Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

giovedì 28 giugno 2012

Formigoni Go Home diventa petizione online: firma anche tu per scegliere di andare al voto in Lombardia

“Egregio Presidente Roberto Formigoni, Con la presente le chiedo di dimettersi e di poter tornare al voto il prima possibile....” ecco la lettera di petizione a firma dei cittadini lombardi - o per lo meno a firma di chi ci crede ancora.

Si perché l’urlo Formigoni Go Home è rimbalzato già troppe volte dagli articoli online a quelli cartacei, negli spazi o nelle manifestazioni cittadine, soprattutto nella volontà di tutti, o quanto meno nella maggior parte di tutti, e il passo successivo, quello d’obbligo, è firmare la petizione ed invitare il Presidente della regione a farsi finalmente da parte.

I motivi o le cause che portano a queste scelte sono agli occhi di tutti e si traducono in 17 anni di governo e in almeno 17 scandali - politici, economici, morali - che hanno segnato profondamente la legislatura e il modello di gestione, corrotto e clientelare, della Regione Lombardia. Primi firmatari della petizione Chiara Cremonesi, consigliera regionale Sel per la Lombardia e Giulio Cavalli, consigliere Sinistra Ecologia e Libertà, il cui impegno si è sempre legato alla necessità di una campagna più trasparente ed esaminatrice sull’operato di Formigoni e della sua Giunta.

Snocciolare le inefficienze o le inadempienze del sistema di governo portato avanti in questi anni o gli imbarazzi, i casi giudiziari e le inchieste giornalistiche (alcune minimizzate, altre sopite) che ne hanno travolto i personaggi, sembra quasi superfluo. La petizione online è l’atto complementare alla mozione di sfiducia già presentata agli inizi di giugno da Chiara Cremonesi al Parlamento; un atto dovuto in cui poter chiedere direttamente, da cittadino lombardo, le dimissioni del proprio Presidente. L’obiettivo della Lega è trascinarsi alle elezioni del 2013? La Lombardia non merita ulteriore agonia e inerzie. La risposta più popolare e libera è, invece, confrontarsi da subito con i cittadini e chiedere loro eventuali consensi o disapprovazione.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa Sel vai sul sito www.formigonigohome.com compila i campi della petizione e invia anche tu una mail a Roberto Formigoni per scegliere di andare adesso al voto in Regione Lombardia.

Nessun commento: