Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

sabato 15 dicembre 2012

Trattamenti benessere: un’idea regalo per Natale


Anche i trattamenti estetici praticati nei beauty center e nei centri estetici possono diventare quest’anno un’ottima idea per i regali natalizi. Un’idea che a ben pensarci non suona neanche eccessivamente strana e particolare, soprattutto se si tiene conto del fatto che sono sempre più numerose le persone che approfittano proprio delle feste per regalarsi un momento di benessere e tutto dedicato a se stessi.
Una tendenza, questa, sempre più forte e che pare quest’anno riscuoterà molto successo proprio come soluzione ideale per i regali di Natale.
Patrizia Gilardino, chirurgo estetico milanese, spiega così questa moda sempre più imperante:
“Natale è un momento particolare dove le richieste per interventi antiaging vedono sempre un incremento; questo avviene perché la chirurgia offre soluzioni sempre più evolute con sempre minori tempi di recupero”.
Così chi ha amici e parenti ai quali fare un regalo di Natale, una buona idea potrebbe essere proprio quella di regalare pacchetti benessere o interventi mirati per correggere piccoli difetti  fisici.
Per quanto riguarda le richieste in questo settore, quelle più gettonate secondo la Gilardino sono:
“Le maggiori richieste interessano le rughe di espressione, quelle della fronte e attorno agli occhi, ma anche la zona delle labbra. Trentenni e quarantenni sono orientate verso trattamenti più soft per restituire luminosità al volto e magari attenuare quelle piccole rughe di espressione che si sono formate”.
Tra questi è molto inclusa anche la biorivatilizzazione, che viene solitamente definita dalla chirurgia un mantenimento di bellezza.
“La biorivitalizzazione garantisce elasticità alla pelle del viso, favorendo il ringiovanimento. L’effetto che si ha è quello di un rassodamento dell’epidermide così che la pelle si presenta più luminosa, idratata e ringiovanita con una diminuzione delle rughe. Si tratta di effettuare delle microiniezioni nelle zone interessate con acido ialuronico o sostanze omeopatiche, anche se in quest’ultimo caso il trattamento richiede più tempo e più salute”.
Un’altra possibilità è invece rappresentata dal peeling, un trattamento che consente di accelerare il naturale rinnovamento delle pelle favorendo l’esfoliazione.
Se invece il regalo è indirizzato ad un’ultracinquantenne tra i trattamenti più gettonati ci sono i cosiddetti soft restoration, una tecnica nella quale i tradizionali filler vengono combinati con micro cannule flessibili. Per le rughe più profonde invece si può optare per laser e peeling che finoscono con l’agire con maggior profondità. 

Nessun commento: