Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 23 gennaio 2013

Gif 4 Bid, aste al ribasso online

Il mondo delle aste online stà attraversando un periodo di intensi
cambiamenti, originariamente arrivate alla popolarità tramite e-bay sono
state strutturate come un classico sistema di aste in cui l'offerente più
alto vinceva il prodotto in vendita allo scadere dell'asta stessa, tuttavia
i sistemi di internet consentono di applicare metodi molto diversi da
quelli che sono possibili nelle aste reali e classiche, ed è da qui che si
sono sviluppati i sistemi d'asta moderna, ossia le aste al ribasso e le
aste al centesimo.
Le >>>>>>>>>>>aste al centesimo<<<<<<<<<<<<< di basano su un procedimento molto simile al gioco
d'azzardo, l'utente può rilanciare ogni asta solo di uno o pochi centesimi,
a seconda della politica del sito che ospita l'asta, e l'ultimo utente ad
aver piazzato l'offerta otterrà il premio, solitamente si a basso costo ma
spesso avendo speso una bella cifra solo per poter partecipare all'asta.
Non solo ma essendo queste aste a tempo molto,limitato si scatenerà una
vera e propria corsa alla puntata, col risultato che tutti coloro che non
avranno vinto l'asta avranno comunque speso un bel po' di centesimi per
?giocare? e un bel po' di euro per ?partecipare?.
Le aste al centesimo sono invece un modo molto meno competitivo per
ottenere ottimi premi a prezzi stracciati: a vincere l'asta sarà l'utente
che piazza la puntata UNICA PIU' BASSA, il che significa che nessun altro
dovrà aver fatto la stessa offerta ne aver fatto un offerta unica con un
prezzo inferiore.
Ovviamente i rischi di cadere nel tranello del gioco d'azzardo sono qui
assenti: il partecipante all' asta non sarà invogliato a puntare senza
nessun freno in quanto non c'è una corsa all'ultima puntata come per le
aste al centesimo (le aste al ribasso vengono chiuse solo quando gli utenti
hanno messo un determinato numero di puntate prestabilito) e per lo stesso
motivo la spesa per ogni asta, anche se non viene vinta, non sarà mai
troppo alta in quanto gli utenti non saranno invogliati a puntare ad
oltranza ma piuttosto a puntare in modo oculato.
Altra bella notizia, su siti web come Gif4Bid non vengono richieste quote
partecipative e le aste sono libere a chiunque abbia dei crediti,
acquistabili direttamente sul sito di aste.
Le potenzialità di questo sistema sono enormi, perchè un utente che
conosce bene i vari partecipanti e che sa quali sono le puntate basse più
popolari, cioè quelle che solitamente vengono utilizzate dalla maggioranza
dei partecipanti, potrà così attuare una strategia nelle sue puntate, che
saranno non troppo alte ne troppo basse ma che così avranno più chance di
essere uniche!
In questo modo si va a creare un sistema che non invoglia il giocatore a
puntare e puntare senza nessun tipo di freno (infatti più sono le puntate e
più sono basse le probabilità che queste siano uniche!) ma che anzi lo
invoglia a puntare in modo assennato, così facendo si possono vincere premi
da centinaia di euro con soli pochi centesimi!
Qualche esempio? Un computer Apple iMac da 27 pollici del valore di oltre
1500 Euro oppure un Samsumg Galaxy SIII potrebbero essere vinti con puntate
inferiori ad un euro!
Diffidate dalle aste al centesimo e dalle oramai obslote aste in stile
e-bay, il vero futuro sono le aste al ribasso!

Nessun commento: