Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 27 luglio 2011

Un’assicurazione temporanea caso morte

Stipulare un’assicurazione sulla vita, scegliendo una polizza temporanea caso morte permette di coprire il rischio nel caso in cui l’assicurato venga a mancare a seguito di infortunio o di un’improvvisa malattia.
Nello specifico, si fissano dei periodi definiti a priori che possono andare da 2 anni fino a 30 anni, ma oggi giorno con il crescere delle compagnie assicurative e di questo tipo di prodotti si è deciso di poter personalizzare il periodo a partire anche da un minimo non vincolato.
Senza dubbio è un ottimo prodotto per affrontare le eventuali difficoltà economiche che potrebbero insorgere nel nucleo famigliare qualora venisse a mancare il capo famiglia o un parente stretto.
Di solito i costi per sottoscrivere questo tipo di assicurazioni sono contenuti e sono anche acquistabili direttamente online, scegliendo comunque una compagnia assicurativa fidata e conosciuta.
La polizza sulla vita “temporanea caso morte” è un prodotto assicurativo particolarmente indicato a coloro che hanno persone a carico o a quanti hanno contratto un mutuo.
E’ importante però prima di sottoscrivere una qualsiasi assicurazione sulla vita di questo tipo, leggere nel dettaglio tutte le clausole del contratto e tenere in considerazione alcuni aspetti come ad esempio per le polizze temporanee caso morte il fatto che si tratta di un’assicurazione a fondo perduto e quindi nel caso in cui al termine del contratto l'assicurato sia ancora in vita, la compagnia di assicurazioni non è tenuta a versargli nessun corrispettivo

Nessun commento: