Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 30 marzo 2011

Costiera Amalfitana: come visitarla


La primavera è finalmente arrivata e con essa anche il primo sole e temperature più miti che di certo spingono a concedersi un week-end di relax e di riposo. Così se anche voi volete staccare dal caos e da tram tram quotidiano, vi sarà utile qualche consiglio su dove andare e cosa fare anche se si hanno a disposizione pochi giorni. Il nostro consiglio di oggi è di scegliere come destinazione la Campania, una terra ricca di bellezze da scoprire e ben attrezzata dal punto di vista ricettivo e dei servizi turistici, con ottimi hotel, residence e villaggi Campania. Se volete passare una fine settimana al mare la destinazione ideale è sicuramente la Costiera Amalfitana, nota in tutto il mondo per la capacità di congiungere in un solo viaggio stupendi paesaggi, luoghi di cultura e un mare invidiabile. La Costiera Amalfitana si snoda per circa 40 chilometri, estende dosi da Salerno sino a Positano. E’ possibile arrivarci sia in auto, seguendo l’autostrada A3 oppure in treno arrivando sino alla Stazione di Salerno e da qui raggiungendo con i mezzi locali i vari paesi della Costiera. Tra le tappe fondamentali quelle certamente da non perdere sono Maiori, suggestiva cittadina posta proprio al centro della Costiera e ottimamente collegata con gli altri paesi, Amalfi, dove è possibile visitare il centro storico, il Duomo e l’antica cartiera, e Positano, famosa per le spiagge e per le caratteristiche stradine e giardini e sempre affollata di turisti. Dalla parte opposta della Costiera verso sud si può fare un salto a Vietri sul mare, molto rinomata per la produzione di ceramiche, e a Ravello dove è possibile visitare ville storiche come quella di Rufolo e di Ciambrone, e prendere parte ad eventi ormai storici come il celebre Ravello Festival.
Ma la Costiera, così come tutta la Campania, è nota anche per la sua ottima gastronomia: presso i ristoranti e le pizzerie potrete assaggiare le migliori specialità del luogo come gli scialatelli, il sal de riso e il gustosissimo limoncello.

Nessun commento: