Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 29 giugno 2011

Montascale obbligatori in tutti gli edifici pubblici per legge.

Il nostro paese è spesso considerato, non a torto, uno dei paesi più indietro di tutta la società occidentale. Ovviamente si sprecano i pregiudizi di stampo anglosassone ma non mancano anche i fondi di verità per lo meno riguardo alle tematiche dell’architettura e della società nel suo insieme.

L’architettura di molti paesi avanzati porta il segno della società che la pensa e che la costruisce ed è per questo che in Italia non siamo ancora arrivati al punto di avere il 100% di tutti gli edifici pubblici e quindi parliamo di tutte le città che siano dotate di edifici aventi sede di: Regione, Comune, Provincia ma anche di un Tribunale o di un Ospedale che abbiano in dotazione il montascale per oltrepassare le barriere architettoniche. Un disabile o un anziano che non lavori più e che usi il tempo libero per accedere ad un ufficio pubblico si trova di fronte alla scelta di andare o meno dentro un palazzo o un semplice edificio a seconda della presenza o meno di un montascale e la scelta, qualora il montascale o il servoscale sia assente o rotto, diventa una non scelta ed un obbligo.

La società italiana ha dalla parte sua la legge perchè essa costringe i costruttori ed i progetti di riqualificazione e manutenzione degli edifici pubblici a dotarsi di mezzi meccanici come i montascale ma sappiamo anche che ci sono ritardi e notevoli inefficienze in ispecie in regioni del profondo sud.Che fare? Le associazioni dei bisognosi in generale e quindi dei disabili, dei portatori di handicap, di anziani non autosufficienti, di malati e di infortunati sul lavoro ed invalidi per servizio sono oramai una pletora di gruppi di pressione che possono fare molto.
In primis dovrebbero fare pressione politica e sensibilizzare le amministrazioni pubbliche sul ruolo di civiltà dell’architettura sociale.

Nessun commento: