Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

sabato 16 giugno 2012

Traslocare a Roma: qualche consiglio utile

Se dovete affrontare un trasloco a Roma, allora ci sono delle cose che non potete non sapere e valutare prima di lanciarvi in quest’impresa non di certo facile. I traslochi, infatti, devono essere pianificati nei minimi dettagli in modo da non essere fonte di stress inutile.

Ecco perché è buona norma pianificarli con qualche mese di anticipo e scartare sin dall’inizio l’opzione fai da te, scegliendo invece di affidarsi ad una ditta specializzata che sarà in grado di supportarci al meglio.

Selezionare la giusta ditta di traslochi vi permetterà anche di prenotare il trasloco con il giusto tempo di anticipo, in modo da trovare una maggior disponibilità nelle date per effettuare il trasloco, soprattutto se avete deciso di traslocare in periodi “caldi” come maggio, giugno, luglio o settembre.

Ovviamente la ditta traslochi da voi prescelta vi consegnerà tutto il materiale necessario per la fase di imballaggio, ovvero scatole monouso protettive di diverse dimensioni, plastica a bolle d’aria, buste di cellophan per imballare, schoch, insomma tutto il necessario per trasportare i vostri beni in sicurezza. E’ importante anche ricordarsi di chiedere all’azienda se utilizzerà elevatori esterni per il trasporto e nel caso richiedere il permesso di occupazione del suolo pubblico nel caso in cui l’elevatore deve essere posizionato in strada. Un mese prima del trasloco è necessario iniziare ad inscatolare tutti gli oggetti che si prevede di non utilizzare più, come vestiti della stagione passata, servizi di piatti e bicchieri non di uso quotidiano e così via.

Da precisare che ogni ditta trasloco offre il servizio di imballaggio del contenuto dei mobili in maniera totale oppure parziale, precisando che in ogni caso si tratta di un servizio aggiuntivo. Sul nastro che chiude ogni scatola è bene scrivere il contenuto in modo da poter ritrovare gli oggetti con maggior facilità una volta entrati nella nuova casa. Infine ricordarsi si imballare i vestiti nei cosiddetti bauli armadio, ovvero scatole di circa un metro e venti di altezza contenente il bastone per appendere gli abiti. Nel caso in cui avete fretta di traslocare ma la nuova abitazione non è ancora pronta è bene optare per un trasloco Roma con deposito.

Nessun commento: