Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

sabato 23 aprile 2016

Avv. Marco Carra:nuove misure per il reddito di autonomia

La campagna elettorale è iniziata e il Presidente Maroni lo sa bene. E così anche le delibere di Giunta vanno bene per uno spot acchiappa consenso. Non si possono definire in altro modo le "nuove" misure presentate lunedì in conferenza stampa dal governatore lombardo per il "Reddito di Autonomia": l'azzeramento delle rette degli asili nido e il 'bonus famiglia' di sostegno alla natalità e alle adozioni, che partiranno dal 1 maggio e saranno destinate a famiglie con un reddito Isee fino a 20mila euro e almeno uno dei due genitori residente nella Regione da minimo 5 anni. 
Le misure dovrebbero comportare un impegno di 200 milioni di euro, di cui 64 sono risorse regionali e la restante parte proviene del fondo sanitario nazionale e da finanziamenti europei.
"Sono misure spot - attacca Marco Carra -. Usano le risorse nazionali ed europee per farsi belli in campagna elettorale. Non essendoci una legge ad inquadrare tutte queste misure - spiega - ogni anno la Giunta le rivede a proprio uso e consumo, senza una garanzia di continuità. Non si spiega altrimenti l'avvio, ad una mese dalle elezioni, della misura dei nidi gratis. Dal primo maggio, peraltro, poco prima della chiusura delle scuole". 

Nessun commento: