Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

lunedì 30 settembre 2013

MolMed NGR-hTNF dati presentati allo European Cancer Congress

MolMed S.p.A. presenterà ulteriori dati sull’efficacia del farmaco sperimentale NGR-hTNF nei sarcomi dei tessuti molli domani allo European Cancer Congress.

Logo MolMed


MolMed S.p.A. (MLM.MI) presenterà domani allo European Cancer Congress 2013 (ECCO-ESMO-ESTRO), in corso ad Amsterdam (Olanda) dal 27 settembre al 1 ottobre 2013, dati ulteriori sull’efficacia del proprio farmaco sperimentale NGR-hTNF in combinazione con la doxorubicina nei sarcomi dei tessuti molli.
La Dr.ssa Emanuela Palmerini dell’istituto ortopedico Rizzoli di Bologna farà una presentazione orale dal titolo “Due dosi di NGR-hTNF somministrato da solo o in combinazione con doxorubicina nei sarcomi dei tessuti molli” alle ore 9:12 di Martedì 1 ottobre 2013, durante la sessione “Sarcomi: tessuti moli e ossa”.
Nuovi dati presentati durante il convegno saranno oggetto di comunicati successivi, rilasciati a margine del convegno stesso.
Studio randomizzato di Fase II di NGR-hTNF nei sarcomi dei tessuti molli
Questo studio a quattro-bracci è stato disegnato per selezionare il migliore regime terapeutico di NGR-hTNF per i pazienti affetti da sarcoma. L'obiettivo primario di raddoppiare il tasso di sopravvivenza a tre mesi senza progressione di malattia (40% vs 20%) è stato raggiunto dalla combinazione di basse dosi intensificate di NGR-hTNF (trattamento settimanale con 0,8 μg/m
2) con la doxorubicina, sia nel primo sia nel secondo stadio dello studio.
Dati preliminari mostrati a giugno al 49° convegno annuale della American Society of Clinical Oncology (ASCO) mostrano inoltre che la superiorità in termini di sopravvivenza libera da malattia (con un aumento della durata media di tre volte) di questo regime rispetto agli altri si è tradotta in un analogo vantaggio in termini di sopravvivenza globale (con un aumento della durata media di due volte).
NGR-hTNF
NGR-hTNF è un nuovo agente terapeutico per i tumori solidi che mostra un'attività antitumorale attraverso il suo legame specifico con i vasi sanguigni che alimentano la massa tumorale. NGR-hTNF è oggetto di in un largo programma di sviluppo clinico, che comprende uno studio di Fase III nel mesotelioma pleurico maligno e sei studi di Fase II nei tumori del colon-retto, del polmone (a piccole cellule e non a piccole cellule), del fegato e dell’ovaio, e nei sarcomi dei tessuti molli.
MolMed
MolMed S.p.A. è un’azienda biotecnologica focalizzata su ricerca, sviluppo e validazione clinica di terapie innovative per la cura del cancro. Il portafoglio-prodotti di MolMed comprende due terapeutici antitumorali in sperimentazione clinica: TK, una terapia cellulare che consente il trapianto di midollo osseo da donatori parzialmente compatibili con il paziente, in assenza di immunosoppressione post-trapianto, in Fase III per la cura delle leucemie ad alto rischio; NGR-hTNF, un nuovo agente mirato ai vasi sanguigni tumorali, in Fase III nel mesotelioma pleurico maligno e in Fase II in altre sei indicazioni: carcinomi del colon-retto, del fegato, del polmone a piccole cellule, del polmone non microcitico e dell’ovaio, e nei sarcomi dei tessuti molli. MolMed offre anche competenze di alto livello in terapia genica e cellulare per sviluppo, realizzazione e validazione di progetti conto terzi; tali competenze spaziano dagli studi preclinici alla sperimentazione clinica di Fase III, inclusa la produzione a uso clinico secondo le GMP correnti di vettori virali e di cellule geneticamente modificate specifiche per il paziente. La Società ha sede a Milano, presso il Parco Scientifico Biomedico San Raffaele. Le azioni di MolMed sono quotate al MTA gestito da Borsa Italiana. (Ticker Reuters: MLMD.MI)

FONTE: MolMed.com

Terna selezionata tra le migliori aziende al mondo (Boston Consulting Group)

Terna, guidata dall’AD Flavio Cattaneo, selezionata tra le migliori aziende al mondo per creazione di valore dagli analisti del Boston Consulting Group. Il report annuale 2013, che considera1616 società, analizza gli ultimi cinque bilanci, mette in evidenza un interessante mix tra risultati aziendali in un panorama di leggera ripresa e la valutazione dei mercati che scommettono sulle società più promettenti.

Bonifica frattamaggiore

La ripresa è all’orizzonte, anzi in alcune parti del mondo (Usa, Giappone e Brasile) è già realtà, come riporta “Il Mondo” nella consueta analisi delle migliori aziende nel mondo secondo un parametro degli analisti di Boston Consulting Group, e cioè in termini di creazione di valore.
Il report, che considera gli ultimi cinque bilanci, mette in evidenza un interessante mix tra risultati aziendali in un panorama di leggera ripresa e la valutazione dei mercati che scommettono sulle società più promettenti. Tra le 1616 società prese in considerazione spicca la leadership di una società farmaceutica, l’americana Pharmacyclics, con un incremento del valore annuo del 109% e 4 miliardi di dollari di capitalizzazione a fine 2012. Ma andando più a fondo nell’analisi dei grandi gruppi, quelli con maggiore capitalizzazione , un valore di mercato a 50 miliardi di dollari (137 società esaminate), si vede come primeggino aziende di Paesi emergenti: il colosso cinese della rete e della telefonia Tencent ad esempio precede la brasiliana AmBev, leader nelle bibite, mentre al terzo posto brilla la farmaceutica danese Novo Nordisk che addirittura precede un altro colosso, Samsung, quest’ultimo davanti alla Apple. O come Great Wall, cinese, che nell’automotive stacca anche Volkswagen, solo undicesima.
Ci sono anche esempi che hanno fruttato notevolmente in Borsa. Negli ultimi anni ad esempio è triplicato il denaro degli investitori che hanno creduto in Lululemon Athletica, retailer nordamericano dell’abbigliamento. O come Hyundai, nota casa automobilistica coreana.
Tra le italiane (le uniche selezionate nel report Bcg sono state Terna, guidata dall’AD Flavio Cattaneo, Tod’s, Pirelli e Luxottica) spicca la performance di DiaSorin, azienda leader nella medical technology, quinta nella rispettiva classifica.
FONTE: Terna

Inizia "L'ALTRAFIERA: la fiera delle buone pratiche" il 13 Ottobre a Inzago (MI)

DOMENICA 13 OTTOBRE 2013 A INZAGO (MI) PRIMA EDIZIONE DE  “L’ALTRA FIERA –LA FIERA DELLE BUONE PRATICHE”  - MOBILITA’ SOSTENIBILE, CASA ECOLOGICA, COSMESI NATURALE, MODA GREEN, EDITORIA E MOLTO ALTRO ANCORA.

L’Altrafiera trae ispirazione dall’esperienza della fiera “Fà la cosa giusta” organizzata a Milano da Terre di mezzo e si propone allo stesso modo di dare visibilità alle buone pratiche di produzione e consumo con particolare attenzione all’imprenditoria locale e nell’ottica della qualità, dell’autoproduzione e della sostenibilità ambientale.
L’iniziativa nasce dall’incontro e dall’unità di intenti tra l’Amministrazione comunale di Inzago, che nelle sue linee programmatiche ha fortemente a cuore il ben essere della sua comunità nella sua accezione piu’ ampia, e La Casetta, già ente organizzatore di laboratori dedicati all’autoproduzione nella manifestazione “Fatto da Me!” del Giugno 2013, di nuovo in programma a Ottobre-Novembre 2013 per la sua seconda edizione.
L’Altrafiera è un innesto dentro una fiera piu’ grande, di tradizione: la Sagra patronale, giunta alla sua 210ma edizione e l’auspicio degli organizzatori è quello di promuovere un nuovo passaggio culturale.
Per questo motivo , insieme agli espositori, è stato programmato un percorso fatto di incontri e laboratori per tutta la giornata di cui si allega programma dettagliato.
Testimonial de L’Altrafiera è Stefania Rossini, nota blogger e autrice di libri dedicati al consumo consapevole e nuovi stili di vita eco-sostenibili, che aprirà ufficialmente l’Altrafiera alle h.10.
A movimentare la giornata seguiranno curiosi appuntamenti e dimostrazioni sulla cosmesi naturale, la preparazione del dado vegetale, le proprietà curative delle piante più comuni e la prova di E-bike, le nuovissime biciclette elettriche.
Vi aspettiamo!

                   
INFO:
nome: L’ALTRAFIERA
dove:  INZAGO – PIAZZA MAGGIORE
quando : domenica 13 ottobre 2013 dalle ore 9 alle ore 19
riferimenti: Comune di Inzago – Assessorato alla Cultura – La Casetta



e-mail: doposcuolacasetta@gmail.com

domenica 29 settembre 2013

#Teleratti2013: Michelle Bonev, se avessi vinto l’avrei dedicato a Berlusconi

Teleratti 2013, Teleratto al coraggio per Michelle Bonev, con dedica a Silvio Berlusconi, Francesca Pascale e al cagnolino Dudù. Da davidemaggio.it. Apprezzandone l’autoironia e la disponibilità, i conduttori della serata finale dei TeleRatti2013 hanno consegnato a Michelle Bonev un TeleRatto al coraggio.
TeleRatti 2013 - Bonev, Maggio, Lucarelli
Una dedica a Silvio Berlusconi, Francesca Pascale e al cagnolino Dudù. Scalpore alla serata finale dei TeleRatti 2013, l’irriverente premio alla Peggiore TV dell’anno. A sorpresa, l’attrice bulgara Michelle Bonev – nota per la sua amicizia con il Cavaliere – è apparsa sul palco della manifestazione e ha pronunciato uno discorso di ringraziamento fuori programma. La produttrice ed interprete partecipava al concorso come candidata a peggior attrice di fiction, premio assegnato poi a Manuela Arcuri.
TeleRatti 2013 - Michelle Bonev
“L’Italia è il paese che amo” ha esordito ironicamente la Bonev, facendo eco ai videomessaggi dell’ex premier. Poi, riferendosi ad una polemica che la vide protagonista alla Mostra del Cinema di Venezia 2011 ha detto:
“forse qualcuno ricorda la premiazione del mio film Goodbye Mama, a Venezia, quando l’onorevole Galan è venuto a portarmi i saluti del signor Berlusconi. Penso che oggi sia arrivato il momento che io ricambi questi saluti. Se avessi vinto questo TeleRatto l’avrei dedicato al signor Berlusconi”.
Spiazzando i conduttori della serata Davide Maggio e Selvaggia Lucarelli, la Bonev ha poi rincarato la dose:
“soprattutto vorrei ringraziare per l’opportunità di fare la fiction Donne in gioco ed essere poi votata (ai TeleRatti, ndr) Mediaset, Berlusconi, Francesca Pascale e Dudù. Scusate mi sono emozionata su Dudù” ha dichiarato l’attrice bulgara, che ha poi annunciato una lunga serialità tra i suoi progetti futuri.
Apprezzandone l’autoironia e la disponibilità, i conduttori della serata finale dei TeleRatti2013 hanno consegnato a Michelle Bonev un TeleRatto al coraggio.

Cirillo: “Bene Mantovani su immunità. Mi auguro che altri nel Pdl si uniscano a nostra proposta”

Roma, 5 settembre 2013 - “È molto positivo che Mario Mantovani sia d’accordo con la nostra proposta di reintrodurre l’immunità parlamentare, che rappresenta un passaggio fondamentale per poter affrontare con equilibrio e serenità la riforma della giustizia. Mi auguro che anche altri nel Pdl si uniscano alla proposta che abbiamo lanciato. D’altra parte, anche una figura autorevole come il costituzionalista Michele Ainis ne aveva riconosciuto la fondatezza, sostenendo la necessità di ricostituire quella diga tra politica e giustizia caduta nel 1993 con la rinuncia alla vecchia immunità”. 
Così Marco Flavio Cirillo, sottosegretario al Ministero dell’Ambiente, commenta le parole del coordinatore del Pdl in Lombardia, Mario Mantovani. “I referendum sulla giustizia sono sicuramente uno stimolo ad affrontare la questione più ampia della riforma del sistema”, ha proseguito Cirillo. “Per questo anch’io firmerò i quesiti referendari e sosterrò la raccolta di firme nell’area di Milano”. 

sabato 28 settembre 2013

Il risparmio è online

Perché passare intere giornate nei negozi alla ricerca dell'articolo desiderato per poi scoprire di non poterlo acquistare per il costo troppo elevato? Da oggi il risparmio è online ed anche acquistare un box doccia a prezzi davvero concorrenziali può essere semplice e, perché no, divertente.

Il portale Importforme.it è stato istituito come un gruppo di acquisto online: rifornendosi direttamente dai produttori, ed acquistando sostanziose quantità dello stesso prodotto, garantisce agli utenti un prezzo assolutamente concorrenziale, senza rinunciare alla qualità dei prodotti.

Sul portale hai la possibilità di acquistare diversi box doccia a prezzi competitivi, selezionando accuratamente le caratteristiche necessarie del prodotto e verificandone la disponibilità ed il prezzo in tempo reale.

Dai box con idromassaggio, a quelli dotati dei più avanzati sistemi elettronici, da quelli con pareti in abs a quelli composti da lastre di vetro temperato, la scelta offerta dal portale è variegata e personalizzata secondo le singole necessità e, nonostante l'impegno ad offrire i box doccia prezzi bassi e competitivi, al cliente viene garantita la qualità del prodotto, dalla fabbricazione alla consegna.

Avere un box doccia con idromassaggio in cui rilassarsi o curare i piccoli acciacchi quotidiani non è mai stato così semplice.

Seovenezia.it gestisce la campagna web marketing di Importforme.it


venerdì 27 settembre 2013

Antonio Ingroia a Modica per parlare di Costituzione, democrazia e trattativa Stato - Mafia

Modica (RG) - L'ex magistrato e politico Antonio Ingroia sarà a Modica venerdì 4 ottobre, per l'intera giornata, nell'ambito di un incontro culturale organizzato dal locale Club Unesco, con il patrocinio del Comune di Modica e dell'Istituto d'Istruzione superiore "Giovanni Verga".
Due i momenti previsti: l'uno riservato agli studenti delle scuole secondarie superiori, l'altro aperto al pubblico. Alle ore 10,30 nell'Aula magna dell'Istituto "Giovanni Verga" (Piazzale Baden Powell), Antonio Ingroia incontrerà gli studenti per parlare di democrazia e Costituzione in un colloquio dal titolo "Repubblica Italiana: dove va la democrazia?". Ne discuteranno con lui il dirigente scolastico Alberto Moltisanti, Lucia Muscetti docente di Discipline giuridiche ed economiche del "G.Verga" e presidentessa del Club Unesco di Modica e il coordinatore provinciale di Libera Giorgio Abate.
Alle ore 17,30 nella Sala Triberio di Palazzo della Cultura (Corso Umberto I, 149) l'ex magistrato presenterà il libro "Io so", scritto con i giornalisti Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza e pubblicato da Chiarelettere. Interverranno, oltre l'autore, la presidente del Club Unesco di Modica Lucia Muscetti e il giornalista Angelo Di Natale. Il libro ripercorre il lungo filo nero delle stragi di Capaci e Via D'Amelio, i depistaggi, le trame occulte, le collusioni e le complicità tra la Mafia e uomini dello Stato, basandosi non soltanto sulle risultanze processuali che dopo vent'anni di indagini non sono riusciti a individuare i mandanti e i loro complici paraistituzionali, ma anche su ipotesi e argomenti di carattere storiografico perché, come diceva Pier Paolo Pasolini, è possibile sapere e capire anche senza avere le prove.
Antonio Ingroia (Palermo, 1959) è stato magistrato della Procura di Palermo fino al 2012 dove, nelle vesti di pubblico ministero ha portato avanti, tra l'altro, il processo sulla Trattativa Stato-Mafia.



Info e contatti
INpress ufficio stampa
Cell. 3293167786 - 3319172822
Web: www.inpressufficiostampa.com
Mail: Inpress.ragusa@gmail.com - segreteriaclubunescomodica@gmail.com

Le soluzioni di scaffalatura per gli ambienti di lavoro

Tra le diverse soluzioni per organizzare la logistica di magazzino, le scaffalature modulari consentono di sfruttare al meglio lo spazio in verticale.

In casa, in ufficio o in magazzino, gli scaffali si rivelano essere sempre e ovunque uno strumento imprescindibile per dare ordine e organizzare l’ambiente. Le scaffalature modulari, inoltre, permettono anche di essere montate e modificate in base alle singole esigenze.

Razionalizzare gli spazi di lavoro consente di aumentare la produttività  in quanto permette di ridurre i tempi di reperimento degli oggetti.  Oggi , quindi, l’arredo riveste una importanza sempre più grande, soprattutto quando si ha poco spazio a disposizione.
Per chi ha problemi di organizzazione dello spazio di lavoro il soppalco industriale è una delle migliori soluzioni da adottare. Questo strumento consente, infatti, la creazione di un ulteriore piano e di ricavare più spazio dove inserire i materiali di vario tipo .

giovedì 26 settembre 2013

Celebra l'Oktoberfest a Spazio Movida

Spazio Movida è divertimento, stile e relax. Un locale ampio ed atmosfera ideale per una gustoso cocktail, una birra tra amici o per una cena easy e veloce. Il vero punto di forza del locale risiede però nel suo abbondante e gustoso aperitivo. Piatti freddi e caldi e stuzzichini di ogni tipologia serviti su un lungo bancone con musica di sottofondo e ottimi cocktail fantasiosi e ben eseguiti (anche in versione maxi) e soprattutto mai scontati. ,. Dalla domenica al giovedì (happy hour esclusi)  potrete gustare in esclusiva ad un prezzo speciale di 3 euro, la nuova URTYP Lowenbrau, figlia della più ricercata tradizione bavarese. URTYP si presenta morbida e al tempo stesso amara, leggermente luppolata, con un sentore di “erba appena tagliata” e una persistenza ed un retrogusto intensi.
Dal 21 settembre, in occasione dell’inizio dell’Oktoberfest e per tutto la sua durata sarà possibile degustare due birre speciali a dei prezzi esclusivi: Birra LOWENBRAU Oktoberfest (5€ pinta)
Birra LOWENBRAU chiara (3€ pinta)
Vieni a far festa al Movida tra serate musicali, party a tema e musica dal vivo!
Per info:

Janga Milano

Con l’inizio delle lezioni universitarie e una calda estate da lasciare alle spalle, il vero must per l’autunno universitario è solo Janga Cafè. Situato nella città studi milanese a due passi dal Politecnico, Janga colpisce con la sua atmosfera suggestiva e con la sua vitalità contemporanea.
 Il locale è arredato in stile minimal, dominato dai toni del rosso e del nero, elegante, vivace e di carattere.
Aperto dal Lunedì alla Domenica, il Janga offre un’ampia scelta sia per l’aperitivo che per il dopocena. La cucina propone panini, piadine, stuzzichini, piatti creativi, sia caldi che freddi e dolci fantasiosi, ottimi per passare una serata in compagnia.
Proprio grazie alla sua posizione, il Janga Cafè è da considerarsi un punto di riferimento  per gli studenti che animano la metropoli milanese. Sconti e offerte speciali accompagnano le loro giornate, sia durante le veloci pause tra una lezione e l’altra, sia per un aperitivo in compagnia. L’autunno è iniziato e Janga ha tante novità in serbo per voi!

Per info:

http://www.jangacafe.net/

Flavio Cattaneo: Il road show a New York

New York è la nuova tappa del roadshow a cui ha partecipato Flavio Cattaneo, AD di Terna. Il roadshow, partito la scorsa settimana da Londra, ha l'obiettivo di allargare ulteriormente la base azionaria della società ai fondi internazionali. Gli investitori che hanno puntato su Terna hanno guadagnando oltre il 240% dall'Ipo (inclusi i dividendi). Prossima tappa del roadshow sarà Boston.

FlavioCattaneo_480

Dalle vicende italiane, almeno geograficamente, si sta tenendo il più possibile lontano. Lui una rete scorporata ce l'ha già e l'operazione è riuscita bene.
E' quella elettrica, non telefonica, ma il modello Terna sta funzionando bene. Soprattutto all'estero, dove il numero uno di Terna, Flavio Cattaneo, ha ripreso a muoversi.
Domenica il manager è volato a New York per una nuova tappa del roadshow partito la scorsa settimana da Londra, con l'obiettivo di allargare ulteriormente la base azionaria della società ai fondi internazionali.
Attualmente i portfolio manager stranieri hanno in mano il 41% del capitale di Terna, sul 48% detenuto dagli istituzionali (a inizio 2013 era pari al 43%), mentre i circa 200 fondi italiani che sono soci del gruppo sono fermi al 7%.
Ci sono poi circa 100 mila piccoli risparmiatori a cui fa capo ben il 22% del capitale.
Il roadshow non è destinato a loro, ma ai big che cercano dividendi e da cui Cattaneo di contro si attende una stabilità nell'investimento. Per ora Terna li ha ricompensati guadagnando oltre il 240% dall'Ipo (inclusi i dividendi) ed è la carta su cui punta il numero uno per convincere gli americani a puntare qualche fiche in più sull'azienda. Per ora sta cercando a New York, ma poi passerà alla ricca e vicina Boston.

FONTE: Terna

mercoledì 25 settembre 2013

MolMed, esito Assemblea degli Azionisti e riunione Consiglio di Amministrazione

MolMed, l’Assemblea degli Azionisti conferma la nomina di un amministratore cooptato ed approva i provvedimenti ai sensi dell’art. 2446 del Codice Civile. Riunione del Consiglio di Amministrazione: il Professor Riccardo Cortese nominato componente del Comitato per la Remunerazione.

Logo - Molmed



Assemblea degli Azionisti
L’Assemblea degli Azionisti di MolMed S.p.A. (MLM.MI) si è riunita sotto la presidenza del Professor Claudio Bordignon, per deliberare sugli argomenti all’ordine del giorno.
Punto 1 in Parte ordinaria: proposta di conferma di un amministratore cooptato ai sensi dell’art. 2386 del Codice Civile
L’Assemblea ha confermato in 13 il numero dei componenti il Consiglio di Amministrazione, così come determinato dall’Assemblea ordinaria del 23 aprile 2013 e ha confermato nella carica di membro indipendente non esecutivo del Consiglio di Amministrazione della Società, in sostituzione del Dottor Marco Bregni, il Professor Riccardo Cortese.
Il Professor Cortese resterà in carica per il residuo periodo di vigenza del Consiglio e, quindi, fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2015.
A beneficio dello stesso, l’Assemblea ha stabilito un compenso pari all’emolumento annuale lordo spettante a ciascun consigliere, come deliberato dal Consiglio di Amministrazione, pro quota rispetto alla durata della carica.
In base alle comunicazioni ricevute, il consigliere Riccardo Cortese non risulta detenere azioni della società.
Il curriculum vitae del Professor Riccardo Cortese è a disposizione del pubblico sul sito internet della Società www.molmed.com.
Punto 1 in Parte straordinaria: provvedimenti ai sensi dell’art. 2446 del Codice Civile
L’Assemblea ha approvato la situazione patrimoniale della Società al 30 giugno 2013, dalla quale emerge una perdita netta complessiva pari ad Euro 10.196.571 (per maggiori informazioni si rimanda al comunicato stampa diffuso al mercato in data 1° agosto 2013 e alla situazione patrimoniale al 30 giugno 2013 disponibili sul sito internet di MolMed) e ha rinviato qualunque decisione relativa alle perdite rilevate all’esercizio successivo a quello in corso, portandole “a nuovo”.
Riunione del Consiglio di Amministrazione
A conclusione dei lavori assembleari, si è riunito il Consiglio di Amministrazione che, ai sensi dell’art. 148 del TUF e del Codice di autodisciplina, ha accertato la sussistenza dei requisiti di indipendenza del Professor Riccardo Cortese e lo ha nominato membro indipendente del Comitato per la remunerazione in sostituzione del Dr. Marco Bregni.
MolMed
MolMed S.p.A. è un’azienda biotecnologica focalizzata su ricerca, sviluppo e validazione clinica di terapie innovative per la cura del cancro. Il portafoglio-prodotti di MolMed comprende due terapeutici antitumorali in sperimentazione clinica: TK, una terapia cellulare che consente il trapianto di midollo osseo da donatori parzialmente compatibili con il paziente, in assenza di immunosoppressione post-trapianto, in Fase III per la
cura delle leucemie ad alto rischio; NGR-hTNF, un nuovo agente mirato ai vasi sanguigni tumorali, in Fase III nel mesotelioma pleurico maligno e in Fase II in altre sei indicazioni: carcinomi del colon-retto, del fegato, del polmone a piccole cellule, del polmone non microcitico e dell’ovaio, e nei sarcomi dei tessuti molli. MolMed offre anche competenze di alto livello in terapia genica e cellulare per sviluppo, realizzazione e validazione di progetti conto terzi; tali competenze spaziano dagli studi preclinici alla sperimentazione clinica di Fase III, inclusa la produzione a uso clinico secondo le GMP correnti di vettori virali e di cellule geneticamente modificate specifiche per il paziente. La Società ha sede a Milano, presso il Parco Scientifico Biomedico San Raffaele. Le azioni di MolMed sono quotate a l MTA gestito da Borsa Italiana. (Ticker Reuters: MLMD.MI)

FONTE: MolMed.com

La Galleria Lo Magno ad ArtVerona 2013

Nella foto Giuseppe Lo Magno (il quarto da sx) con gli artisti
Carlo e Fabio Ingrassia (il primo da sx e l'ultimo) e i
collaboratori Enrico Lo Magno e Loredana Amenta.
Modica (RG) - Dal 10 al 14 ottobre la Galleria Lo Magno parteciperà ad ArtVerona 2013- Art project fair, una delle più attese esposizioni italiane d'arte moderna e contemporanea. Quella diretta da Giuseppe Lo Magno, tra l'altro, è una delle due gallerie siciliane selezionate per l'edizione 2013. Si tratta di un traguardo importante poiché l'esclusiva fiera veronese, nata per iniziativa di Danilo Vignati e Massimo Simonetti e nota per l'equilibrato rapporto tra il numero e la qualità degli espositori (circa 90), consacra la Galleria Lo Magno tra le migliori gallerie d'arte contemporanea in Sicilia e in Italia. Una prestigiosa vetrina per l'azienda modicana ma anche per l'arte siciliana.

Per Giuseppe Lo Magno e il suo staff, questo risultato giunge in occasione del ventesimo anniversario dalla nascita, a coronamento di una stagione densa di mostre, eventi e promozioni. E proprio alla storia remota e recente della Galleria si ispira il progetto espositivo che sarà portato ad ArtVerona.
La Galleria Lo Magno, infatti, proporrà nel suo stand (padiglione 10 stand B14) all'interno del Quartiere fieristico di Verona una selezione di opere di Piero Guccione, Emanuele Giuffrida, i gemelli Carlo e Fabio Ingrassia: quattro artisti, tutti siciliani, rappresentativi delle diverse generazioni e delle varie correnti artistiche che in questi venti anni hanno collaborato con la Galleria modicana.

Info e contatti:
Galleria Lo Magno Arte contemporanea
Via Risorgimento, 91 - Modica (Rg)
Tel. 0932 763165
Mail: gallerialomagno@virgilio.it 
web: www.gallerialomagno.it

martedì 24 settembre 2013

Pacchetti Distalnet: online nuovo portale per pacchetti turistici organizzati

Online il nuovo portale di Distalnet – www.distalnet.it – il distributore di pacchetti turistici organizzati realtà nel mondo dei viaggi e delle vacanze. Con il nuovo portale Distalnet si conferma protagonista del settore, come personal travel planner sempre a disposizione dei propri clienti ed in grado di assisterli e consigliarli nella scelta migliore al miglior prezzo di mercato.
Distalnet
Attraverso il nuovo sito www.distalnet.it l’utente potrà non solo scegliere i consueti pacchetti turistici organizzati, con la possibilità di soggiorni alberghieri arricchiti da escursioni e attività speciali, ma potrà acquistare direttamente singoli servizi tra quelli offerti: hotel, voli, treni, trasferimenti, escursioni.
Si potrà scegliere tra oltre 2.000 alberghi in Italia e circa 140.000 nel mondo tutti con conferma immediata, sapientemente selezionati e sempre alle migliori condizioni disponibili sul mercato; tra voli di linea e low cost; si avrà la possibilità di prenotare ed emettere biglietti Trenitalia; di acquistare trasferimenti in tutte le destinazioni italiane; avere a disposizione una notevole scelta di escursioni private e regolari per completare al meglio le proprie vacanze.
Il nuovo portale è inoltre raggiungibile dalla sezione “Vacanze” presente nel menu dei siti www.blue-panorama.com e www.blu-express.com dove l’utente potrà scoprire le destinazioni servite dalla compagnia e costruire la propria vacanza con la formula hotel più voli Blue Panorama Airlines/Blu-express.com a tariffa dedicata.
Sul fronte pacchetti turistici spiccano le offerte “last second” tutto organizzato con destinazioni Spagna, Tunisia e Turchia a partire da 250 euro. Week-end speciali nelle capitali europee con volo + 2 notti in hotel a partire da 190 euro. Possibilità di visitare mete esotiche come Cuba, Messico, Santo Domingo con volo + 7 notti in villaggio all inclusive a partire da 999 euro. E’ già possibile prenotare le vostre fantastiche vacanze invernali scegliendo di andare in settimana bianca a partire da 350 euro.
Altre imperdibili novità vi aspettano sui profili Facebook e Twitter di Distalnet.
Cosa aspetti? Prenota ora online su www.distalnet.it .

FONTE: asca.it

Le persone dietro ai nostri vini: LUIGI DANZI è il “Socio del Mese”

Sul sito cantineriondo.com è possibile trovare le interviste ai soci del Gruppo Collis.

Nella zona est della Valpolicella, in particolare nella vallata verde e incontaminata di Mezzane, incontriamo Luigi Danzi con la moglie Roberta: i coniugi gestiscono 4,5 ettari di vigneti divisi fra colline con terreno calcareo fino a 200m di altitudine e una zona pedemontana con terreno più argilloso.
Luigi continua il lavoro di suo padre che ha acquistato il terreno negli anni ‘70 dopo aver lavorato per molti anni come “mezzadro” (mezzadro era chi tradizionalmente lavorava la terra di altri e veniva pagato con la metà del raccolto). I suoi vigneti sono principalmente coltivati con Corvina, Corvinone e Rondinella – tutte uve destinate al vino Valpolicella – attraverso sistemi tradizionali di allevamento a spalliera, pergola veronese e, nei vigneti più nuovi, la pergola trentina. I sistemi di allevamento alti vengono scelti per la facilità di lavorazione a mano e anche in parte per ridurre la possibilità che l’uva venga mangiata dai cinghiali, un problema molto sentito in questa zona vicinissima alle montagne e al Parco Naturale della Lessinia. Questa zona ricca di fauna è popolata anche da caprioli che recentemente hanno recato danni alla corteccia dei tanti ciliegi di proprietà del nostro amico Luigi che ci rivela la sua tecnica innovativa per “tenere alla larga” la fauna locale: di notte lascia una radio accesa nei vigneti a tutto volume! Non vi sembra già di vedere i cinghiali che ballano a ritmo di musica?!?! Pensate che un paio di anni fa Luigi è stato fra i primi a notare la comparsa di impronte enormi sui vigneti in collina. Le orme sono state poi riconosciute dal Corpo Forestale dello Stato come quelle di un orso solitario. Chissà se la tecnica della radio funziona anche contro gli orsi!!!

La famiglia di Luigi fa parte del Gruppo Collis dal 1985: con orgoglio il nostro “Socio del mese” ci racconta di essere stato uno dei primi conferenti a mettere l’uva ad appassire per la produzione dell’Amarone. All’epoca faceva l’appassimento a casa su tradizionali “graticci” fatti di bambù, mentre ora tutto l’appassimento viene eseguito nei “fruttai” del Gruppo Collis in condizioni di temperatura e umidità controllate. L’anno scorso ha conferito 200 quintali di uva da appassimento, invece la vendemmia quest’anno si presenta scarsa come quantità anche se di ottima qualità, se il mese di settembre rimarrà bello fino alla fine. Come il suo collega Zeno, anche Luigi apprezza molto l’appoggio dei tecnici di Collis che inviano regolarmente istruzioni ai soci sui trattamenti da eseguire in vigna tramite sms.
Quando non sta lavorando nel vigneto o curando i suoi mille ulivi, il nostro amico Luigi dedica molto tempo alla ristrutturazione della sua casa che risale al 1730 con parti addirittura più antiche. Il poco tempo libero che ha a disposizione lo trascorre con la moglie e le tre figlie di 18, 17 e 8 anni. Ogni tanto lo vediamo anche in bicicletta che si allena per il Giro d’Italia…beh, quasi!!
Ringraziamo il nostro socio Luigi…l’uomo che fa ballare i cinghiali!!

Heritage Sicilia Festival, va in archivio la Settimana della Sicilianità e del Folklore

Ragusa - Si è conclusa ieri sera, con la consegna dei premi di fotografia e di pittura, la Settimana della Sicilianità e del Folklore, il primo dei tre appuntamenti previsti dall'Heritage Sicilia Festival 2013, la manifestazione organizzata dal Centro Studi Helios e dall'Associazione Heritage Sicilia con il patrocinio del Comune di Ragusa.
L'ex chiesa di San Vincenzo Ferreri ha fatto da affollata cornice alla premiazione dei vincitori, alla presenza di una rappresentanza delle due giurie e di numerosi partecipanti provenienti da tutta la Sicilia.
Ad aggiudicarsi il primo premio nel Concorso fotografico internazionale "Heritage Sicilia 2013" è stato Alfonso Zammuto con la fotografia "Scala dei Turchi". Il vincitore, proveniente da Caltanissetta, nel suo scatto ha immortalato la celebre scogliera dell'agrigentino dalle bianche marne e dalle forme ondulate e rotondeggianti in un giorno d'inverno, quando è restituita alla sua selvaggia bellezza. Secondo classificato è stato Salvatore Gulino da Ragusa con la foto "Uno sguardo sul passato", seguito da Simone Manciagli da Palazzolo Acreide (SR) con la foto "A Sciuta". Consegnate, inoltre, le targhe-ricordo per gli autori degli scatti più votati nelle singole categorie (Natura, Patrimonio storico-artistico, Folklore, Varie).
Per il concorso internazionale di pittura "La Sicilia e i suoi colori", il primo premio è andato a Eddy Bettiol da Venezia con il dipinto "Piazza Pretoria a Palermo", con la seguente motivazione: «le pennellate immediate e vibranti mettono in luce i particolari architettonici intorno alla piazza. L'atmosfera calda e accogliente è data dall'omogeneità cromatica che riesce a dare dell'insieme una visione vissuta dei luoghi». Bettiol, diplomato all'Accademia di Belle Arti, ha dedicato la sua vittoria a Palermo, la città dove da qualche anno vive e lavora.
Al secondo posto si è piazzato un altro veneto ma catanese d'adozione, Gianpietro Sorgato da Padova. Secondo la giuria, le "Pale di fichi d'India" da lui dipinte sono il «frutto di un'interpretazione iperrealistica che mette in risalto il particolare, in un gioco dettagliato di luci e ombre, che stacca su un cielo cromaticamente luminoso e che rispecchia nell'insieme della composizione una mediterraneità idealizzata». Terza, la modicana Emanuela Iemmolo con "Primavera Iblea". Nel suo quadro, «l'amore e l'identità per la terra siciliana traspaiono dai due mandorli che si affacciano sul muro a secco, quasi invito a guardare oltre». Distribuiti, infine, gli attestati di partecipazione a tutti gli artisti che hanno preso parte al concorso.
La serata, che concludeva una settimana di mostre e incontri-dibattiti, si è prestata anche a un primo bilancio da parte degli organizzatori. «Crediamo fermamente che l'Heritage Sicilia Festival – ha detto Ignazio Caloggero, direttore dell'Associazione Heritage Sicilia – possa rappresentare un veicolo di promozione e valorizzazione turistica del nostro territorio. I primi risultati sono stati incoraggianti, anche se ci sono ampi margini di crescita e di miglioramento. Ci auguriamo, pertanto, che questa manifestazione diventi un appuntamento fisso annuale, magari con un più ampio coinvolgimento delle istituzioni e dell'associazionismo locale».
Il prossimo appuntamento con l'Heritage Sicilia Festival è per il 26 ottobre a Ragusa con la consegna del premio omonimo a personalità della cultura e dello spettacolo che, con il loro operato, hanno promosso l'immagine della Sicilia nel mondo.


Info e contatti:
Associazione Heritage Sicilia
Tel. 0932 066058 / 333 7781708
fax 0932 4130886
web: http://www.heritagesicilia.it
mail: redazione@heritagesicilia.it

lunedì 23 settembre 2013

Flavio Cattaneo, Terna confermata nel Dow Jones Sustainability Index

Terna, quinta conferma consecutiva nel prestigioso Dow Jones Sustainability Index e quarta doppia presenza nei panieri ''World'' e ''Europe'': è questo il risultato della review annuale condotta dall'agenzia svizzera di rating di sostenibilità RobecoSAM. Questo riconoscimento conferma il costante impegno di Terna, guidata dall’AD Flavio Cattaneo, per una gestione sostenibile e costituisce per gli investitori un segnale della capacità di creazione di valore anche nel medio-lungo termine.

Tralicci e linee elettriche in Alta tensione  380 mila volt

Terna: per quinto anno confermata al Dow Jones Sustainability Index
Quinta conferma consecutiva per Terna, guidata dall’AD Flavio Cattaneo, nel prestigioso Dow Jones Sustainability Index e quarta doppia presenza nei panieri ''World'' e ''Europe'': è questo il risultato della review annuale condotta dall'agenzia svizzera di rating di sostenibilità RobecoSAM e on-line da questa mattina. La conferma di Terna in entrambi gli indici con punteggi tra i più elevati nel settore Electric Utilities - si legge in una nota - riconosce il costante impegno della Società per una gestione sostenibile e costituisce per gli investitori un segnale della capacità di creazione di valore anche nel medio-lungo termine.
Logo TernaOptimized
Questo dato è confermato dalla crescita del numero di investitori attenti alle tematiche etiche, che oggi rappresentano il 12,6% del capitale di Terna. Quest'anno la selezione ha identificato 333 aziende su 2.500 nell'indice ''World'' e 177 su 600 nell'indice Europe, di cui solo 13 italiane. L'analisi di RobecoSAM valuta nel dettaglio i sistemi aziendali di governo dei rischi e delle opportunità collegate agli impatti sociali e ambientali delle aziende. La severità dei criteri di valutazione ha determinato quest'anno l'esclusione dagli indici di 47 aziende precedentemente incluse. La composizione del più prestigioso indice borsistico internazionale di sostenibilità viene rivista una volta all'anno da RobecoSAM in base ai risultati dell'assessment che valuta la performance di sostenibilità delle imprese a maggiore capitalizzazione. Oltre alla presenza nel DJSI, Terna è inclusa negli indici internazionali FTSE4Good (Global e Europe), Axia (Ethical e CSR), ECPI (Ethical Global, Euro, EMU), MSCI (Global e Europe Sustainability), ASPI Eurozone, Ethibel (Excellence, Sustainability Europe), Vigeo (World e Europe) e negli indici italiani FTSE ECPI Italia SRI Benchmark e Italia SRI Leaders, elaborati a partire dalle sole società quotate alla Borsa Italiana.
FONTE: Asca
Terna confermata nel Dow Jones Sustainability Index
Quest'anno la selezione ha identificato 333 aziende su 2.500 nell'indice “World” e 177 su 600 nell'indice “Europe” (Terna è presente in entrambi), di cui solo 13 italiane - L'analisi di RobecoSAM valuta nel dettaglio i sistemi aziendali di governo dei rischi e delle opportunità collegate agli impatti sociali e ambientali delle aziende.
Quinto piazzamento consecutivo per Terna, guidata dall’AD Flavio Cattaneo, nel Dow Jones Sustainability Index. La conferma arriva dalla review annuale dell'agenzia svizzera di rating di sostenibilità RobecoSAM. Un risultato che “riconosce il costante impegno della società per una gestione sostenibile e costituisce per gli investitori un segnale della capacità di creazione di valore anche nel medio-lungo termine”, scrive l’azienda italiana.
Quest'anno la selezione ha identificato 333 aziende su 2.500 nell'indice “World” e 177 su 600 nell'indice “Europe” (Terna è presente in entrambi), di cui solo 13 italiane. L'analisi di RobecoSAM valuta nel dettaglio i sistemi aziendali di governo dei rischi e delle opportunità collegate agli impatti sociali e ambientali delle aziende.
Oltre alla presenza nel DJSI, Terna è inclusa negli indici internazionali FTSE4Good (Global e Europe), Axia (Ethical e CSR), ECPI (Ethical Global, Euro, EMU), MSCI (Global e Europe Sustainability), ASPI Eurozone, Ethibel (Excellence, Sustainability Europe), Vigeo (World e Europe) e negli indici italiani FTSE ECPI Italia SRI Benchmark e Italia SRI Leaders, elaborati a partire dalle sole società quotate alla Borsa Italiana.

FONTE: First Online

All'Hotel Astoria dolci per tutti i gusti grazie al nostro pasticcere

Per viziare sempre di più i nostri ospiti e rendere sempre più golose le vostre vacanze al mare, l'Hotel Astoria a Cattolica ha assunto un pasticcere, che ogni giorno vi preparerà numerosi dolci e golose torte in grado di soddisfare il vostro palato.

Adesso infatti sia a pranzo che a cena, oltre ai vari menù e piatti proposti, troverete alla fine di ogni pasto tante proposte dolci preparate quotidianamente dal nostro pasticcere interno, così da permettervi di gustare torte sempre fresche e adatte a tutti i gusti.
Oltre alle proposte di dolci alla fine di ogni pasto, il nostro pasticcere provvederà a preparare tanti deliziosi dolci fatti esclusivamente in casa anche per la colazione, che ora si presenta quindi ancora più completa e variegata grazie alle invitanti torte che si andranno ad aggiungere a caffè, yogurt, brioches e alle varie proposte salate della nostra colazione.

Non perdere l'occasione di trascorrere una vacanza al mare in grado di offrirti tutti i divertimenti della spiaggia, dato che il nostro albergo a Cattolica si trova direttamente sulla spiaggia, ai piaceri della buona tavola che solo la nostra cucina è in grado di offrire, grazie alla ricerca di prodotti di qualità e ai tanti dolci preparati ogni giorno dal nostro pasticcere.

La nostra cucina è inoltre sempre molto attenta alle varie esigenze dei nostri ospiti, al vostro arrivo in hotel basterà infatti comunicarci le vostre necessità per quel che riguarda i pasti, così che la cucina e il nostro pasticcere possano prepararvi ogni giorno qualcosa adatto a voi, sono infatti disponibili speciali menù vegetariani, per celiaci e soprattutto dedicati ai bambini, con piatti preparati come se foste a casa vostra e con ingredienti semplici e genuini.

sabato 21 settembre 2013

Viola Enoteca

L’atmosfera suggestiva e l’ambiente intimo tipico dei piccoli bistrot francesi, rendono Viola Enoteca una piccola perla tra i Navigli, punto nevralgico della movida milanese.
Viola è enoteca, ristorante e molto altro: il luogo ideale per una cena romantica, per un pranzo informale o per una cena di business.
La cucina di Viola è rigorosamente stagionale e si basa su di un’attenta ricerca ed esaltazione delle tradizioni italiane e dei suoi prodotti di alta qualità, per offrire piatti creativi studiati per esaltare i sapori dei prodotti di stagione.
L’originalità della filosofia enologica di Viola trae forza dalla promozione ed esaltazione di piccole realtà vinicole regionali, per offrire al Cliente un scelta ampia, particolare e di qualità eccellente. La ricerca dei vini è studiata nei minimi dettagli per creare una perfetta armonia con le pietanze che a loro volta esaltano le sensazioni gustative e olfattive dei vini.
Il personale, attento e cordiale, vi accompagnerà in un viaggio enogastronomico che si snoda tra le varie regioni italiane, alla scoperta di colori, profumi e sapori.
Viola Enoteca organizza spesso eventi speciali come degustazioni di vini accompagnate da perfetti abbinamenti gastronomici, serate dedicate all’arte, allo sport e all’esaltazione del buon cibo di qualità. Il locale fornisce anche un servizio di catering e offre la possibilità di organizzare feste, pranzi e cene di lavoro, per regalarvi momenti speciali all’insegna del gusto e della ricercatezza.

Viola Enoteca
Via Pavia 6/2 - 20136 Milano
tel. 02.89421529
Parcheggio convenzionato (Meda Car) in via Meda 11, a pochi passi dall' Enoteca
info@violaenoteca.com

www.violaenoteca.com

La Domenica Italiana@Gioia 69

Il 15 settembre Gioia 69 inaugura “La Domenica Italiana” una serata all’insegna del puro divertimento tutto made in Italy.
Una serie di eventi speciali che vi accompagneranno tutte le domeniche della stagione facendovi ballare al ritmo di una colonna sonora tutta italiana tra brani evergreen e pezzi più recenti, mixati alla consolle da Italian Style Radio.
Dal 22 di settembre ogni domenica sarà dedicata una regione italiana che sarà raccontata attraverso la musica e i suoi piatti tipici. Una serata speciale per un aperitivo o una cena in compagnia e per una lunga notte di festa tra musica e gadgets.
 Un appuntamento imperdibile per ballare, cantare e vivere l’Italia.

Aperitivo: 10 euro
Cena: 20 euro (solo su prenotazione)

Gioia 69
Via Melchiorre Gioia, 69, Milano
Per info e prenotazioni: 393-0134920 e 373-8173711



venerdì 20 settembre 2013

Roberto Lirussi a PordenoneLegge 2013 con "La regalità calò dal cielo", dal 20 al 22 settembre, Pordenone

Un collaboratore di Oubliette Magazine sbarca a PordenoneLegge 2013 da venerdì 20 a domenica 22 settembre. Sarà Roberto Lirussi, con il thriller storico religioso “La regalità calò dal Cielo”, che dopo sei anni dalle prime righe buttate su un foglio, scritte a matita e rinchiuse in un cassetto, arriva ad un palcoscenico importante. Roberto ci dice, è uno studioso/scrittore e gli piace leggere per imparare. Appassionato di Storia del Vicino Oriente Antico, origine e storia di popoli e religioni, temi sui quali sta pubblicando un importante saggio, quindi non è neanche più un esordiente, infatti ci riferisce di svariati progetti di lavoro, tra cui la poesia e l’arte sacra medievale, cristiana e mussulmana. Queste passioni sono alla base de “La Regalità calò dal Cielo”, che riporta come non succede spesso, luoghi, date persone, avvenimenti e situazioni vere, non inventate di sana pianta. Probabilmente questo è uno dei fatti per cui è schizzato per due settimane all’ottavo posto della classifica delle vendite tra nomi che ci dice “mi ha fatto tremare i polsi Wilbur Smith, Roberto Saviano, Patricia Cromwell, Stephen King, Dan Brown e così via…”. Intorno ad una precisissima base storica l’autore friulano avvolge un canovaccio romanzesco che fa arrivare all’ultima pagina sperando che ce ne siano ancora oltre. “L’ho scritto in un mese”, ci dice sorridendo, “come se fossi ispirato dall’alto. Poi tre-quattro anni di rivisitazioni integrazioni, limature, tre edizioni fino ad arrivare a questa che è quella finale. La Regalità calò dal Cielo è una frase incisa su una stele che riporta la lista dei re sumerici. Dopo che la Regalità calò dal Cielo il Regno ebbe dimora in Eridu. In Eridu Alulim divenne Re, regnò per 28.800 anni…”. L’autore continua raccontandoci una cosa sconvolgente, che dà il via al viaggio romanzesco: è il fatto reale e tangibile, “perché abbiamo il testo integrale” conferma Roberto, “ che 2.000 anni prima della Bibbia i Sumeri scrissero un poema con protagonista l’eroe Gilgamesh ed il racconto avrebbe similitudini incredibili con il testo biblico”. Capiamo che è pane per i suoi denti da come e cosa ci spiega:”sicuramente, storicamente, gli ebrei deportati in Mesopotamia da Assiri e Babilonesi assunsero molte caratteristiche del luogo, infatti molti di loro, quando gli venne dato il permesso per rientrare nella loro terra, rifiutarono e si fermarono a vivere nella valle tra il Tigri e l’Eufrate. Scorrendo le pagine di “La Regalità calò dal Cielo” ci imbattiamo in uno studioso che vuole rendere pubblica una scoperta da lui interpretata in maniera pericolosa per molti e tra rituali pagani, omicidi rituali, viaggi nelle zone dell’Anatolia dove dovrebbe essere avvenuto il Diluvio universale, il capo ispettore Marsini e l’archeologa Clarissa precipitano in un vortice che dovranno dipanare mille eventi ed indizi che confonderanno in un primo tempo i due. Lirussi ci spiega come La Cupola della Roccia sulla spianata del Tempio di Gerusalemme, un’abbazia di suore Clarisse in Friuli, il bunker di Hitler a Berchtesgaden, in Baviera, poco oltre il confine italiano, una biblioteca di San Daniele del Friuli ed un cimitero ebraico nel quale vi sarebbe una tomba con una scritta che non dovrebbe esserci, il primo “folio” stampato da Gutenberg, l’amicizia tra un frate amanuense ed un comandante nazista siano altri elementi che fanno divenire questo testo “un film scritto”, tale è la precisione con cui vengono descritti fatti e luoghi. Salutiamo Roberto che ci fa vedere una medaglietta vinta ad un concorso di poesia a Pordenone nel 1975. Premiazione al Teatro Verdi, Pordenone il giorno 7 maggio 1976! “La vita fa strani scherzi” chiude Roberto che da Pordenone è partito quasi quaranta anni fa ed ora ci ritorna da protagonista per raccontarci i suoi “viaggi con la macchina del tempo”, come definisce lui i libri. Pordenonelegge si svolgerà dal 18 al 22 settembre 2013, con più di 300 tra eventi ed invitati e riveste un ruolo molto importante come polo di attrazione e diffusione di cultura in Italia ed in Europa. “Un saluto a tutti e grazie per l’attenzione che mi avete riservato e che non sono sicuro di meritare” è la chiosa di questo “ragazzo” quasi cinquantenne che ci stupirà in futuro, noi ci scommettiamo. Roberto Lirussi recentemente ha pubblicato con Edizioni DrawUp, nella sottocollana Oubliette, il saggio storico "Dalla Svastica alla Bibbia". Info http://oubliettemagazine.com/tag/roberto-lirussi/ https://www.facebook.com/groups/160247187335810/ Fonte http://oubliettemagazine.com/2013/09/18/roberto-lirussi-a-pordenonelegge-2013-con-la-regalita-calo-dal-cielo-dal-18-al-22-settembre-pordenone/

Flavio Cattaneo, Terna: Guardia di Finanza, rinnovata e ampliata collaborazione

L’AD di Terna, Flavio Cattaneo, ed il Comandante Generale, Saverio Capolupo, hanno rinnovato il protocollo d’intesa sui rapporti di collaborazione tra la società che gestisce la rete elettrica nazionale e la Guardia di Finanza. L’accordo ha esteso la collaborazione anche al contrasto del lavoro nero e delle irregolarità contributive nonché al monitoraggio ed alla vigilanza sulla corretta destinazione ed utilizzazione di materie prime e di semilavorati. Il protocollo rappresenta uno strumento di sostanziale potenziamento delle linee di presidio della legalità in un settore strategico per il rilancio dell’economia nazionale.
Nuova Linea Elettrica Sorgente   Rizziconi
Terna: rinnovato protocollo intesa con Gdf
E' stato rinnovato il protocollo di intesa tra l'amministratore delegato di Terna S.p.A. Flavio Cattaneo, e il comandante generale della Guardia di Finanza Saverio Capolupo, relativo ai rapporti di collaborazione tra la società che gestisce la rete elettrica nazionale e la Guardia di Finanza. L'accordo, si legge in una nota della stessa Gdf, partendo dalla positiva esperienza maturata a seguito della precedente intesa, ha esteso la collaborazione, sino ad oggi limitata alla sola prevenzione del rischio di infiltrazione criminale, anche al contrasto del lavoro nero e delle irregolarità contributive nonchè al monitoraggio e alla vigilanza sulla corretta destinazione e utilizzazione di materie prime e di semilavorati. A margine dell'evento, i due sottoscrittori hanno espresso ampia soddisfazione per la stipula dell'accordo, che rappresenta uno strumento di sostanziale potenziamento delle linee di presidio della legalità in un settore strategico per il rilancio dell'economia nazionale.
FONTE: Asca
Logo TernaOptimized
Guardia di Finanza, rinnovata e ampliata collaborazione con Terna
L’amministratore delegato di Terna, Flavio Cattaneo, ed il Comandante Generale, Saverio Capolupo, hanno rinnovato il protocollo d’intesa relativo ai rapporti di collaborazione tra la società che gestisce la rete elettrica nazionale e la Guardia di Finanza. L’accordo – si legge in una nota della Gdf - , partendo dalla positiva esperienza maturata a seguito della precedente intesa, ha esteso la collaborazione, sino ad oggi limitata alla sola prevenzione del rischio di infiltrazione criminale, anche al contrasto del lavoro nero e delle irregolarità contributive nonché al monitoraggio ed alla vigilanza sulla corretta destinazione ed utilizzazione di materie prime e di semilavorati. A margine dell’evento, l’ad e il Comandante Generale hanno espresso ampia soddisfazione per la stipula dell’accordo, che rappresenta uno strumento di sostanziale potenziamento delle linee di presidio della legalità in un settore strategico per il rilancio dell’economia nazionale.
FONTE: Il Velino

Serie A: le sfide della 4° giornata

Dopo le gare delle squadre italiane, questa settimana impegnate nelle prime sfide di Champions League e Europa League, torna questo fine settimana la Serie A con incontri che si preannunciano già molto emozionanti.
Come è già capitato per le sfide delle prime tre giornate, anche per gli incontri di questo fine settimana i pronostici sono alquanto complicati e complessi, vista la grande incertezza su quelli che potrebbero essere i risultati.
Per tale motivo, e soprattutto tenendo conto di quanto è accaduto le scorse settimane, anche per questa quarta giornata di campionato i pronostici Serie A sono alquanto incerti e dubbiosi.
Nonostante ciò è comunque possibile cercare di farsi un’idea su quelli che potrebbero essere i risultati finali, almeno relativamente alle sfide più interessanti che questo fine settimana sono davvero numerose.
Iniziamo dal big match di San Siro, ovvero dallo scontro che vedrà fronteggiarsi il Milan e il Napoli, due squadre molto forti e che vengono da un periodo particolare. Entrambe sono riuscite ad avere la meglio nelle gare d’esordio della Champions League, ma le differenze tra le due squadre sono alquanto evidenti. Il Milan soffre di una serie di infortuni che hanno decimato le fila della squadra e questo ha reso molto difficile la sfida con il Celtic che la formazione rosso-nera è riuscita a battere con grande fatica. Al contrario il Napoli è in ottima forma, la squadra pare compatta e unita e questo si è ben visto nella partita contro il Borussia Dortmund che gli azzurri sono riusciti a battere facilmente ottenendo una grande vittoria.

Oltre alla sfida che vedrà fronteggiarsi Napoli e Milan in cartellone per questa quarta giornata ci sono altri incontri decisamente interessanti. Sabato alle 18 si inizia con le partite Cagliari-Sampdoria e Chievo-Udinese, mentre in serata vedremo in campo il Genoa e il Livorno. Domenica all’ora di pranzo si fronteggeranno Sassuolo-Inter, mentre nel pomeriggio vedremo le sfide tra Atalanta-Fiorentina, Bologna-Torino, Catania-Parma, Juventus-Verona e Rama-Lazio.