Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

martedì 21 febbraio 2012

Una nuova indagine di mercato firmata Google

Che il web sia diventato ilcanale prioritario sia di comunicazione che di business è ormai una certezza. Non sorprende, pertanto, che tutti, dalla grande alla piccola azienda, dal libero professionista ai free-lance, desiderino avere uno spazio sul web , affidando la creazione di un proprio spazio a professionisti della realizzazione siti internet. Si è anche accennato più volte che l'essere presente sul web non è sufficiente se non si è visibili; di qui l'importanza del seo, il cui scopo principale è quello di favorire il posizionamento di questo o quel sito sui motori di ricerca. Quando si parla di posizionamento in molti, commettendo un grave errore, tendono ad associarvi anche la parola indicizzazione, quando in verità questa è una pratica del tutto naturale che non compete il seo ma gli stessi motori di ricerca, che appunto indicizzano i siti in maniera del tutto indipendente. Chiarito questo punto, bisogna ora segnalare una bella novità legata all'indicizzazione, da poco annunciata da Google. Sembra infatti che l'azienda di Mountain View stia pensando di costituire un gruppo di alcune migliaia di persone, gruppo che sarà battezzato Screenwise, con lo scopo di capire in che modo questo utilizzano la Rete. Il campionamento sarà uguale a quello tradizionalmente utilizzato dalle aziende per realizzare le classiche indagini di mercato. Sugli utenti scelti sarà installata un'estensione del motore di ricerca che farà in modo di monitorare tutti i movimenti degli internauti, cosa questa che secondo gli scopi di Google potrebbe aiutare molto a comprendere quali sono i meccanismi di ricerca delle informazioni sul Web. Il monitoraggio, in più, sarà utile anche per capire quanto tempo in media si resta sul Web e quali sono i siti giudicati più conosciuti. L'estensione permetterà di condividere con Google i portali che gli internauti visitano e come questi navigano al loro interno. Questo aiuterà Google a migliorare l'esperienza online di ciascuno attraverso una migliore indicizzazione dei siti web. A tutti coloro che rientreranno nel campione Google corrisponderà una cifra di circa 25 dollari.

Nessun commento: