Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 3 settembre 2014

Compro oro: limiti negli acquisti e vendite in contanti

Così come tutti gli esercizi commerciali, anche i compro oro usato Verona devono sottostare a rigide regole sulla libera circolazione dei contanti. Ne consegue che eventuali acquisti o vendite di importo sostanzioso, dovranno essere effettuate con strumenti transazionali “tracciabili”. Ma quali sono i limiti attualmente in vigore nei compro oro?

Come stabilito dalla legge, qualsiasi transazione di natura commerciale potrà essere regolata in contanti entro la soglia massima di 999,99 euro. Ne consegue che se un cliente dei compro oro desidera acquistare oggetti preziosi (o vendere) per un controvalore pari o superiore ai 1.000 euro, dovrà utilizzare dei metodi di pagamento alternativi, che ne consentano una ideale tracciabilità. In altri termini, nell’ipotesi di acquisto o vendita a privati di oggetti preziosi e oro di importo superiore alla cifra sopra determinata, sarà necessario regolare la transazione in assegni bancari o circolari, o con bonifici bancari.

Ricordiamo che nel caso in cui il compro oro non si attenga a queste regole, e coinvolga pertanto il cliente nelle transazioni commerciali in contanti per cifre pari o superiori ai 1.000 euro, espone a seri rischi non solamente la propria attività, quanto anche e soprattutto l’utente finale, che potrebbe incorrere nelle sanzioni previste dalla legge per il mancato rispetto delle normative antiriciclaggio.

Nessun commento: