Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

giovedì 22 settembre 2011

Calvizie: il rimedio nelle cellule staminali

E' recente una notizia proveniente dagli Stati Uniti e attinente al problema della calvizie che potrebbe, per merito di questa scoperta, essere curato e prevenuto in tempo. Gli studiosi di Yale, infatti, hanno scoperto la fonte dei segnali cheinnescano la crescita dei capelli, definendo come nelle cellule staminali ci siano dei segnali prioritari per sollecitare la crescita dei capelli. Allo stato attuale i risultati della ricerca, pubblicati sulla rivista Cell, sono stati sperimentati solo sui topi, ma i ricercatori sono ottimisti accertando come se si riuscisse a stabilire una sorta di canale di comunicazione, attraverso le cellule di grasso, con le staminali dormienti alla base dei follicoli, allora si potrebbero aprire nuovi orizzonti nella prevenzione e cura dei capelli. La professoressa Valerie Horsley che ha condotto l'indagine ha infatti evidenziato come gli uomini soggetti alla calvizie hanno ancora le cellule staminali dei follicoli nelle radici, sebbene queste abbiano perso la capacità di sollecitare la crescita dei capelli. Gli studiosi hanno scoperto come queste cellule abbiano solo bisogno di essere solleciatate tramite la pelle, riuscendo allo stesso tempo a fare chiarezza sui tipi di segnali da utilizzare. Gli scienziatihanno infatti notato che quando i capelli muoiono, lo strato di grasso nel cuoio capelluto che determina la maggior parte dello spessore della pelle, diminuisce. Con la nuova crescita dei capelli questo strato di grasso si espande e gli scienziati sono riusciti a localizzare un tipo di cellule staminali coinvolte nella creazione di nuove cellule di grasso, evidenziando come queste siano fondamentali anche per la ricrescita dei capelli. Inoltre queste cellule stimolano la formazione molecole chiamate PDGF che sono necessarie per produrre la crescita dei capelli.

Nessun commento: