Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

sabato 31 marzo 2012

A cosa serve e cosa fa un sito internet

L’importanza nell’era digitale dei siti web è ormai nota a tutti, ma nonostante ciò ci sono ancora molte persone che si domanda a cosa effettivamente servano i siti internet.

Navigando sul web, infatti, ci si accorge che esistono dei siti internet meravigliosi dove le informazioni vengono diffuse in maniera semplice ed immediata e dei siti internet che, al contrario, risultato assolutamente non navigabili oltre confusionari e di scarsa utilità.

La prima regola, quindi, che si deve sempre tenere presente in fase di creazione siti internet è che i portali web devono innanzitutto essere funzionali ad un fine e, dunque, essere di semplice struttura e navigazione, intuibili e di immediata fruizione anche da parte dell’utente meno esperto.

Qualche anno fa questi punti, che oggi possono sembrare così scontati ed immediati, non erano in realtà così immediati, visto che in fase di creazione di un portale l’utente non veniva preso in considerazione come parametro di riferimento ed il risultato era quindi quello di dar vita a dei siti totalmente autoreferenziali che, in quanto tali, non avevano alcuna utilità per coloro che avrebbero invece dovuto concretamente utilizzarli.

Per fortuna da allora molte cose sono cambiate e questo soprattutto perché la Rete ha subito una trasformazione fondamentale, quella del web 2.0 che ha portato gli utenti a divenire dei soggetti attivi, e non più semplicemente, dei fruitori della Rete.

Di questa trasformazione si è chiaramente dovuto tener conto anche nella fase di progettazione dei siti internet i quali hanno dovuto adeguarsi alle esigenze e alle richieste di utenti sempre più esigenti, che sanno bene cosa cercano dalla Rete e scartano, giudicando negativamente, tutti quei portali di pura facciata che non sono in grado di garantire un effettivo servizio.

Una trasformazione, questa, davvero fondamentale che ha dato l’impulso alla creazione di siti internet sempre più funzionali, di semplice navigazione e di effettiva utilità, portando, viceversa, alla scomparsa dei semplici siti vetrina, ovvero pagine di pura facciata e di nessun utilizzo.

venerdì 30 marzo 2012

Novità con Elite.

12print.it,società italiana che nasce nel 2007 specializzata nella stampa online e neigadget con foto,crea la nuova linea di fotolibri “ Elite”.
Da oggi è possibile creare la nuova linea su 12print.it ,oltre che con i file guida scaricabili direttamente dal sito, anche con il semplicissimo software 12Print.itCreation che vi guiderà passo dopo passo nella creazione .
Il software è disponibile sia per gli utenti Windows (richiesto almeno windows 2000) ,sia per tutti gli utenti Mac anche in versione per Tiger os.
Istallando gratuitamente il programma si potrà scegliere tra i vari formati :35x35,30x40,35x34,30x45,35x40,38x38,40x40 e 44x44.
La linea Elite si caratterizza anche per vasta scelta di copertine,che vanno dall’ecopelle al vero cuoio,interamente stampate su carta Kodak Professional,da oggi è possibile stampare il fotolibro Elite anche su carta Metal e Seta .
Ogni fase della creazione viene totalmente curata e controllata dai nostri operatori,comprese le copertine prodotte a mano da esperti artigiani.
Altra caratteristiche importante della nuova linea è la possibilità di aggiungere al fotolibro nuovissime opzioni come gli angoli arrotondati, oppure la laminazione UV . Con essenze profumate alla rosa e alla lavanda, la laminazione Uv serve a preservare le stampe dagli agenti chimici e atmosferici, dal grasso, da liquidi, dalle macchie, nonche’ da pieghe e crepe, ed è a prova si strappo.
La laminazione,inoltre, garantisce una durata maggiore delle stampe.
Le varietà di formati e copertine rendono il fotolibro Elite un prodotto elegante e prestigioso adatto a tutte le occasioni:come fotolibro matrimonio e fotolibro battesimo.

Programmi spia da installare su Apple iPhone4s: leggi quanto è comodo!

Aumentano tutti i giorni di più le possibilità di possedere un cellulare spia: da oggi si trova anche l'iphone4s spia. Anche per i telefonini di ultima generazione, come Apple iPhone4 e Apple iPhone4s, ecco in arrivo i programmi spia per il controllo e la localizzazione del proprio cellulare. si può acquistare soltanto il programma da installare nel telefonino, o ancora in un solo pacchetto il cellulare e il programma adatto.

L'uso dei software spia per telefonini è molto facile: sono necessari una coppia di cellulari: uno sarà quello controllato, e l'altro sarà quello controllante, sul quale verranno ricevuti i dati del cellulare spiato. Si riceverà dunque copia delle chiamate: in entrata, effettuate e perse, dei messaggi che sono stati inviati e ricevuti, si potrà avere indicazione della posizione geografica del cellulare in tutti i momenti, e procedere all'ascolto ambientale tramite questo... Dunque: risulta un utile strumento per avere sotto controllo il proprio cellulare o quello di un minore, per proteggere il cellulare, un'auto dal rischio di furto: anche l'auto nella quale teniamo il cellulare, potrà essere rintracciata tramite questo... o per avere sotto controllo una persona, e conoscere la sua posizione in tutti i momenti.

Ricordiamo che i software spia per telefonini si possono installare soltanto su apparecchi che si possiedono in prima persona o dietro espressa autorizzazione da parte del proprietario. Per qualsiasi chiarimento o per l'acquisto, visitate il portale della Gsminfo: i tecnici saranno a vostra completa disposizione.

Regala qualcosa di originale. Scegli un gioiello con cristalli Swarovski

C’è bigiotteria e bigiotteria. Quella di qualità, a poco prezzo, spesso realizzata con materiali poveri o addirittura contraffatti. E poi c’è quella di qualità elevata, con creazioni artigianali di notevole pregio e materiali originali e garantiti. A questa seconda categoria appartengono i gioielli Swarovski realizzati nel laboratorio Le Gioie di Dolly. Si tratta di piccole creazioni dal design unico: non esistono esemplari prodotti in serie, tutti perfettamente identici. Nel catalogo online dello shop di Le Gioie di Dolly non troverai mai un oggetto uguale all’altro. Il laboratorio produce ogni giorno creazioni uniche, con forme, colori e materiali diversi.

Le Gioie di Dolly ti propone una selezione di bracciali, collane, ciondoli e orecchini tutti realizzati a mano e decorati con cristalli Swarovski originali: idee regalo realizzate in laboratorio, pensate per un dono speciale. Le collane Swarovski nascono dallo studio paziente delle tecniche decorative più raffinate, in una ricerca costante della perfezione artistica. Accanto ai cristalli Swarovski, per la realizzazione degli oggetti vengono usati velluti, porcellane, raffinate perline e fimo.

Sul sito di Le Gioie di Dolly potrai acquistare anche i bracciali Swarovski, creazioni in porcellana decorata con autentici cristalli boemi, certificati e garantiti nella loro originalità.

Nel catalogo di Le Gioie di Dolly puoi trovare tanti altri oggetti originali, dai portagioie realizzati in raffinato velluto alle porcellane dipinte a mano e decorate con oro zecchino. Puoi acquistare queste e tante altre creazioni su www.legioiedidolly.it. Hai già scelto il tuo gioiello preferito?

Annunci Personali Torino: incontri riservati solo ad un pubblico maggiorenne

Suannunci.it, portale dedicato agli Annunci Personali a Torino, ricorda che la rubrica d’incontri è riservata ad un pubblico di 18 anni.

E’ importante precisare in tal senso che nel momento in cui l’inserzionista pubblica il suo annuncio si fa carico delle responsabilità civili e penali derivanti dalla veridicità e liceità delle offerte inserite, sollevando il giornale da ogni obbligo o colpevolezza. È fatto obbligo all’inserzionista di inviare presso gli uffici del giornale una copia di un documento valido, al fine della pubblicazione del suo annuncio.

Non solo: SuAnnunci.it offre esclusivamente un servizio di informazione nell’interesse di soggetti terzi non vincolati da nessun rapporto con il giornale stesso e non ha nessuna relazione né conseguente responsabilità di alcun tipo con i contenuti degli annunci o con gli stessi inserzionisti tranne che per la concessione di spazi pubblicitari su internet o su rivista.

SuAnnunci.it è un sito di spazi pubblicitari completo, offrendo l’opportunità di pubblicare gratuitamente inserzioni di vario genere: offerte di Lavoro a Torino, annunci gratuiti in Piemonte, auto usate a Torino.

Per maggiori informazioni sulle modalità di pubblicazione degli annunci, su come registrarsi o comparire sul magazine correlato Torino Affari, vi invitiamo a visitare il sito www.suannunci.it o scrivere alla redazione.

Web Marketing Torino: fatti trovare dai tuoi clienti con Google Places

Se avete deciso di intraprendere azioni di Web Marketing a Torino per il vostro sito web non trascurate l’ipotesi di creare una scheda Google Places che identifichi al meglio la vostra attività.

Cos’è Google Places? Google Places è uno strumento gratuito di Google messo a disposizione sia per chi ha Siti Web a Torino, Milano, Roma e tutta Italia sia per chi ha un negozio e non possiede un sito. Con Google Places puoi creare una scheda sulla tua attività in maniera semplice e intuitiva, fornendo informazioni molto utili per i tuoi potenziali clienti come l’orario di apertura del negozio, gli articoli trattati, indirizzo e numero di telefono, possibilità di parcheggio nelle vicinanze.

Le schede Google Places vengono visualizzate su Google Map, è importante pertanto fornire il luogo esatto in cui vi trovate, per far sì che gli utenti trovino facilmente la vostra attività.

Perché può essere vantaggioso usare Google Places?

  • È gratis. Compilare la vostra scheda non ha alcun costo di attivazione

  • Le schede di Google Places vengono visualizzate come primi risultati da Google; pertanto è importante compilare una scheda il più possibile completa e corretta

  • Gli utenti possono scrivere recensioni su di voi e dare risalto alla vostra attività.

  • È facile da usare. Si possono modificare le informazioni in qualsiasi momento accedendo al pannello di controllo apposito


Per avere una consulenza su come realizzare una scheda Google Places ad hoc o per avere informazioni sulla realizzazione di Siti Internet a Torino, visitate il sito www.papilioweb.it.

Realizzazione siti internet Torino: l’importanza dell’head di un sito

Mosaicoweb, realtà che si occupa della Realizzazione di Siti Internet a Torino, Milano, Roma e tutta Italia vi racconta oggi perché è così importante inserire i meta tag nell’head di un sito web.

I meta tag sono degli attributi molto utili al posizionamento nei motori di ricerca, ovvero fanno sì che il vostro sito sia presente tra i risultati di Google and Co.

I meta che bisogna prendere in considerazione sono il title e la description: il title, nei risultati, corrisponde alla stringa in blu e rappresenta il titolo di quella pagina; la description invece è rappresentata dalle due righe di descrizione visualizzabili appena sotto il title.

Il title e la description sono importanti sia per gli utenti che per i motori di ricerca: devono essere scritti ad hoc, per far si che i navigatori siano invogliati a visitare il vostro sito, e devono contenere le parole chiave con cui volete posizionarvi, in modo tale che i motori di ricerca scansionino le vostre pagine con quelle keywords.

Un trucchetto per posizionare al meglio i vostri Siti Web di Torino? Cercate di inserir le parole chiave di vostro interesse sia all’inizio del title che del testo della description e di essere il più possibile coerenti con quello che la vostra pagina web comunica.

Per maggiori informazioni su come posizionare i vostri Siti Internet di Torino e ottimizzarli al meglio, visitate il sito www.mosaicoweb.net o inviate una mail a info@mosaicoweb.net.

Estetica medicale non invasiva: ringiovanire senza bisturi

Estetica medicale non invasiva, la soluzione per ringiovanire senza alcun intervento chirurgico.

Per ringiovanire il viso o rimodellare una particolare zona del corpo non è più necessario sottoporsi ai tradizionali interventi chirurgici. Oggi esistono infatti trattamenti estetica medicale non invasiva che non solo permettono di ottenere risultati immediati, ma sono anche completamente indolore.


Da oggi le donne hanno un’arma in più per combattere cellulite e adiposità localizzate, in aggiunta alla dieta e all’attività fisica: i trattamenti di estetica medicale non invasiva, i quali sfruttano gli ultrasuoni a bassa frequenza e garantiscono effetti duraturi.


Tra i principali vantaggi che i trattamenti di estetica medicale non invasiva presentano rispetto agli interventi di chirurgia, troviamo la totale assenza di rischi di incompatibilità di tipo farmacologico e di tempi di recupero post operatori.


Affidati all’esperienza di MDM Group e cerca il
centro più vicino!

giovedì 29 marzo 2012

Teniamo sotto controllo il nostro computer e la stanza dove è collocato, con i nuovi programmi spia per computer

Da oggi è possibile installare una microspia audio pc che ci faccia avere sotto controllo il nostro computer e la stanza nel quale è situato. Potremmo avere il sospetto che il nostro computer non venga utilizzato nel modo giusto, o che nella stanza dove è situato si svolgano delle attività non corrette. Proprio per questi motivi, arriva il software spia per computer con integrata una microspia audio.

Questo particolare software trasmetterà un resoconto di tutte le attività compiute sul computer controllato, ad una casella di posta elettronica stabilita, e, assieme a questo resoconto, saranno effettuate e trasmesse, utilizzando proprio la microspia audio, delle registrazioni ambientali, effettuate attraverso il microfono predefinito del computer, inviate ad intervalli regolari e per un periodo di tempo che può essere determinato, o indeterminato. Potremo quindi verificare, per esempio, che il computer del nostro ufficio, venga utilizzato dai nostri addetti in modo corretto, e che nel corso dell'orario di lavoro, non si svolgano operazioni differenti da quelle per cui gli addetti sono assunti. O ancora, si può utilizzare il programma, per tenere sotto controllo il proprio figlio minore, verificare le attività che svolge tramite computer e quando è nella sua camera...
Non è permesso installare i programmi spia su computer di terzi, si possono utilizzare per tenere sotto controllo le proprie apparecchiature, ma non è permesso spiare apparecchiature altrui.

Si può installare il programma spia suogni computer che utilizza Windows, e i più diffusi programmi antivirus non sono in grado di rilevarli. Andate fiduciosi sul portale della Gsm Info: potrete trovare maggiori informazioni circa i programmi spia per computer, ma anche inerenti l'acquisto di programmi spia per cellulari, e addirittura cellulari cui già è abbinato il relativo programma spia.

EVA Air futuro memebro di Star Alliance

Ulteriore crescita dell’Alleanza in Asia

Taipei (Taiwan), 29 marzo 2012 – Star Alliance, l’alleanza tra compagnie aeree con la più ampia rete di collegamenti al mondo, ha annunciato oggi che il suo Chief Executive Board (CEB) ha accettato all’unanimità la richiesta da parte di EVA Air (Taiwan) di entrare a far parte dell’Alleanza. Questa decisione mette in evidenza la strategia a lungo termine dell’Alleanza, volta ad ampliare costantemente il network e a fornire l’accesso a nuove regioni che mostrano un forte potenziale economico e di sviluppo.

“EVA Air è una compagnia davvero complementare per Star Alliance in quanto contribuirà con diverse nuove rotte al nostro network globale, con un focus specifico sul crescente mercato dell’aviazione in estremo oriente. Questo amplierà la possibilità di scelta da parte dei nostri clienti ed è in linea con la nostra mission di essere l’alleanza fra compagnie aeree più importante a livello globale per chi effettua viaggi internazionali”, ha dichiarato Mark Schwab, CEO di Star Alliance.

Fin dalla sua fondazione circa 15 anni fa, Star Alliance ha progressivamente rafforzato la propria presenza nella zona dell’Asia/Pacifico ed entro la metà del 2013 avrà otto vettori membri con sede in questa regione.

Attraverso il suo futuro ingresso in Star Alliance, EVA Air sarà in grado di offrire ai propri passeggeri l’accesso a una rete globale di collegamenti, una confortevole esperienza di viaggio oltre ai vantaggi dei programmi di fidelizzazione dei diversi vettori membri.

“Dopo attente valutazioni siamo giunti alla conclusione che Star Alliance rappresenta un’ottima scelta per EVA Air. I nostri network si completano reciprocamente e insieme saremo in grado di espandere ulteriormente le opzioni di volo che l’Alleanza al momento offre in un mercato in crescita esponenziale. Confidiamo nella creazione di importanti sinergie sia per migliorare i servizi, sia per ampliare la nostra clientela. Inoltre, la nostra partnership con Air China rende Star Alliance ancora più attraente per noi”, ha affermato James Jeng, Chairman di EVA Air.

Il processo di integrazione potrà ora iniziare. I team di EVA Air e di Star Alliance hanno già iniziato le procedure necessarie, che devono essere completate affinchè un nuovo vettore possa entrare a far parte di Star Alliance. Air China contribuirà a questo processo dando il proprio supporto.

Il network di EVA Air, che comprende circa 60 destinazioni, aggiungerà Kaohsiung (Taiwan) e Surabaya (Indonesia) come nuovi aeroporti serviti dal network Star Alliance. In aggiunta, la collocazione geografica di Taiwan accresce la qualità degli hub di Star Alliance in Asia, in quanto è la destinazione mediamente più vicina alle maggiori città nella regione Asia-Pacifico. In totale, il network di 30 vettori membri di Star Alliance (gli attuali 26 e i 4 futuri) offrirà oltre 22.000 voli giornalieri verso 1.345 destinazioni in 191 Paesi.

Star Alliance

Star Alliance è stata fondata nel 1997 come la prima vera alleanza tra compagnie aeree a livello mondiale per offrire ai passeggeri una rete globale di collegamenti e una confortevole esperienza di viaggio. Sono numerosi i riconoscimenti ricevuti e che sanciscono la sua importanza sul mercato, quali l’Air Transport World Market Leadership Award e la qualifica di Best Airline Alliance da parte di Business Traveller Magazine e di Skytrax. Queste le 26 compagnie aeree facenti parte dell’alleanza: Adria Airways, Aegean Airlines, Air Canada, Air China, Air New Zealand, ANA, Asiana Airlines, Austrian, Blue1, British Midland International, Brussels Airlines, Croatia Airlines, EGYPTAIR, Ethiopian Airlines, LOT Polish Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airlines, Singapore Airlines, South African Airways, SWISS, TAM Airlines, TAP Portugal, Turkish Airlines, THAI, United e US Airways. In futuro Avianca-TACA, Copa Airlines e Shenzhen Airlines faranno il loro ingresso nell’alleanza. Attualmente Star Alliance opera 20.800 voli giornalieri verso 1.300 aeroporti in 189 paesi.

EVA Air

EVA Airways è stata fondata nel 1989 come la prima compagnia aerea internazionale privata di Taiwan. È un’affiliata del rispettabile Evergreen Group e una consociata di Evergreen Line, il leader mondiale di navi container. Ha effettuato il suo primo volo nel 1991 e oggi serve un network di destinazioni sia business che leisure in Asia, Oceania, Europa e Nord America. Le loro rotte all’interno dell’Asia sono tra le migliori nel settore e con un unico comodo stop a Taipei, i viaggiatori possono proseguire verso le più importanti città, incluse le principali destinazioni in China. EVA Air opera parecchi voli dagli Stati Uniti, collegandoli a molte più destinazioni in Asia di qualsiasi altro vettore. EVA Air attualmente vola con 59 aeromobili tra cui Boeing, McDonnell Douglas e Airbus, inclusi sei MD-90, otto MD-11F, 16 B747-400, 11 A330-200, tre A330-300 e 15 B777-300ER. EVA Air ha costituito un network di destinazioni in tutto il mondo, che si estende tra Europa, Nord America, Asia e Oceania e collega oltre 60 delle maggiori città – un vero network globale del trasporto aereo.

La trama di luce di Stella Marocci, Rupe Mutevole Edizioni


“Lavami con saliva/ le nude vene,/ levale dal feto/ d’amniotico sussulto/ dove il grido/ è acuto brandello/ di vertebre sconquassate./ Lavami,/ tu che non sei/ altro che veleno reclino,/ asemantica obliquità/ di veleno/ nel plasma che rancido/ colma nel palmo/ di mani trafitte./ […]” – “Lavacro”

Versi smorzati, imperativi sussurrati per una poetica nuda e cruda. L’Io poetico è in travaglio emozionale, come un Dio sul Tempio impone comandamenti, in questo caso il comando di lavare il suo corpo, le sue vene, le sue mani con la saliva.

“La trama di luce”, edito nel 2011 dalla casa editrice Rupe Mutevole Edizioni nella collana “La Quiete e l’Inquietudine”, è una raccolta poetica di Stella Marocci. Una breve raccolta colma di veridicità di parole a metà strada tra il poetare romantico e l’attualizzazione contemporanea. Un vero che incuriosisce il lettore rendendolo partecipe del suo incedere musicale e linguistico. Un vero che sbalordisce per il colore dell’espressività.

“La trama di luce” è dedicato alla madre dell’autrice, donna che ha sostenuto la forza della sua voce. E sono poesie come “Infernalia”, “”Iugulazione”, “Infestazione”, “Sillibario”, “Theremin”, “Nafataline”, “Cono d’ombra”, “Fosforescenza” che insistono sul vigore del differenziarsi, dell’aver qualcosa da dire in modo chiaro ed energico.

“Gelo infetto,/ ostile lembo scisso/ in cellule che parassite/ diffondono rifiuti/ e respiri/ al fango congeniti./ È vischiosa crepa/ assediata in quei cunicoli/ frazionati su lastre di ghiaccio,/ dove detriti di parole/ scricchiolano su palpebre afone./ Sul mio sguardo/ inestinto all’incendio/ prossimo a me/ […]” – “Infestazione”

E, vediamo come in “Infestazione” le immagini del corpo del soggetto siano ghiacciate ed insensibili al dolore, un po’ come la mente del soggetto che non è morta con l’attacco esterno ma che ancora sopravvive alle avversità a cui il mondo la sottopone. I versi si stringono intorno ad uno scrivere ritmico e preciso, sottolineato dalla brevità e dalla scissione.

“Tra le ombre mi aggiro/ intorno il languore di una/ calda sera e nere stelle che/ a stormi/ sollevando ali,/ mi trasportano/ al centro/ d’Oriente/ fremendo ignote del tempo/ nel sussulto di un/ devastante delta:/ qui vivo scivolando/ nello specchio/ dell’ora in cui,/ offuscato lo sguardo/ da una voce,/ al vento simile,/ hai reso me/ […]” – “Ombre vicine”


Immagine di copertina di Marco Rea.

Notizie su Rupe Mutevole:
http://oubliettemagazine.com/2011/05/04/presentazione-della-casa-editrice-rupe-mutevole-edizioni/
Lascio link utili per visitare il sito della casa editrice e per ordinare il libro.
http://www.rupemutevoleedizioni.com/
http://www.reteimprese.it/rupemutevoleedizioni
http://www.facebook.com/pages/Ufficio-Stampa-Rupe-Mutevole/126491397396993

Alessia Mocci
Responsabile Ufficio Stampa Rupe Mutevole Edizioni

Fonte:
http://oubliettemagazine.com/2012/03/29/la-trama-di-luce-di-stella-marocci-rupe-mutevole-edizioni/

mercoledì 28 marzo 2012

Vacanze estive: dove si và?

Quale sarà la nostra destinazione estiva in vista della prossima calda estate? Difficile dirlo adesso tuttavia già in molti si cimentano in estenuanti ricerche sul web per scoprire l'offerta e promozione migliore. il più delle volte si finirà per perdere tempo inutile in quanto i prezzi nella maggior parte dei casi si equivalgono. Oggi possiamo organizzare le vacanze salento direttamente dal nostro divano di casa semplicemente navigando all'interno del portale turistico Salentobooking.net. Su questo portale oltre la descrizione delle diverse soluzioni ricettive disponibili potrai trovare anche tante altre informazioni utili per pianificare in modo ottimale la vacanza estiva.

Il settore villaggi vacanze puglia rappresenta senza alcun dubbio uno dei settori più floridi della della regione. Tutti i villaggi turistici presenti sul territorio regionale sono ben dislocate sia nell'entroterra sia lungo il versante adtiatico e jonico della penisola salentina. Visionado la sezione villaggi puglia presente sul nostro portale si potrà avere un'idea complessiva riguardo l'offerta ricettiva del territorio.

Comincia con un fiore per caso il mio giardino di Valeria Corsi, Rupe Mutevole


“Non ho più pelle/ da lasciare/ su cortecce/ accartocciate.// Non ho più sguardi/ da rinunciare/ su cieli tersi/ e onde e mare.// Non ho più bocca/ da assaporare/ aspri umori/ sbrodolati freddi.// Non ho più sensi/ da sgretolare/ nel buio amaro/ della tua ombra.” – “Vado via”
Quattro strofe inizianti con una decisa anafora, una negazione ripetuta “non ho più” per sancire un patto tra l’Io poetico e la sua volontà. Non si ha più pelle, sguardi, bocca e sensi, qualcosa di importante ha stravolto il sentire dell’Io, qualcosa che ha mostrato un’altra via, un’altra dimensione dell’esistere.
“Comincia con un fiore per caso il mio giardino”, edito nel 2010 dalla casa editrice Rupe Mutevole Edizioni nella collana editoriale “La Quiete e l’Inquietudine”, è una raccolta poetica di Valeria Corsi (febbraio 1952, Milano). La raccolta si divide in quattro capitoletti “Specchia il ricordo di antiche primavere”, “Lacrima…odissea di sotterraneo pianto”, “Cioccolato e mente annunciano il sorriso della terra” e “Accadrà di nuovo che il cielo chiami per nome”.
Caratterizzata da una quasi totale mancanza di punteggiatura, l’autrice inserisce in questa raccolta un’inquietudine ragionata e caparbia che non si da pace di fronte alla quotidianità degli eventi. Si intravede un amore perduto, un amore che ha portato via con se anche i fiori di campo, simbologia della freschezza della stagione primaverile e dunque del sentimento amoroso.
“Per una volta vorrei/ ascoltare parole/ insensate, di quelle/ che rotolano vorticose/ anche in piano/ s’arricciano sulle labbra/ sbrodolando in aria/ come bolle di sapone.// Per una volta vorrei/ rincorrere il vento/ anche quando non suona/ come flauto di Pan/ anche senza farfalle/ e neppure una lacrima/ di cielo in vapori di ricordi/ […]” – “Essere”
Ed anche nella lirica “Essere” troviamo la figura retorica della ripetizione tanto cara all’autrice. Quel “per una volta” che determina un periodo temporale vago e limitato, un periodo simile ad una richiesta dell’Io nei confronti del tempo: l’Io ha bisogno di novità, l’Io è stanco delle giornate che si susseguono, nella sua mente colori e sensazioni si manifestano nuove in ogni istante.
“Accade a volte/ anche nell’orizzonte/ che il pero/ smetta di fiorire/ e non resti che terra/ buona per nuova vita/ che l’alba sveli/ tra le zolle/ dolore disfatto/ frantumato sbriciolato/ concime naturale/ a nuova impresa/ vento verrà/ prima di sera/ deciderà la notte/ quale esistenza/ quale rimembranza/ prima che uno sguardo apra/ sopra orizzonte nuovo.// […]” – “Orizzonte”

Notizie su Rupe Mutevole:
http://oubliettemagazine.com/2011/05/04/presentazione-della-casa-editrice-rupe-mutevole-edizioni/
Lascio link utili per visitare il sito della casa editrice e per ordinare il libro.
http://www.rupemutevoleedizioni.com/
http://www.reteimprese.it/rupemutevoleedizioni
http://www.facebook.com/pages/Ufficio-Stampa-Rupe-Mutevole/126491397396993

Alessia Mocci
Responsabile Ufficio Stampa Rupe Mutevole Edizioni

Fonte:
http://oubliettemagazine.com/2012/03/28/comincia-con-un-fiore-per-caso-il-mio-giardino-di-valeria-corsi-rupe-mutevole/

Festeggiare la Pasqua nel mondo


Libano

La domenica di Pasqua in Libano è una festa molto importante. Dopo le celebrazioni nelle chiese ed il digiuno dei quaranta giorni precedenti - niente carne - si festeggia con uova ed agnello. Una tradizione davvero unica in Libano è la Shanineh, che si svolge in chiesa, dove delle candele decorate con nastri e fiori vengono consegnati ai bambini, i quali formano un corteo che li porta attorno alla chiesa. Un'altra caratteristica della Pasqua da queste parti è l'abbondante consumo di dolci, come i biscotti chiamati Ma'amoul, delle piccole delizie realizzate con semola e burro, farcite di arachidi zuccherate e zucchero a velo. Voli low cost Beirut

Scozia

Anche in Scozia si svolgono le solite celebrazioni religiose e non mancano i pasti abbondanti, ma gli scozzesi ci aggiungono un po' di divertimento, in particolare per i bambini. Tutto ruota attorno alle uova, dopo averle fatte bollire vengono dipinte e preparate per farle rotolare giù dalle colline del parco durante la domenica di Pasqua. Anche se può sembrare solo un divertimento per i bambini, l'evento è molto simbolico in quanto vuole rappresentare lo spostamento della pietra dalla tomba di Gesù, aiutandolo così nella risurrezione. Voli low cost Edimburgo

Spagna

Celebrata in massa in tutto il paese, la Semana Santa inizia con Domingo de Rama (Domenica delle Palme) e si conclude con Lunes de Pascua (Lunedì di Pasqua). Nonostante la Spagna sia un paese osservante e molto religioso, tira comunque aria da carnevale a suon di trombe e tamburi. Siviglia in Andalusia è tra le città spagnole più famose per le celebrazioni pasquali. Ha 52 diverse confraternite religiose i cui membri sfilano in strada per tutta la Settimana Santa. Le processioni proseguono per quasi 24 ore e si concludono con il giubilo della risurrezione, osservato dai carri in strada coperti di fiori, gente intenta a ballare per le strade e a gustare le torte tradizionali. Voli low cost Siviglia

Svezia

Pasqua in Svezia è divertimento, cibo e festa. E' particolarmente adatta per le famiglie in quanto molte delle attività di pasquali coinvolgono i bambini. Si comincia il sabato di Pasqua con i bambini travestirsi da streghe buone che consegnano lettere e cartoline in cambio di uova, dolci e monete. La Domenica di Pasqua, il cibo assume un ruolo centrale dove, in modo tipicamente nordico, il menu è composto prevalentemente da pesce ovvero diversi tipi di aringhe, una selezione di salmone affumicato, un accenno di arrosto di prosciutto e di formaggi vari. Naturalmente, l'attrazione principale sono le uova che vengono scambiate e utilizzate in un gioco, dove i partecipanti le fanno rotolare giù per le tegole, per vedere quale uovo andrà più lontano senza rompersi. Voli low cost Stoccolma

Francia

In Francia, le campane delle chiesa suonano tutti i giorni dell'anno ad eccezione dei tre giorni di Pasqua. A quanto pare la ragione per cui le campane smettono di suonare è perché 'fanno un viaggio a Roma' per essere benedette. La domenica di Pasqua, le campane 'fanno il loro ritorno' e visitano tutto il paese spargendo uova e conigli di cioccolato ad ogni giardino. Dopo mezzogiorno, i bambini popolano i giardini per trovare i tesori nascosti lasciati dalle campane benedette. L'agnello si sa, è il piatto pasquale preferito dai francesi. Voli low cost Parigi

Spoeventi annuncia novità Magazine Zankyou!

Per conoscere i dettagli delle novità spoeventi ha dedicato un articolo a tutto quello che il magazine ti offre!!!
Non è solo un magazine ma una vera e propria risorsa per gli sposi!
http://www.spoeventi.it/it/rubriche/questa-idea-non-e-male/1358-zankyou-piu-che-un-magazinema-una-guida-per-le-tue-scelte-scopri-le-novita

martedì 27 marzo 2012

Banca e assicurazione: una novità?


Oggi il mondo delle assicurazioni auto non è più egemonia delle compagnie assicurative, infatti da qualche tempo anche le banche hanno deciso di affacciarsi sul mercato con offerte proprie.

E’ nata così, in questi anni, la bancassicurazione, termine usato per indicare la vendita di prodotti assicurativi, soprattutto quelli riguardanti l’assicurazione vita e la previdenza, avvalendosi della rete distributiva della banca: le agenzie.
I vantaggi dell’operazione sono molteplici: la banca sfrutta la capillarità delle filiali sul territorio e il rapporto di fiducia instaurato con i propri clienti per stipulare polizze, mentre il cliente dal canto suo può giovarsi di un approccio flessibile e altamente personalizzato.

In Italia i primi a entrare nel settore della bancassicurazione sono stati proprio alcuni dei colossi assicurativi. Tuttavia non si tratta di un esperimento nuovo. Basti considerare che in Europa, questo genere di offerta ha già conquistato ampie fette di mercato, conseguendo risultati estremamente positivi. Ora è la volta dell’Italia.

Con ciò, per erodere una quota del mercato alle compagnie specializzate nella distribuzione di prodotti assicurativi la lotta sarà ardua.
Del resto, se è vero che le banche possono sfruttare la rete capillare e il rapporto di fiducia con la propria clientela, è altresì vero che le compagnie di assicurazione, in aggiunta a queste caratteristiche, possono vantare un’altissima specializzazione sui prodotti e una profonda conoscenza del mercato.

Intervista di Alessia Mocci a Giuseppe Visigalli ed al suo Inezie d’inchiostro, Rupe Mutevole



“Inezie d’inchiostro nasce dalla spontaneità e dalla semplicità del mio vivere quotidiano...”
Parole che nascono dalla profondità dell’autore, da una profonda sincerità nei confronti dei suoi lettori che sbalordisce, che interessa.

“Inezie d’inchiostro”, edito nel 2012 dalla casa editrice Rupe Mutevole Edizioni per la collana editoriale “La Quiete e l’Inquietudine”, è una raccolta poetica di Giuseppe Visigalli.

Dalla prefazione del libro:
“Felice di te” (tratto dalla lirica che apre questa silloge) avrebbe potuto essere il titolo di questa raccolta, in quanto racchiude un linguaggio volutamente positivo nonostante la necessità di Giuseppe Visigalli di lacerare per certi versi il sistema tradizionale della scrittura. Ma “Inezie d’inchiostro” è più centrato, a mio avviso, per via del costante percorso verso la propria dimensione poetica, una ricerca molto personale, incentrata sul pathos autentico, sui conflitti interiori che frugano a fondo per scovare espressioni sempre più calzanti alla verità.

L’autore si è mostrato molto disponibile nel rispondere ad alcune domande. Buona lettura!


A.M.: Chi è Giuseppe Visigalli?

Giuseppe Visigalli: Giuseppe Visigalli è una buona persona: è un medico veterinario che
si occupa di Animali Esotici e di Oftalmologia...ma è un medico veterinario che ama il cielo e che voleva pilotare gli aerei …e pur amando il suo attuale lavoro ...voleva sentire le emozioni degli Uccelli e del silenzio tra le nubi ed il sole.


A.M.: Da quanto tempo scrivi in versi?

Giuseppe Visigalli: Diciamo da ragazzo anche se i primi scritti conservati risalgono al 1978
(sono nato nel settembre 1961).


A.M.: “Inezie d’inchiostro”. Dove nasce il titolo della tua raccolta?

Giuseppe Visigalli: “Inezie d’inchiostro” nasce dalla spontaneità e dalla semplicità del mio vivere quotidiano... L'inezia intesa come una vita ordinaria, la mia e non straordinaria, lo
straordinario è invece come le mie poesie nascano da sole in qualunque potenziale momento e in qualunque potenziale ora del giorno o della notte.


A.M.: Come definiresti la tua raccolta utilizzando cinque aggettivi?

Giuseppe Visigalli: Spontanea appunto perché ogni lirica richiede pochi o nessun ritocco dopo la prima stesura di getto.
Rappresentativa di me stesso perché solo leggendo i miei scritti e comprendendoli mi si conosce davvero.
Dolce perché sono molte le immagini di dolcezza e di tenerezza dipinte in diversi pezzi.
Schietta perché se devo esprimere un concetto, un’immagine dura o reale o piacevole o triste lo faccio senza girarci troppo in tondo.
Sofferta perché molte liriche sottendono momenti o ricordi che fanno male per rimpianti o rimorsi; in altri casi sofferta perché esprimo spesso nei miei scritti emozioni forti positive o negative…


A.M.: C’è una lirica de “Inezie d’inchiostro” che ti è più cara?

Giuseppe Visigalli: Sono molto legato all'ultima nata ma voglio bene come discepole a tutte le
liriche...forse quella dedicata al mio adorabile papà mi è rimasta dentro a darmi la forza per andare avanti per me e per lui.


A.M.: Se potessi scegliere, qual è la città nella quale il tuo scrivere avrebbe maggiore ispirazione?
Giuseppe Visigalli: Forse Venezia od un’ altra città di mare…anche se io amo più la montagna, ma il mare mi dà emozioni forti e mi supporta.


A.M.: Come ti trovi con la casa editrice Rupe Mutevole Edizioni? La consiglieresti?

Giuseppe Visigalli: Bene per ora ...certo che la consiglierei!!!


A.M.: Hai in programma qualche presentazione del libro? Ci puoi anticipare qualcosa?

Giuseppe Visigalli: Purtroppo non ho tempo...per attività non retribuite salvo i miei
aggiornamenti...da quando due anni fa sono separato devo lavorare moltissimo e rincasare tardi.


A.M.: Salutaci con una citazione…

Giuseppe Visigalli: "Un petalo dei tuoi occhi sarà sempre un fiore intero per me" (l'ho scritta
ora!)

Lascio link utili per visitare il sito della casa editrice e per ordinare il libro.
http://www.rupemutevoleedizioni.com/
http://www.reteimprese.it/rupemutevoleedizioni
http://www.facebook.com/pages/Ufficio-Stampa-Rupe-Mutevole/126491397396993

Alessia Mocci
Responsabile Ufficio Stampa Rupe Mutevole Edizioni

Fonte:
http://oubliettemagazine.com/2012/03/27/intervista-di-alessia-mocci-a-giuseppe-visigalli-ed-al-suo-inezie-dinchiostro-rupe-mutevole/

Gestione e amministrazione dell’affitto degli immobili

Strumenti per la locazione di un immobile e la gestione degli adempimenti che ne derivano.

La gestione del patrimonio immobiliare è un’attività alquanto complessa, soprattutto per coloro che non hanno nessuna esperienza in merito. L’affitto di un immobile comporta infatti diversi adempimenti e si è continuamente esposti a imprevisti di diverso tipo.


E’ possibile trovare in commercio svariati strumenti utili alla gestione dell’affitto degli immobili, i quali possono rappresentare un ottimo alleato per il calcolo del canone di locazione, rivalutazione Istat, gestione delle scadenze e altro ancora.


Decidere di mettere in affitto un immobile comporta solo la riscossione mensile del canone, ma ne derivano anche una serie incombenze che non possono essere trascurate. Attraverso l’utilizzo di strumenti e fogli di calcolo per la gestione dell’affitto degli immobili è possibile tenere sotto controllo ogni genere di incombenza che derivano dalla locazione.


Scopri tutti gli strumenti a tua disposizione, visita www.supermercato.it!

Cerchi un posto speciale per costruire la tua casa? Ecco perché devi scegliere le Terre Verdiane

Se desideri costruite la casa dei tuoi sogni in un luogo piacevole, ricco di opportunità per lo sport e il tempo libero, a pochi minuti da alcune fra le più incantevoli città d’arte del Nord Italia, Busseto è il luogo che fa al caso tuo. Busseto sorge al centro della Pianura Padana, in provincia di Parma. Nel cuore delle Terre Verdiane, potrai respirare aria pura insieme ai tuoi bambini, che potranno crescere in un ambiente protetto, lontano dal traffico e dallo smog delle grandi città.

Immobiliare Busseto da oltre cinquant’anni è specializzata nella vendita terreni edificabili Busseto. In particolare, la società propone l’acquisto di lotti di terreno residenziali all’interno dell’area denominata Parco Urbano 1. Si tratta di un’ampia superficie estesa su oltre 70 mila metri quadrati alle porte del paese: 40 mila è l’effettiva superficie fondiaria collocata sul mercato immobiliare. Questa lottizzazione è situata in prossimità degli impianti sportivi e ricreativi comunali di Busseto: una comoda pista ciclabile collega questa zona residenziale al centro del paese, distante solo poche centinaia di metri. Si tratta di una zona tranquilla, lontana dal traffico e da eventuali pericoli: in poche parole, il luogo migliore per le famiglie con bambini.

Il Parco Urbano 1 è l’ultima lottizzazione urbana in ordine di tempo autorizzata dal Comune di Busseto. La suddivisione del terreno edificabile è avvenuta secondo le esigenze dell’attuale mercato immobiliare. Le abitazioni possono essere realizzate in lotti di varie estensioni e secondo orientamenti geografici differenti. Accanto alle future case Busseto, il progetto di urbanizzazione prevede la presenza di alcuni piccoli insediamenti di natura commerciale.

Busseto è un ridente paese della Bassa Parmense. Il suo più illustre cittadino fu Giuseppe Verdi, non per nulla noto come il Cigno di Busseto. Dai primi anni Cinquanta, nella piccola frazione di Roncole Verdi, dove ancor’oggi è visitabile la casa natale del maestro, abitò Giovannino Guareschi, dalla cui penna uscì la celebre saga di Don Camillo e Peppone narrata nel ciclo di storie del Mondo Piccolo. Il paese si trova a circa mezz’ora d’auto da Parma, Piacenza e Cremona, centri d’arte eleganti e raffinati, ricchi di cultura e importanti produzioni industriali e artigianali nel settore dell’agroalimentare e non solo.

Ampi spazi verdi, tranquillità, qualità della vita elevata, i ritmi sereni della campagna. La tua casa a Busseto regalerà a te e alla tua famiglia tutta la serenità di cui avete bisogno. Il sito Web di Immobiliare Busseto permette di consultare l’area Parco Urbano 1 attraverso una comoda mappa interattiva: cliccando su ogni lotto, è possibile visualizzare tutte le informazioni a riguardo, incluse disponibilità, superficie drenante, superficie fondiaria e altezza massima degli edifici realizzabili. Immobiliare Busseto è a disposizione per fornire a tutti gli interessati maggiori informazioni in merito alla lottizzazione Parco Urbano 1.

Immobiliare Busseto
Via dei Mille, 46
43036 Fidenza (Parma)
Tel.: 335 6318178
Web: www.immobiliarebusseto.it
e-Mail: info@immobiliarebusseto.it

Acquista il tuo terreno residenziale nelle Terre Verdiane

Se desideri costruite la casa dei tuoi sogni in un luogo piacevole, ricco di opportunità per lo sport e il tempo libero, a pochi minuti da alcune fra le più incantevoli città d’arte del Nord Italia, Busseto è il luogo che fa al caso tuo. Busseto sorge al centro della Pianura Padana, in provincia di Parma. Nel cuore delle Terre Verdiane, potrai respirare aria pura insieme ai tuoi bambini, che potranno crescere in un ambiente protetto, lontano dal traffico e dallo smog delle grandi città.

Immobiliare Busseto da oltre cinquant’anni è specializzata nella vendita terreni edificabili Busseto. In particolare, la società propone l’acquisto di lotti di terreno residenziali all’interno dell’area denominata Parco Urbano 1. Si tratta di un’ampia superficie estesa su oltre 70 mila metri quadrati alle porte del paese: 40 mila è l’effettiva superficie fondiaria collocata sul mercato immobiliare. Questa lottizzazione è situata in prossimità degli impianti sportivi e ricreativi comunali di Busseto: una comoda pista ciclabile collega questa zona residenziale al centro del paese, distante solo poche centinaia di metri. Si tratta di una zona tranquilla, lontana dal traffico e da eventuali pericoli: in poche parole, il luogo migliore per le famiglie con bambini.

Il Parco Urbano 1 è l’ultima lottizzazione urbana in ordine di tempo autorizzata dal Comune di Busseto. La suddivisione del terreno edificabile è avvenuta secondo le esigenze dell’attuale mercato immobiliare. Le abitazioni possono essere realizzate in lotti di varie estensioni e secondo orientamenti geografici differenti. Accanto alle future case Busseto, il progetto di urbanizzazione prevede la presenza di alcuni piccoli insediamenti di natura commerciale.

Busseto è un ridente paese della Bassa Parmense. Il suo più illustre cittadino fu Giuseppe Verdi, non per nulla noto come il Cigno di Busseto. Dai primi anni Cinquanta, nella piccola frazione di Roncole Verdi, dove ancor’oggi è visitabile la casa natale del maestro, abitò Giovannino Guareschi, dalla cui penna uscì la celebre saga di Don Camillo e Peppone narrata nel ciclo di storie del Mondo Piccolo. Il paese si trova a circa mezz’ora d’auto da Parma, Piacenza e Cremona, centri d’arte eleganti e raffinati, ricchi di cultura e importanti produzioni industriali e artigianali nel settore dell’agroalimentare e non solo.

Ampi spazi verdi, tranquillità, qualità della vita elevata, i ritmi sereni della campagna. La tua casa a Busseto regalerà a te e alla tua famiglia tutta la serenità di cui avete bisogno. Il sito Web di Immobiliare Busseto permette di consultare l’area Parco Urbano 1 attraverso una comoda mappa interattiva: cliccando su ogni lotto, è possibile visualizzare tutte le informazioni a riguardo, incluse disponibilità, superficie drenante,
superficie fondiaria e altezza massima degli edifici realizzabili. Immobiliare Busseto è a disposizione per fornire a tutti gli interessati maggiori informazioni in merito alla lottizzazione Parco Urbano 1.

Immobiliare Busseto
Via dei Mille, 46
43036 Fidenza (Parma)
Tel.: 335 6318178
Web: www.immobiliarebusseto.it
e-Mail: info@immobiliarebusseto.it

Un software antivirus aziendale certificato per proteggere i tuoi dati!

La minaccia dei virus informatici è sempre in agguato. Lo rivela la recente pubblicazione del Vipre Report, ovvero la classifica delle prime dieci minacce informatiche, rilevate nel mese di febbraio 2012. Nella Top Ten dei virus più in circolazione al momento è il Trojan.Win32.Generic Trojan (35,63 per cento, il più diffuso in assoluto) a far vacillare la nostra sicurezza in rete. Il report evidenzia anche come la tecnica dei finti antivirus (o antivirus fake) sia ancora quella più utilizzata dai criminali informatici per attaccare i nostri server e client. Ecco perché non è mai un bene fidarsi di programmi antivirus “gratuiti”, inviati per lo più attraverso mail di spam e contenenti link dannosi per la vulnerabilità dei nostri sistemi.

Per proteggere al meglio il proprio lavoro, e ancora di più quello di un'azienda, è necessario dotarsi di un software antivirus aziendale certificato, creato da professionisti nello sviluppo di software, in grado di rilevare e prevenire minacce ed analizzare i possibili rischi. Un buon software antivirus aziendale dovrebbe essere leggero e soprattutto efficace, per proteggere workstation, reti e dipendenti dalla ricezione o dalla diffusione di virus, worm e Trojan, anche dai più recenti. I migliori software antivirus aziendali si avvalgono di update automatici per essere sempre al passo con l’aggiornamento dei virus e contrastare in tempo reale le diverse minacce sviluppate in rete. Oltre ad un primo livello di protezione, quello del tradizionale antivirus che rileva le minacce al sistema confrontandole con un apposito database interno, un buon software antivirus protegge da spyware e adware, programmi che possono tenere traccia delle informazioni personali durante la navigazione dell’utente, e sottopone a scansione i file mentre essi vengono copiati, aperti o salvati sul computer.

Avg ha recentemente rilasciato un nuovo software antivirus, AVG Internet Security Business 2012, per preservare le attività aziendali sulla rete e rendere le comunicazioni online, tra un’azienda e i suoi clienti, più veloci, affidabili e sicure. AVG Internet Security Business, distribuito in Italia da Bludis, minimizza le interruzioni dell'attività aziendale tutelando l'attività online dei dipendenti e proteggendo tutti i dati sensibili da possibili intromissioni esterne non autorizzate.

Siti Internet Torino: vendere i propri prodotti attraverso l’e-commerce

Internet è uno strumento molto utile per promuovere la propria attività: con il web si accorciano le distanze, si ha la possibilità di avere un negozio online aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Ecco perché i proprietari dei Siti Internet di Torino dovrebbero pensare all’opportunità di avviare un e-commerce per il proprio business.

Quali sono i vantaggi di un sito di commercio elettronico?

  • Avere clienti non solo nella propria zona ma in tutta Italia e, perché no, anche all’estero

  • Gestire la propria attività senza avere i costi di gestione di un negozio (affitto, personale…)

  • Ricevere ordini anche di notte o la domenica

  • Garantire ai propri clienti la vostra serietà abbinando alla qualità dei prodotti metodi di pagamento sicuri e spedizioni celeri


Come per i Siti Web di Torino, anche gli e-commerce richiedono un investimento iniziale, che però viene interamente ripagato se il progetto è vincente. Ecco perché è importante, prima di decidere di realizzare il proprio e-commerce, di fare un’analisi competitiva per capire se il progetto ha le carte in regola rispetto ai propri concorrenti.

Non solo: anche una grafica accattivante, promozioni studiate ad hoc e attività di web marketing sono essenziali per il successo del vostro sito.

Per maggiori informazioni sulla Realizzazione di Siti Internet a Torino o per richiedere un preventivo per il vostro e-commerce, visitate il sito www.mosaicoweb.net o inviate una mail a info@mosaicoweb.net.

Deposito e conservazione della merce in azienda

Idee e suggerimenti per ingrandire il magazzino aziendale e organizzare al meglio la logistica.

In tempi recenti, la logistica del magazzino ha iniziato ad essere un aspetto sempre più importante nelle strategie imprenditoriali. Ciò perché nella maggior parte delle aziende italiane ed estere è cresciuta la varietà dell’offerta produttiva, e assieme ad essa la quantità di materiali in deposito.

Le scaffalature industriali sono perfette sia per il deposito in magazzino di materiale leggero che pesante. Per arricchire lo scheletro di base è possibile aggiungere disparati elementi, come separatori, contenitori e molto altro. E’ inoltre possibile abbellire l’intera struttura scegliendo delle tinte da utilizzare per la verniciatura.

I soppalchi per magazzini permettono di ampliare l’area utilizzata per il deposito della merce, garantendo la massima efficienza e rapidità di ideazione e installazione. Per quanto riguarda invece la sicurezza dei lavoratori, tutti i soppalchi vengono solitamente attrezzati di apposite strutture (parapetti, cancelli scorrevoli, ecc.).

lunedì 26 marzo 2012

Annunci Personali Torino: trova la tua anima gemella su SuAnnunci.it

Se siete alla ricerca dell’anima gemella, vi va di fare nuovi incontri o semplicemente avete voglia di trascorrere del tempo con persone diverse, avete bisogno di SuAnnunci.it, il portale dedicato agli Annunci Personali a Torino, Milano, Roma, Bologna, Napoli e tutta Italia.

Il sito, facilmente navigabile ed intuitivo, offre ogni giorno inserzioni sempre nuove e diverse per garantire ai lettori il massimo della scelta e delle possibilità.

Gli annunci sono suddivisi per regione, provincia e categoria, per consentire all’utente di trovare velocemente le informazioni di cui ha bisogno.

Oltre alla sezione dedicata agli incontri personali, il portale offre numerose altre possibilità: compravendita di beni e oggetti, affitto-vendita di locali commerciali, case e appartamenti, auto, moto, annunci su sport e tempo libero.

Pubblicare un’inserzione sul sito è semplicissimo: è sufficiente cliccare sul pulsante “pubblica annuncio” e seguire passo dopo passo la procedura guidata, assicurandosi di pubblicare un annuncio conforme alle regole del portale.

Ricordiamo che SuAnnunci.it è un’idea di Torino Affari, il magazine pubblicitario di Torino con tante idee e soluzioni per la promozione di piccole, medie e grandi realtà.

Per dare un’occhiata agli Annunci Gratuiti in Piemonte, Lazio, Toscana o pubblicare gratis la vostra inserzione, visitate il sito www.suannunci.it .

Siti Web Torino: Papilioweb fa gli sconti di primavera

Con l’arrivo della primavera Papilioweb, realtà che si occupa della realizzazione di Siti Web a Torino e nel resto dell’Italia, propone a tutti i nuovi clienti i suoi servizi a prezzi scontati fino al 30 aprile 2012.

Con 400,00 Euro tasse incluse, ad esempio, potrete vedere realizzato il vostro sito web composto dalle seguenti pagine: home page, servizi, fotogallery, contatti . Il tutto completamente modificabile dall’utente finale che potrà aggiornare testi e immagini da un comodo pannello di controllo.

Compresa nel prezzo anche l’ottimizzazione del sito internet, che consiste nell’impostare nel modo migliore le pagine web per essere indicizzati da Google e dagli altri motori di ricerca.

Ricordiamo che Papilioweb non si occupa solo della Realizzazione di Siti Web a Torino ma offre anche consulenza nell’ambito SEO/SEM, Google Analytics e Google AdWords.

In particolare, chi deciderà di avviare una campagna Google AdWords per il suo sito entro il 14 aprile avrà un coupon omaggio di ben 50,00 euro.

Perché avvalersi di uno staff come quello di Papilioweb? Sicuramente per la competenza e la serietà acquisita nel tempo che garantiscono risultati concreti e misurabili. In secondo luogo perché innanzitutto il nostro lavoro è passione, divertimento, piacere… non un dovere.

Per maggiori informazioni sulla realizzazione del vostro sito o per scoprire altri servizi relativi al Web Marketing a Torino, visitare il sito www.papilioweb.it oppure inviare una mail a info@papilioweb.it.

La carta prepagata ricaricabile per il tuo rifornimento di carburante

Grande successo, anche in tempi di crisi, per le carte prepagate. Le carte prepagate sono strumenti estremamente flessibili che allo stesso tempo consentono da un lato di fare acquisti in tutta sicurezza, e dall’altro di tenere un occhio ben vigile sulle spese. Le carte prepagate ricaricabili si possono ricaricare online, offrono una serie innumerevole di vantaggi ai consumatori e possono essere utilizzate per la spesa di qualsiasi prodotto o servizio.
E non si tratta solo di carte per effettuare acquisti online o delle nuove “carte-conto” offerte dalle banche in alternativa alla gestione del conto corrente: una carta prepagata è oggi utile anche per fare benzina. In questo caso di parla di carta carburante, una carta che si ricarica comodamente online ed elimina l’ingombro e il fastidio dei contanti al distributore.

Molte compagnie di carburante offrono oggi la propria carta prepagata, ciascuna con i propri vantaggi e le proprie modalità d’utilizzo, per offrire ai clienti uno strumento privilegiato per facilitare i rifornimenti di carburante. Una carta prepagata, infatti, ci consente di fare il pieno in qualsiasi momento, ma anche di accedere ai numerosi vantaggi riservati ai possessori di una carta ricaricabile. Le operazioni di ricarica online permettono di ottenere dei bonus di credito sulla ricarica effettuata e di accumulare punti fedeltà ogni volta che si fa rifornimento presso la stazione di servizio abilitata.

Con una carta prepagata è possibile controllare online il credito residuo, in ogni momento. Inoltre, in caso di furto o smarrimento della carta, è possibile richiedere online una nuova carta e trasferirvi il credito residuo di quella precedente. Basta semplicemente registrarsi online per rendere ricaricabile la carta acquistata nel nostro punto vendita di carburante: i vantaggi sono immediati, e la registrazione sul web garantisce il controllo della carta da casa con la possibilità di verificare online le transazioni effettuate, il credito residuo e i punti bonus accumulati.

Trascorri il week-end di Pasqua all'Hotel Aragosta

In occasione delle festività di Pasqua il nostro hotel Cattolica sul mare, l'Hotel Aragosta, ha preparato una speciale offerta all inclusive per darvi così la possibilità di prenotare una conveniente vacanza al mare durante il week end di Pasqua.

Il last minute Cattolica proposto dall'Hotel Aragosta, comprende nel prezzo un soggiorno di 3 giorni con formula all inclusive, permettendo così ai turisti di usufruire del nuovo centro benessere allestito in hotel e dotato di bagno turco, sauna, vasca idromassaggio e sala per massaggi, bevande ai pasti, garage coperto e custodito all'interno dell'hotel, tanti giochi per bambini e connessione internet wi-fi disponibile in tutte le camere del nostro hotel Cattolica.
Nel prezzo della nostra offerta è incluso anche il pranzo Pasquale con una sorpresa speciale per i nostri ospiti, e l'ingresso all'acquario Le Navi di Cattolica, distante pochi passi dall'Hotel Aragosta e dove vi aspettano più di 100 vasche espositive con animali provenienti da tutti i mari del mondo.

Controlla l'offerta proposta dall'Hotel Aragosta per scoprire subito quant'è conveniente prenotare il week-end di Pasqua nel nostro hotel, per lasciarsi così definitivamente l'inverno e il freddo alle spalle e trascorrere le prime giornate al mare nel nuovo anno.

Un antico mulino a Certaldo tra i migliori hotel in Toscana

Aveva corso un grosso rischio, una delle più belle e attraenti regioni italiane: quello di veder deturpate le sue splendide coste al largo dell’Isola del Giglio, a seguito dell’incidente della nave Concordia.

Invece i dati più recenti dell'agenzia regionale per l'ambiente fanno tirare un sospiro di sollievo, affermando che la qualità del mare nell’area interessata è rimasta inalterata. Le acque restano così pulite e cristalline, e la regione Toscana si appresta ad una nuova fiorente stagione turistica.

La bellezza dei paesaggi, un intero ecosistema virtuoso che ne fa un modello di sviluppo ed armonia del territorio non solo in Italia ma nel mondo intero, ma soprattutto il circuito dell’accoglienza turistica sono i vanti di una regione richiestissima come meta estiva di vacanze e villeggiatura.

I migliori hotel in Toscana sono realizzati attraverso il recupero di antiche dimore, oppure il restauro di strutture di interesse locale, e dislocati fuori dai grandi centri, in mezzo al verde della campagna toscana. L’Hotel Certaldo è uno di questi; hotel 4 stelle in Toscana, nato dalla ristrutturazione di un antico mulino del 1500 sul fiume Elsa, si trova nel borgo omonimo al centro della Valdelsa. Certaldo è stato insignito della “Bandiera arancione” dal Touring Club Italiano, un riconoscimento che lo colloca tra i piccoli comuni italiani dell’entroterra che si contraddistinguono per la qualità dell’offerta turistica, culturale, enogastronomica e ambientale. L’Hotel Certaldo offre un’ospitalità all’insegna del relax e della natura, grazie alle sue camere confortevoli ed immerse nel verde; inoltre la struttura si trova in un’ottima posizione per le visite culturali nelle città vicine di Firenze, Siena, Pisa e nell’area di San Gimignano, a pochi minuti di distanza.

domenica 25 marzo 2012

Assicurazione integrativa preferita ai fondi pensione tradizionali


Le riforme che riguardano il lavoro nell'ultimo mese hanno tenuto banco mettendo il Governo in scacco: l'articolo 18 tuttora è argomento di dibattito e l'agenda politica dell'attuale esecutivo proprio su questo punto sembra stia segnando una prima battuta d'arresto.
Le incertezze che dominano il mondo del lavoro, in un tessuto sociale già ampiamente frustrato dalla crisi, attanagliano anche chi un'occupazione al momento ce l'ha. Per esempio, i timori diffusi riguardano il sistema pensionistico: non è un mistero che l'attuale welfare difficilmente riuscirà a sostenere la spesa sociale così com'è stata nei trent'anni che ci siamo lasciati alle spalle. Tradotto in altri termini, ciò significa che difficilmente giovani e meno giovani andando in pensione riusciranno ad accedere a un sistema previdenziale che tenga effettivamente conto dei contributi versati.

Proprio in risposta a queste preoccupazioni vengono stipulate assicurazioni integrative, oggi diffuse al punto da aver sorpassato per numero anche i più tradizionali fondi pensione.
In fatto di previdenza complementare, tali polizze tornano a essere preferite semplicemente perché possono affiancarsi ottimamente alle prestazioni pensionistiche erogate dagli enti statali, come l'Inps, grazie a contributi mensili modesti.

Stando agli ultimi dati statistici pubblicati dalla Commissione di vigilanza sui fondi pensione (la Covip) da dicembre 2010 a dicembre 2011 la fetta di popolazione aderente ai fondi pensione di categoria ha mantenuto quasi inalterata la sua quota, restando stabile intorno ai 2 milioni di sottoscrittori, con variazione dello 0,8% rispetto all'anno prima.
Nel medesimo lasso di tempo hanno aderito a fondi pensionistici individuali oltre 300.000 persone passando da 1,1 a 1,4 milioni di sottoscrittori e facendo così segnare un trend di crescita pari al 25%.
Dalle stime si suppone che tra il 2012 e il 2013 potrebbe perfino verificarsi il sorpasso dei piani individuali, rispetto ai fondi pensione.

Estate 2012: vacanze low cost in Campania

Stando agli ultimo dati raccolti in relazione al comparto turistico campano, l’estate 2012 si preannuncia in ripresa rispetto agli anni passati. Da Capri a Sorrento, da Palinuro a Castellabate, i primi dati resi noti dagli addetti al settore parlano di un dinamismo decisamente più marcato relativamente a quanti hanno già deciso di trascorrere le proprie vacanze in Campania. Sebbene la crisi e l’incertezza economica impazzi, pare che gli italiani non siano disposti a rinunciare almeno ad una o due settimane di ferie nel mese di agosto.

Così se rispetto al passato, quando proprio le vacanze estive erano state tagliate fuori dai budget familiari per esigenze di risparmio, per la prossima estate si preannuncia un maggior ottimismo, visto che già molti italiani sembrano aver deciso di non rinunciare alle vacanze, anche se ridotte e all’insegna del low cost.

Luigi Gatto, presidente dell’associazione che riunisce le agenzie di viaggio del Parco Nazionale del Cilento , ha commentato così questi primi dati:

“Quest’anno la percezioni è che i clienti si siano fatti un’idea precisa di quale sia il loro status economico attuale e con più certezza possono stabilire quale sia il budget dedicato alle vacanze. Una percezione non solo relativa all’area che copriamo, concentrata su Palinuro, Camerota, Pisciotto e Padula ma che condividono anche i colleghi che lavorano nel resto del Parco, da Agropoli a Sapri”.

Gatto poi continua:

“Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburi, istituito nel 1991 è patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO dal 1998. Gli operatori del settore turistico ricevono un forte aiuto dall’Ente sia per il riconoscimento UNESCO che per le Bandiere Blu, riconoscimento della Fee alle località costiere europee. In più di recente l’UNESCO ha riconosciuto la dieta mediterranea patrimonio culturale immateriale dell’umanità, rilanciando così le vacanze enogastronomiche”.

Pare quindi che la prossima stagione sarà positiva per gli hotel Cilento e non saranno neanche pochi colori che sceglieranno di soggiornare in un agriturismo Cilento, proprio in virtù del boom delle vacanze enogastronomiche.

La cartomanzia e il metodo delle 12 case

Dopo aver dato alcuni chiarimenti inerenti a pratiche divinatorie come la chiromanzia o riti magici come i legamenti d’amore, oggi affrontiamo più da vicino la cartomanzia, ovvero uno dei metodi per la lettura delle carte, vale a dire il metodo delle 12 case.

Il metodo delle 12 case o metodo astrologico è uno dei metodi più conosciuti ed utilizzati nella cartomanzia eseguita tramite i tarocchi. Non si tratta di un metodo riservato a soli esperti, in quanto possono praticarlo anche i cartomanti meno esperti, che desiderano offrire un consulto completo.

Come ben si intuisce dal nome, il metodo delle 12 case si avvale dell’astrologia, sviluppando poi due diversi metodi di lettura e di consulto.

Il primo metodo utilizza soltanto i 22 arcani Maggiori, mentre il secondo si avvale dell’intero mazzo di 78 lame. Esiste poi tra questi due metodi una terza strada che probabilmente è la più interessante, e che prevede che il cerchio sia doppio.

Nel primo cerchio si collocano solo gli Arcani Maggiori, mentre nel secondo, quello esterno, si posizionano gli Arcani Minori. Proprio questo secondo cerchio viene considerato solitamente come il più interessante, in quanto la separazione degli arcani, proprio come se si trattasse di due diversi mazzi, permette al cartomante di effettuare un consulto più preciso e completo. La lettura prevede comunque che tenendo separati i due mazzi si mischia il primo e lo si offre al taglio, in modo da formare un cerchio di 12 carte, partendo dalla propria sinistra e procedendo in senso antiorario: in tal modo si collocano 12 carte nelle rispettive case astrologiche. Prima di procedere alla lettura e all’interpretazione si mischia il secondo mazzo, quello con i soli Arcani minori, lo si offre al taglio e con le prime 12 carte si descrive un cerchio esterno al primo sempre partendo da sinistra e procedendo in senso antiorario.

Intervista di Alessia Mocci ai quattro autori della raccolta poetica Unico Assedio, Rupe Mutevole


“Unico Assedio”, edito nel febbraio del 2012 dalla casa editrice Rupe Mutevole Edizioni per la collana editoriale “Trasfigurazioni”, è una raccolta poetica nella quale sono presenti quattro autori che si confrontano a suon di versi. Christian Iacomucci con “Carnet”, Stefania Mercatali con “Olimpo Travel”, Lorenzo Campanella Morana con “Sinfonie di Mondi” e Laura Cuppone con “Tempesta Perfetta” sono i protagonisti di “Unico Assedio, una stanza aperta senza spazio e tempo nella quale parole ed inchiostro si incontrano per narrare le loro storie fantastiche ed i voli pindarici.

Gli autori sono stati molto disponibili nel rispondere a qualche domanda sulla loro attitudine letteraria. Buona lettura!




A.M.: Da quanto tempo scrivi?

Christian Iacomucci: Fin da subito ho capito che la scrittura era un mezzo con cui sarei andato d’accordo, attraverso il quale avrei potuto esprimere tutto quel che sentivo di possedere in termini di fantasia, inventiva, immaginazione. A praticarla con impegno e costanza ho iniziato intorno ai 15/16 anni. Possiedo un mucchio di quaderni da allora. Credo che un giorno dovrò decidermi ad un rogo auto-censurante.

Stefania Mercatali: Scrivo da quando percorro i sentieri più remoti di me stessa, come potrei scoprire l’esterno se non affronto il mio dualismo interiore! Quindi cominciare a scrivere mi ha messo in contatto con passato, presente e futuro della mia vita e come conseguenza ineluttabile, quella degli altri.

Lorenzo Campanella Morana: Fin da piccolo scrivevo storie, strane, bizzarre ed ingombravo d'inchiostro interi quaderni. Il mio rapporto con la scrittura è stato sempre “sentito”, vero e non può può essere rappresentato come l'immagine su uno specchio, ma bensì come il legante naturale, che unisce la frammentarietà del mio essere. E poi, è una vera passione creare delle opere d' Arte, quelle su carta, che possono navigare nell'infinito di fantasiosi lidi.
Laura Cuppone: Non ricordo esattamente quando ho cominciato, ma dal 2007 scrivo su un sito di poesie e racconti. Successivamente ho aperto due blog, angoli dove cerco di condividere anche altre passioni.

A.M.: Cos’hai provato quando hai tenuto in mano la raccolta poetica?

Christian Iacomucci: Ho trovato il plico dei libri ad attendermi in casa una notte in cui rientravo da Firenze, non esattamente sobrio, sicché ho guardato meglio il giorno dopo. Ben fatto. Un bel tempismo per lenire i postumi.

Stefania Mercatali: Piacere ed insieme a questo libro è maturata una bella conoscenza con uno degli altri coautori.

Lorenzo Campanella Morana: A dirti la verità, ho avuto particolari sensazioni, questo perché stringere tra le mani una propria creazione è veramente bello. Mio padre, poi, è contento di questo libro. È una persona che consiglierei a tutti di incontrare.
Laura Cuppone: Una sensazione diversa da quella che si prova leggendosi su un monitor. Molto emozionante direi.

A.M.: C’è fra tutte le tue poesie pubblicate una preferita?

Christian Iacomucci: Credo che questa silloge funga da apripista a qualcosa che mi frulla per la testa da anni, coniugare cioè la poesia all’arte pittorica. Ma non dico altro al riguardo. Delle poesie presenti sulla raccolta al momento preferisco quelle che ho scritto su Giorgione, Picasso, El Greco e Rembrandt. E quella su Bertocci, ma per un motivo innanzi tutto umano: un omaggio ad un artista che ho la fortuna di avere per amico e col quale ho avuto l’onore di collaborare in “&”, il mio secondo libro.

Stefania Mercatali: Athena: incontrata durante il viaggio ad Atene nel Luglio 2011. La sua ombra scura mi ha seguita attraverso le strade moderne della città greca, indicandomi i segni del suo passaggio attraverso le epoche. Il suo tempio svetta a dominio della città e gli ulivi, nati dalle viscere della terra, sfavillano nelle giornate estive, in una danza arcaica al ritmo di qualche nenia ambulante. Colloqui senza tempo.

Lorenzo Campanella Morana: Non ci sono poesie preferite, come non ci sono figli prediletti, se si è vero genitore! Ogni Poesia, ogni Aforisma è un Mondo a sé, nella sua banalità ed unicità.
Laura Cuppone: No, le poesie sono come “figlie”. Si può preferire una figlia ad un’altra?

A.M.: Qual è la raccolta all’interno di “Unico Assedio” che ti ha colpito maggiormente?
Christian Iacomucci: “Olimpo Travel” di Stafania Mercatali. Uno stile ben marcato e personale.
Stefania Mercatali: Certamente “Carnet” di Christian Iacomucci, la sua combinazione pittura e poesia mi ha ammaliato. Mi piace molto come ha trasfigurato la sua visione di pittura in parole, credo di essere andata a guardare ogni dipinto che ha citato, per capire quali labirinti di pensieri e storie il disegno gli stimolava.

Lorenzo Campanella Morana: Non ho letto ancora “Unico Assedio” con molta attenzione; non ci sono intere raccolte che mi colpiscono, casomai poesie o delle scelte. Un piccolo esempio di Bellezza creativa nel più largo, ma allo stesso tempo, breve, campo della poesia è il componimento “Eros” di Stefania Mercatali.
Laura Cuppone: Ogni raccolta scelta ha il suo fascino, la sua direzione poetica, il suo conio espressivo, la sua incombente leggerezza. Tutte e quattro insieme calzano a pennello.

A.M.: Qual è, secondo te, il target di lettori che potrebbero apprezzare “Unico Assedio”?

Christian Iacomucci: Trovo orrendo il concetto di target. Spero non ve ne sia uno specifico. E comunque questo non spetta agli autori dirlo. L’artista crea senza pensare al destinatario. L’artista deve pensare alla propria arte; chi sceglie di sostenerlo ha il dovere di pensare al resto. In primo luogo sapendolo individuare, non raccattando su ogni dilettante che quotidianamente si sveglia scopertosi “poeta”.

Stefania Mercatali: Poeti amatoriali e qualche curioso, inutile negare l’evidenza che la poesia è parte integrante della vita di ognuno, ma pochi le danno la mano!

Lorenzo Campanella Morana: Il pubblico al quale piacerebbe “Unico Assedio” è variegato, può trattarsi di giovani, come di persone più mature. La cosa più importante è che siano persone ricche di sensibilità e che dedichino un po' del loro tempo al pensiero, all'interiorità, perché di questi tempi è utile.
Laura Cuppone: Difficile pronosticare sulla poesia o sul suo tentativo di penetrazione spirituale o intellettuale. Spero venga apprezzata nella sua variegata totalità.

A.M.: Preferisci scrivere direttamente su tastiera oppure tenendo stretta in mano una penna?

Christian Iacomucci: Ho iniziato ad utilizzare il pc molto recentemente, in concomitanza ad un certo cambiamento del mio stile. Cercavo la semplicità ed il computer ha contribuito con la sua immediatezza. Certe cose però abbisognano della lentezza dell’inchiostro per essere elaborate, anche perché su carta rimangono i tanti passaggi, ed a volte è utile aver sottomano le minute. Sullo schermo c’è solo l’“adesso”, non rimane niente delle varie stesure.
Stefania Mercatali: Con la mia stilografica finisco sempre per riportare tutto ciò che scrivo su carta, ma oggi uso anche la tecnologia. Per la silloge “Olimpo Travel”, arrivata a 50 componimenti, non mi sono mai stancata di informarmi e senza internet probabilmente ci sarebbero voluti decenni e grattacieli di testi da consultare.

Lorenzo Campanella Morana: Se scrivo tenendo in mano una penna, mi vengono più idee, è più naturale, è più evocativo e simboleggia il rapporto di Simbiosi narrativa più profondo, tra il “creatore di un nuovo mondo” ed il mondo stesso che “prende vita, danzando sul tappeto bianco del foglio”. Ciò mi provoca una sorta di rivoluzione interna, costellata da germogli di fantasia e fiammate di passione.
Laura Cuppone: Matita e penna sono i miei strumenti preferiti come i tovaglioli di carta i biglietti dell’autobus se non ho altro…

A.M.: Come ti trovi con la casa editrice Rupe Mutevole Edizioni? La consiglieresti?
Christian Iacomucci: Per ora ho trovato persone molto disponibili e professionali. Nel sordido mondo della piccola editoria credo sia una delle poche attendibili, a patto che non si mettano a pubblicare mille testi all’anno per puro lucro. E spero altresì che gli autori vengano supportati in maniera adeguata per quanto concerne diffusione, promozione, iniziative. Attendo fiducioso.
Stefania Mercatali: Sono soddisfatta e potrei consigliarla. Rupe Mutevole offre una opportunità ad uno scrittore o presunto tale!

Lorenzo Campanella Morana: Grazie a te, Alessia, ho iniziato a dialogare con questo mondo, quello delle pubblicazioni. Non posso far altro che ringraziare Rupe Mutevole.
Certo, la consiglierei ad un amico che vuole pubblicare qualche sua arte, ma non solo per la Casa editrice, bensì anche per l'esperienza creativa ed innovativa di mettere insieme le “invenzioni” di quattro autori.

Laura Cuppone: Chi fa della letteratura divulgazione d’arte, in genere, trovo faccia cultura e Rupe Mutevole è una casa editrice pronta ad accogliere lo scrittore al suo stato puro a donare emozione al lettore investendo solo sulla capacità d’osservare e l’esperienza nell’ascoltare.

A.M.: Hai qualche novità per il 2012 che vuoi condividere con noi?
Christian Iacomucci: Prossimamente uscirà un mio libro di poesia sempre per Rupe Mutevole, curato da Silvia Denti. Il titolo è “Senza Titolo”. Sarò poi fra i curatori del premio artistico “Biennale premio Artemisia 2012” e parallelamente porto avanti una formazione musicale di matrice rock-cantautorale (batteria, contrabbasso ed io alla chitarra classica e voce) per il quale compongo i pezzi alla chitarra e scrivo i testi. Vediamo un po’…
Stefania Mercatali: Ho cominciato un progetto di poesia “visiva”, trascrivo i miei versi su una carta speciale, la pelle e quindi immortalo questa visione con la fotografia.

Lorenzo Campanella Morana: Ci sono tante idee. Vorrei sperimentare tante cose, ma per ora ho un obiettivo principale: l'Esame di Maturità.
Laura Cuppone: Credo che ciò che si legga la prima volta sia una novità, mi affido a questo e cerco di non farmi sopraffare dalle mode e di leggere ciò che mi attrae in quel momento.

A.M.: Salutaci con una citazione…

Christian Iacomucci: “Come una donna che scivola/ Tra i complimenti e via/ Quanto ho inseguito la musica/ Tra i temporali, io…” Paolo Conte

Stefania Mercatali: “I colori maturano la notte” Alda Merini

Lorenzo Campanella Morana: “La scrittura non è una penna che getta inchiostro su un foglio, ma far volare la fantasia, sul tappeto volante delle idee, così, liberamente, senza regole.” Lorenzo Campanella
Laura Cuppone: “L'umiltà è oasi di grandezza.” L’ho scritto perché credo fermamente nel privilegio dell’umile e del semplice di cogliere profondità inaspettate che la forzata ricercatezza e il cinismo della superbia non raggiungeranno mai. Buona lettura!

La foto di copertina “La porta” è una creazione di Fabio Costantino Macis
http://fabiocostantinomacis.carbonmade.com/

Lascio link utili per visitare il sito della casa editrice e per ordinare il libro.
http://www.rupemutevoleedizioni.com/
http://www.reteimprese.it/rupemutevoleedizioni
http://www.facebook.com/pages/Ufficio-Stampa-Rupe-Mutevole/126491397396993

Alessia Mocci
Responsabile Ufficio Stampa Rupe Mutevole Edizioni

Fonte:
http://oubliettemagazine.com/2012/03/24/intervista-di-alessia-mocci-ai-quattro-autori-della-raccolta-poetica-unico-assedio-rupe-mutevole/

Siti web personalizzati; non sempre sono i preferiti dagli utenti

Abbiamo detto più volte come il processo di creazione siti sia un qualcosa di molto complesso per il quale bisogna tenere ben presenti una pluralità di aspetti diversi. Ebbene per lungo tempo uno dei mantra del mondo web è stato quello secondo il quale i siti web personalizzati sarebbero preferiti dagli utenti, in quanto capaci di stabilire una relazione uno-a-uno con chi naviga.

L’esempio più lampante di siti web personalizzati sono gli e-commerce dove vige la tendenza ad accogliere il visitatore per nome e cognome, adottando un linguaggio confidenziale.

Ora ci si domanda se davvero i siti web personalizzati siano preferiti dagli utenti.

Su questo si sono interrogati alcuni ricercatori, i quali alla fine non hanno potuto dare una risposta definitiva, limitandosi a dire che a volte i siti web personalizzati possono funzionare, altre volte no, rivelandosi addirittura controproducenti. Alcuni ricercatori dell’Università di Groningen in Olanda hanno fatto un esperimento, creando due pagine diverse, una personalizzata e una no, di un sito che affrontava il tema dello smettere di fumare. Dopo aver visitato entrambe le versioni del sito gli utenti erano chiamati a rispondere ad un questionario per quantificare l’intenzione di smettere di fumare. Ebbene, gli studiosi hanno accertato che le pagine personalizzati avevano l’effetto di incrementare l’effetto persuasivo ma solo sulle persone che, sin dal principio, erano fermamente convinte di voler smettere di fumare. In più per tutti quegli utenti che non avevano intenzione di smettere di fumare, risultava addirittura più persuasiva la pagina non personalizzata.

Lo studio, quindi, confermava l’appeal delle tecniche persuasive mostrando come utilizzarle non è poi così semplice come si può immaginare. Per un buon uso delle tecniche persuasive è necessario costruire un progetto fortemente coerente facendo attenzione a curare ogni piccolo dettaglio al fine di raggiungere gli effetti desiderati.