Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

domenica 4 novembre 2012

Traslochi: le regole di base


I traslochi a Roma, come un po’ in tutte le grandi città, sono eventi che finiscono con il riguardare tutti i membri della famiglia per un periodo di tempo anche relativamente lungo. Oltre alle tante pratiche di carattere da dover affrontare, all’imballaggio dei mobili e degli effetti personali, all’organizzazione del viaggio, si deve tener conto anche dello stress che il cambiare casa inevitabilmente comporta. Ecco perché onde evitare che un trasloco si trasformi in un evento negativo è bene tener conto di alcuni consigli che possono ampiamente semplificare il nostro spostamento. Come prima cosa c’è da dire che i traslochi Roma prezzi sono molto difficili da prevedere in quanto dipendono da una varietà di fattori come la distanza tra la nuova e la vecchia abitazione, la grandezza del furgone che si intende noleggiare per lo spostamento, la facoltà di usufruire anche di un operatore e così via.
Altro fattore importante è l’occupazione del suolo pubblico per effettuare il trasloco; se per effettuare dei traslochi a Roma, è necessario occupare per un certo lasso di tempo il suolo pubblico, ovvero il marciapiede, è necessario pagare una cifra che solitamente va dai 90 ai 150 euro a seconda delle disposizioni comunali. Da non sottovalutare anche i tanti costi aggiuntivi; imballaggio e disimballaggio, montaggio e smontaggio dei mobili, senza dimenticare che tutti questi costi devono essere moltiplicati per il numero delle persone coinvolte nell’operazione di trasloco.  Solitamente lo smontaggio e il montaggio di una cucina, con allacciamenti di gas e acqua compresi può costare all’incirca 250 euro.
Nel caso in cui si decisa di fare da se è bene sapere che è possibile portare avanti il trasloco solo se si ha una certa praticità con i lavori manuali, senza considerare che è sempre bene disporre di un certo numero si persone, amici o parenti, che possono aiutarci nel trasloco. Nell’ipotesi in cui si scelga di affidare un trasloco ad una ditta è sempre bene controllare che il preventivo e il successivo contratto proposto dall’azienda comprenda il costo giornaliero del servizio, il costo del personale impiegato, il conteggio delle ore lavorative, l’imballaggio dei mobili e dei diversi oggetti, il costo del trasporto e ovviamente la copertura assicurativa per eventuali danni. 

Nessun commento: