Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

domenica 10 giugno 2012

Gelmini, PdL: primarie occasione di rilancio e orgoglio

Mariastella Gelmini, deputato PdL, dichiara, a margine del vertice PdL che ha scelto le primarie per indicare il candidato premier alle elezioni del prossimo anno: «Il PdL ne esce rafforzato perché viene confermata la sua centralità nella prospettiva del centro destra e sviluppato il percorso della sua radice democratica: dopo le prove congressuali, le primarie di autunno segnano infatti una tappa ulteriore e di grande significato, occasione di rilancio e di orgoglio».

Roma, 8 giu. – «Il dibattito di oggi ha spazzato il cielo del PdL dalle nuvole delle incertezze e delle scelte che parevano contrapporsi con il rischio di disegnare prospettive confuse e diverse. Il PdL ne esce rafforzato perché viene confermata la sua centralità nella prospettiva del centro destra e sviluppato il percorso della sua radice democratica: dopo le prove congressuali, le primarie di autunno segnano infatti una tappa ulteriore e di grande significato, occasione di rilancio e di orgoglio. È un risultato importante che da’ motivazioni nuove e nuova fiducia». È quanto sostiene l’on. Mariastella Gelmini, PdL, che interviene a margine del vertice PdL, che ha sancito le primarie in autunno per scegliere il candidato premier alle prossime elezioni.
«La qualità e la sincerità del confronto odierno – prosegue – non hanno taciuto le delusioni e le preoccupazioni per le prove del governo Monti, ma neppure il senso di responsabilità da confermare di fronte allo stallo europeo, la crisi perdurante, il rischio-mercati per un’Italia che ha bisogno di aggredire il debito pubblico, disboscare la cultura statalista, sostenere la ripresa. Stare a fianco dei cittadini e delle famiglie, marcare stretto l’esecutivo con proposte innovative, dare ascolto alla cultura riformista: questa deve essere la nostra priorità».



Mariastella Gelmini, è deputato del PdL. Inizia la propria carriera politica nel 1998, quando è prima tra gli eletti al Comune di Desenzano del Garda, per Forza Italia. Dal 2002 diviene Assessore al Territorio della Provincia di Brescia e dal 2004 all'Agricoltura. Nel 2005 è consigliere regionale della Lombardia e coordinatrice regionale di Forza Italia. Deputato nel 2006 e nel 2008 (Lombardia II), è stata Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nel Governo Berlusconi IV (8 maggio 2008-16 novembre 2011).
Nell’attuale legislatura, è componente della X Commissione (Attività produttive, Commercio e Turismo) della Camera dei Deputati.

Fonte: www.mariastellagelmini.it

Nessun commento: