Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

domenica 2 dicembre 2012

Imparare a traslocare in maniera semplice


Quando si decide di affrontare da soli un trasloco ci sono delle regole che bisogna tenere ben presenti se non si vuole trasformare il cambio di casa in una vera e propria tragedia.
Tutti sanno, infatti, che traslocare non è affatto semplice e che tante sono le cose a cui pensare e provvedere se si vuole che il trasloco si traduca in un vero successo e non in un disastroso incubo.
Ecco quindi alcune norme fondamentali che potranno certamente aiutarvi nel caso in cui decidiate di traslocare da soli anziché affidarvi a dei professionisti del settore.
Come prima cosa bisogna dire che l’organizzazione è l’elemento fondamentale e vincente, quindi come prima cosa ricordate di organizzare il vostro trasloco con largo anticipo, pianificando al meglio le idee e predisponendo tutto l’occorrente che vi sarà necessario per imballare e traslocare.
Partiamo quindi dalla fase di imballaggio, operazione che ovviamente non potrete iniziare senza esservi procurati tutto il materiale per imballare mobili ed oggetti. Vi consigliamo di acquistare scatoloni di diverse dimensioni, di comprare nastro adesivo per chiudere il tutto, carta da imballaggio e pennarelli indelebili.
Una delle cose fondamentali quando si imballano i propri oggetti per il trasloco è distribuire gli oggetti in maniera razionale, cercando di distribuire bene il peso e di mettere gli oggetti più fragili in confezioni a parte. Ricordate anche di scrivere sulle scatole il loro contenuto con un pennarello indelebile, cercando anche di essere quanto più accurati possibili nella descrizione del contenuto. Non dimenticate anche di segnare le scatole con contenuto fragile in maniera particolare in modo tale da poterle facilmente riconoscere in fase di trasloco.
Per quanto concerne l’imballaggio vi consigliamo di confezionare le scatole cercando di rispettare la collocazione originaria, cercando se possibile di preparare le scatole per singola stanza. In questo modo una volta giunti nella nuova abitazione vi sarà molto più semplice riuscire a ritrovare tutto e sistemarlo in maniera molto più veloce.
Ovviamente in fase di imballaggio dovete ricordare che ogni oggetto deve essere imballato nella sua apposita scatolo; ad esempio per i vestiti non dimenticate di utilizzare le apposite scatole appendi abiti, mentre per l’ordine di imballaggio cominciate con l’imballare prima gli abiti che non utilizzate più. Per quanto concerne gli oggetti più pesanti ricordate di utilizzare scatole più piccole, e di mettere gli oggetti più pesanti sul fondo senza dimenticare di non riempire sino all’orlo la scatola stessa. Nel caso in cui invece non vogliate affrontare da soli così tanto stress allora meglio richiedere una serie di preventivi in  modo da conoscere bene i prezzi traslochi Roma e poter scegliere la ditta migliore alla quale affidarsi.

Nessun commento: