Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

domenica 30 giugno 2013

Goodbye Mama lettera aperta di Michelle Bonev sul suo blog

Michelle Bonev blog, la nascita Romantica Entertainment e Goodbye Mama. Lettera aperta di Michelle Bonev, i diritti dell’essere umano vengono calpestati ogni giorno e io non potevo più restare inerme.
Michelle Bonev
La nascita di Romantica Entertainment. Nel 2006 ho deciso di costituire la Romantica Entertainment Srl Unipersonale, azienda di produzione televisiva e cinematografica. Mi ero resa conto che la nostra società è malata. I diritti dell’essere umano vengono calpestati ogni giorno e io non potevo più restare inerme; dovevo dare il mio contributo, la mia cura.
Blog Michelle Bonev
La nascita di “Goodbye Mama”. Tutto iniziò nel 2005, quando mia madre abbandonò mia nonna, malata di Alzheimer, in un ospizio statale in Bulgaria, dove veniva maltratta e denutrita. Io e mia sorella, di quindici anni più giovane di me, abbiamo dovuto condurre una dura battaglia legale contro mia madre per riuscire a ottenere la tutela di mia nonna e portarla via da quel posto orrendo. Mi ha colpito molto la realtà degli ospizi, che non conoscevo fino ad allora. Mi sono chiesta: perché nessuno ne parla? Cos’è che spinge una figlia ad abbandonare la propria madre in un ospizio del genere, consegnando addirittura alle infermiere il vestito per il suo funerale?
Certo, mia madre non era una donna qualunque, ha vissuto nel periodo del comunismo, e affliggeva me e mia sorella con metodi di educazione stalinisti. Guai a portare un voto cattivo in matematica! Doccia fredda e poi sul terrazzo, sotto la neve.
Per lei era normale. Per me e mia sorella era un incubo che non finiva mai! A sedici anni ho tentato il suicidio e, dopo essermi risvegliata da tre giorni di coma, ho deciso di lottare per i miei diritti.
Così, a diciotto anni sono fuggita dalla Bulgaria e sono arrivata in Italia in cerca di fortuna.
Con il passare del tempo, sono riuscita a rimuovere dalla mia mente, o almeno ad assopire, i ricordi di ciò che mia madre aveva fatto a me e a mia sorella, ma quando ho visto ciò che stava facendo alla nonna, tutto è tornato a galla, e ho deciso di scrivere una sceneggiatura.
Così è nato il mio primo film “Goodbye Mama”. Sentivo di dare la mia testimonianza, di dare coraggio a coloro che vivono ancora nell’incubo della violenza e dell’ingiustizia, dire loro che non sono soli e che non devono mollare. Se ce l’ho fatta io, ce la possono fare tutti!
Volevo comunicare che di fronte a certe realtà non dobbiamo chiudere gli occhi, ma dobbiamo contribuire, affinché non accadano più. Io ritengo che il successo o il fallimento di una persona dipenda da come sia cresciuta, da cosa abbia vissuto nella sua infanzia. La famiglia è fondamentale. Le prime ingiustizie nascono tra le mura domestiche. È lì che impariamo a subire o a diventare carnefici. Mia madre aveva sofferto e aveva scelto l’odio, io e mia sorella abbiamo sofferto, ma abbiamo scelto l’amore, e il miracolo dell’amore ci aveva salvate. C’è una canzone alla quale sono molto legata: “The Miracle of Love” di Annie Lennox.

venerdì 28 giugno 2013

Casa del Jazz Festival 2013

Uno dei festival più importanti dell'estate romana è il Casa del Jazz Festival, dedicato non solo al grande jazz, con grandi interpreti italiani e internazionali di primo piano, ma anche a generi musicali diversi.

Per il programma o maggiori informazioni Clicca qui

mercoledì 26 giugno 2013

Isola del Cinema 2013

Si riaccendono i riflettori per la XIX edizione de L’Isola del Cinema, lo storico appuntamento dell'estate romana sulle sponde dell'isola Tiberina.
L’Arena, con il suo maxischermo capace di accogliere una platea di circa 500 persone, ospita alcune tra le migliori pellicole italiane e internazionali, ma anche anteprime dei film in uscita durante l’estate. Inoltre ospiterà autori, attori e protagonisti del Cinema.

Clicca qui per maggiori informazioni

Shakespeare in Globe 2013

Arriva l'estate e torna puntuale l'appuntamento con Shakespeare nel teatro ospitato nel cuore di Villa Borghese con l'undicesima stagione del Silvano Toti Globe Theatre di Villa Borghese con la direzione artistica di Gigi Proietti.
Il Globe quest'anno ha in serbo cinque spettacoli.

Per il programma o maggiori informazioni Clicca qui

Gay Village 2013

Gay Village torna, nel 2013 per il dodicesimo anno di vita, a soddisfare la voglia di cinema all'aperto, di teatro, di musica, incontri, e discoteca.
Vi si svolgeranno grandi eventi musicali, rassegne teatrali e cinematografiche variegate e di qualità oltre ai dibattiti e la solita attività da discoteca. La rassegna 2013 avrà la direzione artistica di Vladimir Luxuria, che insieme ad Imma Battaglia saranno rispettivamente Sindaco e Consigliere Comunale del villaggio e come tali celebreranno i matrimoni di tante coppie omosessuali con tanto di scambio delle fedi, patto d’amore e banchetto nuziale.

Clicca qui per maggiori informazioni

Terapia dolore: Artrite reumatoide, attenti a quale antinfiammatorio

Dolore artrite reumatoide, altra pubblicazione, a poco più di 15 giorni di distanza, sull’uso degli antinfiammatori non steroidei. Pubblicato su Annals of Rheumatic Diseases uno studio osservazionale che dimostra come, in pazienti affetti da artrite reumatoide (AR), il rischio CV associato all’impiego di questa classe di farmaci sia modesto e significativamente ridotto rispetto ai soggetti non affetti da questa condizione. Sul sito di Marco Filippini, per il raggiungimento degli standard medi europei in fatto di terapia del dolore.
Dolore artrite reumatoide
I risultati di questo studio che, pur non avendo la forza dell’evidenza delle metanalisi, ha fotografato cosa succede in un set di pazienti reale, suggeriscono una valutazione dell’opportunità di prescrivere questi farmaci in base al rapporto rischio-beneficio per il singolo paziente, anziché la messa al bando totale di questa opportunità terapeutica sulla base esclusiva del rischio di sviluppare severi outcomes CV.
Gli autori del lavoro hanno messo a punto uno studio volto ad esaminare la questione, valutando l’incidenza di eventi avversi cardiovascolari in una coorte nazionale non selezionata di pazienti affetti da AR in relazione al loro impiego di FANS nel periodo 1997-2009.
A tal scopo hanno messo a confronto i dati relativi all’outcome sopramenzionato provenienti da 17.320 pazienti e quelli provenienti da 69.280 controlli, incrociati in base all’età e al sesso. I risultati hanno documentato in un tempo mediano di 4,9 anni il verificarsi di 6.283 AEs CV. In particolare, il rischio CV associato con l’impiego di FANS era significativamente più basso nei pazienti affetti da AR rispetto ai controlli.
Lo studio, inoltre, ha mostrato che, mentre l’impiego di rofecoxib e di diclofenac è risultato associato ad un aumento del rischio CV in pazienti con AR , al contrario non è stato documentato un incremento significativo del rischio a seguito dell’impiego di FANS differenti in questo set di pazienti.
Nel complesso, – concludono gli autori – le nostre scoperte sono in linea con la raccomandazione generale sull’impiego della più bassa dose possibile di FANS per il minor tempo possibile, benché il rischio CV complessivo associato alla maggior parte dei FANS sia stato modesto nei pazienti con AR.E’auspicabile che una scelta informata del FANS da utilizzare in pazienti con osteoartrite o AR (ibuprofene, naprossene e celecoxib) possa avvenire in futuro sulla base dei risultati che saranno disponibili al completamento di trial clinici dimensionati per rispondere a questa esigenza”.
Lindhardsen J et al. Non-steroidal anti-inflammatory drugs and risk of cardiovascular disease in patients with rheumatoid arthritis: a nationwide cohort study. Ann Rheum Dis

martedì 25 giugno 2013

LUNGO IL TEVERE 2013

Si svolge lungo le rive del Tevere da Ponte Sublicio a Ponte Sisto dal 15 giugno al 1 settembre 2013. Ci saranno stand che ospiteranno creazioni di artigianato, vintage, enogastronomia e creazioni artistiche. Anche la cultura avrà i suoi spazi con mostre dedicate alla fotografia, al cinema, esposizioni di ogni genere, incontri letterari e musicali.

Clicca qui per maggiori informazioni

Poste Italiane: N 1 nella classifica BlogMeter per velocità risposte ai clienti

Le società del Gruppo Poste Italiane in vetta alla classifica “Response Time Facebook” di BlogMeter, la graduatoria delle aziende più veloci nel rispondere ai propri clienti dalle pagine di Facebook. Da PosteMobile arrivano le risposte più veloci ai clienti, seguono la pagina di Poste Italiane e Postepay. Il valore attribuito al “response time” da parte del Gruppo si coniuga con il miglioramento costante del servizio di costumer care per rispondere sempre meglio alle richieste e alle esigenze dei clienti.
Il Gruppo Poste Italiane in vetta alla classifica Response Time di BlogMeter, la graduatoria delle aziende più veloci nel rispondere ai propri clienti dalle pagine di Facebook. Il Gruppo conquista il palmares dell’efficienza grazie alla propria tempestività nel rispondere alle richieste degli utenti sul social network più cliccato del mondo e consolida la classifica stilata su oltre 33 milioni di interazioni avvenute sulle pagine dei brand che si rivolgono al mercato italiano.
Tra le pagine più veloci nel dare risposta agli utenti, la pagina Facebook di PosteMobile si colloca per la decima volta nell’ultimo anno al primo posto con una risposta media di soli 26 minuti per ognuna delle 348 richieste soddisfatte. Segue la pagina corporate di Poste Italiane con 1 ora e 20 minuti di attesa media per rispondere a 795 richieste, e un miglioramento rispetto al mese precedente di circa 7 minuti. Al terzo posto infine Postepay, con un’attesa media di 1 ora e 36 minuti per ognuna delle 231 richieste soddisfatte.
Logo Poste Italiane
Il Gruppo Poste Italiane è da sempre impegnato a valorizzare le opportunità offerte dai social media, considerati non solo come vetrine ma come tramiti per offrire ai propri utenti una tempestiva assistenza. Il valore attribuito al “response time” da parte del Gruppo si coniuga con il miglioramento costante del servizio di costumer care per rispondere sempre meglio alle richieste e alle esigenze dei clienti.

lunedì 24 giugno 2013

ED E’ SUBITO BIO: i prodotti biologici di casa Italmill

I prodotti biologici sono ormai una richiesta sia del produttore sia del consumatore finale. Italmill, operando nel mercato europeo dei prodotti da forno, è da sempre attenta alle esigenze dei propri clienti e all’evolversi delle richieste del mercato, garantendo un servizio altamente qualificato. E’ noto infatti che per la sua produzione Italmill selezioni accuratamente le migliori materie prime e si avvalga delle più moderne tecniche di produzione.
Oltre ai Mix Tradizionali quindi l’azienda mette al servizio degli artigiani panificatori la gamma Ed è Subito Bio dove tutti i prodotti sono provenienti da agricoltura biologica, certificati e controllati dall’Istituto Mediterraneo di Certificazione.

Se si desidera la base con grano tenero troviamo Universale per la produzione di tutti i tipi di pane, con il grano duro si ha Puro semola e Semola Rimacinata. Senza nulla togliere all’Integrale e alla Semola di Kamut.
Oltre alle farine, la gamma di Prodotti Bio per una panificazione di alta qualità è composta anche da Coadiuvanti, Miglioratori e prodotti ad alto valore tecnologico quali Enerpan, i lieviti naturali in polvere.
I prodotti della gamma Ed è Subito Bio possono essere utilizzati anche in processi produttivi che prevedono l’utilizzo di cella ferma-lievitazione, realizzando tutti i tipi di pane che si desiderano.
L’esperienza dei panificatori e l’uso dei Prodotti Bio di Italmill consentono di proporre al cliente un pane “buono come una volta”.
Novella Donelli - Ufficio Stampa Jit
0456171550

CANTINE RIONDO: successi e premi a livello internazionale

Il 2013 porta gradite conferme della qualità dei prodotti di Cantine Riondo, riconosciuti nuovamente attraverso importanti premi soprattutto a livello internazionale.
Alla seconda edizione della Selezione Internazionale Vini da Pesce svoltasi ad Ancona dal 15 al 17 maggio, Cantine Riondo ha conquistato due menzioni nella categoria Vini Spumanti Bianchi Metodo Charmat DOC con Prosecco DOC Spumante Extra Dry Castelforte e con Excelsa Soave DOC Spumante Brut Castelforte e una menzione nella categoria Vini Bianchi Secchi Tranquilli DOC con Riondo Excelsa Soave DOC 2012.
All’ultima edizione del Decanter World Wine Awards, Cantine Riondo ha ottenuto una medaglia d’argento con Trionfo Amarone della Valpolicella Classico DOC 2008.
All’International Wine Challenge invece, - concorso enologico che si tiene ogni anno a Londra nell'ambito dell'International London Wine Fair - sono state assegnate due medaglie d’argento per Castelforte Corvina Veronese IGT 2010 e per Castelforte Soave Classico DOC 2011 e ben tre menzioni per Castelforte Amarone della Valpolicella DOCG 2010, Riondo Prosecco DOC Frizzante Spago Nero e per Riondo Cuvée Excelsa Spumante Brut Rosé.
Al Sommelier Wine Awards 2013 - concorso per i vini rivolti all’Ho.re.ca - grande soddisfazione per l’argento conferito a Riondo Prosecco DOC Spumante Extra Dry e alla medaglia di bronzo attribuita a Corvina Veronese IGT Castelforte 2010.
Un 2013, dunque, in cui i vini Riondo confermano di essere apprezzati a livello internazionale affermandosi in un mercato estero molto attento al mondo enogastronomico italiano.

Novella Donelli – Ufficio Stampa Jit
0456171550
novella@justintimesrl.it
http://justintimesrl.wordpress.com

NOVITA’ PER LA LINEA EXCLUSION MEDITERRANEO GATTO

La dieta della tradizione mediterranea per il tuo felino si arricchisce di nuovi sapori.


Exclusion Mediterraneo è la linea di alimenti completi per gatti di ogni età e con esigenze diverse, studiata in modo specifico per rispondere ai fabbisogni nutrizionali dei nostri felini. Contiene i migliori ingredienti della tradizione mediterranea e utilizza le carni bianche del pollo per la loro elevata digeribilità. Appositamente formulata in base all’età dei gatti e al loro stile di vita, contiene una miscela di fibre naturali che aiuta a contrastare la formazione di boli di pelo ingeriti, favorendone l’eliminazione e si avvale dei polifenoli dei lamponi, delle more e del melograno per favorire la riduzione del danno cellulare provocato dai radicali liberi.




Alle già esistenti sei formulazioni tutte a base di pollo, si aggiungono oggi due nuovi gusti per soddisfare ancor più il nostro amico a quattro zampe: salmone e coniglio sono i nuovi sapori dedicati al gatto adulto che vive in casa e all’aperto (Adult fit) e a quello con tendenza al sovrappeso, poco attivo o sterilizzato (Light sterilized).
Anche in queste nuove proposte Exclusion utilizza sempre carne disidratata di coniglio o salmone aggiunta a quella di pollo altamente digeribile per non perdere le proprietà nutritive durante la preparazione e tutti gli ingredienti della tradizione mediterranea: more, lamponi rossi, melograno, piselli e cicoria.
Exclusion Mediterraneo: il gusto della tradizione!
Confezioni per Adult fit e Light sterilized da 400 gr e 2 kg.

Novella Donelli – Ufficio Stampa Jit
0456171550
novella@justintimesrl.it

venerdì 21 giugno 2013

Le strutture in carpenteria metallica per l'organizzazione dei magazzini

Sfruttare anche in altezza lo spazio degli edifici rappresenta la migliore soluzione per le imprese che hanno bisogno di spazi liberi da utilizzare come spazi liberi. Oggi son disponibili sul mercato delle nuove esistono oggi diverse nuove soluzioni che permettono di fare fronte al limite dello spazio. Tra queste si segnalano per  le produzioni in carpenteria metallica leggera, come i soppalchi e le scaffalature.

Le scaffalature industriali sono costituite da una costruzione portante, e da elementi ad incastro che permettono di personalizzarle in relazione alle necessità dell’utente. Esse sono composte in materiali resistenti e diversi che consentono di adattarle all’ambiente di lavoro in cui devono essere collocate.

Organizzare in modo efficiente il magazzino è una stringente necessità perché permette di ottimizzare i processi di lavoro e di ridurre i tempi per il recupero dei materiali da parte degli addetti. La logistica del magazzino ha quindi un ruolo di primo piano perché anche da essa può dipendere il contenimento dei costi di un’impresa.

giovedì 20 giugno 2013

Leucemia mieloide cronica, guarire da molte malattie del sangue è oggi possibile

AIL, l’VIII “Giornata Nazionale per la lotta contro Leucemie, Linfomi e Mieloma”, in programma il 21 giugno, incentrata sull’importanza di sostenere la ricerca per il trattamento di queste malattie. La guarigione di molte malattie del sangue è oggi possibile. Lo studio clinico ENESTFreedom valuta l’opportunità di sospendere il trattamento con Nilotinib nei pazienti affetti da Leucemia Mieloide Cronica che grazie al farmaco hanno raggiunto la Risposta Molecolare Completa. Venerdì 21 giugno speciale Numero Verde AIL – Problemi ematologici 800.226.524: dalle 8.00 alle 20.00 illustri ematologi italiani risponderanno ai pazienti e ai familiari.
Molecole
Guarire molti tumori del sangue non è più solo un sogno. Oggi, almeno in alcune forme di leucemia e di linfoma, il 70-80 per cento dei pazienti ottiene la guarigione completa. Anche la Leucemia Mieloide Cronica, che fino ad una ventina d’anni fa portava quasi sempre alla morte ed aveva come unica possibilità terapeutica il trapianto di midollo, ora può essere controllata nel tempo. Grazie ai nuovi farmaci come nilotinib, nei pazienti che ottengono la risposta molecolare completa, ovvero un livello di cellule patologiche così basso da non poter essere evidenziato con le attuali tecniche di indagine, si potrebbe in futuro addirittura arrivare ad abbandonare le cure perché si è raggiunto un obiettivo fino a qualche anno fa impensabile: la guarigione.
L’occasione per ribadire i successi ottenuti dalla ricerca scientifica è l’ottava “Giornata Nazionale per la lotta contro Leucemie, Linfomi e Mieloma” promossa dall’AIL e posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.
“Questa Giornata dedicata all’informazione sui tumori del sangue ha valore soprattutto per i pazienti ematologici che in questa occasione sentono l’AIL ancora più vicina – spiega il Prof. Franco Mandelli, Presidente nazionale AIL. Il nostro impegno è quello di continuare a stare al loro fianco e impegnarci nella ricerca di nuove soluzioni di cura per le malattie del sangue, che oggi possono anche essere guarite in molti casi ma debbono comunque essere trattate al meglio per migliorare la durata della sopravvivenza dei malati e la loro qualità di vita”.
In termini di risultati, la terapia della Leucemia Mieloide Cronica è sicuramente quella che ha fatto registrare eccezionali progressi negli ultimi anni. Questa malattia, che fino a pochi anni fa poteva essere curata solo con il trapianto di cellule staminali, dopo l’avvento delle terapie mirate, il cui capostipite è imatinib, presenta altissime percentuali di sopravvivenza. Addirittura in caso di Risposta Molecolare Completa alle terapie con i farmaci di seconda generazione come nilotinib potrebbe far seguito la guarigione.
“Mediamente il 40-50 per cento dei pazienti che ottengono la Risposta Molecolare Completa dopo terapia potrebbe raggiungere l’obiettivo della guarigione, ovvero la sospensione del trattamento senza andare incontro a recidive – precisa il Prof. Giuseppe Saglio, Professore Ordinario di Ematologia dell’Università di Torino – Ospedale Universitario S. Luigi Gonzaga di Orbassano (Torino). Per verificare questa ipotesi davvero rivoluzionaria è in corso lo studio ENESTFreedom, che mira proprio a valutare la possibilità di sospensione della terapia con nilotinib e quindi il raggiungimento dell’obiettivo guarigione in pazienti con questa malattia”.
L’Italia, grazie alle competenze scientifiche e agli alti livelli raggiunti dalla nostra ematologia, è uno dei Paesi chiave per lo svolgimento di questo grande studio internazionale. Otto sono infatti le strutture di ricerca nazionali impegnate nel trial, a riprova dell’altissimo livello scientifico e organizzativo dell’ematologia italiana.
“La nostra ematologia offre un’ottimale gestione della Leucemia Mieloide Cronica – puntualizza ilProf. Fabrizio Pane, Professore Ordinario di Ematologia – Direttore U.O. di Ematologia e Trapianti di Midollo Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli – Presidente della Società Italiana di Ematologia (SIE). Basti pensare ad esempio alla rete LABNET è un progetto originale nata in Italia sotto l’egida della SIE e gestito dal GIMEMA – Gruppo Italiano Malattie Ematologiche nell’adulto. Con LABNET si mettono in rete 43 strutture specializzate in biologia molecolare che effettuano un monitoraggio della risposta molecolare di elevato livello e privo di carico economico per pazienti ed ospedali”.
Questo modello di monitoraggio del paziente è solo un esempio dei fondamentali passi avanti nella gestione e nel trattamento della Leucemia Mieloide Cronica, malattia che oggi viene affrontata con maggior serenità e con crescenti speranze di giungere alla guarigione definitiva.
“La Leucemia Mieloide Cronica è una malattia clonale, espressione dell’espansione di una cellula staminale totipotente, caratterizzata da un progressivo accumulo di cellule mature granulocitarie a livello midollare – conclude il Dott. Massimo Breccia, Dirigente Medico, Azienda Policlinico Umberto I Centro di Ematologia Sapienza Università di Roma. In Italia si stima che ci siano circa 800-1000 nuovi casi l’anno, ma l’incidenza appare in costante aumento. La storia naturale della malattia è mutata profondamente con la scoperta dell’anomalia genetica nel 1960 e la successiva identificazione dell’enzima derivato da questa anomalia che ha portato a una terapia mirata”.
Oggi, grazie a quella scoperta e allo sviluppo dei farmaci inibitori della tirosin-chinasi di seconda generazione come nilotinib, si spera addirittura di guarirla definitivamente liberando il paziente da ogni cura.
“L’impegno di AIL è proseguire nella ricerca, grazie agli studiosi che in Italia lavorano in questo ambito e all’aiuto dei cittadini – conclude il Prof. Mandelli. Oggi sappiamo che in alcuni malati la vita può cambiare in positivo anche dopo una diagnosi come quella di leucemia mieloide cronica. La mia speranza è che anche in altre malattie neoplastiche del sangue, come altre forme di leucemia, i linfomi e i mielomi si possano identificare terapie sempre più specifiche e di successo. Su questo concentreremo gli sforzi della nostra associazione, oltre che sull’attenzione alla qualità di vita delle persone colpite da queste patologie. Ne è un esempio il Progetto Itaca, giunto alla sua quinta edizione, che prevede una “veleggiata” lunga 800 chilometri nel mar Tirreno: Anche la vela-terapia può offrire un sostegno a chi lotta contro queste malattie. Che oggi, grazie alla scienza, fanno un po’ meno paura!”.

FONTE: Novartis

SGG CLIMALIT SILENCE: la soluzione per il comfort acustico della tua abitazione

Saint-Gobain Glass ha progettato una linea di vetrate per l’isolamento acustico adatte a tutte le fasce climatiche.


Garantire l’isolamento acustico di una abitazione consente di migliorare la qualità di vita delle persone. Soprattutto in luoghi come le città, dove si è più esposti ai rumori stradali o delle zone industriali, diventa necessario dotarsi di accorgimenti che proteggono le abitazioni dagli agenti esterni.

Tra le soluzioni studiate da Saint-Gobain Glass per il miglioramento della qualità della vita all’interno delle abitazioni troviamo la linea di finestre per l’isolamento acustico SGG CLIMALIT SILENCE. La prerogativa di SGG CLIMALIT SILENCE è la realizzazione attraverso una doppia vetrata isolante che contiene il vetro anti rumore SGG STARDIP SILENCE e il vetro anti infortunio SGG STADIP. Questa speciale composizione delle finestre conferisce la più alta resistenza e adattabilità ai climi.  

Fornire le proprie abitazioni con le finestre SGG CLIMALIT SILENCE consente di beneficiare di vantaggi ulteriori all’ isolamento acustico. SGG CLIMALIT SILENCE, infatti, favorisce anche il risparmio energetico delle abitazioni grazie al ridotto consumo di energia per il riscaldamento nella stagione invernale e per il condizionamento nei mesi caldi.

mercoledì 19 giugno 2013

Dolore alla schiena, Marco Filippini, indagine su fattori predittivi

Terapia del dolore, dolore alla schiena, indagine sui fattori predittivi. Sul sito di Marco Filippini, informazioni, lavori clinici aggiornati, interviste a leader di opinione e le ricerche più recenti per il raggiungimento degli standard europei sulla terapia del dolore.
Filippini Dolore Alla Schiena
Un finanziamento da 6 milioni di euro è stato vinto nelle scorse settimane da uno dei principali gruppi di ricerca italiani nel campo della terapia del dolore, guidato da Massimo Allegri, ricercatore della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo – Università degli Studi di Pavia e a cui partecipa anche Guido Fanelli, dell’Università di Parma.
Scopo della ricerca è l’individuazione dei fattori predittivi, sinora mai indagati, del mal di schiena.
L’idea principale, è infatti quella di identificare marcatori nel sangue che possano dire a priori chi è a rischio di avere mal di schiena e discriminare il tipo di terapia.
L’Università di Parma, nella persona di Guido Fanelli, ha giocato un ruolo attivo nell’elaborazione e nella partecipazione a questo ambizioso progetto, ottenendo 500.000 euro per lo svolgimento della
complessa attività prevista.
A Parma in particolare, mediante particolari tecniche invasive, si cercherà di determinare sia come il mal di schiena possa manifestarsi nei soggetti a rischio, sia come possa essere trattato. Il mal di schiena rappresenta una delle cause più importanti di dolore lombare nella società moderna
e a esso sono associati importanti costi sociali e clinici.

I Loft Cafè

I Loft Cafè, è una location suggestiva, dallo stile minimal e contemporaneo. Un vero e proprio Loft, strutturato su due piani aperti dominati da trasparenze e suggestioni di luce create dalla predominanza del bianco e del verde acceso.
Aperto dalla colazione all’aperitivo, I Loft Cafè offre una vasta gamma di piatti creativi e gustosi per accompagnarvi durante la giornata, eseguiti con cura e precisione da un vero e proprio chef, utilizzando materie prime selezionate e di alta qualità.
I Loft Cafè è il luogo ideale sia per un pranzo di lavoro che per un aperitivo tra amici con un ottimo spritz. Il locale è questo e molto altro e la sua unicità è costituita proprio dal suo stile inconfondibile e dai suoi spazi multifunzionali, ideali per organizzare eventi, meeting aziendali e feste di ogni genere.

www.loft.milano.it

Pepenero Milano City

Una location elegante e lussuosa dominata dai toni del bianco e dell’oro. Una discoteca, un Cocktail Bar…Pepenero è questo e molto altro.
Pepenero Milano City è un mondo a sé stante, dove l’unica parola consentita è divertimento. Il regno della bellezza, del sogno e dello spettacolo pronto a travolgerti in una spirale di musica e sensualità.
Strutturato su due livelli, il locale anima le sue notti con dj set e spettacoli dal vivo di ogni genere: burlesque, cabaret, pole dance e molto altro. Lo staff si avvale di un selezionatissimo gruppo di artisti composto da più di ottanta ragazze. Quando le luci si abbassano il sogno senza ritorno ha inizio: arrivano le Peperine, le migliori ballerine sexy d’Italia, che con irriverente sensualità sapranno coinvolgervi e stregarvi.
Se invece cercate un'atmosfera più intima e riservata potrete accedere alla  Vip Room un mondo magico dove l’aria è impregnata di profumo e sussurri, un regno dove trascorrere la notte, sorseggiando pregiato Champagne, in compagnia delle seducenti star del Pepenero.
Ogni notte al Pepenero è sempre una festa! Non perdete tutti gli appuntamenti con le sexy star più famose, per regalarvi una notte indimenticabile senza pensieri.

Per info ed eventi:

www.pepenero.com

martedì 18 giugno 2013

Massimo Sarmi: Anno della Fede, consegna a Mons. Fisichella due “Free duck”

Poste Italiane, in occasione dell’Anno della Fede il Presidente Ialongo e l’Ad Sarmi consegnano a Monsignor Fisichella due “Free duck”, i quadricicli elettrici utilizzati dai portalettere per la consegna della posta nei centri urbani ad alto pregio storico e artistico. Nel quadro delle manifestazioni promosse dall’Anno della Fede, Poste Italiane è anche sponsor del Grande Concerto di musica classica, in programma sabato 22 giugno presso l’Aula Paolo VI alla presenza di Papa Francesco.
Poste Italiane consegna a Monsignor Fisichella 2 Free duck
I Free duck sono stati consegnati dal Presidente di Poste Italiane, Giovanni Ialongo, e dall’Ad dell’azienda, Massimo Sarmi, a S.E. Monsignor Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, il dicastero della Santa Sede che organizza e cura le iniziative dell’Anno della Fede.
Poste Italiane consegna a Monsignor Fisichella due “Free duck”
I quadricicli saranno utilizzati dagli addetti ai servizi nel quadro delle attività dell’evento religioso che si chiuderà a novembre 2013.
La collaborazione con la Santa Sede ribadisce la storica attenzione di Poste Italiane verso le iniziative di alta rilevanza sociale. Un impegno che l’azienda esprime anche attraverso progetti ecosostenibili mirati a sostenere politiche per l’uso di energie rinnovabili e la riduzione delle emissioni di Co2.
Logo Poste Italiane
Proprio per questo, entro il 2013 sulle strade correranno mille “Free duck” per coprire le esigenze di distribuzione postale dei centri storici, ZTL e aree particolarmente pregiate del territorio italiano, unendo confort e sicurezza del conducente con il rispetto dell’ambiente, rendendo sempre più vivibili i centri cittadini.
Nel quadro delle manifestazioni promosse dall’Anno della Fede, Poste Italiane è anche sponsor del Grande Concerto di musica classica, in programma sabato 22 giugno presso l’Aula Paolo VI alla presenza di Papa Francesco.

EVA Air entra nel network Star Alliance


Una più ampia scelta nel mercato in crescita tra Cina e Taiwan

TAIPEI, Taiwan – 18 giugno 2013 EVA Air entra oggi a far parte del network di Star Alliance, rafforzando ulteriormente la presenza dell’Alleanza nell’area Asia/Pacifico.  Nel corso della cerimonia ufficiale d’ingresso, tenutasi all’aeroporto internazionale di Taiwan Taoyuan, Mark Schwab, CEO di Star Alliance ha dichiarato: “EVA Air ha completato con successo tutte le procedure necessarie per entrare a far parte dell’Alleanza e posso confermare che il nostro Chief Executive Board (CEB) ha ora accettato all’unanimità EVA Air quale nuovo membro di Star Alliance”.

Fondata solo poco più di 16 anni fa, Star Alliance ha costruito progressivamente la propria presenza in Asia/Pacifico e ora conta otto vettori membri basati in questa regione, la quale continua a mostrare una domanda crescente di trasporto aereo, registrando una crescita del 5.2% nel 2012. A oggi, 19 compagnie aeree membre di Star Alliance operano oltre 4.000 voli giornalieri verso, da e all’interno della regione Asia/Pacifico, servendo 280 aeroporti in 44 paesi.

“Fin dal suo inizio, Star Alliance ha avuto una forte presenza nell’aerea Asia/Pacifico. Con l’aggiunta di EVA Air alle nostre combinazioni di vettori membri e hub, rafforziamo ulteriormente la nostra posizione nel fornire il network più forte su scala internazionale per, all’interno e da questa regione caratterizzata da tassi di crescita costanti”. Non vediamo l’ora di accogliere i nuovi clienti da Taiwan e servire sempre più viaggiatori nel mercato Cina-Taiwan in forte espansione”, ha aggiunto Schwab.

“L’appartenenza a Star Alliance ci dà l’opportunità di servire nuovi clienti da ogni parte del mondo, di offrire ai nostri passeggeri servizi d’eccellenza e il riconoscimento dei numerosi vantaggi che Star Alliance offre ai propri viaggiatori”, ha dichiarato Austin Cheng, Presidente di EVA Air. “In qualità di compagnia membro, abbiamo l’opportunità di offrire ai viaggiatori nuove possibilità di connessione verso le destinazioni presenti in tutta l’Asia attraverso il nostro hub di Taipei”.

Ms. Wang Yingxiang, Vice Presidente del Gruppo Air China ha dichiarato: “A nome di Air China desidero congratularmi con EVA Air per il suo ingresso in Star Alliance. Questo permetterà alla compagnia area di rafforzare ulteriormente sia il proprio brand sia il network operativo. EVA Air porterà maggiore forza all’interno del network di Star Alliance, ampliando la rete di collegamenti offerti dall’Alleanza che da oggi si estende anche a Taiwan e offrendo ai viaggiatori maggiore convenienza e possibilità di scelta”.

Star Alliance è stata fondata con la missione di offrire una confortevole esperienza di viaggio a livello globale al viaggiatore internazionale di alto valore. I clienti EVA Air potranno ora avere accesso a un network globale di 28 compagnie aeree, che operano oltre 21.900 voli giornalieri verso 1.328 aeroporti in 195 paesi. Oltre ad aggiungere gli aeroporti di Kaohsiung in Taiwan e Surabaya in Indonesia nel network, EVA Air amplia la presenza dell’Alleanza nell’importante mercato Cina-Taiwan, che è cresciuto per volume annuale di passeggeri, da poco più di 3 milioni nel 2009 ai circa 9 milioni del 2012. Inoltre, la posizione geografica di Taiwan è tale da avere una distanza media minore rispetto a tutte le altre maggiori città nella regione Asia/Pacifico, rendendo così l’aeroporto internazionale Taoyuan di Taiwan un importante hub nella regione. In totale, Star Allliance ora offre 10 hub fra Asia e Pacifico: Tokyo – Narita e Haneda, Seoul – Incheon, Pechino, Shanghai – Pudong, Taipei – Taoyuan, Shenzhen, Bangkok, Singapore e Auckland.



EVA Air oggi entra in Star Alliance - cerimonia ufficiale a Taipei (Fonte Star Alliance, fotografo Ted Fahn)



EVA Air ora offre il “through check-in”, sia per i passeggeri che per il bagaglio, verso la destinazione finale per i voli in coincidenza operati da uno qualsiasi dei vettori membri di Star Alliance, offrendo così una confortevole esperienza di viaggio. I passeggeri ne trarranno beneficio poiché non avranno più la necessità di mettere insieme tutte le varie carte d’imbarco per i voli in coincidenza negli aeroporti di collegamento e, dove è permesso dalle regole per i clienti/passeggeri a livello locale, anche il bagaglio giungerà alla destinazione finale.

I membri del Programma Frequent Flyer (FFP) di EVA Air “Infinity MileageLands” potranno da ora accumulare e spendere miglia con tutte le compagnie aeree membre di Star Alliance. I possessori delle carte MileageLands Diamond e Gold ora godono dello status Star Alliance Gold che dà diritto ai clienti di avere numerosi privilegi, come l’accesso a oltre 1.000 lounge in tutto il mondo, l’aumento del bagaglio consentito sui vettori membri Star Alliance, così come la precedenza nella consegna dei bagagli. Dal canto loro anche i membri FFP di tutte le compagnie membre dell’Alleanza, ora potranno usufruire di tali privilegi viaggiando con EVA Air.

Come membro di Star Alliance, EVA Air ora partecipa a numerosi prodotti tariffari dell’Alleanza. Per il settore dei viaggi d’affari, i voli EVA Air possono essere inclusi negli accordi Star Alliance Corporate Plus che si rivolgono a grandi società multinazionali. Grazie al commercio estero che ha guidato la crescita industriale di Taiwan negli ultimi 40 anni, numerose società multinazionali hanno sede nell’isola-nazione. Per il mercato MICE, EVA Air ora offre attraverso Star Alliance Conventions Plus e Meetings Plus prodotti dedicati all’industria congressuale, che tiene a Taiwan oltre 200 eventi all’anno. EVA Air, inoltre, supporta l’attrattività del prodotto tariffario più famoso dell’Alleanza, la tariffa Giro del Mondo Star Alliance (RTW-Round the World). Disponibile nelle classi First, Business ed Economy, questa tariffa consente ai clienti di viaggiare intorno al mondo utilizzando il network delle 28 compagnie aeree membre. I clienti possono ora utilizzare tutti i voli EVA Air quando prenotano la loro tariffa RTW, effettuabile sia attraverso lo strumento di prenotazione online Book & Fly*, sia tramite una delle compagnie aeree dell’alleanza o un’agenzia viaggi.

Poichè Taiwan fa parte dei Paesi affacciati sul Pacifico (Pacific Rim), EVA Air ora offre la tariffa Star Alliance Circle Pacific che permette di compiere viaggi di andata-ritorno circolari che toccano i Paesi asiatici affacciati sull’Oceano Pacifico, i principali hub aeroportuali internazionali sulla Costa Pacifica del Canada e degli Stati Uniti, così come il sud del Pacifico (principalmente Australia e Nuova Zelanda).

Infine, EVA Air è ora inclusa nell’Asia Airpass insieme a tutte le altre compagnie aeree membre dell’Alleanza con base in Asia. Questa speciale tariffa, basata sul conteggio di coupon e miglia, è disponibile per tutti i viaggiatori provenienti da altre regioni che arrivano in Asia a bordo dei vettori Star Alliance e permette ai clienti di viaggiare per tutta l’Asia (Bangladesh, Cambogia, Cina, Hong Kong SAR, India, Indonesia, Giappone, Malesia, Mongolia, Myanmar, Nepal, Pakistan, Filippine, Repubblica della Corea, Singapore, Sri Lanka, Taiwan, Thailandia e Vietnam).

*Book & Fly sarà aggiornato con tutti i voli EVA Air nel corso del mese di luglio.


Star Alliance
Star Alliance è stata fondata nel 1997 come la prima vera alleanza tra compagnie aeree a livello mondiale per offrire ai passeggeri una rete globale di collegamenti e una confortevole esperienza di viaggio. Sono numerosi i riconoscimenti ricevuti e che sanciscono la sua importanza sul mercato, quali l’Air Transport World Market Leadership Award e la qualifica di Best Airline Alliance da parte di Business Traveller Magazine e di Skytrax. Queste le 28 compagnie aeree facenti parte dell’alleanza: Adria Airways, Aegean Airlines, Air Canada, Air China, Air New Zealand, ANA, Asiana Airlines, Austrian, Avianca, Brussels Airlines, Copa Airlines, Croatia Airlines, EGYPTAIR, Ethiopian Airlines, EVA Air, LOT Polish Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airlines, Shenzhen Airlines, Singapore Airlines, South African Airways, SWISS, TAM Airlines, TAP Portugal, Turkish Airlines, THAI, United e US Airways. Attualmente Star Alliance opera oltre 21.900 voli giornalieri verso 1.328 aeroporti in 195 paesi.

EVA Air
EVA Air è stata fondata nel 1989, come la prima compagnia aerea privata e internazionale di Taiwan. E’ un’associata del rispettabile Evergreen Group e società sorella di Evergreen Line, leader nel trasporto e spedizione marittima a livello globale. Il primo volo è stato effettuato nel 1991 e offre oggi un network di destinazioni business e turistiche in Asia, Oceania, Europa e America del Nord. La sua attività in Asia è riconosciuta tra le migliori società, e con un solo e veloce stop a Taipei, i viaggiatori sono connessi alle maggiori città, comprese le principali destinazioni in Cina. EVA effettua più voli per gli Stati Uniti di qualsiasi altra compagnia aerea, collegando il maggior numero di destinazioni in Asia. EVA Air opera attualmente con 61 Boeing, Mc Donnell Douglas e velivoli Airbus inclusi 7 MD-90, 6 MD-11F, 6 B747-400, 9 B747-400F, 11 A330-200, 3 A330-300, 4 A321-200 e 15 B777-300ER. EVA Air ha creato un network di destinazioni in tutto il mondo, dall’Europa, al Nord America, Asia e Oceania e collega più di 62 principali città – un vero e proprio network globale nel trasporto aereo.

- fine –

Per maggiori informazioni:
TT&A - Ufficio Stampa Star Alliance
Stefania Bambini, stefania.bambini@tta.it
Diana Guarnieri, diana.guarnieri@tta.it
Tel 02 5845701

Nota alle redazioni: Tutti i comunicati stampa diramati da TT&A per conto dei propri clienti sono disponibili online all’indirizzo http://ttadigitalmedia.wordpress.com/ con feed RSS e su Twitter all'indirizzo www.twitter.com/TTAPR