Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

sabato 6 ottobre 2012

Imparare a gestire il peso di un trasloco


I traslochi sono sempre complicati da gestire in quanto gli aspetti ai quali si deve prestare attenzione sono davvero moltissimi e in parecchi casi il “fai da te” è decisamente da escludere. In linea generale esistono dei tempi organizzativi che permettono di ottimizzare le risorse e soprattutto di fare in modo che il vostro trasloco non si trasformi in un’odissea.
Come prima cosa c’è da dire che i traslochi dovrebbero sempre essere organizzati con un certo anticipo, quindi almeno svariate settimane prima della data del trasferimento, in modo tale da poter diluire nel tempo il peso del trasloco stesso.
Se avete escluso l’opzione di procedere da soli, come prima cosa dovete selezionare la ditta che si occuperà del vostro trasloco; a tal proposito vi consigliamo sempre di richiedere più preventivi in modo tale da poter confrontare non solo i prezzi ma anche i servizi e le coperture assicurative che le aziende vi mettono a disposizione. Ovviamente contattare per tempo le ditte di trasloco vi permette di avere anche una maggior disponibilità di date e chiaramente anche un certo risparmio; tutti sanno, infatti, che prenotare un trasloco all’ultimo momento equivale a pagare un prezzo maggiore, soprattutto se si deve effettuare il trasloco in mesi caldi come quello di maggio, giugno e luglio. Molta attenzione deve essere prestata anche ai servizi che le aziende vi mettono a disposizione; dovete infatti verificare se l’azienda vi mette a disposizione tutto il materiale necessario per l’imballaggio, ovvero scatoloni di diverse dimensioni, nastro per imballare, nastro a bolle d’aria, scotch e quanto altro necessario per imballare mobili e oggetti vari.
E’ importante farsi specificare in fase di preventivo se la ditta fornisce questo materiale e se il costo è ovviamente compreso nella tariffa. Altra cosa importante è verificare se la ditta selezionata dispone di una copertura assicurativa, in caso di incidenti in fase di trasloco, e se l’azienda ha i permessi necessari per impiantare in strada un elevatore nel caso in cui il vostro appartamento non si trovi a pian terreno.
Sono questi aspetti importanti che si devono sempre tener presenti quando si seleziona l’azienda alla quale affidare il nostro trasloco. 

Nessun commento: