Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 22 giugno 2016

Romagna Mia 2.0 Il Liscio Nella Rete : vince la formazione della piccola orchestra Ochtopus di Ravenna con la Versione di Romagna (Anche) Mia

La giuria coordinata da Giordano Sangiorgi con Mirko Casadei e Moreno Conficconi ha selezionato i vincitori.

ROMAGNA MIA 2.0 – IL LISCIO NELLA RETE: VINCE LA FORMAZIONE DELLA PICCOLA ORCHESTRA OCHTOPUS DI RAVENNA CON LA VERSIONE DI ROMAGNA (ANCHE) MIA .



Una canzone che getta un ponte tra i Balcani e l’Adriatico come è nello spirito di questa prima edizione de La Notte del Liscio con la partecipazione di Goran Bregovic

Selezionati i giovani allievi del primo masterclass del folklore romagnolo che faranno parte della Cosa Folk per La Notte del Liscio.

Dopo l’anno  zero che vide la vittoria dei Kachupa, quest’anno la partecipazione  alla prima edizione istituzionale al Romagna Mia 2.0 – Il Liscio nella Rete è stata decisamente alta e  interessante dal punto di vista qualitativo.
Segno che il concorso sta cogliendo nel segno e non potrà’ che sempre crescere nel tempo e avvicinarsi sempre piu’ al mondo dei giovani musicisti.
Alla fine sono otto i brani selezionati dalla giuria coordinata da Giordano Sangiorgi, patron del MEI, insieme a Mirko Casadei e Moreno Conficconi con il supporto di Marco Barbieri e Carolina Casadei.

La vittoria è stata assegnata alla Piccola Orchestra Ochtopus di Ravenna con la cover di Romagna (anche ) Mia , intitolata anche Balcania Mia e che getta un ponte culturale importante tra i Balcani e l’Adriatico come è nello spirito di questa prima edizione de La Notte del Liscio con la grande partecipazione di Goran Bregovic il 23 luglio a Rimini. Dopo il Premio MEI assegnato al vincitore, il secondo classificato si aggiudica il Premio Edizioni Casadei Simpatia con una versione rock wave di Romagna Capitale veramente di forte impatto, parliamo dei Vertigo, interessantissima formazione imolese, mentre al terzo posto il Premio Casadei Sonora viene assegnato ai bolognesi Minor Swing Quintet con una versione gypsie manouche veramente “world” di Romagna Mia. Cme si vede bene tre modi diversi di rinnovare la grande tradizione del folklore romagnolo per avvicinarlo ancora di piu’ alle nuove generazioni.  Infine, la giuria , ha voluto segnalare altri cinque brani meritevoli per la loro reinterpretazione del liscio nelle piu’ diverse e moderne chiavi: da quella cantautorale fino a quella progressive in un caleidoscopio di proposte musicali veramente di grande spessore.

Ecco la classifica dei tre vincitori e le menzioni speciali  per gli altri brani di qualita’.
Solo i primi tre vincono naturalmente i premi assegnati dall’Apt Emilia –Romagna insieme al Mei e alle Edizioni Casadei Simpatia e Casadei Sonora,  mentre agli altri menzionati verra’ assegnata una targa.
 Classifica
Premio MEI
1 Piccola Orchestra Octhtopus di Ravenna con Romagna (anche) Mia in versione balcanica (Balcania Mia) vicina al tema di quest’anno di un Ponte tra i Balcani e l’Adriatico e con Goran Bregovic come ospite


2
Premio Casadei Simpatia
Vertigo di Imola con una magistrale prova rock wave di Romagna Capitale rendendolo inno attuale e giovanile e al passo coi tempi
 3
Premio Casadei Sonora
Minor Swing Quintet di Bologna con una versione gypsie manouche di grande spessore culturale di Romagna Mia veramente world.

Menzioni speciali agli artisti e alle band:
Nashiville e Balckbones di Rimini per Il Passatore in una versione cantautorale molto legata ai cantautori francesi e italiani
Anna Luppi di Mantova  per una Ciao Mare molto  vicina alle folksinger americane
Scaricatori di Portico di Ravenna per un supermedley che unisce Romagna Mia ad altre storiche canzoni internazionali come Besame Mucho e Honolulu Baby
Heartbreak Hotel di Rimini  per una Romagna Mia aperta e spettacolare molto legata al mito dell’entertainment show
Malaurora di San Marino per una Romagna Capitale in una eccellente versione intimista e progressive insieme

I tre vincitori vincono piadine, prodotti tipici e un soggiorno in Romagna a cura di Apt e consorzi dei prodotti tipici e le esibizione live al Notte del Liscio e produzioni del brano a cura del MEI per il primo,
Casadei Simpatia del secondo e Casadei Sonora per il terzo classificato.  Le menzioni speciali vengono invitate a ritirare una Targa durante la giornata del 23 luglio.

 Intanto si è conclusa con successo la prima Masterclass del Folklore Romagnolo svoltasi a Cosa Scuola di Forlì  sull’onda della prima edizione de La Notte del Liscio che portera’ sul palco de La Notte del Liscio del 23 luglio a Misano Adriatico una formazione fatta tutta di giovani e qualificati musicisti selezionati dai migliori musicisti di liscio del territorio.
Questo l'elenco dei selezionati risultati idonei a far parte di Cosa Folk l'orchestra di Giovani Talenti che si esibirà il 23 Luglio a Misano Adriatico per la Notte del Liscio:
 Gianluca Frassineti  alla chitarra, Mirco Pacioni al clarinetto, Federico Bolognini alla  fisarmonica, Giacomo Rocchi alla batteria, Paolo Simoncelli al basso, Marta Cupertino al  violino e Leonardo Contri  alle  tastiere e fisarmonica e il giovanissimo sassofonista già selezionato in precedenza Gianni Leoni., tutti selezionati da Cosa Scuola Music Academy con la collaborazione del MEI e dai musicisti   Giordano Giannarelli alla fisarmonica, Loris Bresciani al basso, Edilio Nicolucci al piano, tastiere e arrangiamenti, Gabriele Zaccherini al clarinetto, Tiziano Tenaglia al violino, Pier Martinetti alla chitarra e Marco Tagliavini al saxofono e Gianni Trevisani alla batteria, coordinati da Luca Medri.


Nessun commento: