Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

venerdì 4 febbraio 2011

week end alle terme di Merano

La fama di Merano era ed è determinata dal clima mite che ha consentito la presenza di un paesaggio dolce e singolare, dove le vette del gruppo di Tessa convivono con le palme rigogliose e ogni tipo di piante esotiche. Le Terme di Merano sorgono dov’erano un tempo le antiche, lungo il rinnovato viale delle Terme collegato alla passeggiata lungo il Passirio dai ponti del Teatro e della Posta e dalla passerella pedonale Meranerhof inserita tra i due ponti. La tradizione termale di Merano risale al 1930, quando venne scoperta la presenza di radon nell'acqua del Monte S. Vigilio e si decise di istituire un centro di cura intorno al quale nacquero nuove infrastrutture turistiche. Dopo la crisi del dopoguerra, le terme meranesi riacquistarono l’antica fama, che però andò nuovamente appannandosi sul finire degli anni ottanta. Da qui la necessità di rifare il look delle terme e di adeguarle agli standard europei e mondiali, con un progetto realizzato da due architetti berlinesi che hanno inteso creare una vera e propria oasi di salute e benessere all’interno della quale sono disponibili trattamenti basati sui prodotti naturali dell’Alto Adige: mele, uva, siero di latte, lana ed erbe aromatiche. Naturalmente non mancano trattamenti a base di acqua termale, visto che il complesso meranese è una delle poche Terme a livello internazionale ad avere due acque termali, quella radioattiva, i cui effetti terapeutici certificati vanno a migliorare problemi circolatori, malattie delle vie urinarie nonché disturbi respiratori e digestivi e quella omeotermale sulfurea, in via di certificazione, estratta tra i 1560 e i 2350 metri di profondità, ricca di sali minerali, sodio, calcio, cloruri e oligominerali.

Nessun commento: