Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

sabato 4 aprile 2015

Come interpretare la Pasqua?

Il termine "Pasqua" è una traslitterazione dell'aramaico pasha che in ebraico corrisponde alla parola pesah. Etimologicamente la parola sembrerebbe significare "passare oltre" e nella concezione cristiana tale significato indica il passaggio da una situazione di perdizione a una di salvezza.
Passare oltre, tralasciare, attuare un passaggio, sono concetti chiave della ricorrenza pasquale, non a caso la religione cristiana indica la resurrezione di Cristo come il passaggio a nuova vita.

Oltre però agli aspetti meramente religiosi cosa vuol dire passare oltre? tralasciare? attuare un passaggio?
E' chiaro che non tutti possano risorgere così come inteso nell'interpretazione cristiana, allo stesso modo però è possibile cambiare, evolversi, passare oltre e tralasciare ciò che non giova al nostro benessere psico-fisico. Se il desiderio di tutti gli uomini è quello di essere felici fermarsi a riflettere su chi siamo e dove stiamo andando è fondamentale.
Attraverso il counseling è possibile attuare quel passaggio di cui parlavamo poco fa, il cliente infatti, inizia a rendersi conto di ciò che non gli serve, comportamenti, idee, credenze, ed inizia a tralasciare tutto ciò che è dannoso e non congruo per l'incremento della propria consapevolezza e della propria felicità. Il counseling può essere inteso come una resurrezione interiore che porta l'individuo ad incontrare se stesso.

Può essere Pasqua ogni giorno?
Decisamente si! è possibile iniziare un percorso di conoscenza e di crescita personale in qualsiasi momento della propria vita, non è mai tardi per capire chi siamo e se quello che stiamo facendo è congruente con i nostri bisogni e la nostra natura.
Non a caso in alcuni testi antichi che parlano della Pasqua giudaico/cristiana tale ricorrenza è intesa come la "grande Domenica dell'anno" determinando così una continuità nei mesi e nelle successive domeniche del calendario. Ciò a dimostrazione che è possibile risorgere ogni giorno!

Ultima considerazione: anche se è pasqua ogni giorno, concediamoci una "abbuffata" all'anno!



Nessun commento: