Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

martedì 27 settembre 2011

Gli smartphone conquistano l'Italia

Google Inc. e un nutrito gruppo di aziende italiane hanno dato vita alla triennale di Milano all'evento Think Mobile. Tra le aziende che spiccava la presenza di istituti bancari e operatori di telefonia mobile. Scopo dell'incontro era quello di pubblicizzare da parte di Google, una serie di servizi pensati per la telefonia mobile di ultima generazione ossia gli smartphone. Fra le tante considerazioni si è osservato come il numero di italiani in possesso di apparecchi cellulari evoluti siano circa 20 milioni. Sulla base di questo dato va ripensato il rapporto tra aziende, fornitori di servizi e utenza finale.
Il legame tra italiani e smartphone è sottolineato dal fatto che gli italiani raramente si separano dal dispositivo in molti casi lo utilizzano contestualmente ad altri media anche sul posto di lavoro compatibilmente alle regole aziendali. Pur possedendo un computer e una connessione Internet la metà dei possessori di smartphone predilige quest'ultimo per navigare su Internet e reperire informazioni. Gli italiani sono anche grandi utilizzatori di applicazioni mobili (apps) ; media per ogni smartphone ne vengono scaricate circa una ventina e gli italiani non si fanno scrupolo di pagare le applicazioni di loro interesse che non rientrano nella lista di quelle gratuite.

Anche se nel settore acquisti on-line i numeri vanno un po' assottigliandosi rimangono tuttavia interessanti. Infatti circa un quarto dei possessori di smartphone, consulta con regolarità il proprio conto corrente online che vi è anche chi pratica il trading on-line grazie ad appositi dispositivi mobili progettati per il trading on-line. Questa percentuale sono abbastanza vicine a quelle di alcuni paesi tra i maggiormente informatizzati come gli Usa dove la percentuale sfiora il 30 e la Germania che assieme alla Gran Bretagna e al 28%. Secondo Google questi dati risultano essere particolarmente incoraggianti nella indirizzare l'economia italiana verso sistema mobile anche come risposta ed alternativa alla crisi di settori economici tradizionali.

Nessun commento: