Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

domenica 27 ottobre 2013

Susanna Camusso in visita al Centro studi “Feliciano Rossitto” di Ragusa

Da sx Chessari, Camusso, Avola
Ragusa - Il segretario nazionale della Cgil Susanna Camusso, accompagnato dal segretario provinciale Giovanni Avola, ha fatto visita questo pomeriggio al Centro studi "Feliciano Rossitto".
Il segretario nazionale della Cgil, che si trovava in provincia per un'iniziativa della Cgil sui migranti, ha approfittato della breve permanenza nel ragusano per far visita alla struttura intitolata a Rossitto, che della Cgil fu un esponente di rilievo nazionale.
La Camusso, nel suo discorso preceduto da un saluto del presidente del Centro studi, on. Giorgio Chessari, ha espresso apprezzamento e interesse per le attività culturali svolte dal Centro studi, per le sue innumerevoli e qualificate iniziative editoriali. Il segretario nazionale della Cgil ha visitato poi la struttura di Via Ducezio, la sala conferenze, la biblioteca e l'archivio, considerati dalla Sopraintendenza di rilevante interesse storico.
A seguire il presidente Giorgio Chessari e una delegazione del "Rossitto" hanno accompagnato la Camusso in un sopralluogo nell'area compresa tra Via Maiorana e Via La Pira, dove sorgerà il nuovo centro polifunzionale del Centro studi "Feliciano Rossitto". Secondo il progetto elaborato dai tecnici del "Rossitto" il centro polifunzionale dovrebbe ospitare anche un centro euro-mediterraneo di formazione per quadri sindacali. « È di fondamentale importanza – ha dichiarato Chessari – il raccordo con Cgil, Cisl e Uil per la realizzazione di questa struttura che si occuperà di formazione sindacale a livello euro-mediterraneo».
«Il Mediterraneo è un tema fondamentale per la Cgil – ha ribadito la Camusso – poiché attraverso il lavoro passano tutte le forme di relazione e di integrazione. Da parte nostra vi è la possibilità di interagire con questo progetto che si muove appunto nell'ottica della costruzione di una cultura del Mediterraneo».

Nessun commento: