Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

martedì 29 giugno 2010

Impotenza: domande e risposte

Impotenza: domande e risposte

lunedì 28 giugno 2010

La Sardegna in bed and breakfast

Il B&B da Anita, bed and breakfast a Fluminimaggiore, apre le danze il 1° luglio, offrendo la sua riconosciuta ospitalità a tutti i turisti interessati a conoscere un angolo di Sardegna che sorprenderà per la sua bellezza e varietà di panorami.

Il Sulcis Iglesiente, infatti, solo negli ultimi anni ha raggiunto lo status di meta preferita nell'ambito del turismo in Sardegna e si caratterizza per le opportunità di svago e di divertimento che offre, in un territorio relativamente piccolo, ma comunque in grado di soddisfare i palati più esigenti.

Dalla montagna al mare, dall'archeologia al trekking, l'area che fa capo a Iglesias e Carbonia si contraddistingue per i continui mutamente, che consentono un tipo di turismo avventuroso, dedicato all'ambiente, all'aria aperta, che sa offrire il mare come pietanza di contorno, anche se preiibata.

Buggerru è la località più famosa, a pochi minuti da Fluminimaggiore, che invece offre le suggestioni della Valle di Antas, un'area archeologica di fondamentale importanza per la storia della Sardegna.

Le tariffe di alta stagione, valide quindi dall'apertura, per la vostra vacanza in Sardegna, nel B&B da Anita, sono di 70 euro a persona per notte. Il locale è imerso in uno splendido parco di 120 metri quadrati, che a sua volta è circondato dalla natura pressoché incontaminata del Fluminese.

Per maggiori info:
B&B da Anita
Via Vittorio Emanuele, 415 - 09010 Fluminimaggiore - Iglesias - Sardegna
Tel. +39 347 7703080 - info@bebdaanita.it

Vacanze in Sardegna in terra di Ogliastra

Gruppo Folk di Jerzu

Nella Sardegna Centro Orientale, nell’attuale provincia Ogliastra, situato sul fianco di una collina fra territori che entro poche miglia collegano la montagna e il mare, sorge un piccolo borgo agricolo denominato Jerzu. Il paese è circondato da imponenti massicci di roccia calcarea variamente denominati in lingua sarda: Porcu ‘e Ludu, Trioscu, i tonneri di Mammillara, Gedili e Sant’Antonio. Tra questi ce n’è uno in particolare, chiamato Corongiu, in cui sono stati ritrovati insediamenti abitativi risalenti al periodo punico e romano. In realtà nella zona sono presenti, avvolti da montagne e boschi quasi inaccessibili, tra lecci millenari e animali selvatici, villaggi nuragici, Tombe dei Giganti e Domus de Janas (le case delle fate, ovvero loculi scavati nella roccia per onorare i defunti), che testimoniano la presenza dell’uomo datata più di tremila anni fa.

La natura in questa regione della Sardegna, rivela agli occhi del visitatore tutta la sua maestosità e bellezza selvaggia…almeno quando lo stesso rivolge il suo sguardo verso le montagne che circondano i centri abitati dell’Ogliastra. Non così accade quando, dal paesino di Jerzu, si guarda nella zona di Pelau, in direzione del mare: qui, lunghe distese di verdi colline alternate da lievi pianure, costellate da vigneti coltivati dalla sapiente mano umana, attraversano lo sguardo stupito di chi magari è arrivato in Ogliastra dal Gennargentu (ovvero da quella parte della Sardegna in cui la natura, ancora oggi, appare ben poco addomesticata dall’uomo). Ed è proprio in questo luogo che si collocano i famosi vigneti del Cannonau di Jerzu: il vitigno antichissimo che dà il nome all’omonimo vino. Non è possibile stabilire una data precisa in cui gli abitanti del luogo iniziarono a produrlo, sappiamo però con certezza storica, ampiamente documentata, che già nel milletrecento gli spagnoli trasferirono nell’isola non solo vitigni come il Torbato, ed i loro connessi sistemi di coltivazione (la vite impalcata bassa), ma anche il Cannonau, oggi considerato, per la qualità riconosciuta e l’ampia diffusione che ebbe in tutto il territorio isolano, il vino dei sardi per eccellenza.

Jerzu, nonostante abbia un minuscolo centro storico, ha una datazione molto antica: si pensi che il nome di Jersu compare in un vecchio atto notarile del 1130 d.c. nel quale si fa riferimento ad una donazione di vigne. Per cui non si sbaglia se si afferma che l’associazione tra il paese e il vino ha un fondamento storico ben definito. Il documento però non è il solo a testimoniare il felice connubio tra il borgo agropastorale e la coltivazione della vite con conseguente produzione del buon vino Cannonau; diversi documenti antichi e più recenti parlano del vino Cannonau di Jerzu come di valida moneta di scambio alla stregua della moneta ordinaria, il che fa immaginare il valore e l’importanza data al prodotto nell’economia locale. Inoltre vi è sempre stato un rapporto estremamente sentito tra gli abitanti del paese e gli Antichi Poderi di Jerzu, ovvero le campagne attorno all’abitato in cui si coltivava il buon nettare degli dei e contemporaneamente si vivevano le vicende familiari jerzesi tipiche delle piccole comunità contadine.

Il visitatore che arriva in Ogliastra ha da percorrere solo pochi chilometri per arrivare dal principale centro della zona (la cittadina di Tortolì) fino a Jerzu: al suo arrivo nell’ingresso del paese troverà la moderna Cantina Sociale, che possiede al suo interno impianti ed attrezzature per la produzione del vino, secondo modalità e processi produttivi, rispettosi delle usanze e tradizioni e che consentono, ed hanno consentito da centinaia di anni, di ottenere un prodotto di qualità. Al giorno d’oggi scoprire Jerzu e il vino Cannonau rappresenta sicuramente una tappa obbligata per chi intende specializzarsi nella conoscenza di vini italiani Rossi.

Se avete deciso di trascorrere le prossime vacanze in Sardegna vi informiamo che si terrà a Jerzu, dal 3 al 10 Agosto 2010, il Wine Festival: un importante evento culturale del paese che prevede diversi appuntamenti; si va da concerti musicali con personaggi importanti di livello internazionale, alla sfilata di carri e gruppi folkloristici in costume provenienti da tutta l’isola, per proseguire con la sagra del vino Cannonau. La stessa prevede una passeggiata lungo le vie del centro storico del paese con una serie di tappe enogastronomiche nelle cantine del Cannonau più antiche; ovviamente è prevista la degustazione dei vini più pregiati e l’assaggio di dolci e specialità gastronomiche tipiche dell’Ogliastra (un esempio per tutti sono i culurgiones, ravioli con ripieno di patate, menta e formaggio che hanno una particolare forma a goccia, chiusa a spina di pesce, il cui sapore si sposa splendidamente – ovviamente – con il vino Cannonau!!).

venerdì 25 giugno 2010

Prenotare l’hotel per le vacanze

Che sia estate, autunno o inverno è sempre bene sapere dove andare e come fare per prenotare un hotel per le proprie vacanze.


Prima di tutto la domanda è siamo sicuri che sia un hotel quello che cerchiamo?


Le scelte di alloggio sono diverse e quindi è il caso di capire qual è quella adatta a noi…


Ad esempio per le famiglie con bambini più che un hotel potrebbe essere il caso di prenotare una casa vacanze, soprattutto se si tratta di bambini piccoli, in quanto una cucina a disposizione può far sicuramente comodo.


Se si conta di passare pochissimo tempo nell’alloggio, nel caso di una vacanza culturale ad esempio, forse è più consono prenotare un bed and breakfast, ed anche più economico.


Qualsiasi sia la scelta le possibilità sono due: agenzia di viaggi e internet.


L’agenzia di viaggi può essere l’ideale per chi non ha tempo e voglia di mettersi a cercare in modo autonomo una struttura, ed in più ha il vantaggio che c’è chi può consigliarci sulla zona dove prendere l’alloggio e sulle strutture.


Internet invece è ideale (in quanto spesso di risparmia) se si ha tempo e voglia in quanto i portali per prenotare gli hotel sono numerosi e quasi tutti hanno a disposizione i giudizi di chi è stato precedentemente in quella struttura in modo da dare una dritta se è il caso o no..


Disfunzione sessuale: il Viagra rosa fa discutere

Disfunzione sessuale: il Viagra rosa fa discutere

Cala di oltre il 50% della fertilità maschile.

Cala di oltre il 50% della fertilità maschile.

Vacanze ad Alghero esplorando le grotte.

Fra le tante meraviglie di cui la natura ha arricchito la Sardegna, meritano un posto di prim’ordine le tante grotte presenti su tutto il territorio, con particolare riguardo a quelle situate in prossimità di splendidi scenari marini. Se per le vostre vacanze in Sardegna vi trovate in prossimità di Alghero si trovano, proprio in questa zona, due di questi luoghi incantevoli: le Grotte di Nettuno e la Grotta Verde. Tantissime sono le possibilità di poter fare le escursioni alle Grotte di Nettuno: sia via mare, con servizi-navetta in partenza dal porto di Alghero che via terra raggiungendo il promontorio di Capo Caccia e percorrendo la Escal del Cabirol (una scala con più di settecento gradini che si snoda lungo la parete a strapiombio sul mare, fino a raggiungere l’ingresso delle grotte). Le grotte che sono state definite da illustri letterati sardi “splendidi cattedrali” allundendo agli spettacolari giochi di luce creati dalle acque, dalle rocce, stalattiti e stalagmiti presenti al loro interno, che fanno pensare all’architetura tipica delle chiese gotiche. Ma in realtà queste grotte hanno un ulteriore ed eccezionale elemento: limpidissime e cristalline acque del mare, i cui riflessi purpurei e verde smeraldo rendono allo spettatore uno scenario irreale e sognante a tal punto che qualsiasi aggettivo è superfluo per descrivere la bellezza del luogo. In questo caso alle parole ricercate preferiamo regalare qualche immagine per dare purtropo solo una lieve idea di ciò che in realtà vi trovereste ad ammirare.

Grotte di Nettuno (Alghero, Sardegna Nord Occidentale)

Anche la Grotta Verde è parte integrante del patrimonio speleologico della Sardegna e di Capo Caccia in particolare. Questo anfratto sotterraneo deve il suo nome a delle infiorescenze vegetali che colorano di verde le sue colonne e anche qui appare impossibile descrivere la bellezza del luogo dovuta ai mille e mille giochi di luce, al luccichio dei cristalli delle stalattiti e stalagmiti, alle fosforescenze ed ombre che sembrano trasportare il visitatore in un mondo quasi fiabesco. Il ricordo e la suggestione che rimane dalla visita alla grotta Verde diventa indelebile nella memoria di chi lo ha vissuto. E le meraviglie non finiscono con l’ammirazione dell’opera d’arte creata dalla natura, poichè in questo luogo unico al mondo è possibile ammirare anche il passaggio dell’uomo di migliaia di anni fa: in alcuni anfratti della roccia sono infatti visibili dei rarissimi graffiti dell’epoca protosarda, segno di una civiltà remota ed avanzata, di una vita che si perde nella notte dei tempi che solo un posto fiabesco come questo poteva conservare fino ai giorni nostri. Il Grup Espeleològic Alguerès, un gruppo di speleosub impegnati nella promozione del patrimonio ambientale della Sardegna già dagli anni ‘70, dopo aver effettuato un’escursione nel lago termale situato all’interno della Grotta Verde, ha partecipato, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Arceologia Sottomarina, ad uno scavo archeologico subacqueo che ha portato alla scoperta di una necropoli risalente al periodo del Neolitico. Non preoccupatevi per il pernottamento ad Alghero vi sono tantissimi hotel in Sardegna.

Grotta Verde (Alghero, Sardegna Nord Occidentale)

Per l’anno 2010 il Comune di Alghero comunica che la Grotta di Nettuno è aperta dalle ore 9 alle ore 19.00 inizio ultima visita, mentre la Grotta Verde è attualmente chiusa e visitabile solo con speciali permessi rilasciati dall’Azienda di soggiorno e Turismo di Alghero.

martedì 22 giugno 2010

Vacanze bambini mare con sconto del 20% luglio e agosto 2010

IN VACANZA IN SARDEGNA CON LO SCONTO DEL 20% + BAMBINO GRATIS!
Offerte mare per vacanze con bambini e vacanze con la famiglia con sconto del 20% + 1 bambino gratis e promo vacanza famiglia.
hotel flamingo SardegnaA partire da oggi, 22 giugno 2010 è attiva la super promozione con sconto del 20% per il soggiorno in pensione completa presso Hotel Flamingo Resort, hotel sul mare, con spiaggia privata, piscina panoramica per adulti e bambini e Miniclub.

Per chi viaggia con la famiglia, Hotel Flamingo non propone solo prezzi eccezionali.
L'hotel dispone di:
  • Miniclub per i bambini, con animatori professionisti
  • Piscina per i più piccoli perfetta per imparare a nuotare in totale sicurezza
  • Minigolf per il loro divertimento
  • Animazione prima della nanna con la BabyDance!
Per maggiori informazioni
HOTEL FLAMINGO RESORT
SS 195 Santa Margherita di Pula
Cagliari
Telefono 070 9208361
Internet site: www.hotelflamingo.it

Web Agency Gigasweb presenta Carosindaco.it


Gigasweb, web agency specializzate in web marketing e web design, presenta il suo nuovo servizio sul web, un sito dal titolo carosindaco.it.
Carosindaco.it è un servizio di contatto diretto con il primo cittadino del proprio paese per sottoporgli proposte, denunce, consigli e fare in modo che il sindaco ascolti ciò che i cittadini hanno da dire.
Carosindaco.it ha una interfaccia molto semplice con una mappa sulla quale sono segnalati tutti i posti dove sono localizzate le comunicazioni e poi subito sotto tutte le comunicazioni divise per provincia, naturalmente nella pgina è presenta anche il login da fare per avanzare le proprie esternazioni.
Un ottimo mezzo per comunicare con il proprio primo cittadino perché la carta bollata e la borsa diplomatica non funzionano più e solo attraverso la rete è possibile comunicare con le istituzioni le quali godranno anch'esse di molti vantaggi dalla comunicazione telematica che permetterà loro di avere maggiore interazione con i cittadini.
Interattività prima di tutto, al servizio dei cittadini, localizzazione dei problemi e tutta la buona volontà per cercare di risolvere quei problemi che in una città possono diventare insormontabili se non suffragati dal giusto livello di tecnologia e comunicazione.
Carosindaco.it è un servizio di Gigasweb che condensa in sé l'esperienza di una web agency che da anni lavora nel web, l'interattività di un social network basato sulla localizzazione sul territorio e la voglia di far emergere la voglia dei cittadini di dire la propria opinione su fatti che toccano molto più da vicino loro che il mondo politico.
Fame di notizie, come dimostra anche l'altro portale che ha Gigasweb ha appena messo in rete pay2write.it, perché la rete è un mezzo che democratizza una informazione spesso consentita solo a una fascia di cittadinanza.
Denunce, soluzione, consigli, denunce per il tuo Carosindaco.it

Con la nuova versione di 12print.it la stampa foto online è ancora più facile

Online la nuova versione del sito 12print.it, portale interamente italiano dedicato alla stampa foto online.

La nuova versione, curata dall’agenzia di comunicazione Delfi&Partners, si presenta più moderna, completa e più semplice da navigare.

Quest'ultima, è stata riorganizzata dividendo in 5 macrocategorie i prodotti disponibili, rendendo cosi più chiaro l’accesso agli oltre 300 prodotti disponibili.


Migliorate anche le schede prodotto con l’inserimento di più dati tecnici e più foto di dettaglio.


Ampio spazio, anche in questa versione, è stato dedicato a tutte le informazioni che possono facilitare il processo d’acquisto da parte dei clienti.


Sono state, a tal scopo, arricchite tutte le sezioni dedicate all'acquisto, le condizioni di vendita, il trattamento dei propri dati personali, e tutte le fasi dell’ordine, dai numerosi metodi di caricamento delle foto fino al pagamento totalmente sicuro con svariata scelta di metodi come Paypal, carta di credito, bonifico bancario, contrassegno.


Le novità della nuova versione del sito www.12print.it non si fermano qui, disponibile da oggi un numero verde per l’assistenza diretta utilizzabile da tutti gli utenti sia per informazioni che per assistenza pre e post vendita.


La nuova versione grafica precede l’inserimento sul sito di tantissimi nuovi prodotti a partire dai Fotolibri disponibili in oltre 20 formati differenti stampabili sia su carta digitale che pregiatissima carta fotografica Kodak fino ad arrivare ad innovativi foto gadget come foto puzzle in legno, gli infradito con foto, le tazze colazione e le tazze decorate con la grafica della squadra del cuore.

Quando la gelosia diventa patologia

La gelosia è un sentimento velenoso che ha il potenziale per rovinare una relazione. Spesso ci si può anche non rendere conto del fatto che si è geloso scambiandola solo per possessività o un segno di profondo amore. Sentirsi gelosi di tanto in tanto è comprensibile, ma quando inizia ad intaccare vostro rapporto e diventa la causa principale di ogni discussione con il partner, la gelosia diventa pericolosa non solo per la propria salute, ma anche la salute del vostro rapporto, e può trasformarsi in una vera e propria patologia.


Come capire che la tua gelosia è potenzialmente pericolosa?


Se vedi il tuo partner parlare con qualcun altro, la tua immaginazione va oltre?


Ti senti inadeguato rispetto alle altre donne / uomini?


Sei diventato schiavo del tuo pensiero negativo, e sei ossessionato da pensiero che il tuo partner possa tradirti?


Stai sempre a confrontarti con altre persone?


Vi capita spesso di accusare il partner di tradimento senza prove?


Se la risposta a una di queste domande è sì, la tua gelosia è diventata patologica. Tuttavia, non è troppo tardi. Una volta che ti rendi conto che la gelosia è un problema e decidi di superarla, è possibile trovare una soluzione e ritrovare la felicità nel vostro rapporto.


Cause di gelosia


Bassa autostima


La gelosia è il frutto di una bassa autostima. Ti senti geloso degli altri quando senti che ti mancano le qualità che altri hanno. La gelosia ti fa concentrare sui tuoi difetti. Le ragioni di una bassa autostima sono generalmente radicata nel proprio passato.


Paura di abbandono che deriva dal passato


A volte il passato lascia un segno profondo sul nostro subconscio, che non siamo in grado di lasciar andare. Incidenti o eventi in particolare dell'infanzia sono sufficienti a plasmare il nostro comportamento in età adulta. Per esempio, un bambino che perde il suo genitore in tenera età o è testimone del divorzio dei suoi genitori ha più probabilità di crescere con la paura di abbandono. Questi bambini possono fare i conti con la loro situazione, dopo qualche anno, ma da qualche parte dentro, la paura dell'abbandono continua a rosicchiare su di loro. Questi individui tendono ad essere estremamente gelosi nei rapporti.


Come superare la gelosia?


Psicoterapia


Si può optare per la psicoterapia o la psicoanalisi. Uno psicologo o psichiatra addestrato può aiutare a capire i tuoi sentimenti e le emozioni e aiutare a superare la tua gelosia con la consulenza, modalità terapeutiche, e qualche volta farmaci.


Una volta che si impara a lasciar andare la gelosia vi renderete conto di come il rispetto e l'amore possono mandare avanti felicemente un rapporto. Nel momento in cui ammette di avere un problema, è anche ammettere di avere il potere di liberarsi di esso.


Se hai un problema che vuoi discutere con uno specialista contatta subito uno degli psicologi napoli, non perdere altro tempo, la soluzione potrebbe essere a portata di mano… o di click!



Condividere la propria esperienza in cucina

Un sacco di buone ricette arrivano da persone che hanno esperienza e che cercano sempre di ottenere idee sempre nuove e sperimentare ricette sempre nuove


Molte volte la gente vuole sperimentare una ricetta nuova e spesso alle ricette che magari trovano su un libro oppure su internet, si aggiunge un tocco personale dato dalla propria esperienza creando in questo modo una variante di quella ricetta stessa.


Alcune persone hanno una brutta esperienza nella ricerca ricette in quanto il risultato non sempre è conforme a quello che ci si immagina leggendo la ricetta. C’è da dire che spesso l’errore non proviene dalla ricetta, ma da chi la esegue che magari non segue alla lettera quanto scritto.


Per evitare di fare errori cerchiamo di leggere attentamente le ricette e seguire le istruzioni o magari possiamo la prima volta chiedere aiuto a persone che hanno più esperienza in modo da non commettere errori quando proviamo ad eseguirla da sola.


Se invece siamo noi a condividere con gli altri le nostre ricette, facciamo in modo che le istruzioni siano molto chiare ed elementari, così che qualsiasi persona, anche chi non ha mai messo le mani ai fornelli, possa facilmente imparare.


C’è chi non ama condividere i proprio “segreti” culinari con altre persone, e c’è invece chi ne è così appassionato da volerli condividere con il mondo intero.


Per chi appartenesse alla seconda categoria il mezzo principale di condivisione potrebbe sicuramente essere un blog di cucina, oggi il web è pieno di forum , blog e siti che offrono la possibilità di condividere con il mondo le proprie ricette e la propria esperienza.


Obesità: la noia fa ingrassare

Obesità: la noia fa ingrassare

lunedì 21 giugno 2010

Apparecchi cinesi per estetica sequestrati in tutta Italia

Sono state impiegate ben 60 pattuglie della Guardia di Finanza in tutta la penisola italiana per effettuare decine di perquisizioni con l'obiettivo di sgominare una organizzazione che immetteva sul mercato apparecchi per estetica irregolari e pericolosi per la salute.
L'operazione ha avuto successo in quanto sono stati sequestrati e quindi si è evitato che finiscano in centri estetici o istituti di bellezza ben 23.388 strumenti non conformi e con 5 responsabili denunciati. In pratica l'organizzazione apponeva una marchiatura illegale per far apparire le apparecchiature di produzione italiana e veniva vendute come conformi senza alcuna prova o test.

Hotel Astoria a Cattolica, moderno hotel 3 stelle direttamente sul mare

L'Hotel Astoria è un moderno hotel 3 stelle a Cattolica che fa parte dei Catolfi Hotels,
alberghi a Cattolica e a Gabicce Mare situati direttamente sulla spiaggia.
La favorevole posizione occupata dall'hotel, consentirà ai nostri ospiti di uscire dalle loro camere direttamente in costume da bagno e di accedere alla spiaggia senza dover attraversare nessuna strada intermedia, dall'hotel sarà inoltre possibile raggiungere facilmente i tanti divertimenti che hanno reso famosa la Riviera Romagnola e le principali vie della città di Cattolica, con i suoi numerosi negozi e locali.

All'interno del nostro hotel 3 stelle Cattolica, troverete tanti ottimi servizi e moderni confort per il vostro soggiorno in hotel, sono infatti presenti ampi saloni climatizzati, un'american bar dove potersi ritrovare per un aperitivo o per un tranquillo dopocena, cassette di sicurezza e tanti giochi per bambini.
Tra le novità per il vostro soggiorno, sono state allestite 3 nuove postazione playstation complete di schermi, giochi e joistik, e un angolo neonati dove le mamme troveranno tutto l'occorente per preparare le pappe ai nostri piccoli ospiti.
Nella sala da pranzo dell'hotel, anch'essa climatizzata, potrete scegliere ogni giorno tra 3 menù con specialità di pesce proposti ogni giorno dal nostro chef, tutti i nostri piatti saranno accompagnati da un ricco buffet di verdure fresche e dessert.

Approfitta delle convenienti offerte last minute a Cattolica

Hotel Luxor Beach a Cattolica, il vostro hotel sul mare

L'Hotel Luxor Beach vi aspetta a Cattolica per trascorrere insieme una rilassante vacanza al mare, l'ottima posizione in cui si trova il nostro hotel 4 stelle Cattolica permette di accedere alla spiaggia direttamente dall'hotel, e di raggiungere il centro della città e i principali diertimenti della Riviera in pochi minuti.
Per il vostro relax e divertimento in vacanza, l'Hotel Luxor Beach dispone al suo interno di tanti servizi pensati per rendere speciale e confortevole il vostro soggiorno al mare, in hotel troverete una piscina con acqua riscaldata, igienizzate ai sali marini, con giochi d'acqua e nuoto controcorrente, una grande vasca idromassaggio per 8 persone con acqua riscaldata e igienizzata, un'area fitness e un'area benessere allestita sulla terrazza con vista sulla spiaggia dell'hotel e dotata di bagno turco, vasca idromassaggio, cromo ed aromaterapia, biosauna e percorso di docce emozionali.
I nostri piccoli ospiti, troveranno inoltre una sala giochi e video interamente dedicata a loro per potersi divertire in compagnia.
Per rendere ancor più piacevole il vostro soggiorno, l'hotel offre parcheggio gratuito con navetta per raggiungere l'hotel, uso di teli da mare, passeggini, auto elettrica di cortesia e, in tutte le sale dell'hotel di una connessione internet wi-fi.

Controlla le tante vantaggiose offerte proposte dal nostro hotel a Cattolica per prenotare subito le tue vacanze a 4 stelle, troverai tante promozioni e last minute a Cattolica dedicate ai principali eventi della città e della Riviera Romagnola.

Mare e vacanze da SIniscola a Capo Comino.

Trascorrere le vacanze in Sardegna è un’esperienza incredibilmente curiosa oltre che bella. Prendiamo ad esempio un piccolo anfratto di Sardegna e in particolare il territorio di Siniscola con il suo tratto di costa che comprende le località e relative spiagge omonime di Capo Comino, Santa Lucia e La Caletta. Queste zone anche agli occhi degli abitanti dell’isola hanno conservato intatta una strana aura anni ‘60 e ‘70…forse perchè nonostante numerosi tentativi e sforzi degli abitanti della zona di creare servizi turistici ad alto valore aggiunto, ha prevalso il desiderio e l’istinto di conservazione, per cui le politiche di sviluppo economico (che parrebbero indirizzate, per ovvie ragioni, verso il turismo) per un motivo o per l’altro non sono mai veramente decollate, anzi si sono limitate a dare risposte ancora semplici. Ed allora, chi decide di trascorrere qui le sue vacanze al posto di hotel in Sardegna grandi complessi alberghieri, SPA e piscine, troverà semplicemente piccoli locali in riva al mare, in cui si possono gustare piatti tipici a base di pesce, localini notturni che animano le estati, tantissimi agristurismo (dove oltre a provare la cucina sarda si può anche dormire granzie a qualche posto letto), tanti appartamenti in affitto, qualche piccolo hotel e camping ospitati dalle ampie pinete in riva al mare e alle spiagge.

Per quanto riguarda la possibilità di trascorrere le giornate immersi nella natura selvaggia e per fortuna ancora incontamnata di queste zone avete solo l’imbarazzo della scelta: da sud verso nord troviamo per prima la bellissima spiaggia di Capo Comino, ancora poco conosciuta per le alte dune sabbiose, il mare azzurro e la sabbia bianchissima e il faro, di recente resa famosa dal film girato dalla rockstar Madonna (remake di Travolti da un insolito destino).Qui si trova un piccolo agglomerato di case, qualche ristorante e bar.

Spiaggia di Capo Comino

Segue la spiaggia di Santa Lucia con il piccolo borgo di pescatori fatto di casette basse e colorate che si adagiano nei pressi della torre aragonese: tra il paesino e la spiaggia si trova una pineta sove si può piacevolmente mangiare e riposare nelle ore pomeridiane in cui la calura estiva si fa sentire; una passeggiata lungo l’arenile di sabbia bianchissima vi farà ammirare il mare azzurro e blu cobalto sulla destra e gli stagni circondati da giunchi, abitati da fenicotteri rosa. Santa Lucia è uno di quei posti in Sardegna dove si ha l’impressione che il tempo non trascorra mai.

Acque della spiaggia di Santa Lucia

A metà spiaggia, quando ormai sarete totalmente immersi nella natura e lontani dai centri abitati inizia il territorio di La Caletta, all’altezza della foce di uno stagno si trova anche una scuola di kitesurf chiamata lacalettakitesurf . La costa è ricca di vegetazione mediterranea ed è caratterizzata da verdi ginepri, profumi di lentischi che si mischiano al sapore salmastro dello stagno circostante. Ci sono altissime probabilità di incontrare surfisti e sportivi che praticano pesca subacquea. Pochi minuti ancora di passeggiata e vi ritroverete nella località di La Caletta: il centro del paese è molto carino e animato sopratutto in estate da piccole sagre, bancarelle locali con gruppi di giovani che animano la zona del porto.

Spiaggia La Caletta

venerdì 18 giugno 2010

Dune, mare, vacanze sardegna.


“Quando il viaggiatore si e’ seduto sulla sabbia della spiaggia e ha detto”Non c’e altro da vedere”, sapeva che non era vero. La fine di un viaggio è solo l’inizio di un altro . Bisogna vedere quel che non si e’ visto , vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si era visto in estate….”
Josè Saramago

La Sardegna è una terra dalle tante sfumature cromatiche e paesaggistiche che possono offrire degli itinerari quasi tematici, di ispirazione per chi volesse conoscere il suo patrimonio naturalistico.

Per esempio potremmo sperimentare un itinerario che abbia come punto di interesse l’esplorazione dei sistemi di Dune che impreziosiscono diverse aree dell’isola e che sia per la bellezza del mare che per la finitura della sabbia definiscono un ambiente che ricorda il deserto dei vicini paesi del Mediterraneo.

Dune di Sardegna quindi, frutto di un lavoro costante del maestrale che in questo caso quasi diviene artista, e come un orafo cesella forme e linee creando profili unici e sempre pronti a cambiare.Sabbia, luce e mare per location e Vacanze Sardegna straordinarie e per un viaggio itinerante da ricordare.

Zone meridionali e occidentali ma anche Est Sardegna per chi volesse esperienze da collezionare magari in unico percorso facendo delle tappe e godendo delle risorse enogastronomiche di ogni zona visitata.

Una collana di spiagge particolari che vanno da Chia a Porto Pino, da Piscinas a Pistis, a Capo Comino.

Un viaggio dove tra la bellezza di acque cristalline e la sabbia dorata su cui affondare i piedi, scopriamo il piacere di scalare colline di sabbia tra le più alte in Europa, una di fianco all’ altra, dove talvolta qualche impavido ragazzo si diverte a rotolare, nella più semplice delle peripezie.

Ad iniziare dalle dune di Chia tra contrasti rosso e oro ed il blu del mare, cespugli di ginepro e di lentischio sullo sfondo, i resti della torre di origine spagnola del XVII secolo da cui godere del litorale verso sud, e non lontano Nora con le sue rovine romane ed un festival per poeti nelle notti estive.

Proseguendo ecco che presso Sant’ Anna Arresi, famosa per il suo festival jazz scopriamo Porto Pino splendida pineta di pini d’Aleppo per ripararsi dal sole, immersa in una natura e in una flora selvatica con una bella spiaggia da camminare tra le dune ed i ginepri.

E poi ancora salendo per la costa Ovest, sulle tracce dei vecchi percorsi delle miniere troviamo Piscinas dove tra gli Hotel in Sardegna una menzione perticolare spetta a l’ HOtel "Le Dune" , ottima struttura che proprio dalle dune prende il nome, calata in un ambiente sereno, dove talvolta è possibile scorgere dei cervi che brucano, saltati fuori tra colline di sabbia altissime.

Ci si arriva dopo sette chilomeri di strada bianca e ne vale la pena . Non a caso il complesso è stato dichiarato monumento nazionale, in virtù del suo valore artistico e storico.

Un ex deposito della miniera restaurato che più che un albergo sembra una magione sul mare, un ritrovo per amici dalle scelte particolari, come quella di non avere le tv, nel tentativo di realizzare un un soggiorno che diviene rigenerazione e degustazione grazie ad un ottimo ristorante.
Mobilia d’epoca e nuovi arredi, il bancone di una vecchia farmacia alla Reception, camere con pavimento in ceramica azzurra e mobili in bambù, contribuiscono al suo fascino.

All’ esterno qualche vecchio vagone ricorda che quì arrivava la ferrovia e sulla spiaggia presso un vecchio pontile, la scultura di Pietro Cascella “L’altare del sole” la cui leggenda narra che il sole vi si posi al sosltizio, a due passi dal mare.

Le dune di Pistis presso Arbus, con la casa del poeta da visitare, la fauna selvatica, e Torre dei Corsari lungo la panoramica Costa Verde da godere in moto od in auto.

O le dune di Is Arenas stranamente circondate dal verde anche se quegli alberi risalgono agli anni Cinquanta quando si attuò un piano di rimboschimento tanto che dove un tempo si vedeva solo sabbia ha fatto comparsa negli ultimi anni persino un campo da golf molto frequentato ed una lunga spiaggia che separa la pineta dal mare.

L’ultima tappa dell’itinerario potrebbe essere sulla costa orientale, nei pressi di Capo Comino, a nord del Golfo di Orosei, nella zona tra Siniscola ed Orosei dove troviamo delle belissime spiagge come quella di Bèrchida e la laguna di Bidderosa.

Le dune di Capo Comino, le uniche della costa orientale e del Tirreno, presso la spiaggia di Silìta, ospitano gli immancabili ginepri ed i gigli marini ed impreziosiscono un territorio ricco di servizi che può contare anche sul vicino porto di Siniscola per gli amanti delle barche .

Tra colori , odori , le sensazioni tattili della sabbia calda e dorata, tra un buon bicchiere di vino locale ed un pasto generoso della cucina tradizionale possiamo reinventare la Sardegna , costruendo itinerari mozzafiato, sapendo che vi è sempre “altro da vedere” se siamo pronti a tracciare nuovi cammini.

“…vedere di giorno quel che si è visto di notte, con il sole dove la prima volta pioveva, vedere le messi verdi,il frutto maturo, la pietra che ha cambiato posto l’ombra che non c’era. Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini”

Josè Saramago

di Giovanni Sedda

Vacanze: ad ognuno la sua tipologia

L’estate è arrivata e molti hanno già prenotato l’hotel per le proprie vacanze in giro per il mondo e tu che tipo di turista sei?


Le tipologie di vacanze che si possono fare sono tante, c’è il turismo sportivo ovvero quello che porta in luoghi dove ad esempio fare trekking, oppure wind surf, o ancora c’è chi sceglie la vacanza bici e zaino in spalla.


C’è invece chi pensa che andare in vacanza per praticare uno sport sia da folli in quanto la concepisce come il momento in cui ci si deve sdraiare comodamente sul lettino in totale relax senza muovere un dito per tutta la durata delle ferie, e quindi scelgono località di mare dove l’unica fatica sarà quella di prepararsi per uscire la sera.


Per altri invece la vacanza è quella in cui si va alla scoperta di culture, luoghi e tradizioni nuove, la cosiddetta vacanza culturale dove lo scopo principale è visitare quanti più luoghi possibili, assaggiare la cucina tipica del posto, e vivere il luogo di vacanza non da turista ma nella sua totalità.


Calvicie: impianto di capelli artificiali, una tecnica controversa

Calvicie: impianto di capelli artificiali, una tecnica controversa

Sessualità - Sexomnia un disturbo del sonno

Sessualità - Sexomnia un disturbo del sonno

Le diverse tipologie di hotel e i loro servizi

Quando si sceglie un hotel per le proprie vacanze le esigenze possono essere molto diverse ed è per questo che bisogna valutare bene che tipo di vacanza si ha in mente e, di contro, scegliere la struttura che più ci si addice.
Gli alberghi, infatti, non sono tutti uguali ma si caratterizzano per prerogative diverse, capaci di venire incontro alle svariate esigenze dei viaggiatori.
Oggi parliamo di due tipi di hotel: quelli economici e quelli "plus", ovvero che offrono ai villeggianti dei servizi alternativi a quelli standard.

Hotel economici: Il terrore di chi propende per questo tipo di hotel è quello di dover barattare la convenienza con la qualità, ritrovandosi così a trascorrere le proprie vacanze in strutture a "buon mercato" che però non si rivelano all'altezza delle aspettative, anzi a volte addirittura sotto i propri desideri. Tuttavia chi, per scelta o per budget, deve necessariamente propendere per questa soluzione, deve sapere che esistono tanti hotel economici capaci di coniugare la qualità con il prezzo, offrendo ai propri ospiti un soggiorno di qualità. Di certo non si tratta di strutture da nabbabbi,con servizi extra-lusso, ma di sistemazioni di qualità dove la buona accoglienza e soprattutto la tradizione del luogo rivivono in maniera più pregnante rispetto agli hotel di lusso.
Hotel "plus": Quando si dice vacanza si dice divertimento ma anche relax, così per chi è alla ricerca di un soggiorno che risponda ad entrambe queste esigenze, la soluzione giusta sono quegli hotel "salute e benessere". Si tratta, in pratica, di quegli alberghi dotati di un centro benessere, ovvero saune, idromassaggi,bagni, fanghi e acque termali, dove si può concludere davvero in relax un giornata di sole, guadagnandoci molto anche in salute. Tutti gli hotel benessere sono caratterizzati da moderne tecnologie e da un personale preparato, senza contare che molto spesso i servizi offerti vanno oltre; dall'aromoterapia a trattamenti estetici particolari, come quelli che permettono di diventare più belli grazie al cioccolato o all'uva, passando per palestre attrezzate con tanto di personal trainer

I Mondiali di Calcio 2010 all'Hotel L'Ultimo Mulino in Chianti

Lo staff dell’Hotel a Gaiole in Chianti Ultimo Mulino**** in occasione dei Mondiali di Calcio 2010 organizza “South Africa 2010 in Chianti”.

Immersi nella frescura di un vecchio Mulino ad Acqua del XV secolo, Mondiali ed Enogastronomia si incontrano nella tipica e originale cornice di un hotel in Toscana situato a Gaiole in Chianti, paese indicato dall’illustre rivista “Forbes” nel 2008 come “luogo più idilliaco d’Europa”. Potrete godervi le partite della vostra squadra del cuore nella nostra Hall e sorseggiare ottimo vino Chianti accompagnato dal prelibato sapore di un piatto tipico toscano.

Le nostre offerte intervallo prevedono:
Lardo di Colonnata scaldato su pane di banane con Balsamico, un bicchiere di bianco ” Il Fontanile ” Tenuta il Faggeto, Montepulciano € 7,00

Oppure, in alternativa, vi proponiamo anche Menù completi da consumare in occasione della partita:

Menù per i Mondiali ore 19.30-20.30

* Antipasto, Primo, Secondo, Acqua € 30,00
* Antipasto, Primo, Acqua/Antipasto, Secondo, Acqua/Primo, Secondo, Acqua € 25,00

A scelta, da accompagnare con i menù appena elencati, i seguenti vini :

* Vino bianco ” La Fonte” Terrabianca € 20,00
* Vino Rosso ” La Casina Girasole” Podere il Palazzino € 18,00

Ci auguriamo di avervi come nostri ospiti perchè nell’ occasione avrete modo di immergervi nel Chianti, e di apprezzare l’ attento restauro di uno splendido ed antico mulino di origini medievali, con il ponte sul torrente, il piccolo anfiteatro per concerti, e la splendida piscina di ventidue metri, realizzata all’interno dell’antica “Gora”.

Per prenotazioni, contatti ed ulteriori informazioni:

Hotel L’Ultimo Mulino
Loc. La Ripresa di Vistarenni
53013 Gaiole in Chianti – Siena – Toscana
Tel: +39 0577/73.85.20
Fax: +39 0577/73.86.59
E-Mail: info@ultimomulino.it
Internet Site: www.ultimomulino.it

giovedì 17 giugno 2010

Hotel Beaurivage per le vostre vacanze a Cattolica

Meta ideale per tutti coloro che desiderano trascorrere una vacanza in spiaggia a Cattolica, l'Hotel Beaurivage vi aspetta direttamente sul mare con tante opportunità di relax al suo interno, l'ottima posizione occupata dal nostro hotel a Cattolica permetterà ai turisti di accedere alla spiaggia direttamente dalla terrazza fronte mare dell'albergo e, di raggiungere in pochi minuti il centro, le principali vie e i punti di ritrovo delle città di Cattolica.

All'interno dell'hotel, i nostri ospiti potranno usufruire di tanti moderni servizi pensati per rendere sempre più rilassanti e confortevoli il soggiorno in hotel, troverete infatti ampie sale, un bar dove ritrovarsi per un cocktail, un'aperitivo in compagnia oppure dove passare un tranquillo dopocena e, un completo centro benessere dotato di idromassaggio, terrazza solarium, estetista, nuoto controcorrente, fitness point e saletta per massaggi, grazie alla posizione occupata dal nostro hotel 4 stelle a Cattolica, sarà inoltre possibile accedere direttamente ai tanti servizi per tutte le età offerti dalla nostra spiaggia convenzionata, dove troverete una piscina, miniclub con baby sitter, palestra e dove avrete la possibilità di partecipare a tanti tornei.
L'Hotel Beaurivage propone diverse tipologie di camere per permettere a chiunque di trovare la sistemazione più adatta per il proprio soggiorno, in ogni camera comunque troverete aria condizionata, tv satellitare, frigobar, telefono, phon, cassaforte e balconi, la maggior parte dei quali con vista panoramica sulla costa adriatica.

Contatta la nostra reception per avere maggiori informazioni sui costi e sulla disponibilità per il periodo da te scelto per la vacanza, oppure controlla le vantaggiose offerte last minute a Cattolica e i tanti pacchetti vacanza proposti per pernotare un soggiorno ancora più conveniente al mare.

mercoledì 16 giugno 2010

L'arte del poker

Spesso si è soliti pensare che il poker non è una disciplina sportiva o peggio ancora lo si accosta sempre al mondo dell'azzardo.

Ma fortutamente, grazie anche alla legalizzazione che da qualche mese è arrivata in Italia, molte persone che prima erano diffidenti si stanno avvicinando a questa disciplina così affascinante, ma troppo spesso denigrata.

Del resto non è un caso che molte star di Hollywood sono degli appassionati del poker, tra queste si ricordano volentieri le bellissime Cameron Diaz e Jennifer Fischer.

Per restare in casa nostra nell'ultimo periodo anche alcuni vip si sono appassionati fra questi ricordiamo la stupenda Giulia Montanarini.

Info:

Fotografie e ricordi: conservali in un album foto

Forse un pò dimetnicato dai giovani, sarebbe invece bello recuperare l'uso dell'album fotografico

L’adolescenza è un periodo che passa molto in fretta nonostante duri circa 8 anni ed è il periodo in cui si fanno più amicizie sia perché si frequenta la scuola, sia perché si va in palestra, si esce etc.
In qualsiasi giornata e durante qualsiasi attività un adolescente ha più possibilità di stringere amicizie di una persona adulta la quale sia per mancanza di tempo che per il continuo andare di fretta ha meno probabilità.

Insieme alle persone che si conoscono in questo periodo si iniziano anche a fare numerose prime esperienze, le prime uscite, i primi viaggi, le prime serate in discoteca etc. e sono momenti che uno ama ricordare ed immortalare con centinaia e centinai di fotografie che dopo anni si riguardano con enorme piacere ed un po’ di nostalgia.

Per fare in modo da conservare queste foto ricordo il più possibile l’ideale è oltre che postarle on line su facebook, myspace etc. stampare le più belle e conservarle in album foto in modo da averle in futuro sempre a portata di mano e non rischiare di perderle come può succedere mantenendole solo sul pc.
In più l’album di foto può essere personalizzato a proprio piacimento con creatività aggiungendo note, disegni, stickers e qualsiasi cosa sia di nostro gradimento rendendolo un oggetto ancora più prezioso e personale.

Smettere di fumare

Smettere di fumare

martedì 15 giugno 2010

Illuminare il proprio negozio: le scelte possibili

Una corretta illuminazione all'interno del vostro negozio è necessaria e indispensabile e diventa un elemento in più decorativo che può decidere le sorti del vostro esercizio commerciale. Se la trascurate o scegliete quella poco adatta al vostro tipo di locale, potrebbe risultare in una perdita di soldi e di clienti. Quindi occhio nella scelta!
Di norma per gli arredamenti negozi è fondamentale occuparsi del sistema elettrico che va studiato dall'architetto o dal professionista dell'azienda contract a cui vi siete rivolti apposta, il quale farà attenzione anche alla sistemazione delle postazioni degli arredi, eventuali vetrinette e banconi per l'ambiente che intendete arredare. Finestre con tende o tapparelle facili da posizionare a seconda delle ore del giorno sono utili.
Ricordate di usare lampadine a risparmio energetico e poi via libera a led, faretti, lampade a terra, lampadari o anche lampade singole: la scelta è realmente infinita! Sta a voi scegliere l'atmosfera giusta, relativa ovviamente alla merce in esposizione e in vendita, si tratta questo di un elemento che può darvi una marcia in più davvero importante!

Le Vacanze Sardegna per viaggiatori .

Il turista di oggi è anche un viaggiatore , e spesso oltre al relax ricerca avventure da ricordare .
Possiamo forse parlare di un turista a due dimensioni , forse anche a tre, un turista web 3.0 oggi diremmo, che ricerca luoghi e strutture per costruire un’esperienza unica.

L ‘esperienza quindi, come ben sanno gli esperti di marketing esperienziale , diviene fulcro della vacanza e del viaggio , in una ricerca sempre più consapevole e ricca di informazioni.

Un ricercare che è ormai non solo orizzontale ma verticale , dove ad interessare sono le sfumature , il confronto, la condivisione di interessi e di argomenti e la localizzazione precisa delle emozioni desiderate nell’ ambito di un approccio che oggi si definisce “glocale”, sintesi di specificità locali e bisogni globalizzati .

Forse non proprio tutto ci interessa quindi come viaggiatori, ma di un viaggio vogliamo e domandiamo alcuni tratti particolari e ci tuffiamo alla ricerca di consigli, itinerari, sapendo che ogni singolo aspetto di un luogo può essere letto con una molteplice valenza .

Hotel Sardegna
quindi, da valutare e suggerire , da cucire alle esigenze particolari di turisti-viaggiatori alla ricerca non solo di relax e sole .

Percorsi ed itinerari personalizzati ,confrontati e trasmessi.

Ed ancora immersioni , esplorazioni e gite ,piccole o grandi che siano , che altro non sono che il bisogno atavico ed antico di rigenerazione e di conoscenza, di uno stretto scambio con la natura circostante , nell’ esaltazione delle prerogative sensoriali .

Il viaggio ed il trasporto possono avere questa doppia valenza perciò , una tappa obbligata verso un periodo di villeggiatura o un’ avventura anche essa carica di emozioni da ricordare .

La Sardegna ed il suo mare possono offrire queste sensazioni rigeneratrici in un ciclo perpetuo che riscoprendo tradizione e storia ben si adatta alle esigenze di ciascun viaggiatore.

Ecco che le stelle possono essere quelle di un hotel o le tante da ammirare la notte di ferragosto da una spiaggia tra familiari ed amici .

Così il sapore del mare è probabilmente lo stesso conosciuto dai marinai di migliaia di anni fa e dai suoi viaggiatori; ed ormeggiare una barca o un piccolo gommone in un atmosfera di quiete estiva suscita a volte una strana sensazione che vivifica lo spirito , sia essa per sport, per divertimento o per semplice attitudine all’ acqua.

Così pure la forza delle immagini e dei colori, il sole che gioca con il bianco degi hotel o delle case , il blu sfumato ceruleo delle onde o nella notte che arriva il mare color vino rosso che ci rimanda a scenari antichi.

Così il vento, gli ormeggi da fissare, il risvolto dei pantaloni da abbassare, i passi lenti nell’acqua, il lento camminare tra barche ferme,ii cavi, i piloni, i remi,il salnitro, l’odore di creme e solari, i rumori della risacca, della marea blu, i colori cobalto azzurro intenso, le spiagge dalle rocce scolpite, l’odore della legna per falò estivi, gli uomini e le donne del mare, i viaggiatori e i marinai, gli oceani al di la dello sguardo, da immaginare o vivere.

Ed é bello scoprire che sono tanti gli elementi che si intersecano, e ognuno con valenze diverse, in un’esperienza di viaggio nel mare di Sardegna .

Così le barche del porto e del lungomare, il profumo del vino , il pesce da assaporare appena grigliato , i pescherecci ,le pelli colorate o bruciate dal sole, le rughe come strade.

Così le lenze, le reti , le giacche a vento ,le cerate, i tatuaggi da marinai o di uomini alla moda, il tempo che ondeggia come le vele bianche delle barche in lontananza, la birra fresca da portare alle labbra, i pesci che frigolano sulla carbonella, i ricordi e le immagini dei commercianti che trasportavano oro, argento e grano , dei guerrieri di una volta, della nostra amata isola .

Probabilmente le regole del mare sono eterne e consola sapere che resteranno per molto immutate , cosi come le emozioni da esso suscitate ; e la possibilità di ritrovare quel qualcos’altro che rigenera, grazie ad una patria oltre l’ orizzonte , da riscoprire ogni volta.

A noi il compito di intercettare i cercatori di esperienze , e dare ciascuno la chiave per un viaggio personalizzato, un’ immersione nel territorio e nella sua storia che potranno poi trasmettere e condividere .
A noi il compito di costruire delle Vacanze Sardegna per soddisfare queste nuove esigenze radicate nella storia del viaggio.

di Giovanni Sedda

Vacanze Sardegna tra maschere e tradizione.

Mamuthone (maschera di Mamoiada, Carnevale Barbaricino)

Sappiamo che diverse persone che si apprestano alla preparazione delle loro vacanze in Sardegna, ricercano, oltre ai servizi essenziali necessari per assicurarsi un tranquillo e comodo soggiorno – di solito un appartamento o un Hotel in Sardegna – anche itinerari turistici particolari, ognuno ha le sue preferenze: si ricercano itinerari naturalistici, enogastronomici, archeologici, storici ed in generale percorsi che portino alla scoperta della cultura millenaria dell’isola. In questa sede vorremmo raccontarvi una nostra personale esperienza di nuoresi, persone, almeno in apparenza, abituate a frequentare i luoghi più autentici della Sardegna, quali sono i paesi dell’entroterra barbaricino. Si da il caso che a 15 minuti di strada da Nuoro, capoluogo della Barbagia, una delle zone più aspre e impervie della Sardegna, si trovi un paese chiamato Mamoiada. Il centro urbano seppur di piccole dimensioni (conta poco più di 2.000 abitanti) si fa sentire anche oltremare, soprattutto nel periodo di Carnevale tra gennaio e febbraio. La notte di Sant’Antonio Abate, il 16 gennaio, patrono amato dalle comunità sarde, è tradizione accendere diversi falò; a Mamoiada però questa data coincide anche con la prima uscita nelle strade del paese, di oscure, misteriose, antichissime maschere carnevalesche: sono i Mamuthones e gli Issohadores. I primi, personaggi scuri coperti in volto da un fazzoletto e una maschera neri, e da una pelle di pecora grigia e nera con una serie di campanacci di varie dimensioni appesi dietro la schiena, secondo la tradizione sarebbero prigionieri di origine araba catturati dagli Issohadores, che rappresentano gli isolani; questi ultimi sono invece più colorati, al tradizionale berretto nero è abbinata una maschera bianca, una giubba rossa con dei ricami floreali e dei pantaloni bianchi su gambali neri. In realtà sotto il profilo antropologico le maschere, oltre al richiamo del rapporto tra l’uomo e l’animale, rappresentano il ciclo della natura, il passaggio dall’inverno alla primavera, il ciclo infinito della vita e della morte. Nelle fredde notti invernali barbaricine le maschere fanno la loro comparsa per ricordare a uomini e donne che siamo una infinitesima parte dell’universo, che rappresentiamo la natura perché da essa veniamo e che il rispetto verso la nostra terra deve accompagnarci passo dopo passo ogni giorno della nostra vita.
Per respirare le intenzioni che le maschere barbari cine lasciano nell’animo dei sardi, dunque per interpretare personalmente i molteplici significati che la nostra terra offre al suo visitatore, potete visitare (aperto tutto l’anno) a Mamoiada il Museo multimediale delle Maschere Mediterranee. Incontrerete non solo giovani esperti che vi illustreranno piacevolmente gli aspetti della nostra cultura millenaria ma vivrete un’esperienza magica di pura estasi e poesia tra musica e maschere della Sardegna. Il Museo mette a disposizione la possibilità di esplorare con un itinerario particolare Una giornata in Barbagia la cultura dell’entroterra barbaricino.

lunedì 14 giugno 2010

Chirurgia e psiche

La chirurgia plastica ha registrato un boom di oltre il 700% negli ultimi dieci anni. Sempre più uomini e donne hanno usato di chirurgia plastica come metodo rapido per raggiungere la bellezza fisica. In una realtà frenetica, stile di vita in rapida evoluzione, molte persone semplicemente non hanno il tempo di lavorare davvero sul loro corpo del quale non sono completamente soddisfatti.


Oggi la chirurgia estetica è anche visto come un modo per le persone con deformità facciali di recuperare o migliorare il loro aspetto. In sostanza, si tratta di un settore della medicina dedicata ad alleviare i disturbi d'ansia e problemi di salute mentale causati da "imperfezioni" nel corpo. Allora, perché la maggior parte dei centri di chirurgia estetica hanno uno psicologo in sede?


La risposta è apparentemente semplice, se si prende il tempo di guardare la natura del settore. Gli Interventi di chirurgia estetica sono strettamente legati alla psicologia di una persona, in particolare durante il periodo prima che il paziente venga sottoposto all’operazione. La presenza di uno psicologo presso gli uffici di un chirurgo estetico è necessario in quanto le persone che chiedono un’operazione chirurgica, hanno spesso una ragione psicologica dietro. Questo non vuol dire che tutti coloro che chiedono una liposuzione o aumento del seno hanno problemi con la loro salute mentale. Piuttosto, ciò significa che lo psicologo è lì per valutare se l'intervento chirurgico sia in grado di soddisfare il desiderio della persona di miglioramento o se è semplicemente un segno di un problema più profondo.


Gli psicologi ci sono anche per valutare le ragioni alla base della decisione di una persona di sottoporsi ad intervento chirurgico, in particolare se la procedura è quella che può produrre cambiamenti drastici. Nella maggior parte dei paesi, una persona sarà consentito di sottoporsi ad un intervento chirurgico di mutamento di sesso solo dopo una valutazione psicologica dettagliata e prolungata. Per le procedure drastiche, spesso è meglio che i chirurghi abbiano una comprensione dei vari motivi per cui una persona chiede questo tipo di intervento. Ciò è necessario per evitare i casi in cui la chirurgia ha fatto più male a una persona che bene.


E’ bene quindi prima di sottoporsi ad un intervento ricorrere ad una consulenza psicologica nella propria città, se non si conosce a chi rivolgersi si può sempre ricorrere ad una ricerca on line del tipo “psicologi torino” e contattare lo specialista che fa al caso specifico.


Contro il caldo mangiamo light

La tanto attesa estate è arrivata e nonostante non vedevamo l’ora di abbandonare cappotti e ombrelli adesso dobbiamo affrontare un altro problema ovvero il caldo afoso.


Se la soluzione più ovvia è quella di chiudersi in ufficio o in casa con il condizionatore, è anche vero che spesso per forza di cose siamo costretti ad uscire magari nelle ore di caldo pieno e quindi dobbiamo evitare il più possibile abitudini e situazioni che aumentano la nostra condizione di afa.


La prima cosa che dobbiamo fare è cambiare alimentazione. D’inverno sentiamo l’esigenza di mangiare in modo più abbondante e soprattutto a base di pasta e piatti caldi proprio per aiutare il nostro corpo ad affrontare il clima rigido.
D’estate invece abbiamo l’esigenza contraria, già normalmente dovremmo essere aiutati dal fatto che il caldo tende a ridurre l’appetito, in secondo luogo l’ideale è condurre un alimentazione meno calorica ed a base di ricette light e soprattutto fredde.


Mangiare leggeri ci può sicuramente aiutare a combattere il caldo ed ancor di più se evitiamo piatti caldi.


Le ricette “fredde” e leggere che si possono realizzare sono tante, a partire da della belle insalatone magari con tonno o petto di pollo arrostito, oppure un semplice piatto di prosciutto e melone.


Ovviamente tra le ricette non possono mancare piatti di pasta fredda oppure insalata di riso, o affettati, da considerare che carni rosse e carboidrati sono più calorici e quindi se possibile da evitare.


Eiaculazioni precoci e processo di eccitazione sessuale nell’uomo

Eiaculazioni precoci e processo di eccitazione sessuale nell’uomo

Sexomnia: un disturbo del sonno

Sexomnia: un disturbo del sonno

Legambiente propone i gruppi d'acquisto per l'energia solare

Investire nell'energia solare è sicuramente un'azione lodevole per la società e l'ambiente, ma spesso non si tratta di un esborso economico di poco conto. Per questo motivo all'ultimo Festival dell'Ambiente c'è stata una proposta di Legambiente per la formazione di gruppi d'acquisto per i tetti solari.
I gruppi d'acquisto si sono diffusi soprattutto nel settore alimentare, dove un gruppo di persone si riunisce per acquistare all'ingrosso determinati prodotti alimentari che saranno poi ridistribuiti tra gli stessi componenti del gruppo. Così si garantisce un certo risparmio anche perché si acquista direttamente dal produttore.
Questo sistema quindi, può essere introdotto anche per gli impianti fotovoltaici e per i soci dell'associazione ambientalista apportando due elementi molto importanti, il risparmio per le famiglie e lo sviluppo delle energie pulite con conseguente minor inquinamento dell'ambiente.

venerdì 11 giugno 2010

Weekend: la vacanza mordi e fuggi

Se la crisi ha spento gli animi e la voglia di prenotare vacanze chilometriche, e se la necessità è quella di far quadrare i conti non resta che concentrarsi su vacanze brevi e magari concentrate sui weekend per evitare di prendere ferie.

Le offerte per weekend in Italia e all'estero sono tante e ora più che mai disponibili a tutti coloro che cercano una soluzione low cost e che permetta di tornare a lavoro in tempi brevi ma che dia un attimo di relax e di riposo dopo un anno faticoso.

Spesso per non incorrere nelle solite mete è necessaria anche una mano per cercare idee per weekend, quello che cerca di fare il blog vacanzeconomiche.com/weekend un canale dedicato proprio a idee e offerte low cost per weekend non solo per quest'estate.

giovedì 10 giugno 2010

Come prenotare il tuo hotel online in tutta sicurezza

Una delle cose più difficili quando si organizza una vacanza, soprattutto se si opta per il sistema "fai-da-te", è quello di trovare la giusta struttura presso la quale alloggiare.
I bisogni e le esigenze dei vacanzieri variano molto quindi scegliere l'hotel più adatto alle proprie esigenze non è semplice come si può immaginare.
Sulla Rete esistono oggi una miriade di siti dedicati alla prenotazione alberghiera, portali molto curati ed attenti a fornire agli utenti tutte le informazioni necessarie sulle strutture disponibili. Schede informative circa gli alberghi, descrizione delle offerte, moduli per la prenotazione e servizi di assistenza, sia online che telefonici, rendono questi portali particolarmente funzionali e affidabili.
Ma, si sa, la voce del popolo è sempre la più sincera, quindi cosa c'è di meglio per prenotare un hotel se non leggere le recensioni di quelli che già ci sono stati?
Così accanto ai siti di prenotazione alberghiera, spopolano anche forum e blog dedicati nei quali i viaggiatori possono postare i propri racconti di viaggio, raccontare le proprie esperienze e dare voti agli alberghi presso i quali hanno alloggiato.
Una miriade di informazioni molto utili che rendono il canale di prenotazione online sempre più funzionale ed efficiente, per organizzare le nostre vacanze in tutta serenità.

mercoledì 9 giugno 2010

Farmaci falsi : il dibattito si accende in Italia

Farmaci falsi : il dibattito si accende in Italia

LavoroDoc e Mailalyzer per il web marketing

Anche Lavoro.Doc sceglie Mailalyzer l'innovativa piattaforma per la gestione delle campagne pubblicitarie di email marketing. L'agenzia per il lavoro temporanea con sede nel Lazio ha deciso di affidarsi al potete software di gestione delle campagne pubblicitarie via email, realizzato dalla web agency Firenze P&F Communication.

Lavoro.Doc ritiene che questo strumento possa consentirle di raggiungere potenziali clienti in modo rapido e concreto, evitando lunghi periodi di attesa nel ritorno dall'investimento. L'email markeing - infatti - è uno strumento principe della comunicazione online, la trasposizione su internet del concetto di direct marketing, cioè quel sistema di comunicare direttamente col potenziale cliente, in modo da poterne desumere le reazioni.

Nell'email pubblicitaria solitamente viene richiesta un'azione, che va dalla sottoscrizione, alla vendita, passando per la semplice lettura, attraverso il consenso all'uso dei dati personali eventualmente comunicati. Con questo strumento si raggiungono più clienti e si aggiusta la campagna pubblicitaria in corso d'opera riducendo al minimo il margine di errore e costruendo un ritorno di investimento più corposo.

P&F Communication mette a disposizione questa piattaforma attraverso il sito di sua progettazione mailalyzer.com caratterizzata da una interaccia molto semplice e funzionale, video-tutorial e risoluzione dei problemi, con assistenza 24 ore su 24 verso chi utilizza la piattaforma.

Diventa un esperto di nautica con il web


Se state pensando di trasformarvi in dei veri e propri lupi di mare, allora dovete sapere che in Rete trovate tutto quello che vi serve per trasformarvi in dei veri esperti di nautica.
Se non avete ancora un'imbarcazione ma desiderate acquistarne una, allora dovete sapere che la vendita on line ha conosciuto negli ultimi tempi un significativo sviluppo, allargando anche la gamma di prodotti, così da venire incontro alle esigenze di "tasche" diverse.
Si perchè, se volete assecondare il desiderio di avere una barca, senza tuttavia spendere un capitale, allora potete orientarvi verso le barche usate, ovvero imbarcazioni di seconda mano che tuttavia sapranno soddisfare ogni vostra aspettativa.
La vendita di barche usate, infatti, è affidabile e sicura, soprattutto se ci si affida ad un intermediario specializzato che saprà darci garanzie di qualità.
Una volta acquistata la vostra barca, dovete però mettervi in regola, ovvero conseguire la patente nautica, un documento indispensabile per la guida di determinate imbarcazioni.
Non avete tempo per frequentare un corso?
Niente paura!Potete studiare grazie a corsi e quiz on line che vi permetteranno di superare senza alcuno sforzo l'esame per la patente nautica!
A questo punto siete pronti, non vi resta che levare l'ancora!

Curare la ptosi

Cosa è la ptosi? In molti si chiedono cosa è? Ma soprattutto chi ne soffre vuol sapere come combatterla. Intanto diciamo che La Ptosi è l’abbassamento della palpebra superiore.

La ptosi può interessare una od entrambe le palpebre superiori, essere ereditaria o presente alla nascita oppure manifestarsi più tardi in età adulta.

Come si cura la ptosi dell'adulto?

Il chirurgo oftalmoplastico durante la vista pre operatoria raccoglie tutte le informazioni sullo stato di salute generale e oculare del paziente, richiede gli esami del sangue di routine edE.C.G. e valuta la possibilità d’intervento.
L’operazione eseguita in sala operatoria, non richiede ricovero, è in anestesia locale (negli adulti) e ha un tempo di circa 45 minuti.
In base alle cause che hanno generato la ptosi si interviene con una plicatura del tendine o una resezione o una reinserzione.


Subito dopo l'intervento è frequente avere difficoltà a chiudere completamente l'occhio, ma é in genere una situazione temporanea.
Deve essere seguita la terapia con pomate o colliri e le indicazioni fornite dal personale addetto.
E’ possibile che non sia raggiunta una perfetta simmetria rispetto alla palpebra controlaterale.

Risparmiare tempo con i siti di cucina

Quante volte avreste voluto cucinare una particolare ricetta ma non avete avuto idee o non ricordavate dove l’avevate vista? Senza una guida precisa per praticità spesso si tende a cucinare bene o male sempre gli stessi piatti specialmente per mancanza di tempo.


Ma cosa s’intende per guida? È qualcosa che ti aiuta a trovare le vostre ricette in modo rapido e veloce, non importa se sono ricette di pollo, ricette sane, ricette con poche calorie, ricette per pranzo, cottura ricette o qualsiasi altro.


Nell’era di internet è molto facile trovare tanti siti di ricette di persone appassionate che spiegano passo per passo (spesso accompagnate da immagini) come realizzare una ricetta.


Consultare siti del genere può avere svariati vantaggi e varie utilità…


Per chi ad esempio è alle prime armi in cucina, avere questo tipo di guida è l’ideale in quanto l’accompagnamento della spiegazione con una o più immagini fa in modo che anche se chi legge non ha idea di cosa si stia parlando, possa comunque capire come muoversi e cosa fare.


Ma i siti di ricette non sono solo per gli apprendisti, anzi possono essere molto utili per sperimentare piatti nuovi o per variare la propria cucina.


Che sia per un’occasione particolare o per il pranzo della domenica è importante avere un punto di riferimento dove prendere spunti ed idee sempre nuove, per trasformare la propria cucina in una vera e propria opera d’arte e per deliziare sia il proprio palato che quello dei propri ospiti con idee sempre nuove ed originali.


martedì 8 giugno 2010

Impotenza


Cialis giornaliero : il farmaco che fa crescere l’autostima
Recentemente è stato condotto, da un equipe internazionale di ricercatori, uno studio sugli effetti che Cialis tadalafil ha sugli uomini con problemi di impotenza e quindi erettivi. Il test, svoltosi durante il Congresso dell’Associazione Europea di Urologia, ha previsto la comparazione del Cialis giornaliero con il tradizionale Viagra che invece viene assunto solo al momento del bisogno. La ricerca ha coinvolto 378 uomini di età compresa tra i 40 ed i 56 anni con problemi di erezione e in trattamento o con Cialis giornaliero o con Viagra.

I dati hanno rilevato che gli uomini in trattamento con Cialis giornaliero hanno una maggiore autostima rispetto a coloro che invece assumono al bisogno il Viagra. Gli uomini sottoposti al test hanno dichiarato, infatti, di vivere un disagio notevole causato dall’ impotenza, ma che l’assunzione di Cialis giornaliero permette loro una libertà assoluta nei rapporti sessuali.

Cialis giornaliero: l’innovazione contro l’ impotenza
Francesco Montorsi, ordinario di urologia all’Università San Raffaele di Milano, ha spiegato che attualmente chi soffre di impotenza ha a disposizione due trattamenti efficaci, uno che viene assunto all’occorrenza e l’altro, il Cialis giornaliero che viene invece assunto regolarmente ed ha effetto solo nel momento di stimolazione sessuale. Questo tipo di trattamento con Cialis risulta molto vantaggioso per la psiche degli uomini che si sentono più liberi nella loro sessualità e meno schiavi dell’ impotenza che li colpisce.

Chi soffre di problemi di erezione può così non calcolare preventivamente un rapporto sessuale, ma può vivere serenamente gli attimi di intimità in qualunque momento. Lo studio attestante la maggiore autostima degli uomini con problemi di impotenza e in trattamento con Cialis giornaliero è stato sovvenzionato dalla nota casa farmaceutica Lilly Icos e conferma come per molti uomini l’ impotenza non è più un incubo da sopportare ma una malattia da cui si può guarire.
Fonte originale: Press Area www.euroclinix.it

lunedì 7 giugno 2010

Vacanze Sardegna da non perdere.

di Paola Porcu.

Canale d'acqua lungo la spiaggia di Marina Maria (Murta Maria)

Mi sapete dire il nome di un posto in Sardegna da non perdere? Ecco la classica domanda che riceviamo dagli amanti del bel sole e del mare che si accingono a realizzare le loro prime vacanze in Sardegna. Ed è proprio a questa domanda che siamo allenati a dare più di mille risposte diverse. Perchè? E’ presto detto: chi vorrebbe davvero conoscere gli angoli più belli della Sardegna dovrebbe trattenersi nell’isola almeno 365 giorni di seguito. Non esiste infatti angolo o zona di questa terra che non meriti di esser visitato almeno una volta e in più periodi dell’anno. E la bellezza e l’incanto dell’isola, vorremmo finalmente sfatare il mito della Costa Smeralda come unico must in Sardegna, iniziano pochi metri dopo la vostra discesa dall’aereo o lo sbarco dal traghetto di Olbia. Non ci credete? Ebbene, lasciatevi raccontare lo stettacolo che vi aspetta a pochi chilometri da Olbia in direzione sud, lungo il litorale, nella vecchia strada statale, nota a tutti come la vecchia Orientale Sarda. Lungo la stessa incontrerete una frazione denominata Murta Maria; il paesino si presenta agli occhi del visitatore come un piccolo centro turistico dotato di tutti i servizi necessari per l’accoglienza: localini, ristoranti e pizzerie, supermercati e tabacchini ed un complesso di diverse case ed appartamenti abitati soprattutto nella stagione estiva. In effetti, possiamo affermare che negli ultimi dieci anni Murta Maria ha avuto un incremento, in termini di sviluppo turistico, che ha portato alla realizzazione di diverse strutture e servizi, quali appartamenti e residence, anche a basso costo, considerati dai turisti un’ottima soluzione di viaggio. A voi la scelta tra questa oppure tra i tanti hotel in Sardegna, in questa zona ne troverete diversi (3 e 4 stelle) sopratutto in località Olbia.

Bambini che pescano nella laguna di Marina Maria

Le suggestive attrazioni del luogo sono presto dette: a pochi metri dall’abitato si trova una splendida spiaggia denominata Marina Maria lunga all’incirca due chilometri: una lingua di sabbia bianchissima a tratti fine e grossa, costellata di migliaia di scheletri di conchiglie delle più svariate forme e dimensioni (diremo un vero e proprio paradiso per gli amanti della malacologia). Il mare su cui si affaccia assume varie tonalità a seconda dei tratti in cui ci si ferma: il primo tratto è di un colore verde smeraldo, un po’ scuro in quanto il fondale è già alto dopo pochi metri; più avanti, dopo aver oltrepassato un canale d’acqua (che collega la laguna antistante la spiaggia) si raggiunge il secondo tratto della spiaggia, più “aperta” verso il golfo, in cui i colori del mare sono più sull’azzurro chiaro a causa della bianchissima sabbia e perchè bisogna percorrere diversi metri per raggiungere l’acqua alta.

La laguna di Marina Maria di fronte al pontile di legno

La zona in cui si trova la spiaggia è particolare in quanto per raggiungerla occorre attraversare un pontile di legno; infatti alle spalle delle alte dune di sabbia e conchiglie, si trova una laguna, a tratti circondata da un canneto ed in parte navigabile, che i pescatori del posto utilizzano per ormeggiare le proprie imbarcazioni di piccole dimensioni. Se la si conosce è possibile anche attraversarla in certi punti in cui l’acqua è bassa, ma se amate oltre alle conchiglie anche la flora e la fauna che abitano questi caratteristici ed incantati luoghi marini, vi preghiamo di soffermarvi qualche istante a ridosso della laguna prima ancora di arrivare in spiaggia. Scoprirete un mondo di simpatici amici con cui potrete trascorrere qualche ora della vostra giornata al mare: aironi, cormorani, piccoli pesciolini, paguri con conchiglie al seguito che camminano sul fondale in cerca di cibo rincorsi dai granchi a pelo d’acqua e tantissimi scheletri di conchiglie da ammirare, per la luce e bellezza che danno all’oasi naturale della laguna.

Un airone in volo nella laguna di Marina Maria

I due tratti della spiaggia sono divisi da un canalone d’acqua che collega la laguna al mare, facile intuire che in questo punto c’è una corrente “alternata” (a seconda dell’orario del giorno infatti è più o meno forte) che spinge l’acqua di mare in laguna; non è difficile immaginare quanto questo tratto di Maria Maria sia frequentato da persone di tutte le età! La corrente rappresenta infatti un passatempo per tutti: ottimo antidoto allo stress per chi avrebbe voluto, durante l’inverno, farsi dei bei massaggi anti-cellulite ai glutei ed alle gambe; impareggiabile divertimento per i bambini che adorano farsi trascinare dall’acqua senza nuotare, mentre con i loro retini vanno alla ricerca di pesciolini e granchi; ed infine, luogo di chiacchiere per gruppi di ragazzi e ragazze si fanno trascinare dalla corrente sui loro materassini…insomma ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le età. Altro elemento che caratterizza Marina Maria è la costante presenza del vento che rende il mare allegro e spumoso, soprattutto nelle ore più calde della giornata, per questo motivo la spiaggia è frequentata da moltissimi amanti di windsurf (anzi esiste una vera e propria scuola di surf a Maria Maria che ha sede nel primo tratto subito dopo il pontile di legno); ma non a tutti piace surfare! Per questo motivo madre natura ha regalato alle famiglie con bambini, ai giovani, agli anziani una spiaggia con zone protette dalle alte dune, anche oltre la laguna, punto sempre protetto e “calmo”, che permettono di prendere il sole o fare pic-nic senza alcun disturbo.

Mare lungo la spiaggia di Marina Maria (Murta Maria)

Marina Maria è uno di quei posti della Sardegna che auguriamo di conoscere a molte persone non solo per la bellezza selvaggia della sua spiaggia ma anche perchè è situata in una posizione che consente di rispondere a diverse esigenze. Si trova infatti vicino ai principali punti per raggiungere l’isola (l’aeroporto e il porto di Olbia sono a circa un quarto d’ora di macchina) ed alle principali vie di snodo per visitare qualsiasi altra zona della Sardegna (occorrono solamente 15 minuti per raggiungere la Superstrada che porta a Nuoro, Cagliari, Sassari), la spiaggia è bellissima ed incontaminata, isolata dall’abitato pur essendo raggiungibile a piedi dallo stesso; la sera è possibile scegliere se usufruire dei ritrovi del posto oppure se andare in qualche altra località vicina (la rinomata Porto Rotondo si trova a 35/40 minuti, mentre la vivacissima San Teodoro a soli 15 minuti di macchina). Insomma rappresenta un ottimo punto logistico per raggiungere in pochi minuti il bellissimo mare sardo, per crearsi un buon itinerario di viaggio alla scoperta delle zone interne e del litorale della Sardegna.

domenica 6 giugno 2010

Notti stellate e cultura a Sant'Angelo Romano

Il giorno 11 giugno alle ore 20.00 pressso il Castello Orsini Cesi di Sant'Angelo Romano si terrà un bellissimo concerto sulla Musica e la Poesia
Eseguiranno dei brani letti e suonati tre artiste di grande rilievo: Barbara Cattabiani al pianoforte, Silvia Cattabiani soprano e Irene Romalli voce recitante

Il prezzo dell'ingresso al concerto è previsto di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i giovani fino a 18 anni e gli over 65

Per chi volesse passare una serata diversa si può accedere al pacchetto turistico che prevede la visita guidata al castello, al museo in esso contenuto e al centro storico, l'aperitivo, il concerto e la cena per la somma di 25 euro a persona

E' gradita la prenotazione al n° 347-0804603 opp tramite mail: artedelsuonare@live.it

venerdì 4 giugno 2010

Saldatura che passione!

La saldatura consiste nella giunzione permanente di parti mantenendo la continuità del materiale. Avviene mediante l'apporto di calore localizzato che crea la fusione del materiale delle parti da unire assicurando in certi casi anche la continuità delle caratteristiche del materiale delle parti unite. Si possono unire con saldatura materiali diversi ma si riferisce di solito ai metalli. Si possono effettuare saldature apportando materiale diverso da quello delle parti da unire, e diversi sono i procedimenti che la definiscono: dalla saldatura MIG/MAG (Gas Metal Arc Welding), TIG (Gas Tungsten Arc) fino alla saldatura laser, ciascun procedimento prevede una saldatrice specifica fino ad arrivare ai moderni impianti di saldatura robotizzata.
Tra i diversi campi di impiego della saldatura è la realizzazione di strutture meccaniche complesse e sottoposte a importanti sollecitazioni come ad esempio i telai per le moto.Un telaio deve rispettare anche caratteristiche di sicurezza oltre a quelle estetiche pertanto a chi si occupa di saldatura anche in questo settore sono richieste conoscenze specifiche (per esempio la saldabilità dei diversi materiali e le qualifiche dei diversi procedimenti di saldatura) e verifiche da effettuare su saldature e pezzi saldati. Dove non sia un impianto robotizzato a svolgere il lavoro è fondamentale pertanto l'esperienza del personale.
L'italia ha un patrimonio di conoscenze in artigiani e specialisti della saldatura come Adriano Zanoni di Taraky Racing, telaista, specialista di prototipi cross, dragster, prototipi con motori Ducati e pezzi su misura, una vita tra le moto e per le moto. Nella realizzazione dei suoi telai la qualità della saldatura è un parametro irrinunciabile che ha contribuito insieme alla sua genialità artistica a far conoscere ed apprezzare i suoi pezzi al mondo tecnico e agli appassionati delle due ruote.

Last minute luglio in Italia
















L’estate è arrivata e siamo tutti pronti a partire!

All Tours pensa alle vostre vacanze con i last minute luglio, offerte speciali nei villaggi turistici e negli alberghi delle coste più note d’Italia, dai villaggi turistici in Calabria, con tutti i confort e le comodità di strutture super-organizzate e uno staff pronto a soddisfare ogni esigenza, ai residence o appartamenti in Sardegna, più indicati per chi desidera un appoggio tranquillo tra un tour e un'escursione sulla costa mediterranea.

All Tours pensa a tutti, a chi sceglie di trascorrere una vacanza con tutta la famiglia, a chi desidera un soggiorno a due, a chi vuole divertirsi in compagnia di amici. Le strutture scelte da All Tours ed inserite nel catalogo Mare Estate 2010 rispondono ad una politica di attenzione e cura verso i propri clienti, con uno sguardo particolare alle famiglie con bambini.

I last minute di luglio sono già disponibili, non lasciateveli scappare!