beneficiare dei vantaggi dell’e-mail marketing. Il cliente potrà scegliere liberamente il pacchetto all inclusive che soddisfa maggiormente le proprie esigenze, conveniente ed efficace, molto più vantaggioso del pay per click.

La mission di Mailalyzer è riuscire a instaurare un rapporto diretto con il cliente, comprendere e soddisfarne le esigenze, garantendo un riscontro reale sui risultati ottenuti.

martedì 13 aprile 2010

Le tipologie di mutuo

Le tipologie di mutuo Il mutuo è una somma di denaro che un soggetto detto mutuante presta al mutuario il quale s’impegna a restituirlo in tempi accordati con l’aggiunta di un tasso d’interesse. Tra i vari prestiti il mutuo è quello che in genere viene erogato per l’acquisto o la ristrutturazione di un immobile e può essere concesso a lavoratori dipendenti e pensionati di età compresa tra i 18 e i 75 anni. La durata di un mutuo è variabile, in media quelli erogati da banche o società finanziarie variano dai 5 ai 40 anni, ma le richieste più frequenti sono quelle di 20-30 anni.

Le tipologie di mutuo sono essenzialmente 6:

Mutuo liquidità: è un richiesta di denaro liquido di una cifra pari al valore attribuito al proprio immobile non ipotecato tramite perizia. Questa tipologia di mutuo non viene richiesta per l’acquisto di un immobile ma per la realizzazione di altri progetti.


Mutuo consolidamento: garantito da ipoteca, è un tipo di prestito che permette di estinguere in anticipo finanziamenti in corso con una sola rata mensile.


Mutuo sostituzione: richiesto per migliorare le condizioni del mutuo o richiedere importi aggiuntivi, questa tipologia avviene con l’estinzione del mutuo originario con cancellazione di ipoteca ed iscrizione di una nuova ipoteca a favore della nuova banca.


Rinegoziazione mutuo: Serve per adeguare il mutuo già in corso alle nuove condizioni di mercato.


Mutuo Surroga: Prevede l’introduzione di una nuova banca nell’ipoteca già iscritta nel primo mutuo la quale sostituisce la precedente diventando creditrice del mutuo residuo.


Mutuo Edilizio: E’ un finanziamento a medio/lungo termine ideale per finanziare tutti i lavori di costruzione, riparazione o ristrutturazione della tua casa.

Fonte:
http://www.prestitotto.it/216/guida-ai-mutui.html

Come prenotare il giusto villaggio turistico

Nonostante il tempo delle vacanze sembri ancora lontano, a causa del brutto tempo che ancora rende grigie le nostre giornate, in realtà sarebbe bene cominciare già a pensare alla partenza. Scegliere la meta, organizzare il viaggio e soprattutto prenotare un soggiorno adatto alle nostre esigenze non è semplicissimo, nonostante i numerosi siti che si occupano proprio di turismo e che permettono ad ognuno di noi di organizzarsi da soli le vacanze, senza dover ricorrere ad intermediari o agenzie.
Uno dei trend che negli anni ha acquisito sempre più consensi è quello di trascorrere le proprie vacanze soggiornando nei villaggi turistici, delle strutture che sono riuscite ad "emanciparsi" dall'idea di essere adatti solo per le famiglie con bambini al seguito.
E' vero, infatti, che i villaggi turistici sono particolarmente indicati soprattutto per i nuclei familiari, ma è altrettanto vero che anche gruppi di giovani o perchè no viaggiatori di "terza età", possono trovare in questa tipologia di struttura la sistemazione ideale.
E' chiaro che, a seconda delle proprie esigenze, si deve scegliere il villaggio vacanze che più fa al caso nostro.
Proprio come gli hotel, infatti, anche i villaggi turistici sono suddivisi in categorie e tipologie diverse che bisogna ben valutare andando al di là del semplice parametro delle "stelle".
Esistono, infatti, villaggi appositamente pensati per accogliere i piccoli ospiti e i loro genitori, quelli studiati per i ragazzi più giovani che desiderano solo divertirsi e godersi al meglio il proprio soggiorno.
Prima di prenotare un villaggio turistico è bene quindi ben informarsi sulla tipologia, buttando un occhio anche alle stelle. Si perchè i servizi, e chiaramente i prezzi, dei villaggi variano a seconda del numero di stelle assegnato, un parametro quindi importante per orientarsi sulla scelta!

Ponte del primo maggio?Passalo a Ischia!

Passate le vacanze di Pasqua, molti stanno già pensando al prossimo ponte del primo maggio e cominciano a chiedersi: dove posso andare?
Si perchè con la bella stagione che avanza cresce sempre di più la voglia di mare e di sole e il desiderio di stendersi sulla spiaggia a godersi un pò di riposo.
Ma avendo a disposizione solo un fine settimana non si possono progettare lunghe partenze, per questo il consiglio migliore è quello di "guardarsi intorno", ovvero di cogliere l'occasione per scoprire le bellezze che ci circondano e che spesso tendiamo a sottovalutare.
L'Italia è un paese incantevole e ogni regione possiede delle "perle" che meritano di essere viste almeno una volta nella vita.
Per chi abita in Campania, regione spesso bistrattata ma davvero ricca di attrattive naturali, c'è solo l'imbarazzo della scelta, visto le tante destinazioni che consentono di trascorrere anche pochi giorni in assoluto relax.
Le idee più gettonate sono, come sempre, la splendida Costiera Amalfitana o l'incantevole Golfo di Napoli che, con le sue isole, non stanca davvero mai.
Immaginate che bello sarebbe trascorrere il ponte del primo maggio in un confortevole hotel a Ischia, un isola che è davvero in grado di offrire tanto ai propri turisti, grazie alla ricchezza naturale, alla suggestione della sua storia e alla sua ospitalità davvero senza pari.
Se poi pensate che il tempo stringe e che forse è tardi per "accaparrarsi" un posto, dovete sapere che in rete è possibile usufruire di tantissime offerte last minute hotel a Ischia, grazie alle quali anche i ritardatari non dovranno rinunciare al sole e al mare.

Parcheggiare più facilmente con Eglem

I sensori di parcheggio di Eglem sono un dispositivo elettronico espressamente studiato per facilitare le operazioni di parcheggio della vettura, in più, essendo il display wireless il sistema permette la connessione tra sensori e display senza dover operare sulla carrozzeria con complicati lavori qualora il sistema tradizionale lo richiedesse!.

Il display non necessità di cavi, basterà collegarlo alla presa accendisigari della vostra auto, o del vostro camper ad esempio per alimentarlo, e senza intaccare in alcun modo il vostro cruscotto avrete un perfetto display per i vostri 4 sensori!

eGlem è la vetrina per tutte le offerte e le migliori occasioni su Kit Xenon, telefoni cellulari, Sensori di parcheggio, Videosorveglianza, Apple Iphone 3g,  navigatori satellitari gps. Offerte Sony, Canon, Nikon, Panasonic, Olympus, Nokia, kit xenon per auto e moto, sensori di parcheggio a led e buzzer, allarmi antifurto gsm gps, lampade xeno philips.

info:

www.eglem.com

lunedì 12 aprile 2010

SEO Tools Gratuiti

Controllare il posizionamento del proprio sito web è un'attività onerosa in termini di tempo e spesso, quando le cose non vanno bene, è difficile capire cosa ci sia che non va nel proprio sito web. A tale scopo vengono realizzati dei piccoli SEO Tools o utility se preferite, che servono ad aiutarci a capire qualse sia il problema che impedisce al nostro sito web di ottenere un buon posizionamento. Tra i tanti seo tool ce ne sono alcuni di molto carini che servono ad individuare gli argomenti trattati nella pagina web e la keyword density del documento. Se volete verificare alcuni parametri dell'ottimizzazione seo visitate i seo tools messi a disposizione su www.ivanodibiasi.com


Toscana meta turistica per eccellenza

L’Italia da sempre attira turisti da tutto il mondo, da Roma a Milano, a Napoli, Sorrento, tutto il paese è da sempre un forte punto di attrazione per le vacanze.
Ma c’è una regione in particolare che può essere considerata la regione turistica per eccellenza, ovvero la Toscana.
Durante tutto l’anno tantissimi sono gli eventi lunigiana che deliziano gli abitanti ed i visitatori di questa stupenda regione Italiana.
Chi sceglie la toscana come meta per le vacanze s’immerge in una terra di odori, sapori, natura, arte e mare.
Allora perché non affittare appartamenti vacanze toscana?
Alloggiare in questa regione significa vivere una vacanza all’insegna dell’arte, della pittura e della scultura.
Infatti tutti sanno che la Toscana è proprio la terra dell’arte che si uniforma perfettamente con il paesaggio che la circonda.
Questa regione è una delle più ricche d’Italia in quanto a valore del patrimonio artistico che possiede.
Ma la Toscana non è solo dipinti, monumenti, sculture, musei e chiese, ma è anche patria di una famosa tradizione gastronomica, chi non ha mai sentito parlare dei vini della Toscana? Basti pensare al Chianti…
Nella tradizione culinaria Toscana non possiamo non nominare la famigerata bistecca alla fiorentina, o la carne di Chianina.
Ma se vi state chiedendo cosa fare in Toscana allora siete fuori strada…
Per i turisti non c’è regione più ricca di attività e varietà di questa in quanto le opportunità sono infinite, dai monti alle colline, dalla pianura ai
300 chilometri di costa con spiagge basse e sabbiose alle scogliere.
Per gli amanti del benessere la toscana mette a disposizione anche centri termali di livello internazionale, e ampie possibilità per glia amanti della vacanza sportiva.
Insomma in Toscana ce n’è per tutti i gusti per i turisti che amano vivere la vacanza in ogni sua forma.


Fotografo di nozze: consigli su come sceglierlo

Il giorno del matrimonio passerà in una frenetica sfocatura. Trovare il fotografo giusto per catturare tutti i momenti si vogliano ricordare - come ad esempio la sposa lungo il corridoio, il padre-figlia, le danze, la torta , e tutto il resto - è importante. Un fotografo matrimoni professionista deve essere in grado di catturare i momenti più sentiti in modo realistico, in modo che voi e la vostra famiglia possiate per rivivere quel giorno ogni volta che si guardano le foto.

La scelta del fotografo del matrimonio può sembrare difficile, per non parlare dei costi. Una buona regola è quella di rendersi conto che il fotografo più costoso non significa necessariamente che le tue foto saranno le migliori.

Di solito ci sono un set standard di immagini che fotografi di matrimonio tendono a scattare è quindi importante specificare quali momenti o dettagli non volete vengano fotografati. Questo consentirà
al fotografo di pianificare e programmare una serie di scene che dovrà fotografare in modo che il giorno delle nozze le foto si susseguano rapidamente e senza intoppi.

Se ad esempio la location scelta per il vostro matrimonio è il lago di Garda o una location simile è importante anche assicurarsi che il
fotografo lago di garda sia in grado di immortalare al meglio le bellezze del paesaggio in questione in quanto sarebbe un peccato non approfittare del luogo per ritrarre foto panoramiche e artistiche.