Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 15 febbraio 2012

Capire la funzione dei pennelli da trucco

Che sia per il semplice gusto di truccarsi o per ragioni più serie, per cominciare ad utilizzare il make up è necessario sapere che senza i giusti pennelli trucco il risultato non può essere ottimale.
Certo c’è chi usa le dita riuscendo ad ottenere lo stesso effetti ottimi ma naturalmente un make up realizzato con gli strumenti giusti diventa davvero un trucco professionale.
Ogni fase del trucco possiede un pennello specifico e possiamo dire che probabilmente ciò che ne richiede di meno sono le labbra. Tutt’altra storia per viso e occhi i quali richiedono per ogni applicazione numerosi pennelli. Non tutti sanno che il fondotinta andrebbe applicato con l’apposito pennello, mentre solitamente tendiamo ad usare mani o spugnette. Poi c’è il pennello per la cipria, quello per il correttore, quello per la terra e ancora quello per il blush o fard.
Quando si parla poi di occhi la questione si complica ancora di più in quanto troviamo pennelli di tutti i tipi e di tutte le forme a seconda del tipo di trucco da fare. Esiste il pennello per applicare il trucco sulla palpebra mobile, quello per fare l’angolo e quello ancora per sfumare quest’ultimo. Poi c’è il pennello per l’eyeliner e così via, insomma per un buon trucco è necessario imparare innanzitutto la funzione di ognuno di essi ed in secondo luogo anche come utilizzarli.

Nessun commento: