Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 7 gennaio 2015

Lutto nazionale per la morte prematura di Pino Daniele e il manager Salvo Nugnes rilascia un commento a suo ricordo

Sta facendo un ampio giro di diffusione mediatica la notizia sull'improvvisa scomparsa di Pino Daniele, una delle voci internazionali testimonial dell'eccellenza musicale del Made in Italy nel mondo, che lascia un intenso ricordo indelebile.


Il manager produttore Salvo Nugnes ha dichiarato "Considero Pino un autentico poeta della musica e della canzone d'autore, una personalità artistica d’innato carisma, con una voce davvero unica e inconfondibile. Un cantautore e un musicista a tutto tondo, che ha attivato e stimolato un'importante trasformazione, riuscendo a coniugare la tradizione napoletana in commistione con altri generi musicali e vanta nel suo vasto curriculum delle collaborazioni internazionali di forte prestigio. I suoi brani sono delle autentiche pietre miliari. Stando accanto a lui si percepiva la passione viscerale per la musica. Ha vissuto l'intera vita con la chitarra accanto, uno strumento che era per lui simbolicamente come una compagna sempre fedele e immancabile. Il suo contributo ha fatto e farà scuola per le nuove generazioni di musicisti e cantanti. Ha segnato un prima e un dopo modernizzando e contaminando le sonorità napoletane, ma restando però sempre fedele ad esse con l'amore di un legame inscindibile. È stato il musicista del dialogo aperto, attento e proiettato verso una visione cosmopolita di incontro e aggregazione, soprattutto con il Sud del Mondo, l'Africa e le altre culture in generale e ha generato dei coinvolgenti e innovativi intrecci musicali, che resteranno nella storia della musica di tutti i tempi".



Nessun commento: