Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

domenica 27 settembre 2015

Forex trading: Teoria di Dow

Una delle teorie che sono valide ancora oggi nel mondo del Forex è quella sviluppata da Charles Dow, che ha analizzato e studiato nel dettaglio la composizione dei trend, riuscendo a dividere le fasi di vita di una tendenza in tre parti ben distinte tra di loro:

1. fase di accumulazione;
2. fase intermedia;
3. fase di distribuzione.

La fase di accumulazione è quella nella quale alcuni investitori iniziano ad acquistare titoli o valute che altri vendono, perché magari il mercato si trova in una fase di discesa. Nel momento in cui un trend è in discesa, infatti, molto investitori si lasciano coinvolgere da questa fase negativa e tendono a vendere i propri titoli. Coloro che invece acquistano, invece, si muovono prima degli altri verso la nuova direzione. Mano a mano che il tempo scorre, sempre più investitori saranno spinti ad acquistare, con la conseguenza di far rallentare la discesa del mercato e di avere un’inversione di tendenza.

Maggiori approfondimenti su: http://www.piattaformeforex.org/

La fase intermedia è quella nella quale la spinta ribassista è terminata e sempre più investitori sono tentati di aprire delle posizioni in acquisto. Questa situazione ha l’effetto di spingere ancora più forte i mercati verso una ripresa.

La fase di distribuzione, infine, si ha quando i prezzi di un trend tornano a salire, fino ad arrivare ad un nuovo punto di massimo. A questo punto, nella testa dei broker, scatta il meccanismo inverso rispetto a quello che era scattato durante la fase di accumulazione. Molti di essi, infatti, temono che il trend possa invertirsi ed iniziano a chiudere le operazioni aperte, con il risultato di far perdere forza e slancio al mercato e di spingere affinché esso torni verso il basso.

Charles Dow è inoltre colui al quale si deve la nascita dell’analisi tecnica del Forex e l’ideatore dell’indice della borsa USA Dow Jones, del quale riprende il nome.

Nessun commento: