Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

venerdì 24 giugno 2011

Caduta dei denti: cause e rimedi come l’implantologia a carico immediato

Quali sono i principali motivi della caduta dei denti in un individuo adulto? Quali sono le soluzioni e i rimedi a tale problema?

I denti sono sostenuti dall’osso, che li fissa alle gengive; quando tale tipo di sostegno viene a mancare si verifica la perdita di denti. La causa principale della caduta dei denti, a parte forti traumi o incidenti che possono contribuire a tale fenomeno è l’infezione ai tessuti parodontali causato da accumuli di tartaro e cattiva igiene orale.

La parodontite si verifica in seguito ad una cattiva igiene orale e si manifesta in diversi modi a partire da un rigonfiamento delle gengive fino ad arrivare al sanguinamento delle stesse. Se si notano questi segnali di allarme è opportuno andare in fretta dal dentista che troverà la terapia più adatta in base alla gravità della situazione.

Se non vi sono rimedi, il dentista consiglierà un’operazione di implantologia a carico immediato che consiste nell’installazione di denti fissi attaccati alla gengiva mediante delle protesi. I moderni impianti ai denti consentono di risolvere le problematiche di denti caduti in poco tempo e a costi contenuti.

Una realtà torinese specializzata in questo genere di intervento è il Centro d’Implantologia dentale di Cannizzo. Per visualizzare i servizi offerti o richiedere un preventivo, visitare il sito http://www.implantologiadentaletorino.it/

Nessun commento: