Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 31 luglio 2013

Le bellezze naturali della provincia di Rimini

Non tutti sanno che la provincia di Rimini offre spettacolari scenari naturalistici oltre alle spiagge e ai servizi della moderna e caotica area costiera. In particolare l'entroterra di Cattolica è caratterizzato da una rigogliosa vegetazione e da una variegata fauna che popola le vallate create dai 3 fiumi che attraversano la zona: il Conca, il Marano e il Marecchia.

Per esplorare questi territori incontaminati sono stati creati alcuni bellissimi tragitti da percorrere in bicicletta o a piedi che partono dagli hotel di Cattolica lungo la costa fino ad arrivare nel cuore delle vallate circostanti. Proprio dalla pista ciclabile di Cattolica si può raggiungere l’Osservatorio Ornitologico della Valconca. Il centro è uno dei più importanti del suo genere dove si possono ammirare bellissimi esemplari di aironi di varie specie e animali rari quali pellicani, spatole e cicogne.

La Valconca è stata creata dal passaggio del fiume Conca che dal Monte Carpegna arriva fino al mare dopo 39 chilometri attraversando bellissimi e rigogliosi prati fioriti, soprattutto in primavera, per poi sfociare nell'Adriatico tra Misano e Cattolica. Lungo i due lati del fiume si trova un'attrezzata pista ciclabile per incantevoli pedalate nella natura attraverso l'Oasi faunistica del Conca.

Sempre nei pressi della Valconca si può trovare l'Arboreto di Mondaino, un'area boschiva che racchiude più di 5.000 piante in rappresentanza della vasta vegetazione mediterranea. La sosta a Mondaino è suggerita anche per una gustosa pausa in una delle tipiche trattorie locali con splendida vista sull'intera vallata.

Proseguendo verso la zona più interna della Valconca si vedrà il paesaggio mutare notevolmente fino a diventare roccioso e ricco di insenature e calanchi. In queste terre scoscese si trovano infatti le famose grotte di Onferno all'interno di una riserva naturale caratterizzata da anfratti scavati nel gesso e bellissimi sentieri immersi nel verde.

Anche la vicina valle del Marano ha un panorama simile a quello della Valconca. Caratterizzato da terreni argillosi la valle si snoda fra la provincia di Rimini e quella di Pesaro e Urbino. A Coriano si trova un'area protetta molto interessante dal punto di vista paesaggistico, si tratta del Parco Naturale del Marano facilmente accessibile a tutti e gratuito tutto l'anno. Qui è facile incontrare diverse specie animali come caprioli selvatici e altri piccoli mammiferi, oltre a numerosi uccelli che vivono in libertà tra i verdi boschi naturali.

Un'altra zona particolarmente interessante è la Valle del Marecchia, situata sul confine fra l’Emilia Romagna, le Marche e la Toscana. Questi territori sono caratterizzati da un importante patrimonio storico e naturalistico. Da visitare gli aridi promontori su cui si stagliano antichi borghi medioevali fino a scendere tra le dolci colline fino al mare. Anche in quest'area sono custoditi importanti parchi protetti come ad esempio l'Oasi di Montebello e la Cava di Poggio Berni, dove sono stati ritrovati oltre 2.000 fossili risalenti all'epoca in cui l’intera vallata era sommersa dalle acque marine.

Red Bull Tourbus chiavi in mano 2013

Non solo talent show! I musicisti italiani oggi hanno una nuova opportunità per emergere e far conoscere la propria musica grazie a RED BULL TOURBUS CHIAVI IN MANO, contest rivolto a tutti gli artisti italiani e giunto alla sua quarta edizione. Il concorso permette di vincere un tour di 3 tappe all’interno di alcuni dei maggiori festival musicali italiani a bordo di un bus anni ’60 restaurato e trasformato in un vero e proprio palco in movimento, oltre che la pre-produzione di un singolo con Olly Riva e la successiva produzione al Rocker Studio di Sesto san Giovanni. Gli altri premi in palio: Migliore Look, Migliore Batterista, Premio Speciale Batterista, Migliore Chitarrista, Migliore Bassista, Migliore Voce. Dal 17 giugno al 17 settembre 2013 tutti possono iscriversi sul sitowww.redbull.it/tourbus e partecipare al più originale contest musicale italiano, creando il proprio profilo online sul quale caricare un massimo di tre brani in formato mp3. Il pubblico del web potrà esprimere la sua preferenza e votare il suo artista preferito; il voto degli internauti, unito al voto di una giuria di qualità presieduta da Mario Riso e composta da esperti del mondo della musica e della discografia, decreterà i 24 finalisti. Entro il 20 dicembre la giuria incoronerà il vincitore che partirà per la tournèe a bordo di un bus adibito a vero e proprio palco in movimento dotato di una tecnologia all’avanguardia, personale tecnico, conducente e tutti i comfort. Cresce sempre di più la voglia di fare musica in Italia e la sete di spazi dove esibirsi: il Red Bull Tourbus è un’occasione unica per tutti gli artisti italiani con la passione irrefrenabile per la musica. Informazioni: http://www.redbull.it/tourbus Ufficio stampa: Red Bull Srl Laura Mele laura.mele@it.redbull.com Martina Arzenton 333 9772278 marzenton@gmail.com

martedì 30 luglio 2013

MELEGATTI: nuovo look e nuovi prodotti per il Natale 2013.

In questi mesi Melegatti, l’azienda veronese leader nei prodotti dolciari, si sta rifacendo il look in vista del periodo tanto atteso: il Natale.
Lo stesso direttore vendite e marketing Dott.Gianluca Cazzulo dopo la convention nazionale svoltasi a Verona il 13 giugno scorso ha dichiarato: “L’azienda ha sviluppato una Brand Identity ispirata agli elementi di riconoscibilità del pack del pandoro che impersonificano la vera forza del Brand Melegatti. L’azzurro sfumato, la firma in evidenza del fondatore Domenico Melegatti, l’araldica in rilievo saranno quindi trasferiti graficamente su tutta la gamma dei prodotti da ricorrenza per dare vita a una presenza di marca a scaffale impattante e identificativa”.
Per Natale ogni prodotto dell’azienda avrà un nuovo look; inoltre sono previsti nuovi arrivi in casa Melegatti, che andranno ad arricchire la vasta gamma di prodotti entro cui scegliere in base alle proprie preferenze: ce n’è davvero per tutti i gusti!
Le principali novità riguarderanno le Prime dolcezze, il Panettone e le Confezioni regalo.




La Torta Bacio al Cappuccino è una morbida pasta farcita con crema cappuccino spolverata di zucchero a velo e cacao. Il nuovo Panettone avrà una golosa farcitura di crema pasticcera, e sarà ricoperto di cioccolato al latte e deliziose minipraline. Mentre la confezione “Christmas Time” conterrà un Pandoro oppure un Panettondoro da 750 gr. abbinati a una bottiglia di Prosecco DOC Extra Dry.
Per quanto riguarda le attività di comunicazione Melegatti si rifà al lavoro dell’ufficio stampa esterno e di una digital pr interna. A breve l’azienda cambierà il sito, rinnovato anch’esso nel look grafico e continuerà ad essere presente sui principali social network come Facebook, e Twitter, con la recente presenza su Instagram (http://statigr.am/melegatti1894).
In autunno torneranno on air sulle emittenti nazionali più importanti quattro spot da 15’’ su Morbidi Risvegli e Granleggeri, croissant morbidi e wellness creati con materie prime di altissima qualità e con il 30% di grassi in meno. A dicembre invece verrà riproposto lo spot istituzionaleThank you Domenico Melegatti” dal linguaggio originale e internazionale.

Novella Donelli – Ufficio Stampa Jit
0456171550
novella@justintimesrl.it
http://justintimesrl.wordpress.com

Idee per arredare il proprio ufficio

Si ricomincia a lavorare ed è tempo di arredare il proprio ufficio. Chi svolge attività da casa può dare sfogo alla propria creatività e fantasia: scrivanie, librerie, poltrone si possono scegliere in base ai propri gusti, a maggior ragione se lavorate nel campo del design e dell'arte.

Per non parlare dei dettagli nell'arredo: scaffali, cassettiere e mobiletti che fanno sì da riempitivo ma possono risultare anche comodi e funzionali. E siete già a metà dell'opera. Molto importante è la scelta dei materiali, oltre che delle tonalità degli arredi, in base al colore potrebbe funzionare o meno il vostro business, sia in termini di produttività che di ben disposizione dei clienti nei vostri confronti. Infatti i colori possono essere influenti sull'umore, perciò occhio a non esagerare. 
La cromoterapia è una scienza perciò non si sbaglia. Blu e verde per situazioni rilassanti, rosso e giallo al contrario per favorire l'estro e la fantasia, l'arancione per la serenità oltre che per la memoria, il bianco per la concentrazione e il viola per i super creativi. 

domenica 28 luglio 2013

CROCIERA NORD EUROPA

Germania , Norvegia, Danimarca
MSC Musica del 28/07/2013
Volo da Malpensa a Kiel a/r
Itinerario : Germania, Norvegia, Danimarca
Trattamento di Pensione Completa
Quota d’Iscrizione e Assicurazione Annullamento Escluse
Quota per persona
€ 1.090,00 — In cabina esterna con balcone – Volo incluso
Strada Padana Superiore, 179/181 (20090) Vimodrone (MI) Tel. +39 02 2650555 fax. +39 02 2505030

Brunch@Maya Milano: Tutte le domeniche

Lasciatevi travolgere dalla sensazione di tranquillità e relax e assaporate a pieno il profumo del pane appena sfornato, dei dolci e dei succhi di frutta fresca. Tutte le domeniche dalle 11.00 alle 14.30 Maya Milano ospita un caposaldo della tradizione americana: il Brunch.
Una via di mezzo tra la colazione e il pranzo, un modo carino e gustoso di sedersi in compagnia e godersi l’ultimo giorno di riposo tra risate, chiacchiere e ottimi manicaretti.
Un grande buffet all’americana con muffin, dolcetti, brioches, focacce e torte salate sta aspettando solo te! Concediti il vizio sfizioso di farti coccolare dal gusto e dalla fantasia!
La prenotazione è gradita
Maya Milano
Via Cardinale Ascanio Sforza 41, 20136 Milano
tel: 0258105168

www.mayamilano.it

Aper-Pie Il gusto dell’estate

L’estate è alle porte e le nuove tendenze dell'aperitivo urlano creatività ed innovazione.
Abbandonare le abitudini e gettarsi in un vortice di divertimento, questa è la parola d’ordine per i cocktails di un’estate tutta da scoprire e da gustare.

Peel Pie, brand creativo a 360° ha lanciato per la Milano Food Week 3 nuovi Aper-Pie, cocktail esclusivi ideati per accompagnare la lunga estate senza fine. 
Tre cocktail dal sapore indimenticabile creato da un perfetto mix di ingredienti freschi ed accattivanti che da subito sono diventati il must di uno dei locali più innovativi della night life milanese: Le Trottoir in piazza XXIV maggio.

Aper-Pie è disponibile nella variante “Liscio”, fresca e dissetante, nella variante “Pop”, intrigante ed avvolgente, ed infine nella variante “Rock”, per uomo e per donna.

Tutti i cocktail sono a base di Peel Pie Naranja Beer, simbolo dell’ "Aperitivo con Delitto" milanese.

Come resistere al gusto dell’estate?

Su 
www.peelpie.com, su www.facebook.com/PeelPieBeer e sul canale www.youtube.com/user/peelpie1, tutti gli appuntamenti, le informazioni e le novità.   
contatta direttamente: al  +39 339 3431583 &  info@peelpie.com

venerdì 26 luglio 2013

Sting in Italia: live il 29 luglio all'Arena della Regina di Cattolica

Dopo il tour in America, Europa, Sud Africa e Asia arriva in Italia per tre uniche tappe l'intramontabile Sting. Lunedì 29 luglio alle ore 21.15 all'Arena delle Regina la voce storica dei Police torna a suonare il basso insieme ai suoi musicisti d'eccellenza: Dominic Miller, Vinnie Colaiuta, David Sancious, Peter Tickell e Jo Lawry.

Sting in Concerto a Cattolica

Gordon Mattehew Thomas Sumner, conosciuto da tutti come Sting, vanta 25 anni di successo sia grazie agli esordi con il gruppo The Police, che al suo percorso da solista. C'è grande fermento per l'artista internazionale che ha deciso di esibirsi proprio a Cattolica. Il Back to bass tour è un'occasione imprendibile, per ascoltare dal vivo, canzoni che fanno parte dell'immaginario collettivo di tutti, da oltre vent'anni. Impossibile non cantare sulle note di Message in a Bottle, De Do Do Do, De Da Da Da, Roxanne, Desert Rose, Fieldfs of gold e tante altri memorabili hit. L'artista è stato per anni al centro dell'attenzione anche per le sue numerose iniziative di beneficenza, per movimenti umanistici e ambientalisti. L'abbiamo visto anche recitare in diversi film e nel 2006 è stato nominato Dottore Honoris Causa in Musica dall'Università di Newcastle. Di certo Sting continua a sorprendere e stupire il suo pubblico e chissà che per il concerto di Cattolica non abbia in mente qualche sorpresa!

Per l'occasione la città di Cattolica si sta dando davvero da fare. Sono previste milioni di persone e i nostri hotel hanno preparato offerte speciali per l'occasione. Sia che vogliate fermarmi per il week end oppure regalarvi un soggiorno più lungo, l'Hotel Riz è quello che fa per voi. Il nostro albergo si trova proprio a due passi dal mare ed è stato da poco rinnovato. Anche la gestione è nuova, e troverete numerosi servizi per vivere al meglio le vostre vacanze al mare. Vi aspettiamo nel nostro hotel tre stelle a Cattolica per il concerto più eccitante dell'estate!

TWC su Rock Hard di luglio, un’estate tutta metal

Dopo nove mesi di promozione radio e web, dopo emozionanti esibizioni live in giro per l’italia, dopo numerosi articoli ed interviste su magazine e riviste di settore, i The Wild Child si confermano la band più interessante e dinamica del panorama metal italiano. Il loro successo è segnato da eventi live chiave tra cui il concerto a Gordona all’American Pub Boggia e la più che riuscita apertura agli EXILIA il 16 febbraio 2013, seguita da un loro concerto sabato 23 febbraio a Sondrio presso il Bar Policampus. I The Wild Child hanno inaugurato la stagione estiva partecipando il 4 maggio 2013 ad un motoraduno in occasione del 10° anniversario di Retzi MC svoltosi a Samolaco (Sondrio). A giugno sono stati ospiti in Cookie Time con Mattia Garro sull’emittente romana TRS. L’evento radio ha anticipato il loro ritorno live all’American Pub Boggia di Gordona del 14 giugno. Il vortice di popolarità e consensi continua nel mese di luglio con un nuovo traguardo: il gruppo ha conquistato nuovamente Rock Hard entrando a far parte dell’annuario del metal Italiano. Quando talento, energia ed impegno diventano sinonimo di autenticità, il successo è garantito. L’estate riserverà ancora tante novità per i TWC, non perdeteli di vista! WHO ARE TWC? I ‘The Wild Child’ nascono nel 2004 a Chiavenna (So), uniti dalla stessa passione per la musica hard rock e metal. Iniziano il loro percorso artistico come cover band di Black Sabbath, Judas Priest, Ozzy Osbourne, e W.a.s.p. Il gruppo nel tempo decide di orientare il proprio interesse verso una strada più appagante: la creazione di brani inediti. Nascono così dopo un primo anno di gavetta, dalla mente di Cris, i primi otto pezzi dei TWC che andarono a formare il primo album la cui uscita fu nel 2007 intitolato ‘In The Next Life’. Ora, con un nuovo album ‘Wild Child’ che, a differenza del primo, fa emergere una maggiore maturità professionale ed una omogeneità tra i brani, il gruppo decide di adottare la formula “O tutto o niente”. L’album “Wild Child” esce nella prima metà del 2012. Nella seconda metà del 2012 il gruppo si propone di potenziare la rete promozionale per far conoscere ad un pubblico più vasto il loro nuovo album ed entra così a Novembre 2012 a far parte del parco artisti di ELFA Promotions. CONTATTI: Official Website: http://www.thewildchild.eu MYSPACE THE WILD CHILD BAND: http://www.myspace.com/thewildchildband OFFICIAL PAGE FB: http://www.facebook.com/pages/The-Wild-Child/46702569485 Ufficio Stampa e promozione ELFA Promotions www.elfapromotions.com

giovedì 25 luglio 2013

Gocce di verità: Territorio e Sviluppo alleati o nemici?

Nel dibattito, sempre vivace e affollato, sullo sviluppo del territorio  e le sue connessioni con l’ambiente, nasce una voce fuori dal coro dei no e delle proteste: un nuovo blog, Gocce di Verità, che ha l’intento di offrire alla discussione un punto di vista scientifico, all’insegna dell’umiltà e del dialogo aperto a tutti.
Gocce_di_verita
Partendo da una recente polemica sul caso della piattaforma petrolifera di Ombrina Mare in Abruzzo, alimentata da un editoriale di Ernesto Galli Della Loggia sul Corriere della Sera, lo scopo del blog è quello di affrontare criticamente la sindrome NIMBY (Non nel mio giardino) che spesso coinvolge ambientalisti, comitati, amministrazioni e politici locali e “che si scatena ogni qual volta – spiega l’autore – sui nostri territori nasce un progetto industriale”.
Un blog che intende “poter contare su fatti, evidenze, controprove in grado di dimostrare se questo o quel progetto rappresenti un’opportunità reale e non semplicemente una potenziale minaccia”. Esiste dunque una modalità, si chiede il blogger, “per raccogliere informazioni scientifiche, opinioni personali, critiche, richieste, contributi ed esperienze finalizzati ad avvicinarsi alla verità il più possibile e con grande umiltà ?”.
La risposta si può forse (e finalmente) trovare nel “web e nella sua funzione di catalizzatore sociale libero, aperto, democratico”.

Sullo sfondo del blog l’emblematico scontro tra due mondi in molti casi contrapposti: quello dell’ambientalismo di pancia, della piazza da una parte, e quello di un ambientalismo informato, “sobrio” e favorevole allo sviluppo sostenibile del territorio dall’altra. Realtà distanti che il blog vorrebbe avvicinare: “Siamo poi così certi che territorio e sviluppo non possano stringere un’alleanza fruttuosa e rispettosa di regole, sentimenti, necessità individuali e collettive?”

Michelle Bonev, 2.5 Mln di italiani hanno visto “Donne in Gioco”

Blog Michelle Bonev, l’attrice bulgare torna a parlare di Donne in Gioco, Goodbye Mama e di Romantica Entertainment, società di produzione cinematografica e televisiva con sedi in Italia e Bulgaria di cui Michelle Bonev è proprietaria e presidente
Michelle Bonev
Auditel “Donne in Gioco”. 26 marzo 2013. Nonostante l’argomento delicato e drammatico, la partita di calcio della Nazionale Italiana contro la Nazionale Maltese, valida per le qualificazioni ai mondiali (8.500.000 di spettatori), e Ballarò (5.000.000 di spettatori preoccupati di conoscere il futuro del paese), 2.500.000 di italiani (tutti quelli che erano rimasti sintonizzati su Canale 5, aspettando la fiction) hanno visto “Donne in Gioco” e l’hanno apprezzata, perché sono tornati a vedere anche la seconda puntata.
Da oggi due milioni e mezzo di persone in più conoscono meglio la ludopatia e gli effetti che provoca. Questo per me è un grande successo! E nonostante i critici televisivi abbiano asserito che è una brutta fiction, decine di migliaia di persone la stanno visionando sul sito di Mediaset Fiction. Vedono la prima e la seconda puntata.
Grazie a tutti voi per aver apprezzato il mio lavoro, alla Polizia di Stato per aver permesso alla Produzione di girare nella Scuola di Polizia di Trieste, grazie agli attori e alle maestranze che hanno preso parte alla fiction… Perché noi facciamo questo mestiere per il nostro pubblico, che è il nostro arbitro supremo. È giusto che ognuno abbia la sua opinione, ma resta un’opinione, non una legge! Bisogna avere il rispetto di chi si spende, fatica e rischia per accendere i riflettori sui gravi problemi sociali, e bisogna rispettare l’opinione di due milioni e mezzo di persone che hanno visto sia la prima che la seconda puntata di “Donne in Gioco”.
Romantica Entertainment
Mission. Ho costituito la Romantica Entertainment per parlare dei problemi che affliggono la nostra società. Per dar luce alle questioni importanti di cui si parla ancora poco.
In “Goodbye Mama” parlo di che fine facciano gli anziani una volta che non servono più a nessuno, parlo dei figli che abbandonano i loro genitori negli ospizi, parlo della violenza dei genitori sui figli, parlo delle madri cattive, perché non ci sono solo madri buone. Parlo di un regime totalitario come il comunismo da dove sono fuggita.
In “Donne in Gioco” parlo di come è facile ammalarsi di ludopatia, parlo attraverso Olivia, una poliziotta e una madre, perché così nessuno pensi di esserne immune, parlo delle donne vittime del gioco, pronte a prostituirsi pur di continuare a giocare… Parlo di cose che ho conosciuto o che mi hanno colpito. Io parlo! Non me ne sto in silenzio, facendo finta di niente. Cerco di dare il mio contributo nel modo a me consono.  E non mi stancherò mai, perché ci siete voi a darmi la forza!
Grazie per aver deciso di ascoltarmi nonostante gli insulti. Grazie di Cuore!
Pronta per nuove battaglie.
Sempre vostra Michelle Bonev

Linkem, Rimini Wi-Fi, con nuove attivazioni coperto il 96% dei cittadini

Diventa pienamente operativo RiminiWiFi, il progetto per dotare 22 luoghi pubblici della città della connessione gratuita alla rete web. Da ognuno dei 22 punti coperti dal segnale wi-fi, comprese le frazioni, è ora possibile collegarsi in rete e navigare gratuitamente per due ore. L’account gratuito è fornito da Linkem spa, la società, selezionata attraverso bando a evidenza pubblica, che ha realizzato in partnership col Comune di Rimini la copertura WiMax di tutta la città.
Rimini WiFi.jpg
Non appena completato l’aggiornamento tecnologico nei prossimi giorni si porterà a conclusione anche la federazione con il sistema regionale Federa che consentirà l’utilizzo delle credenziali diLinkem anche sui diversi sistemi già operanti in ambito regionale.
linkem internet revolution
Il territorio del comune di Rimini può contare su nove BTS WiMax posizionate su edifici e sedi comunali come la Palazzina “Roma”, nel parco Fellini; l’edificio Rosaedro in via Flavia Casadei; nella palazzina degli uffici del cimitero monumentale, in via dei Cipressi; nell’ex quartiere Viserba in via Mazzini; nello stadio comunale; nella sede dell’ex quartiere Miramare; sulla torre campanaria di piazza Cavour e su palazzo “Ducale” di via Ducale (entrambe in corso d’ultimazione), sull’ Hotel Brenta – a Viserbella.
I 36 dispositivi di rilancio Wi-Fi, router e antenna, del segnale e la relativa copertura sono invece posizionati sul molo destro del porto, alla stazione ferroviaria, a Miramare, a Viserba, in via Bidente nella nuova sede della delegazione, a Orsoleto a Corpolo in piazza del Tituccio (attivo nei prossimi giorni), in pizza Cavour, nel Giardino delle mimose, sul retro del Palazzo dell’Arengo, in piazza Malatesta, in piazza tre Martiri, nel borgo Sant’Andrea, borgo San Giuliano, borgo San Giovanni, in piazza Ferrari, sulla palazzina “Roma” di parco F. Fellini, nel parco XXV Aprile/Marecchia (nei pressi parco giochi bimbi), nel parco Ausa (nei pressi gazebo posto vicino alla via della Fiera); nel parco Cervi (all’incrocio via Roma-Via Circonvallazione meridionale), nel parco Pertini, nel parco Spina verde (nei pressi del parco giochi).
Con questa infrastrutturazione viene così coperta attualmente dalla dorsale WiMax il 96% della popolazione sul territorio riminese per giungere a breve, assicura l’Amministrazione, alla copertura pressoché totale.
FONTE: newsrimini.it

mercoledì 24 luglio 2013

Cattaneo / Rinnovabili, in giugno (dati Terna) le fonti pulite hanno generato il 50,2

Nuovo record delle fonti rinnovabili in Italia: nel mese di giugno le fonti pulite hanno generato il 50,2 per cento dell’elettricità italiana, coprendo il 44,3 per cento della domanda.
Secondo i dati forniti da Terna, la società guidata da Flavio Cattaneo, in un anno la quota delle fonti rinnovabili sulla produzione netta è passata dal 38,2 al 50,2 per cento. Registrati livelli record di produzione per fotovoltaico, eolico e idroelettrico.
Cattaneo Rinnovabili
Dati Terna, AD Flavio Cattaneo
Nuovo record delle fonti rinnovabili in Italia: nel mese di giugno (dati Terna) le fonti pulite hanno generato il 50,2 per cento dell’elettricità italiana, coprendo il 44,3 per cento della domanda. Lo afferma Greenpeace in un comunicato.
In un anno (confrontando giugno 2012 con giugno 2013) la quota delle fonti rinnovabili sulla produzione netta è passata dal 38,2 al 50,2 per cento, mentre i consumi complessivamente sono diminuiti del 6,2 per cento. Mentre fotovoltaico, eolico e idroelettrico fanno registrare livelli record di produzione, la produzione termoelettrica crolla (-22,8 per cento), con impianti a gas e – dato parzialmente inedito – anche a carbone, in netto calo. I dati di giugno sono peraltro la conferma – insiste l’organizzazione ecologista – di una tendenza registrata finora lungo tutto il primo semestre del 2013.
Con una produzione in calo del 4,1 per cento, il comparto termoelettrico ha registrato una contrazione del 16,3 per cento mentre idroelettrico (+37,9 per cento), eolico (+31,4 per cento) e fotovoltaico (+15,2 per cento) sono cresciute significativamente, rappresentando il 41 per cento della produzione nazionale (+9,6 per cento rispetto al 2012). Lo scorso 16 giugno hanno coperto il 100 per cento del fabbisogno nazionale, azzerando per due ore il costo dell’elettricità. (…..)

FONTE: La Stampa

Il turismo a Cattolica, passato e presente

La città di Cattolica è storicamente dedita al turismo e all'accoglienza. Già a partire dal 1861 con la messa in funzione della linea ferroviaria Bologna-Ancona, la città accolse numerosi e facoltosi aristocratici emiliani che scelsero proprio la costa di Cattolica per acquistare terreni e costruire le proprie ville estive.

A partire dal primo dopoguerra si ebbe un fortissimo sviluppo delle attività turistiche e la nobiltà romagnola ed emiliana venne sostituita dalla nuova borghesia arricchita dal forte sviluppo industriale, fino a diventare negli anni 30 una mondana meta turistica nota in tutta Europa. Molte delle ville private vennero trasformate in lussuosi alberghi fino ad arrivare agli anni 50 e 60, quando il turismo d'élite lasciò spazio ad un turismo definito di "massa" alla portata di tutti, che generò milioni di presenze all'anno.

Oggi il turismo segue ancora l'impronta del secondo dopoguerra ma con orizzonti allargati. L'afflusso dai paesi dell'est in particolare dalla Russia, è diventato importantissimo per l'economia turistica locale. Tutte le attività commerciali si sono ben adattate al fenomeno organizzandosi con personale di lingua russa, traducendo le proprie comunicazioni e orientando la propria promozione su canali pubblicitari dedicati a questi paesi. Questo è uno dei tanti esempi avuti nel corso della storia, di come la popolazione romagnola sappia adattarsi ai cambiamenti cercando di sfruttare ogni possibilità a proprio favore.

Tra le iniziative di promozione sono sempre più frequenti i cosiddetti "educational tours". Si tratta di viaggi organizzati dagli enti comunali e provinciali dedicati agli operatori turistici e rappresentanti dei paesi stranieri che sono o potrebbero essere interessati alla propria offerta turistica. Queste iniziative sono spesso finanziate da fondi comunali e prevedono varie attività finalizzate alla presentazione dei servizi e delle qualità locali.

Per la promozione di Cattolica come nuova destinazione turistica vengono invitati gli ospiti nei migliori hotel di Cattolica e nei migliori ristoranti facendo gustare e conoscere i prodotti del territorio. Per il tempo libero vengono organizzati escursioni nell'entroterra alla scoperta delle bellezze storiche locali e tour della città durante il giorno e la sera per testarne personalmente l'atmosfera e le possibilità offerte.

Grazie a queste iniziative gli operatori saranno maggiormente preparati e invogliati a promuovere la destinazione. Le precedenti esperienze hanno portato alla nascita di ottime collaborazioni con i paesi interessati e il progetto attuale di tutta la provincia di Rimini è quello di aprirsi e farsi conoscere dal mercato cinese che promette grandi possibilità di sviluppo.

martedì 23 luglio 2013

Concerto Skunk Anansie a Cattolica

Mercoledì 24 luglio alle ore 21.15 all'Arena della Regina arriva la band rock più spumeggiante del momento. Lo sapete da dove deriva il nome della band inglese? "Anansie" era li nome di un dio-ragno dei racconti popolari dell'Africa. Skin, la cantante, è in effetti, di origini africane. Il termine Skunk invece è stato aggiunto per dare un suono più duro alla parola. Il gruppo si era sciolto perché Skin, aveva intrapreso una carriera da solista. Nel 2009 si sono riuniti e son tornati più agguerriti che mai.

Il nuovo album da cui prende nome il Tour "Black Traffic" è carico di adrenalina. I testi delle 11 tracce riprendono l'attuale situazione politica e sociale. Un album che non ha paura di urlare la rabbia per un sistema che non funziona, ed esprime i propri disagi sociali. Naturalmente durante il concerto non possono mancare hit di successo del passato. Ci si scatena sulle note di Charlie Big Potato e ci si commuove con Hedonism (Just Because You Feel Good), uno dei capolavori del quartetto rock. Alcuni fan erano preoccupati che la band si fosse un pò commercializzata. Per fortuna non è così. Anche se sono maturati, sono sempre più energici e Skin, non ha perso la sua voce inconfondibile. L'intero album è una grande denuncia verso chi ha deluso le aspettative della gente comune, verso i politici e gli uomini di potere che non hanno rispettato gli impegni presi.

Il nuovo Tour prevede 6 tappe in Italia: Milano, Firenze, Cividale del Friuli, Tornino, Cattolica e Pescara. Il comune di Cattolica è orgoglioso di ospitare un band così amata e apprezzata dal pubblico. I nostri hotel sono pronti ad accogliere anche gli indecisi dell'ultimo momento. Sono rimasti pochissimi biglietti, ma siete ancora in tempo per partecipare al grande concerto degli Skunk Anansie di domani sera.

L'Hotel Riz è una grazioso hotel tre stelle a Cattolica, che si trova vicino all'Arena della Regina. Il nostro hotel vicino al mare, ha una nuova gestione dal 2013. Non solo una nuova veste, ma nuovi servizi, nuove infrastrutture per disabili e tantissime novità per rendere i vostri soggiorni indimenticabili. L'Hotel Riz ha deciso di farvi un regalo: la scaletta in anteprima degli Skunk Anansie! Ecco la scaletta del Black Traffic Toriu che domani sera arriva a Cattolica:
The Skank Heads (Get Off Me)
I Will Break You
I Believed in You
God Loves Only You
I Hope You Get to Meet Your Hero
I’ve Had Enough
Twisted (Everyday Hurts)
My Ugly Boy
Weak
Hedonism (Just Because You Feel Good)
Our Summer Kills The Sun
This Is Not a Game
Spit You Out
Over the Love
I Can Dream
Because of You
Sad Sad Sad
Charlie Big Potato
Tear the Place Up
Secretly
Little Baby Swastikkka.

L'ascesa di GABRIEL su itunes

INCREDIBILE MA VERO..... ECCEZIONALE IN SOLE 2 SETTIMANE...... Gabriel colpisce nel segno..... in così poco tempo dall'uscita ufficiale del suo singolo 'THANKS' il 9 luglio 2013, Gabriel sembra non fermarsi più. Il singolo è in rotazione in numerose radio in steaming e in etere sin dal 1° luglio e il pubblico dei fan ha avuto modo anche di ascoltarlo in intervista su Radio Gioiosa Marina. Già nella prima settimana di rotazione 'Thanks' entra in classifica Dance su Itunes e la scalata è graduale ed inesorabile partendo da un 121° posto per poi salire rapidamente al 65°. I fan crescono e le copie vendute anche. L'ascesa è veloce e dal 65° si passa velocemente al 42° per poi fermarsi all'attuale 36° posto in classifica Dance su itunes con più di 1200 copie vendute del singolo. Gabriel ha mantenuto le aspettative. In sole 2 settimane ha fatto segno la magia House di Gabriel. Altra grande news è la possibilità di scaricare il singolo di Gabriel come suoneria per Android, Iphone e Ipad, su Nokia e Google Play. Questa e tante altre novità su Gabriel potete trovarle sulla sua fan page Facebook: http://www.facebook.com/pages/Gabriel/553925364648864 e su Twitter: _fabiopalumbo CS Ufficiale: Chi e' Gabriel? Calendario Radio di Gabriel: vai all'evento appendice 'Thanks' di Gabriel on air Trovi Gabriel anche su ELFA Promotions www.elfapromotions.com/roster.php Il singolo 'Thanks' su Itunes: https://itunes.apple.com/it/album/thanks-single/id666898990 Produzione FR Multiservice Editing e Mastering FARGY Ufficio Stampa: Francesca Molon Supporto stampa: Michela Zanarella

lunedì 22 luglio 2013

Il notaio è online

Lo studio Morano e Associati rinnova i suoi servizi: da oggi è possibile richiedere una breve consulenza notarile gratuita o ricevere un preventivo direttamente su Skype.
Dal 1990 lo studio notarile Morano e Associati svolge la propria attività nei settori tradizionali della professione notarile (diritto immobiliare, societario e no profit, successorio e di famiglia), curando in particolare tutti i profili giuridici e fiscali relativi alla stipula di atti pubblici e scritture private autenticate.
Visitate il sito dello studio Morano e Associati www.studiomorano.com e contattate direttamente su Skype:
  • il notaio Morano, il lunedì dalle 18 alle 19;
  • il notaio Orlando, il giovedì dalle 18 alle 19.
È possibile rilasciare una richiesta in altri orari e sarete contattati in seguito via mail o telefonicamente, ricevendo la vostra consulenza gratuita e professionale da esperti del settore notarile.
Il servizio sarà attivo dal 15 settembre 2013.


Studio Notarile Morano e Associati
Via Magenta 25, Torino
Tel. 011.5629786 (15 linee a ricerca automatica)
preventivi@studiomorano.com




Katana, tra mito e realtà

Chi ama le arti marziali sa cosa sono le Katana. Le spade giapponesi usate dai samurai hanno sempre evocato un grande fascino, sia nei piccini che nei grandi. Colpa anche della tv e del cinema, che ci hanno trasmesso immagini di esperti praticanti che con veloci e abili gesti, diventano temibili guerrieri.
Un film tra tanti che ha avuto successo in questi anni, grazie alla seduzione per le arti marziali che evoca, è Kill Bill di Quentin Tarantino. Uma Thurmam che si muove con la katana come se fosse un'esperta samurai ha suscitato desiderio di emulazione anche da parte delle donne. 


Le katana, si precisa comunque, sono delle vere e proprie armi e vanno usate inizialmente sotto la guida di esperti. Si potrebbe scrivere tanto di questi attrezzi, a partire dalla realizzazione con complessa lavorazione artigianale alla storia molto antica che le vede protagoniste già a partire dal IV secolo ma, per questioni di spazio,  affronteremo l'argomento volta per volta. 

Cantine Riondo e l’uso dei social network

Internet è sempre più presente nella vita di ogni giorno. La diffusione è estesa ormai a quasi tutte le categorie di persone ed è certamente sempre più uno strumento di largo uso e consumo. Anche il mondo del vino sta incrementando la propria presenza sulla rete, soprattutto grazie a dispositivi mobili come gli smartphone e i tablet.
Per questo motivo Cantine Riondo vuole che i propri clienti possano dialogare direttamente con l’azienda: l’obiettivo è quello di far conoscere una realtà sempre attenta alle esigenze e ai bisogni dei propri consumatori. Per parlare direttamente con il suo pubblico Cantine Riondo ha creato varie pagine Facebook: www.facebook.com/Cantineriondo, www.facebook.com/iSpritz e www.facebook.com/RiondoPinkLimitedEdition dove postare immagini e notizie in tempo reale, oltre ad un account Twitter (twitter.com/CantineRiondo) per essere in contatto con il mondo, proporre le novità della cantina e rispondere alle curiosità di clienti ed appassionati di vino.
Anche sul sito Internet (www.cantineriondo.com), Riondo fa navigare l’utente per far conoscere al meglio la cantina e i suoi prodotti.
Dal mese di luglio sarà online una simpatica novità, ovvero la rubrica-intervista Il Socio del mese, per far conoscere agli amanti del vino le persone che hanno dedicato la loro vita alla coltivazione della vigna. Un appuntamento divertente, davvero da non perdere!

Novella Donelli - Ufficio stampa Jit
0456711550
novella@justintimesrl.it
http://justintimesrl.wordpress.com

Consorzio Tutela Lugana DOC: impegni ed iniziative per una valorizzazione del vino

Il Consorzio Tutela Lugana DOC ha un’agenda sempre più fitta di impegni e iniziative, a testimoniare il costante impegno elargito per  diffondere la conoscenza di un prodotto tipico di ottima qualità. A testimonianza di ciò, la partecipazione, per la prima volta al Vinexpo di Bordeaux, evento di riferimento mondiale che riunisce tutti gli operatori del settore vini e distillati dal 16 al 20 giugno, è stata un successo. Il Lugana, quale DOC,  è stato apprezzato dai professionisti del settore molti provenienti da paesi quali: Belgio, Sati Uniti, Canada e Cina.



Ma il Lugana è anche un territorio di grande valore e di una cultura carica di storia e passione, da qui l’impegno con una serie di incontri con giornalisti italiani e esteri: a inizio del mese di giugno si è svolto un Tour del Lugana, con la visita di alcune cantine produttrici, mentre al rientro da Bordeaux il Consorzio ha ospitato importanti testate. I giornalisti del Gambero rosso, l’Espresso, Vini Buoni del Touring, Slow Wine di Slow Food hanno potuto degustare il Lugana nelle sue varie declinazioni. Oltre alla carta stampata si vuole coinvolgere anche il mondo della rete, nasce così una collaborazione con Wine Surf, un’esauriente testata in internet sul mondo enogastronomico curata da Carlo Macchi. Nei paesi stranieri possiamo trovare articoli pubblicati su testate che vanno dalla tedesca Der Feinschmecker alla danese Vinbladet.
Ma non solo di attività promozionale si occupa il Consorzio: fra un paio di mesi inizierà la vendemmia, proprio per prepararsi a questo importante evento annuale la filiera del lugana  si incontrerà martedì 30 luglio alle ore 18 presso la Cantina Cà Lojera di Rovizza di Sirmione. L’incontro sarà utile anche per confrontarsi in argomenti quali le giacenze i prezzi di mercato e la filiera.

Novella Donelli - ufficio stampa  Jit
tel. 0456171550
novella@justintimesrl.it
http://justintimesrl.wordpress.com

sabato 20 luglio 2013

Al Parco Commerciale Da vinci è in scena la comicità di Max Giusti

Ride bene chi ride ultimo. Continua la maratona della risata al Parco Commerciale da Vinci che vede “correre” nella sua ultima serata, quella del prossimo 24 luglio, il grande Max Giusti.
Dopo i successi, gli applausi e le risa conquistati negli appuntamenti comici del 10 luglio in compagnia di Andrea Perroni, spalleggiato da un inaspettato Maurizio Battista, e del 16 luglio dai “fantastici tre” Paolo Migone, Giuseppe Giacobazzi e Sergio Sgrilli, il palco all’aperto di Fiumicino in via Geminiano Montanari si presta alla piecé di Max Giusti, che chiude in bellezza l’edizione Comic Village di questa estate 2013.
Un uomo, un volto ma tante facce, tante caratteristiche che lo rendono un artista prismatico e completo. Dalle imitazioni storiche del giornalista sportivo Aldo Biscardi a quelle riuscitissime dei cantanti Cristiano Malgioglio e Albano Carrisi, passando per Claudio Lotito e Maradona Max Giusti si è calato nei panni di personaggi come Gaucci, Prodi, Kabir Bedi, Ricucci o Ligabue
Ci piace definirlo “comicattore”. Una parola, una sola, che riesce a contenere il Prisma Giusti.
Ma se di prisma parliamo dovremmo trovare una parola, una sola, che riesca a contenere anche il Giusti imitatore, il Giusti conduttore televisivo e il Giusti speaker radiofonico.
Ma di parole forse se ne sentono tante e l’affezionato pubblico del Parco da Vinci sarà contento di accoglierlo semplicemente come Max. Quel Max che dal 2008 entra nelle case degli italiani tutti i giorni, che cena con loro e con i concorrenti di Affari Tuoi. Quel Max che intrattiene gli ascoltatori di Radio2 tutti i giorni. Quel Max che i più conoscono grazie al piccolo schermo e che il Parco Da Vinci vuole regalare ai suoi affezionati clienti.
Le serata avrà inizio alle ore 21:00 e l’orario dei negozi si allungherà sino alle ore 23:00 in occasione delle Notti Bianche.
Tra un acquisto, una risata e una serata in compagnia, il pubblico potrà godere della veste notturna, inconsueta, illuminata di un area commerciale conosciuta solo nella versione giornaliera.
Una manifestazione culturale e artistica che si avvicina al pubblico e che vuole essere modo di sperimentare e di abbattere le barriere di confine che segnano i limiti della cultura da quelli del commercio.

Il Parco Commerciale Da Vinci si è messo in gioco e dal 10 luglio è il protagonista indiscusso della rinomatissima Estate Romana.

venerdì 19 luglio 2013

Scaroni shale gas rappresenta la via prioritaria per l’Europa

Shale gas, Paolo Scaroni, secondo il numero uno di Eni la rivoluzione delle fonti non convenzionali rischia di accrescere il divario competitivo con gli Stati Uniti. Lo sviluppo dei giacimenti di shale gas rappresenta la via prioritaria per l’Europa per riguadagnare competitività nel settore energetico e, di conseguenza, nell’industria.
Lo ha ribadito l’amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, intervenuto nel corso dell’Atlantic Council di Washington. «Energia e geopolitica – ha osservato Scaroni – sono da sempre legate tra loro: Stati Uniti, Russia e Nord Africa sono tra i protagonisti di questo periodo storico. Occuparmi di questi Paesi è il mio lavoro. Penso a Russia, Libia e Algeria ogni giorno ed è alla loro situazione che rivolgo il mio ultimo pensiero prima di addormentarmi. Questo perché Eni compra gas dalla Russia ogni anno per otto miliardi di dollari, il che ci rende il primo cliente di Gazprom al mondo. Eni è anche di gran lunga la prima società petrolifera internazionale del Nord Africa. Paesi questi che, oggi più che mai, sono influenzati da ciò che succede negli Stati Uniti».
Logo Eni
Secondo il numero uno del cane a sei zampe la rivoluzione dello shale gas in America ha cambiato le dinamiche della competizione globale: «Gli Stati Uniti già godevano rispetto all’Europa di un vantaggio competitivo, offrendo da sempre un contesto favorevole all’industria e al mondo degli affari con leggi e regole pragmatiche, una forza lavoro qualificata e flessibile e un grande mercato. Oggi la buona notizia per gli Stati Uniti è che possono contare su tutta l’energia di cui hanno bisogno a prezzi imbattibili. Quella che è un’ottima notizia per gli Stati Uniti non lo è per l’Europa. La nostra industria, già mortificata dal calo della domanda e da un mercato del lavoro ancora troppo rigido, deve ora competere con quella americana, che paga il gas un terzo dei concorrenti europei e l’elettricità meno della metà. Il risultato è che gli Stati Uniti hanno davanti anni di grande crescita, mentre l’Europa dovrà reinventarsi per rimanere competitiva».
power
Il Vecchio Continente, per ambire a un rinascimento industriale, con ricadute positive in termini di crescita e occupazione, deve inventarsi un new deal energetico. La prima priorità – secondo Scaroni – è lo shale gas, che sarebbe presente in quantità rilevanti, anche se occorre risolvere la questione del consenso politico e sociale al suo utilizzo.
L’altra strada indicata dall’amministratore delegato di Eni è il rafforzamento dei legami politici con Paesi come Algeria, Libia e, soprattutto, Russia. «Gli interessi di lungo periodo dell’Europa coincidono con quelli dei suoi fornitori. Per sopravvivere, le nostre imprese devono contare su gas a prezzi competitivi. La Russia ha tutto l’interesse ad avere un’Europa industriale forte e in crescita, essendo il mercato di sbocco naturale dei suoi idrocarburi. Se le compagnie europee emigrassero negli Stati Uniti sarebbe un danno per tutti: i giovani europei non avrebbero lavoro e i giovani russi non avrebbero a chi vendere il gas. Al contrario, se le nostre aziende potessero avere gas russo in abbondanza a prezzi competitivi, sarebbe un grosso vantaggio per entrambi».
FONTE: energia24