Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

lunedì 31 agosto 2015

"Watermap - Un Ponte Sonoro" : musica , arte e benessere in riva al Po



Si svolgerà il 5 e il 6 settembre la seconda edizione di “WATERMAP – UN PONTE SONORO”, l’evento in programma nella zona golenale di Luzzara (RE), in riva al Po, e basato sull’idea di un’installazione artistica che si svilupperà al tramonto da una sponda all’altra, formando un simbolico ponte musicale. L’attenzione è mirata agli aspetti di socializzazione, sono coinvolte infatti famiglie, bambini, giovani ed anziani. La musica, composta appositamente per l’occasione, verrà suonata dal vivo a 432 hertz per creare un’atmosfera “dolce”, in grado di favorire il benessere e la meditazione.


Decine di espositori saranno presenti a Watermap nelle aree adibite alle varie categorie (food, wellness, meditazione, trattamenti, abbigliamento, etc.) legate al concetto di “nature friendly”, “riciclo”, “green” ed “ecosostenibilità”.

A corollario dell’evento sono previste conferenze, esibizioni di danza, mostre, esplorazione del territorio fluviale con possibilità di escursioni in nave. Dalle ore 10 della mattina sono previste attività di meditazione e di Yoga con maestri che guideranno gruppi dislocati nello spazio della zona golenale, si potrà interagire coi musicisti (sitar, campane tibetane, flauto e hang); sarà possibile sperimentare il lettino di “biopsicofonica” per il riequilibrio attraverso le frequenze armoniche. La collaborazione con associazioni locali permetterà visite guidate per adulti e famiglie nel sito della zona golenale dove sono situati il porto fluviale, le baracche e gli orti degli “uomini del Po” ed un percorso ciclabile in gruppo. Vi saranno chioschi per la promozione e l’acquisto di cibi e materiali esclusivamente naturali ed un punto di ristoro anche con menù vegetariano; si potrà accedere all’adiacente “Parco Natura”.
L’evento “Watermap” è ideato dall’associazione “Arcaviva” con la collaborazione ed il patrocinio del “Comune di Luzzara” e della “Fondazione è un paese”. La prima edizione del 2014 ha avuto un’affluenza di circa 3.500 partecipanti. Per l’edizione 2015 ne sono previsti circa 8.000 per le due giornate.
                                                                  
Sabato 5 settembre 2015
Ore 10.00 Accoglienza dei partecipanti con breve presentazione del programma e degli spazi. A seguire yoga, meditazione, massaggi, bagni di gong, ecc…
Ore 12.00 Intervento musicale propiziatorio di inizio attività in omaggio al fiume Po.
Ore 13.00 Pranzo presso gli stand gastronomici.
Ore 14.30 Breve presentazione delle attività espositori, a seguire interventi sonori con sitar, hang e digeridoo.
Ore 16.00 “Il suono primordiale”, musica e danza con Andrea Ferigo e Silvia Alfei.
Ore 17.00 Musica immagini e danza a cura degli artisti Watermap.
Ore 18.30 In preparazione ell’evento: rito di purificazione con canto armonico e gong diretto da Valeria Boari insieme a tutti i partecipanti.
Ore 19.30 dai palchi sul Po di Luzzara e Dosolo l’evento: “Un ponte sonoro” con Alberto Benati, Alfredo Miti, Riccardo Nanni, Fabio Mina, Andrea Ferigo ed artisti Watermap.
Ore 21.00 cena, a seguire proiezione video artistici a cura di Arcaviva.
Ore 22.00 Concerto/DJ set e danza “Cymatic acquasounds le forme del suono a 432hz” con Alfredo Miti, Drago the Prodigy e musicisti e danzatori di Watermap.
A chiusura delle attività musica acustica vicino al fiume fino all’alba con possibilità di pernottamento in campeggio; allestimento di un servizio d’ordine con volontari per accudire le strutture durante la notte.

Domenica 6 settembre 2015
Ore 6.00 Meditazione all’alba, a cura del centro yoga.
Ore 9.00 Benvenuto di Arcaviva con canto propiziatorio ed inizio attività: yoga, meditazione, massaggi, bagni di gong, ecc…
Ore 10.00 Risveglio musicale con Sitar, Flauto, Hang e Tastiere.
Ore 11.00 Inizio riprese del film “Tornatore’s Way” per la regia di Paolo Galassi con gli artisti Watermap e Nevruz (canto overtones).
Ore 12.00 Performance di danza con Sara Lisette Chiesa da New York “Omaggio al Fiume”.
Ore 13.00 Pranzo presso gli stand gastronomici.
Ore 15.00 “Il suono primordiale”, musica e danza, seconda parte con A. Ferigo.
Ore 16.00 “Il Suono dell’Hang” con Paolo Borghi.
Ore 17.00 Concerto di Fabio Mina e Franco Zanotti.
Ore 18.00 Sarah Lisette chiesa danza DJ set Armonico a 432hz Alfredo Miti/Alberto Benati/Riccardo Nanni.
Ore 19.30 Evento “Un Ponte Sonoro” rito propiziatorio con canto armonico, a cura dei musicisti di Watermap.
Ore 21.00 Cena con proiezione video ed immagini fotografiche del territorio.
Ore 22.00 Concerto dei musicisti e danzatori Watermap con jam session a 432hz.
A seguire musica acustica intorno al falò in riva al fiume Po.
Per maggiori informazioni sull’evento e per restare aggiornati sulle novità è sufficiente  consultare il sito web Watermap


Lavori a maglia, il bordo I-Cord

Nei lavori a maglia, come in tutte le attività umane, anche ludiche, c'è sempre qualche cosa che ci piace meno di altre. La parte dell'ispirazione o della realizzazione lascia spazio ad attività più noiose o semplicemente meno appaganti.
E' certamente una questione personale, come nello sport alcune fasi di gioco ci piacciono meno di altre, anche nei lavori a maglia, alcuni aspetti ci sono meno congeniali, ed è un fatto esclusivamente personale.
Nel caso di molte persone, la parte finale di un lavoro a maglia è quella che dovrebbe darci maggiore soddisfazioni ed invece spesso, perché forse il lavoro diventa più noioso, si fa fatica a terminare un lavoro a maglia che invece è già virtualmente finito.
E' questo il caso della fase finale degli scialli ai ferri realizzati con la tecnica Entrelac. Per chiudere questo lavoro a maglia e renderlo davvero unico e stabile, occorre fare il bordo con la tecnica I-Cord, ma farlo con la tecnica classica è un lavoro abbastanza lungo e noioso.
Esiste invece un'altra modalità con la quale realizzarlo ed avere cosi uno scialle Entrelac davvero unico, ed è una lavorazione che è spiegata con molta facilità in un video.

Questo modo di procedere con il bordo I-Cord è molto più veloce e pulito rispetto al modo classico. Non resta che provare.

domenica 30 agosto 2015

Oro e investimenti: quali sono i vantaggi?

Vi siete mai chiesti quali siano i vantaggi nell’investire in oro fisico? Contrariamente a quanto si possa pensare questa rappresenta la scelta migliore, poiché l’oro è sempre stato considerato un metallo pregiato e di difficile estrazione. Proprio per tale motivo procede in modo molto più lento rispetto a quella che è la regolare richiesta di mercato: nel lungo periodo tutto questo porta le quotazioni dell’oro usato a salire a un ritmo superiore rispetto all’inflazione. L’oro è inoltre un bene tangibile e per tale motivo non è soggetto a rischio di default anche qualora il sistema economico e degli stati abbia un crollo; al contrario, davanti a una situazione di default, sia le istituzioni che le persone si riverserebbero subito sull’oro e questo farebbe volare il suo prezzo alle stelle. Tra i metodi più utilizzati nella fase di investimento troviamo senza alcun dubbio la sterlina d’oro: prima di tutto perché sono esenti da IVA (grazie all'entrata in vigore della Legge n. 7/2000), possono poi essere trasportate in maniera semplice, sono facili da vendere poiché hanno un’alta richiesta (viene venduto 24 ore su 24 in uno o più mercati in tutto il mondo) e il loro investimento è frazionabile. Tutto questo rende la sterlina, da oltre 500 anni, il lingottino d'oro più popolare sul mercato.

venerdì 28 agosto 2015

Prodotti salutari: quali ricette preparare con l’estrattore di succo

Avete mai pensato di iniziare la vostra giornata con un bicchiere di succo di frutta? Oppure di integrare un succo mixando diversi ortaggi per accompagnare le vostre cene? Per fare tutto questo avrete bisogno di soli 10 minuti e di un estrattore di succhi con il quale potrete rendere più gustosa e saporita la vostra dieta. Ricette salutari, bevande ricche di vitamine che potranno aumentare le difese del vostro organismo, evitando di scontrarvi con le classiche e fastidiose malattie di ogni stagione. Vediamo insieme cosa poter preparare utilizzando un estrattore.

Siete amanti di cetrioli, zucchine e carote? Procuratevi questi ortaggi, lavateli con cura e tagliateli a pezzettini: estraete nell’ordine il succo della carota, poi dei cetrioli e delle zucchine, mescolate bene e in pochissimi minuti potrete consumare questo perfetto mix di sapori e profumi. Discorso analogo per i succhi di frutta: in base alla nostra esperienza sentiamo di consigliare le ricette per centrifugati che abbinino sapori provenienti da diverse parti del mondo.

Ricetta rinfrescante: anguria, fragole, menta; oppure con ananas, melone e kiwi.
Ricetta autunnale con proprietà depurative: abbinate mele, pere, zenzero.
Ricetta del Bloody Mary : carote, pomodori, sedano, limone, zenzero.

Ricetta dal gusto deciso: Bietola rossa, mirtilli, more, ribes, arancia.

Adragna Pet Food presente a Palermo alla 64° esposizione internazionale canina il 30 agosto

Schermata 2015-08-28 alle 10.33.35 Adragna Pet Food, con oltre 40 anni di esperienza nella nutrizione animale, ha da poco lanciato sul mercato italiano un'importante iniziativa denominata "UN PASTO TIRA L'ALTRO" promossa a favore dei cani abbandonati, iniziativa che è anche supportata da un'importante campagna media. IMG_7420 Domenica 30 agosto 2015 a Palermo si svolgerà la 64° Esposizione Internazionale Canina. Adragna Pet Food sarà presente per l’occasione con uno stand dove sarà possibile conoscere l’iniziativa “Un Pasto tira l’altro” e cercherà di sensibilizzare tutti i partecipanti alla problematica dei canili in difficoltà. LocandinaCon l’iniziativa “Un Pasto tira l’altro”, Adragna Pet Food si è posta come obiettivo per il 2015 quello di raddoppiare le donazioni fatte ogni anno ai canili e alle associazioni che si prendono cura di cani e gatti in difficoltà e di lanciare un messaggio di sensibilizzazione affinché il fenomeno dell’abbandono sia contrastato in maniera più efficace legando la donazione di pasti all’acquisto, da parte dei propri clienti, di una confezione di prodotto della linea Naxos® Super Premium. La presenza di Adragna Pet Food a Palermo sarà una delle tante presenze dell'azienda previste quest'anno a manifestazioni cinofile per presentare "direttamente sul campo" l'importante e unica nel suo genere iniziativa “Un pasto tira l’altro”. Forte di oltre 40 anni di esperienza nella nutrizione animale e grazie al personale specializzato e agli impianti produttivi altamente avanzati, Adragna Pet Food propone da sempre alimenti di alta qualità per cani e gatti. L’attenzione verso tutte le fasi della produzione e verso l’ambiente hanno portato Adragna Pet Food ad ottenere, già nel lontano 2001 e tra le prime aziende del settore, la certificazione del proprio sistema di qualità (UNI EN ISO 9001) e del sistema di gestione ambientale (UNI EN ISO 14001). Avendo a cuore la salute degli animali infine l’azienda realizza i suoi prodotti senza utilizzare materie prime geneticamente modificate (OGM FREE), senza aggiungere conservanti artificiali (NO ARTIFICIAL PRESERVATIVES) e senza inutili sperimentazioni sugli animali (CRUELTY FREE). Per informazioni: Adragna Pet Food www.adragna.net www.unpastotiralaltro.it Digital PR a cura di Blu Wom Milano www.bluwom-milano.com p.fabretti@bluwom-milano.com

giovedì 27 agosto 2015

Sulle ali del drago, gara di aquiloni a Chianciano

Chianciano Terme
Parco Fucoli
30 Agosto
Filosofie d'Oriente”

1° Incontro Internazionale Filosofie d'Oriente
SULLE ALI DEL DRAGO”
Aquiloni Ispirati all'Oriente





Draghi e dragoni è il tema di questo primo incontro, dedicato agli aquiloni, nell'ambito dell'evento Filosofie D'Oriente, promosso dall'associazione Fiore di Loto, che si terrà dal 26 al 30 agosto al Parco Fucoli di Chianciano Terme. La giornata dedicata agli aquiloni sarà quella conclusiva del 30 Agosto 2015.

L'invito a partecipare è rivolto a tutti, quello che è richiesto è solo voglia di mettersi in gioco e fa volare fantasia e creatività. C'è spazio non solo per i professionisti, ma anche per bambini, ragazzi e famiglie intere, pronti a riempire per l'intera giornata il cielo toscano con i loro aquiloni colorati.

L'iscrizione è gratuita e a tutti i parteciperanno verrà regalato un BUONO VACANZA offerto da IPERVIAGGI, valido in Italia e all'Estero. L'aquilone più bello verrà premiato con una settimana di vacanza per due tutto compreso offerta dal Villaggio Hotel Bahja 4 stelle a Paola in Calabria.
Un modo per celebrare una tradizione antica che da circa 3000 anni, da quando ha fatto la sua prima comparsa in Cina, ha saputo incredibilmente trasformasi. Inizialmente l'aquilone era un oggetto religioso e mistico. Poi è diventato uno strumento della scienza e anche un'arma di battaglia. 

Attraverso la Cina l'aquilone si è diffuso in tutta l'Asia e quindi in Europa, quindi nelle Americhe.
Per maggiori dettagli e soprattutto per scaricare il modulo di iscrizione basta andare sul sito www.filosofiedoriente.it
Ricordiamo che Filosofie d'Oriente si svolge dal 26 al 30 agosto e che per chi vuole fare il pieno di Oriente, sono a disposizione dei convenienti pacchetti turistici predisposto da Chiancia-sì che comprendono anche momenti di benessere termale. In fondo siamo a Chianciano, da secoli importante meta termale.

Orario: tutti i giorni dalle 10 alle 22
Ingresso: biglietto unico 10 euro

twitter @filosofieorient
Facebook: Filosofie d'oriente Evento

Paola Bruni 339 7751661 - paola@filosofiedoriente.it

mercoledì 26 agosto 2015

"Omaggio a Chianciano Terme Città Amica dei Popoli".

Chianciano Terme (SI)
Parco Fucoli
29 Agosto 2015
ore 21
Filosofie d'Oriente”
Serata di Gala
a favore del popolo tibetano



Nell'ambito della manifestazione “Filosofie d'oriente” che ha aperto oggi al pubblico e che proseguirà fino al 30 agosto, è stata organizzata, a partire dalle 21, una speciale serata di gala dal titolo "Omaggio a Chianciano Terme Città Amica dei Popoli". Il costo della serata è di 20 euro e il ricavato servirà a finaziare progetti per il popolo tibetano.

Per tutti i partecipanti il direttore artistico Antonia Rifici, ha predisposto uno spettacolo che rappresenta un vero e proprio viaggio nella musica e nel movimento del meraviglioso oriente, offrendo agli spettatori l'occasione di passare in pochi minuti di Paese in Paese. Musica, danza, ma anche arti marziali che sono uno dei fiori all'occhiello dell'evento.
Si inizia con KAORU ROBAYASHI spettacolo di CANTO E DANZA GIAPPONESE
Segue l'esibizione della CAMDEN DANCE COMPANY Di CLAUDIO SANTINELLI e vedrà la partecipazione degli allievi che hanno frequentato gli Stage di Claudio Santinelli), che a passo di danza interpreteranno i cinque elementi.

Ancora Giappone con il MAESTRO DANILO DI PIETRO che offrirà al pubblico un'esibizione, con kimono tradizionale, di spada giapponese (iaido) che prevede l'utilizzo di un'autentica katana e katà – coreografie di combattimenti immaginari contro due o più avversari.

Ancora danza, questa volta con la grazia di VALENTINA MANDUCHI E LUISA DEL GROSSO
e la loro INDIAN FUSION ORIENTAL, che poi lascerà il palco a E.SPERIMENTI DANCE COMPANY con la partecipazione degli allievi del laboratorio coreografico di Daniele Toti
Ancora arti marziali con il MAESTRO DANILO DI PIETRO in una esibizione di Kendo
Torma poi la musica con SAMIRA FERNANDES ORIENTE E OCCIDENTE
CONTAMINAZIONI ARTISTICHE: IL QUINTO ELEMENTO” seguita da
EDSON MACHADO che porta sul palco IL FUOCO DELLA DANZE AFRO - BRASILIANE
Davvero spettacolare poi l'esibizione di GIOIA CAVEDON con “EPIC KOLLYWOOD”, una
Bollywood Fusion con Bharatanatyam e danza di equilibrio con uso di sciabola. Si tratta di un'esibizione di pura fusione, ispirata ad uno degli ultimi Colossal di Kollywood, BAHUBALI, che narra le gesta epiche di un valoroso guerriero che cerca di riconquistare il regno perduto.
Lo stile è di Bollywood Semiclassico con influenze di Bharatanatyam e danza di equilibrio con la sciabola, omaggio al tema guerriero del film.
Danza di tutt'altro tipo quella che segue la TANNURA DANCE ovvero “IL RITUALE DEI DERVISCI VOLTEGGIANTI”
Lo spettacolo si avvia al finale con VELKA – SAI EDSON MACHADO che interpreta l'elemento
ACQUA: con “IL VENTO DOLCE CHE MI PORTAVA AL MARE”
Ricordiamo che per venire incontro al pubblico che vorrà assistere all'evento imperdibile “Filosofie d'Oriente” Chiancia-sì ha ideato interessanti pacchetti turistici con strutture convenzionate ad un prezzo molto conveniente.

Ricordiamo inoltre che Filosofie d'Oriente si svolge tutti i giorni dalle 10 alle 24 (ultimo ingresso ore 22) NB: gli spettacoli del Pala Montepaschi termineranno alle ore 22, seguiranno poi momenti di intrattenimento etnico all'interno a cura dei padiglioni dello spazio enogastronomico.

Filosofie d'Oriente
dal 26 al 30 agosto 2015
Palamontepaschi – Parco Fucoli, Chianciano Terme (SI)
Ingresso: biglietto unico 10 euro

twitter @filosofieorient
Facebook: Filosofie d'oriente Evento

Paola Bruni 339 7751661 - paola@filosofiedoriente.it

Crociere nel Mediterraneo a settembre 2016

Per tutti coloro che desiderano da sempre concedersi il lusso di una vacanza in crociera ma hanno sempre rinunciato per via dei costi elevati, c’è una soluzione che può unire l’utile al dilettevole: le offerte molteplici tra last minute e last second, ad esempio, possono far sì che si riesca a regalarsi una vacanza con i fiocchi tra le mete più ambite e sempre sognate a prezzi più che accessibili per tutti. Se date un’occhiata infatti alle varie proposte tra le promozioni in corso potrete rendervi conto che una vacanza a bordo di una nave di crociera di lusso potrebbe costarvi molto meno di quanto possiate immaginare, avendo ovviamente a disposizione tutti i comfort, i servizi e le attività che si avrebbero pagando un importo pieno, per questo scopri le migliori offerte per le crociere settembre 2016. Infatti vi basterà collegarvi qualche tempo prima – nei casi di last minute e last second- per poter approfittare di straordinari sconti e promozioni che vi permetteranno di realizzare il vostro sogno della vacanza perfetta. Viaggerete a bordo di una nave di lusso, con tutte le comodità ed i servizi, ed a seconda del pacchetto e dell’opzione scelta, potrete spendere una cifra davvero irrisoria per avere a disposizione una vacanza all inclusive.

Lavori a maglia e filati in sconto

Se la tua passione o il tuo semplice hobby è quello dei lavori a maglia, quest'autunno è il momento di approfittare degli sconti che la merceria online Di Lana e d'Altre Storie ti mette a disposizione.

Mentre sono ancora attivi gli sconti sui cotoni e sui filati d'alpaca, per i tuoi lavori a maglia autunnali sono già arrivati gli sconti sui filati merino Drops Garnstudio.

I filati Drops Garnstudio sono tra i filati maggiormente popolari tra le knitter europee, coniugano la affidabilità e la bellezza al prezzo assolutamente vantaggioso ed economico.

I filati merino in particolare, insieme a quelli d'alpaca, sono da sempre un cavallo di battaglia della casa norvegese e sono, per i tuoi lavori a maglia quotidiani, quanto di meglio puoi usare.

Inoltre, la merceria online di Di Lana e d'Altre storie, ti offre uno degli assortimenti più importanti circa i filati merino con quelli del produttore argentino Malabrigo: filati di grande piacere e unicità, tinti a mano e in pura lana merino.


Per i tuoi lavori a maglia i filati merino potranno diventare il tuo alleato maggiore.

martedì 25 agosto 2015

Sconfiggere l'uso di droga con l'informazione

I volontari della campagna sociale La Verità sulla Droga, distribuiscono giornalmente in tutto il pianeta milioni di copie di opuscoli informativi ed altro materiale utile alla prevenzione dell'uso di droghe.
Una società che si droga, è una società disinformata e non educata su quelli che sono gli effetti che la droga ha sul corpo e sulla mente di chi ne fa uso.
Per questo motivo è nata la Fondazione internazionale per Un Mondo Libero dalla Droga, che attraverso l'opera di volontariato dei suoi sostenitori informa e quindi educa alla verità sul soggetto DROGA.
Le droghe sono molto più che un solo problema sociale. La ricerca ha dimostrato che esse sono l'elemento più distruttivo nella nostra attuale cultura, questa l'affermazione del filosofo ed umanista L.Ron Hubbard, la cui chiesa sostiene e patrocina questa campagna
L'uso di droghe da strada – LSD, eroina, cocaina, polvere d'angelo, marijuana ed altre, fra cui le ultime che distruggono e devastano il fisico già dalle prime assunzioni- ha proliferato a tutti i livelli della società.
Gli studenti si atrofizzano il cervello con la marijuana; i bambini in età scolare sono incoraggiati dagli educatori e dalle case farmaceutiche a ingoiare pillole per sempre più crescenti distrurbi che una volta erano solo caratteristiche dell'infanzia, spesso i nostri apparentemente tranquilli vicini di casa o colleghi di lavoro sono segretamenti dediti a qualche tipo di droga, le cronache quotidiane riportano fatti tragici costantemente.
Il diffuso consumo di droghe illegali, molte delle quali erano originariamente prescritte come cure mediche, ha creato un giro di affari da oltre 800 miliardi di dollari all'anno, e la cifra è destinata a crescere.
Le droghe mediche e psichiatriche che influenzano lo stato emotivo , sono altrettanto insidiose e dannose delle droghe da strada e costituiscono un fattore altrettanto distruttivo in questa tendenza biochimica. La frequenza con cui vengono prescritte come una panacea per le diverse battaglie e malattie della vita è spesso scioccante per chi è disinformato.
L'informazione portata con la campagna La Verità sulla Droga, riguarda dunque tutti i tipi di droghe, legali, illegali, ricavate da prodotti naturali o prodotte chimicamente, sono tutti veleni che provocano effetti devastanti sulla nostra società. Oggi, a Firenze, il gruppo dei volontari ha distribuito in zona Novoli opuscoli informativi su droghe quali: Eroina, ma anche Alcool e Antidolorifici; questi ultimi, sempre più presenti nelle nostre case insieme a psicofarmaci.


lunedì 24 agosto 2015

Antony Venneri in autunno il prossimo album "I am" seguito da un tour europeo.


Antony Venneri in radio con Maybe I'm A Bastard,brano che tratta della rabbia,della sofferenza e della disillusione, tristemente dilaganti ed emblematici di questi tempi e di questa società. Antony Venneri è un poeta e cantautore con esperienza internazionale ed ha vissuto e vive prevalentemente all'estero,spirito libero e universale come la sua musica che ha il potere di toccare il cuore e l'anima di un pubblico internazionale e continua a ricevere numerosi e splendidi commenti da ogni parte del mondo attraverso i video nel suo canale youtube King of The Air Music.

Antony Venneri ha lavorato e vissuto da vero artista e bohemien in città come New Orleans ,Los Angeles e Dublino,ha inoltre realizzato diversi video musicali negli splendidi scenari caraibici della Repubblica Dominicana ed ha all'attivo sette cd,otto raccolte di poesie e due romanzi. Il suo settimo cd "Young Dream" ha avuto positive recensioni e una lunga promozione radiofonica in Stati Uniti e Canada.

Antony Venneri è un artista indipendente che si autoproduce e investe tutto nella sua Arte con coraggio e ambizione e svolge il suo lavoro con ispirazione,passione,dedizione e professionalità ed è sempre disponibile ad esibirsi in concerti e tour a livello internazionale.




Corsa multietnica in bici per la lotta al tumore

Chianciano Terme
Parco Fucoli
30 Agosto
Filosofie d'Oriente”
Francesca Fellini
madrina dell'evento

Corsa multietnica in bici per la lotta al tumore
ore 10,00
con
Francesca Fabbri Fellini
(nipote di Federico Fellini e madrina della manifestazione)
Andrea Marchetti
(Sindaco di Chianciano Terme)
Danila Piccinelli
(Assessore alla Cultura di Chianciano Terme)
Inaugurazione davvero singolare quello che il prossimo 26 agosto darà il via a Filosofie d'Oriente, l'evento che per 5 giorni trasformerà il Parco Fucoli di Chianciano Terme in uno straordinario angolo d'Oriente. Per l'inaugurazione nessun taglio del nastro, ma un coloratissima corsa in bici che ha come obiettivo la lotta ai tumori al seno, per promuovere la prevenzione e sottolineare che dal turmore al seno si può guarire. In sella Francesca Fabbri Fellini, madrina della manifestazione e nipote del grande regista, e con lei rappresentanti dell'Associazione Io sempre Donna, dell'Associazione Fiore di Loto, il Sindaco di Chianciano Terme Andrea Marchetti, l'Assessore alla Cultura di Chianciano Terme Danila Piccinelli, alcune le autorità comunali, Andrea Tasciotti (Ambasciatore onorario di Santo Domingo), ma soprattutto le donne di tutte le Etnie partecipanti a Filosofie d'Oriente.
Filosofie d'Oriente, dal 26 al 30 agosto al Parco Fucoli di Chianciano Terme
Orario: tutti i giorni dalle 10 alle 24 (ultimo ingresso ore 22)
Ingresso: biglietto unico 10 euro

twitter @filosofieorient
Facebook: Filosofie d'oriente Evento

Paola Bruni 339 7751661 - paola@filosofiedoriente.it

Teatro, a Pellare (SA), il regista salernitano Gaetano Stella fa rivivere il Martirio di San Bartolomeo Apostolo



PELLARE (SA), 24 AGOSTO 2015 – Lo scorso 22 agosto - a tre giorni dai solenni festeggiamenti del Santo Patrono – a Pellare, nella piazza di Santa Caterina, è andata in scena la rappresentazione teatrale “Della vita e del martirio di San Bartolomeo Apostolo”, ad opera dell’attore, regista e autore teatrale, Gaetano Stella.
Una rievocazione che evidenzia lo studio, la ricerca, la cura nei particolari da parte del registra salernitano (noto nel panorama teatrale campano, tra le altre cose, per la sue rievocazioni storiche. Dal 1989, diversi sono i suoi lavori in tal senso: dallo sbarco di Pisacane, alle storie dei briganti, a S. Matteo), oltre a narrare la vita dell’apostolo Natanaele – enfatizzandola grazie ad un attento gioco di luci, suoni, musiche e canti dal vivo, costumi d’epoca, nonché attraverso l’interpretazione degli attori e degli artisti-acrobati sui trampoli – ha introdotto elementi legati alla storia del Paese e alle sue tradizioni, conferendo alla rappresentazione un’atmosfera “familiare”. Evento reso ancor più coinvolgente grazie alla partecipazione, come figuranti, di alcuni abitanti di Pellare. Infatti, quest’ultimi, insieme agli attori e ai trampolieri, hanno percorso le vie del Paese in corteo, o meglio – per rimanere in tema – in processione fino a raggiungere la piazza dove era allestito il palco.


«Gente, gente: assettateve e sentite! Oggi è il 22 agosto del 2015. Come passa ‘o tiempo, eh? Appizzate bbuone le ‘recchie. Pure vuje, signori di Pellare, crisciuti senza ‘a paura re ‘a fame, re ‘a sete. ‘A fame, chella vera. ‘A sete, chella ca t’accire e nun se leva. Gente re ‘o paese mio, chella ca ve cunto è ‘na storia vera, ca nun ha persa a’ forza e nun se so’ sbiaditi i ricordi, sulo pecché so’ passati tant’anni. Io mi chiamo Pasqualina Ruggiero, contadina. Nata e cresciuta a Pellare. Io sono nata il 22 agosto del 1935. Sì signori, oggi è il mio compleanno: faccio ottant’anni! Oggi ve vengo a cuntà ‘na storia ca nun se ‘mpara ‘ncoppa i libri, ma miezzo a ‘nu piezzo e terra asciutta ca nun caccia frutti. Allora, là capisci ca le lacrime nun servono, ma servono cheste (indicando le mani) e serve ‘a fede. So’ passati tant’anni. Era il 1953. I’ tenevo diciott’anni, ma erano tiempi brutti pe’ ‘sta terra. I’ tenevo una certezza nella vita mia, una speranza, una sola: San Bartolomeo. Sul’isso. E chella sera, come ogni sera, prima re me mette rindo ‘o lietto o’ preaì, o’ chiamai e isso…».

Con questo preambolo, si è entrati nel vivo della rappresentazione teatrale, che è proseguita con una prima parte incentrata sulle vicende – concernenti la vita e le opere di San Bartolomeo – narrate nel vangelo e nei testi sacri, fino “alla palma del martirio che, infin, ti incoronò”.

«Guardàc, guardàc sempe (rivolgendosi al Santo). Oggi comm a’ tanno. Ricordo ‘a casa mia, era difficile ‘a campà. Era il 1953», riprende nella seconda parte l’attrice Chiara De Vita (l’interprete di “Pasqualina”) che, con un salto temporale, ci apre la porta di casa sua, facendoci conoscere le vicissitudini della sua famiglia, di Bartolomeo – suo fratello – costretto dalle difficoltà economiche dell’epoca ad emigrare. Una storia in cui in molti – ripensando al passato – avranno trovato delle affinità. Anni difficili, quando la miseria costringeva i figli di questa terra a lasciare, con la valigia di cartone, i propri cari per andare a cercare fortuna in America. A Caracas.

E così, prima di partire, con la morte nel cuore si salutava i luoghi natii: «Paese mio, Paese d’’o Ciliento, che guarde ‘o mare ‘a coppa ‘na montagna. ‘a nustalgia che tengo ‘e ‘sta campagna me tarla ‘o core peggio ‘e nu turmiento». È l’omaggio che Gaetano Stella, durante la rappresentazione, ha fatto al poeta Enzo D’Orsi, nato a Pellare.

Tempi in cui, appunto, come detto in apertura della rappresentazione, si aveva una sola speranza, quella nel Santo Patrono, perché «sul’ isso ci putevà proteggèr a tuttì quantì». E così, tornando al 2015, “Pasqualina” conclude dicendo: «So’ passati tan’anni, so’ succèss tantè cosè bellè e tantè cosè bruttè. Pecché ‘a vita è accussì. ‘o tiemp nun contà: aier' è comm si fossè oggi e oggi è comm si fossè aier'».
E poiché, oggi è come se fosse ieri, nemmeno quelli attuali – anche se in chiave diversa – sono anni sereni. Sempre più spesso i nostri giovani sono costretti a trasferirsi – per quelli che riescono a trovarlo – per lavoro, non più con le valigie di cartone, ma con i tablet e pc portatili. Oggi come ieri rimane ferma nei nostri territori – anche nei più scettici – una certezza: la fede nel Santo Protettore. Per questo, con l’emozione ancora a fior di pelle, come recita la preghiera pronunciata a margine della solenne processione: «San Bartolomeo, Pellare ti vuole bene, Pellare si affida a te».
Rosy Merola - SinergicaMentis

Conoscere la verità sulla droga

Sapere la verità su qualsiasi cosa permette ad ogni individuo di essere ed agire da persona libera.
Una persona libera è dunque una persona che si assume appieno le proprie responsabilità anche in merito alle proprie scelte. Per certe cose, potremo dire anzi per tutte, non esiste il destino, il fato la disgrazia la fortuna, sono solo scuse per non aver voluto conoscere in qualche modo la verità, che avrebbe portato ad una scelta responsabile.
La vita non è un gioco, è un bene inestimabile che ci è stato donato affinchè ci si prendesse cura di lei in maniera responsabile e consapevole, ecco perchè non è possibile affidarla al caso.
Affidare la propria vita al caso, significa non conoscere la verità sulle cose, quindi una persona che agisce non conoscendo la verità su ciò che sta facendo non è affatto libera.
Questo è quello che succede con le persone che si drogano, in genere lo fanno per sentirsi più liberi, liberi da troppe pressioni, liberi di far parte di un gruppo senza farsi tante domande, liberi di non provare dolore, delusione, o semplicemente giù di tono.
Questa libertà che cercano, tanto desiderata, invocata, decantata, in effetti la perdono con la prima dose, il primo sballo, la prima tirata, la prima pillola, e trovano tutto ciò che gira intorno alla droga: diventano schiavi della droga, degli spacciatori, le persone si prostityiscono, rubano, ammazzano, perdono amici parenti le proprie famiglie, tutto questo per una libertà che pensavano di poter avere con la droga e che invece hanno perso per sempre.
La Fondazione Internazionale per un Mondo Libero dalla Droga, attraverso materiali di informazione, diffonde la verità sulla droga, con i suoi milioni di volontari che operano in tutto il mondo. A Firenze il gruppo dei Volontari è attivo ogni giorno con distribuzioni di opuscoli, in attesa di riportare le lezioni interattive nelle scuole per far conoscere la verità sulla droga agli alunni della Toscana; la verità, ma soprattutto la conoscenza degli effetti a breve e lungo termine di questi veleni, viene acquisita attraverso le informazioni ed i video contenuti nelle lezioni allo scopo di aumentare il senso di responsabilità che solo una persona libera può avere

I dati falsi possono far commettere errori stupidi. Possono perfino impedire di assimilare i dati autentici . E' possibile risolvere i problemi dell'esistenza solo quando si posseggono dati autentici”. L. Ron Hubbard


domenica 23 agosto 2015

Torna a Mirano la Grande Festa del Vino

A settembre, chi desiderasse vivere uno scampoletto di ferie estive tra raffinatezza ed i piaceri legati al palato, potrebbe decidere di trascorrere due giorni a Mirano, splendida località a due passi da Venezia, per visitare La Grande festa del Vino.
Giunto alla sua ottava edizione, questo evento, che si svolge il 13 e 14 settembre 2015 , organizzato dai fratelli Vanni ed Ezio Berna, titolari dell'enoteca "Le Cantine dei Dogi", e patrocinato dal comune di Mirano, è ormai assurto nell'olimpo delle più importanti manifestazioni enologiche che si tengono sul territorio nazionale.

L'ottava edizione si terrà anche quest'anno, come ormai è tradizione, nella indimenticabile cornice della villa e della barchessa XXV aprile e si dividerà in aree ben specifiche.
Nella villa XXV aprile si terra la degustazione di vini e prodotti gastronomici di lavorazione tradizionale mentre alla Barchessa della villa XXV aprile, "sala mostre", si potranno degustare vini e delizie gastronomiche di lavorazione biologica o biodinamica.
L'atrio della Barchessa sarà invece riservato alla degustazione di vini internazionali.

Qualificatissima la partecipazione, ben sessanta tra produttori italiani ed internazionali, plurivincitori dei più ambiti premi nazionali ed internazionali, presenteranno i loro migliori prodotti accompagnati da leccornìe dolci e salate.

Oltre trecento vini e cento prelibatezze gastronomiche saranno presentati nel corso dei due giorni dell'evento dove, produttori e sommelier spiegheranno ai visitatori le qualità dei loro prodotti.
Sul luogo dell'evento sarà possibile acquistare i vini ed i prodotti alimentari in degustazione con uno sconto del 20% sul prezzo normale.

Considerato il grande successo di pubblico riscontrato dalle precedenti edizioni, è opportuno prenotare il proprio biglietto per tempo, al costo di dieci euro si otterrà l'ingresso all'evento per tutta la giornata e la possibilità di giudicare e votare i vini in degustazione.
Il biglietto, che si potrà acquistare anche on line sul sito http://www.lagrandefestadelvino.it/biglietti.html, darà diritto a ricevere in omaggio un bellissimo calice da degustazione con l'apposita tracolla.

Aziende partecipanti:
WINE
Veneto
Ronfini – Col San Martino (TV)
Coste Petrai – Vidor (TV)
Ornella Bellia – Portogruaro (VE)
Sengiari – Tramonte di Teolo (PD)
Castello di Rubaro – Nanto (VI)
Gallio – Breganze (VI) 
Marchetto – Gambellara (VI)
Cantina Roncolato Antonio – Soave (VR)
Valentina Cubi – San Pietro in Cariano (VR)
Tamburino Sardo – Sommacampagna (VR)

Friuli - Venezia Giulia
Branko – Cormons (GO)
Arzenton Maurizio – Spessa di Cividale (UD) 
Valchiarò – Torreano (UD)
Borgo delle Oche – Valvasone di Pordenone (PN)

Lombardia
Marchesi di Montalto – Montalto Pavese (PV)
EnoEmme – Castel S. Giovanni (PC)
Tenuta Ambrosini – Cazzago San Martino (BS)
Brunello – Pozzolengo (BS)

Trentino
Villa Corniole - Giovo (TN)

Alto Adige
Egger Ramer- Bolzano (BZ)

Piemonte
Anna Maria Abbona – Farigliano (CN)
Montaribaldi – Barbaresco (CN)

Valle D'Aosta
Chateau Feuillet – Saint Pierre (AO)

Liguria
Bio Vio – Albenga (SV)

Emilia Romagna
Villa Papiano- Modigliana (FC)

Abruzzo
Angelucci – Castiglione a Casauria (PE)

Marche
Vallerosa Bonci – Cupramontana (AN)

Toscana
Dreolino – Rufina (FI)
Mocali - Montalcino (SI)
Suberli – Magliano (GR)

Umbria
Raina – Montefalco (PG)

Lazio
Luigi De Sanctis – Frascati (RM)

Molise
Claudio Cipressi – San Felice del Molise (CB)

Campania
Cantine Antonio Caggiano – Taurasi (AV)
Tenuta Sarno 1860 – Avellino (AV)

Basilicata
D’Angelo – Rionero in Vulture (PZ)

Puglia
Cannito – Grumu Apulla (BA)

Calabria
Cantine Vincenzo Ippolito 1845 – Cirò Marina (KR)

Sardegna
Jankara - Sant'Antonio di Gallura (OT)
Murales - Olbia (OT)

Sicilia
Irene Badalà – Passopisciaro (CT)
Cantine Barbera – Menfi (AG)
Portelli Wine – Vittoria (RG)
Buffà – Marsala (TP)

Francia
Boutillez Vignon – Villers Marmery - Montagne de Reims
Jean Paul Mauler – Mittelwihr - Alsace

Austria
Gangl Wines – Illmitz

Slovenia
Erzetic – Dobrovo - Goriska

Ungheria
Chateau Pajzos – Sárospatak

Germania
DRK-Sozialwerk – Bernkastel Kues

FOOD
Veneto
Lazzaris - Conegliano (TV)
Caseificio Tomasoni – Breda di Piave (TV)
Forno San Gaetano – Mirano (VE)
Coi & Negro - Cazzago di Pianiga (VE)
Rosticceria Peron – Borgoricco (PD)
Loison – Costabissara (VI)
Apicoltura Meggiolaro – Montecchio Maggiore (VI)

Piemonte
First's Filet – Neviglie (CN)

Liguria
La Baita – Borghetto d’Arroscia (IM)

Puglia
Masseria Coppi - Turi - (BA)
Per informazioni, telefonare al numero 041-5489920 o visitare il sito http://www.lagrandefestadelvino.it

Aziende partecipanti:
WINE
Veneto
Ronfini – Col San Martino (TV)
Coste Petrai – Vidor (TV)
Ornella Bellia – Portogruaro (VE)
Sengiari – Tramonte di Teolo (PD)
Castello di Rubaro – Nanto (VI)
Gallio – Breganze (VI) 
Marchetto – Gambellara (VI)
Cantina Roncolato Antonio – Soave (VR)
Valentina Cubi – San Pietro in Cariano (VR)
Tamburino Sardo – Sommacampagna (VR)

Friuli - Venezia Giulia
Branko – Cormons (GO)
Arzenton Maurizio – Spessa di Cividale (UD) 
Valchiarò – Torreano (UD)
Borgo delle Oche – Valvasone di Pordenone (PN)

Lombardia
Marchesi di Montalto – Montalto Pavese (PV)
EnoEmme – Castel S. Giovanni (PC)

Tenuta Ambrosini – Cazzago San Martino (BS)
Brunello – Pozzolengo (BS)

Trentino
Villa Corniole - Giovo (TN)

Alto Adige
Egger Ramer- Bolzano (BZ)

Piemonte
Anna Maria Abbona – Farigliano (CN)
Montaribaldi – Barbaresco (CN)

Valle D'Aosta
Chateau Feuillet – Saint Pierre (AO)

Liguria
Bio Vio – Albenga (SV)

Emilia Romagna
Villa Papiano- Modigliana (FC)

Abruzzo
Angelucci – Castiglione a Casauria (PE)

Marche
Vallerosa Bonci – Cupramontana (AN)

Toscana
Dreolino – Rufina (FI)
Mocali - Montalcino (SI)
Suberli – Magliano (GR)

Umbria
Raina – Montefalco (PG)

Lazio
Luigi De Sanctis – Frascati (RM)

Molise
Claudio Cipressi – San Felice del Molise (CB)

Campania
Cantine Antonio Caggiano – Taurasi (AV)
Tenuta Sarno 1860 – Avellino (AV)

Basilicata
D’Angelo – Rionero in Vulture (PZ)

Puglia
Cannito – Grumu Apulla (BA)

Calabria
Cantine Vincenzo Ippolito 1845 – Cirò Marina (KR)

Sardegna
Jankara - Sant'Antonio di Gallura (OT)
Murales - Olbia (OT)

Sicilia
Irene Badalà – Passopisciaro (CT)
Cantine Barbera – Menfi (AG)
Portelli Wine – Vittoria (RG)
Buffà – Marsala (TP)

Francia
Boutillez Vignon – Villers Marmery - Montagne de Reims
Jean Paul Mauler – Mittelwihr - Alsace

Austria
Gangl Wines – Illmitz

Slovenia
Erzetic – Dobrovo - Goriska

Ungheria
Chateau Pajzos – Sárospatak

Germania
DRK-Sozialwerk – Bernkastel Kues

FOOD
Veneto
Lazzaris - Conegliano (TV)
Caseificio Tomasoni – Breda di Piave (TV)
Forno San Gaetano – Mirano (VE)
Coi & Negro - Cazzago di Pianiga (VE)
Rosticceria Peron – Borgoricco (PD)
Loison – Costabissara (VI)
Apicoltura Meggiolaro – Montecchio Maggiore (VI)

Piemonte
First's Filet – Neviglie (CN)

Liguria
La Baita – Borghetto d’Arroscia (IM)

Puglia
Masseria Coppi - Turi - (BA)

sabato 22 agosto 2015

Birdspop! Un gioco casual per Android, 100% Made in Italy

BirdsPop! Un gioco classificabile come casual,completamente gratis,dallo stile retro e dal gameplay tanto semplice quanto originale.
Caratteristica fondamentale? 100% Italiano Doc.
Sviluppato completamente da un team amatoriale, composto da due giovani studenti di informatica di Parma e da uno studente di design di Milano,tutti 21enni, si fanno chiamare "PixelPugs".
Amici sin dall'infanzia, hanno sempre avuto una cosa in comune : la passione per i videogiochi, ed è stato appunto grazie a questa passione che sono arrivati dove sono ora.
Ma arriviamo al gioco.
Come già accennato, il meccanismo è molto semplice : bisogna colpire gli uccelli dello stesso colore indicato dalla barra colorata per guadagnare punti e monete,un colpo sbagliato e si perde.
I punti servono, da un lato, per una soddisfazione personale, un proprio trofeo da ammirare all'interno del gioco, dall'altro, invece, i punti sono utilizzati per misurare il giocatore, inserendolo in una classifica online globale, composta da gente di tutto il mondo.
Infine, il gameplay viene reso piacevole mediante l'acquisto di temi utilizzando le monete accumulate durante le partite.

Pur di sfondare nell'immenso mondo delle applicazioni mobile dominato ormai dalle grandi aziende e realizzare il loro sogno, i "PixelPugs" hanno deciso di intraprendere persino un viaggio, un tour promozionale nelle piazze di tutta Italia per far provare la loro applicazione a tutti i passanti, il "BirdsPop! Gameplay Tour".

Qui il link di download con relativi screenshots e video :

-BirdsPop! per Android (con relativi screenshots e video) :

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.PixelPugs.BirdsPop


-Segui i PixelPugs su :
-Facebook : https://www.facebook.com/pixelpugs?fref=ts
-Twitter : https://twitter.com/pixelpugs
-Instagram : https://instagram.com/pixelpugsgames/

venerdì 21 agosto 2015

Sapere la verità sulla droga gustando un gelato

A San Miniato Basso, i volontari della campagna sociale La Verità sulla Droga, approfittano del gusto estivo per eccellenza: il gelato, per educare i giovani e far loro conoscere i pericoli e le insidie della droga.
Così, ma non è la prima volta, sono stati affidati ai gestori di una notissima e sempre affollatissima gelateria, gli opuscoli informativi che ogni persona può leggere tranquillamente gustondosi un eccellente cono gelato.
Questo magnifico Borgo ha già ospitato la campagna sociale La Verità sulla Droga in importanti manifestazioni cittadine come Pinocchio in Strada dove, il gruppo di volontari ha distribuito centinaia di opuscoli informativi su diversi tipi di drghe, dalla cocaina all'eroina, dall'alcool ai farmaci prescritti, dagli antidolorifici all'ecstay, crack e marijuna.
Gli opuscoli informativi sono molto importanti perchè riportano dati reali e testimonianze reali di persone che si sono drogate e in qualche modo ce l'hanno fatta, oppure no ma che sono comunque disposte a testimoniare la loro rovina.
I Volontari della campagna si impegnano in moltissimi modi al fine di dare alle persone quell'educazione, sul soggetto droga che possa loro permettere di essere liberi nella scelta se condurre una vita libera dalla droga o esserne schiavo per sempre.
La collaborazione dei gestori di pubblici servizi, negozi o locali dove giovani si ritrovano, è di assoluta importanza e molto preziosa al fine di diminuire la tossicodipendenza e di conseguenza la criminalità che di certo non li favorisce.

L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard



giovedì 20 agosto 2015

La quotazione dell’oro nel mercato internazionale dei metalli preziosi

Il prezzo e la quotazione dell’oro è un argomento di estrema attualità, dato che nei periodi di crisi economica ci sono molti investitori e risparmiatori che vogliono investire in questo settore. Tuttavia, che siate osservatori, investitori e via dicendo, è importante capire in quale modo viene fissato il prezzo dell’oro ogni giorno. Il prezzo dei vari metalli preziosi, come ad esempio quello dell’oro, è molto instabile. Quindi, poterne determinare il loro valore, non è una cosa semplice.


L’oro sta infatti continuando la costante discesa dai massimi raggiunti quattro anni fa. Negli ultimi giorni il valore dell’oro si è attestato per la prima volta dal settembre 2011 sotto la soglia psicologica dei 1.100 dollari l’oncia. L’oro è infatti al centro delle attenzioni di tanti investitori istituzionali che stanno vendendo quote sempre maggiori delle loro riserve. I metalli preziosi sono da sempre i beni rifugio per eccellenza e subiscono dei forti rialzi nei periodi di contrazione economica e di instabilità monetaria. Nelle ultime settimane si sono verificate delle situazioni a cascata che hanno contribuito a far fuggire gli investitori da questo tipo di investimento considerato “sicuro” come i metalli preziosi. L'esplosione della bolla azionaria cinese, la situazione di instabilità della Grecia e l’incertezza politica di vare aree del mondo sono infatti i principali fattori che hanno infulenzato questo crollo della quotazione dei metalli preziosi.

Con il termine metalli preziosi, indichiamo tutti quegli oggetti in metallo molto rari, che troviamo in natura, tra i quali argento, iridio, platino, palladio ed appunto anche l’oro che è considerato uno dei più preziosi. Le industrie che si occupano di metalli preziosi si basano su quattro differenti categorie di attività, tra le quali: sviluppo, esplorazione mineraria di consumo e di riciclaggio. Il consumo e la quotazione dell’oro può essere classificato complessivamente in tre categorie, ovvero: industriale; investimenti e produzione di gioielli. Riferendoci al “Fixing”, all’apertura delle quotazioni vi sono dei compratori e dei venditori, che ovviamente vanno a commerciare lingotti d'oro. In questo caso se il numero di lingotti d’oro che sono stati venduti e comprati non diventa statico, il corso viene cambiato ogni volta che non si stabilizza definitivamente.  Il corso che si ottiene dal fixing viene considerata la giusta misura tra il numero della domanda e quello dell’offerta. Oltre ciò, esistono due tipi di prezzi che vengono associati agli oggetti in metalli preziosi, il prezzo a “Comptant” ed il prezzo a “Terme”.

mercoledì 19 agosto 2015

Il cantautore bolognese Stefano Colli al Festival di Castrocaro Sabato 29 Agosto su Rai 1


Dopo mesi di selezioni e dopo essersi classificato al 1° posto della decima tappa di semifinale del Festival di Castrocaro 2015 al Teatro Polifunzionale di Cilavegna (PV), Stefano Colli accede direttamente alla Finalissima che sarà trasmessa in diretta in prima serata su Rai 1 Sabato 29 Agosto 2015.

L'artista, che è sotto l' etichetta bolognese SanLucaSound di Manuel Auteri, si propone in gara con un suo brano inedito dal titolo "Dimmi Dì Si" di cui è autore insieme a Renato Droghetti e Gianluca Fantelli.

Dal 24 al 28 Agosto, in vista della serata finale del Festival, andrà in onda in seconda serata, sempre su Rai1, la trasmissione "Obiettivo Castrocaro" con interviste ai protagonisti e alcuni momenti delle fasi di semifinale.


Nato a Bologna il 19 dicembre 1989, Stefano inizia la sua carriera artistica affiancando Iskra Menarini, storica vocalist di Lucio Dalla, all'interno dei suoi concerti, in trasmissioni televisive e radiofoniche. Accompagna l'attività di performer di musical (“Canteville” di R.Steiner; “Messer Filippo” di B.Cavani; “Riunione di compagnia” di V.Matteucci; “Georgie” di C.Crocetti, T.Barbafiera, D.Rbechini; “Artemisia” di E.Zuddas, L.Di Bella, M.Rosati; “Rent – misura la vita in amore”) a quella cantautoriale che lo porta nel 2011 a vincere il Premio della critica al “Festival degli autori di Sanremo” presso il Teatro del Casinò di Sanremo e il Premio speciale per il miglior testo all’interno della 2° edizione del “Gardautori – Concorso Nazionale per la canzone inedita” consegnatogli da Mogol e Simone Cristicchi. Nel 2014 viene selezionato tra migliaia di concorrenti per partecipare al contest di Radio2 :"The Voice of Radio2", in cui si classifica tra i primi 16.

Nel 2015 si è esibito per la seconda volta a Berlino in occasione della "Notte delle Stelle", una serata di gala che vede la consegna del prestigioso PREMIO BACCO nell'ambito del Festival Internazionale del Cinema.

martedì 18 agosto 2015

Lavorare a maglia d'estate

Chi ama i lavori a maglia in estate riesce a trovare il tempo per potersi dedicare alla sua passione preferita, ma gli altri, quelli che non ce l'hanno, come vedono le knitter in spiaggia.
Lavorare a maglia quando fuori ci sono 40 gradi, a molti può sembrare una attività da fanatici, soprattutto quando stiamo lavorando della lana, ma le alternative ai filati in lana, oggi sono moltissime e variegate. Sempre più spesso vediamo delle knitter lavorare a maglia nei luoghi di villeggiatura: sotto gli ombrelloni si vedono donne che si rilassano dedicandosi al loro hobby preferito. Che siano lavori a maglia oppure all'uncinetto, durante le vacanze troviamo non solo il tempo per divertirci con i modelli più disparati, ma anche il tempo per ricercare, sperimentare ed usare filati sempre più piacevoli e divertenti. L'alternativa ai classici filati di lana oggi sono facilmente reperibili nelle mercerie online, seta, carta, cotone, oggi con facilità possiamo trovare tutta una serie di modelli a maglia fantasiosi ed innovativi. Scialli, top, canotte... tutto quanto la tua fantasia può suggerirti oggi è a tua disposizioni in molti siti specializzati solo per offrire alla tua passione il modo di esprimersi il più liberamente possibile. Se ami i lavori a maglia, l'estate è il momento più divertente per dedicarti al tuo hobby, e tu, cosa hai sui ferri in questa estate torrida?

lunedì 17 agosto 2015

Eventi: feste e sagre sul Garda

Essendo ben consapevole di essere una località turistiche, anche sul Lago di Garda non possono mancare le tradizionali feste di paese pensate per intrattenere i turisti che vengono in visita durante tutto l'anno. Trovandoci in periodo estivo è ancora più facile scoprire manifestazioni e ante occasioni di svago e divertimento durante le sagre organizzate nei suggestivi borghi che sfiorano il lago. Inutile dire che nel periodo di Ferragosto le feste aumentano a dismisura e i turisti non hanno che l'imbarazzo della scelta; sapendo quanto sia difficile nominare tutti gli eventi in programma, vi riportiamo di seguito le località e le manifestazioni più carine da vedere durante l'anno:

- Garda (VR)
Plenilunio di Luglio: Sardellata al chiar di luna
Ferragosto: Palio delle Contrade
Settembre/Ottobre: Autunno d'Oro
Dicembre: Natale tra gli Ulivi

In Estate ogni mercoledì sera: Notte Bianca
Mercatino serale vintage - Località Montemario
Ogni Venerdi: Percorso enogastronomico musicale.
11/15 Agosto: Festa del Vino di S. Martino della Battaglia - P.za degli Alpini
Regata delle Bisse

- Lazise (VR)
Regata delle Bisse
Antica Sagra della Madonna della Neve
Festa dell'ospite
Cuccagna del Cadeno
Ottobre: Fiera nazionale i giorni del Miele - Zona Fiera
11 Novembre: Festa di San Martino

- Malcesine (VR)
Aprile: Festa del Trattore
Maggio: Carnevale di Malcesine con sfilata di carri allegorici e di maschere.
Luglio: Festa Patronale di S. Anna Lungolago  e San Benigno e Caro
Agosto: Festa dei Ciclamini - Fraz. Cassone
Settembre: Ciottolando
Ottobre: Lake Garda Mountain Race; International Lake Garda Marathon
Dicembre: Il Castello di Babbo Natale


- Limone (BS)
Maggio: Spettacolo Pirotecnico Lungolago Marconi
14 Agosto: Notte delle stelle
Ottobre: Lake Garda Marathon Lago di Garda Music Festival - Palazzo dei Congressi
21 Ottobre: X-Treme - Sky Running

- Riva (TN)
IO Casa 2014: Fiera dell'arredamento
5/7 Settembre: Sagra della Lumaca
Giugno/Luglio: Garda Jazz Festival
25 Agosto: Fuochi d'artificio
30 Novembre: Sant'Andrea

Inoltre vi è la possibilità di visitare regolarmente i tradizionali mercatini settimanali che sono strutturati in questo modo:


Lunedì:
Peschiera del Garda – Pozzolengo - San Zeno di Montagna - Torri del Benaco - Calmasino di Bardolino - Colombare di Sirmione - Moniga del Garda.


Martedì:
Desenzano del Garda - Limone – Prevalle - Pieve di Tremosine 1ºe 3º del mese - Ponti sul Mincio - Tignale - Torbole (2° e 4° del mese - IV-IX) - Campione di Tremosine - Castelletto di Brenzone - Castelnuovo del Garda - Cavaion Veronese.

Mercoledì:
Arco 1º del mese (V-IX anche 3º) – Bogliaco (quindicinale estivo) – Gargnano (quindicinale) – Gavardo - Guidizzolo – Lazise - Riva d/G. 2ºdel mese (VI-IX anche 4º) – Roè Vociano (quindicinale) - San Felice del Benaco.

Giovedì:
Bardolino – Bussolengo – Capovalle - Lonato - Toscolano.

Venerdì:
Garda - Manerba del Garda - Montichiari - Pastrengo (pomeriggio) - Soiano del Lago – Sirmione in Località Lugana - Volta Mantovana.

Sabato:
Caprino Veronese - Castiglione delle Siviere - Cavriana – Malcesine - Medole - Pacengo di Lazise - Padenghe sul Garda (pomeriggio) - Polpenazze - Salò - Solferino - Valeggio sul Mincio.

Domenica:

Goito – Monzambano - Rivoltella di Desenzano (IV-IX).