Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

lunedì 31 ottobre 2016

Milena Setola in uscita con il nuovo singolo Sempre più difficile presentato alle selezioni di Sanremo Giovani 2017



Strano ma vero, ma il suo nome e cognome è già racchiuso da due note della scala musicale: il “Mi” e il “La”. Insomma, due note allegre per dare il via alla biografia di Milena Setola, giovane artista partenopea, nata all’ombra del Vesuvio nel 1986. Il suo nome all’anagrafe è Carmela, che, solo a leggerlo, rispecchia la natura mediterranea e il ricordo di canzoni che hanno segnato il tempo e la storia della città del Golfo.

La sua vivacità, il suo sorriso e la passione per la musica sono la testimonianza di una crescita artistica e professionale che si è evoluta tra i suoni, le voci e i rumori quotidiani che colorano una città straordinaria come Napoli.

E poi c’è il segno zodiacale, quello dei pesci, che notoriamente viene accostato alle persone che possiedono vena e ispirazione artistica ed è lo stesso segno di uno dei cantautori partenopei preferiti da Milena Setola, parliamo del grande Pino Daniele.

E’ proprio a lui la giovane cantante rende omaggio nel suo primo lavoro discografico del 2013 “Bene o Male ” con una personale interpretazione del brano “Alleria” e con gli arrangiamenti del musicista e cantautore Nevada

La voglia di cantare si impadronisce di Milena dalla giovanissima età e la porta a dedicare gran parte delle sue giornate allo studio e alla ricerca della migliore qualità vocale.

Al termine degli studi universitari in Biologia presso l’Università Federico II di Napoli, il tempo viene dedicato completamente allo studio della lirica e del canto moderno e diventa subito la sua ragione di vita.
Da questa passione personale al metodo di insegnamento il passo è breve e così Milena dal 2011 è Insegnante di Tecnica Vocale Vocal Power presso la sua scuola 
“Music&art” con sede nel centro storico di Napoli e Direttrice dell’accademia musicale omonima.

Ma si tratta di uno dei diversi traguardi già raggiunti grazie al suo entusiasmo e alla sua caparbietà, soprattutto durante il percorso di studi sotto la direzione di validi ed esperti maestri.

Nel 2001 frequenta il corso canto lirico presso l’Accademia Ferraresi, col M° Aldo Ferraresi.
Nei successivi 5 anni studia solfeggio, dettato melodico e teoria musicale da privatista col 
M° Gianni Desidery.

Dal 2004 al 2009 frequenta il corso canto leggero presso l’Arancia blu di Napoli, con l’insegnante Mariapaola Sinforosa. Presso la stessa sede si affida al M° Claudio Cardito per 2 anni in un corso per solisti.

Ed ancora corsi di canto jazz con il M° Carlo Lomanto, docente in canto jazz al conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, solfeggio cantato e piano complementare.

Nel 2010 completa gli studi di primo e secondo livello del metodo VoceCraft con la docente Elisa Tourlà.
Ma nel 2013 il suo primo bagaglio di esperienze si arricchisce anche di conoscenze internazionali: infatti partecipa al MasterClass 
“Sing Vocal Power” con la M° Elizabeth Howard e raggiunge l’importante specializzazione in questo campo, presso la Vocal Power di Los Angeles.

La conoscenza della lingua spagnola, è una nota di cultura in più che la rende più padrona nelle sue esibizioni dal vivo ed anche nella realizzazione di brani inediti, così da spaziare su generi diversi e rendere ancora più eclettica la sua arte.

La sua crescita artistica è segnata anche dal progetto Emozionart, nato nel 2008 su idea del cantautore e musicista Nevada e promosso dall’Associazione culturale Giovani del Sud, con l’intento di insegnare a giovani talenti le tecniche di gestualità e movimento su un palco, ma soprattutto di renderli padroni delle proprie emozioni e di comunicarle al pubblico.

Milena Setola si è classificata terza alla 2° edizione di Emozionart, è intervenuta come ospite alla 3° edizione con una cover straniera e a quella successiva con il brano inedito “Bene o Male” e riscuotendo consensi di pubblico e critica.

Nel 2013, sempre nell’ambito di Emozionart, ha conquistato il premio della critica con l’inedito Attimi. Stesso risultato nel 2014 con l’inedito Scappo via da te. Sempre con Nevada ha partecipato come corista al concerto “Nevada Live” presso La casa della Musica del Palapartenope di Napoli, collabora come Feauturing alla cover di O primm ammor un brano di Vecchioni, rivisitato in arrangiamento country, come solista al “Motoraduno nazionale delle Harley Davinson” a Sorrento, e ad un nuovo concerto di Nevada, presso il Teatro Mediterraneo.

Le sue performance vocali vengono richieste anche per partecipazioni a numerosi spettacoli ed eventi come il concerto dedicato a Papa Giovanni Paolo II, presso la cappella del Vaticano dal titolo La Carezza del Papa, è una delle soliste del gruppo di voci Two for Dieci’s alla rassegna musicale Yamaha presso il “Palazzetto del Turismo” di Jesolo.

Comincia ad esibirsi in Teatro allo spettacolo Napoli, Sciantosa e Guapparia con Diego Sanchez e Rosa Miranda ed ancora, voce e interprete dei brani, composti e musicati da Stefano Gargiulo e utilizzati per il documentario di Rai News dedicato al quartiere Sanità di Napoli e intitolato D’altro canto.

Alle sue doti vocali si affiancano anche quelle di ballerina e attrice e la conferma arriva dal musical comico Napoli Galleria scritto da Alan De Luca, con il quale la stagione successiva Milena si ripropone tra i protagonisti dello show La Notte delle Star.

L’incontro con il cantautore Nevada la avvicina per circa due anni ad un progetto di brani inediti e cover, con un sound principalmente Soul e contaminazioni Latine, che si è concluso, per Milena Setola, con la realizzazione del suo primo Cd da cantautrice dal titolo Bene o Male.

Otto brani da ascoltare, canticchiare ed anche da ballare, inediti in italiano e in spagnolo, nonchè due cover di grande spessore, Alleria e Voglia e turnà che rendono omaggio a due grandi artisti come Pino Daniele e Teresa De Sio .

Non ha mai trascurato le sue esibizioni dal vivo in prestigiosi e rinomati locali della Campania, per citarne alcuni Menhir, Around midnight jazz, Ricomincio da te, Nottingham, Bourbon street, Movida cafè lounge, Blackwood, Baik, Up stroke, C’era una volta in America, Don Quixote, Madras, Tag, Conga, Galleria Commerciale e jazz club il progetto nato come Trio, attualmente Quartetto con la valida collaborazione di diversi musicisti campani.
Grazie alle numerosi esibizioni dal vivo nascono rapporti collaborativi con musicisti di fama internazionale come il M° Livan Pickney Barrera, trombettista di Croma Latina, il M° Pavel Molina Ruiz bassista dell’orchestra cubana Los Van Van, il M° Orlando Montaner Valle (dall’orchestra cubana di Elito Reve), ed il M° Gerardo Palumbo.

E’ proprio al M° Pinckney Barrera che Milena si rivolge per la realizzazione dell’arrangiamento del singolo Tù Eres, accattivante rilettura sudamericana dell’intramontabile Tu si ‘na cosa grande.
L’accostamento al mondo latino la porta ad una prima importante collaborazione internazionale, infatti nel 2016 prende parte alla realizzazione, in qualità di corista, del disco intitolato Dale a tu
Bandera del M° Pavel Molina Ruiz, un tributo a Juan Formell lo storico cantante e ideatore del gruppo Los Van Van e alla amata Cuba.

Protagonista di numerose kermesse artistiche. Nel 2014 finalista a Radio Crc nel progetto Fatti ascoltare dalla radio, con la direzione artistica di Claudio Poggi.

Nel 2015 fa parte della giuria tecnica dei concorsi canori Talent Show, Canto d’amore, Diamond Lab terza edizione, Abba Record, docente nella Master Class di canto moderno presso la Giellestudio di Napoli. Stringe rapporti di collaborazione con Massimo Curzio presso il Big One Studio di M. Curzio per la ricerca di nuovi talenti tra i giovanissimi.

E’ sempre il 2015 a vederla protagonista come vincitrice del premio Napoli Centro Antico col brano inedito di cui è autrice intitolato Invece no.

Dal 2016 Docente di canto per “La Lirica nello Zaino”, progetto di educazione alla musica e al Teatro musicale, curriculare ed extra, ideato dal M° Eleonora Paterniti, in collaborazione con gli Istituti Ferrière di Napoli, dal prossimo settembre con distribuzione nazionale ed estera.

Nel grande mare di passioni artistiche la priorità è stata sempre la musica e il canto, ma nel corso degli anni si faceva spazio e cresceva anche la passione per la scrittura. A tal proposito ha pubblicato, libro Qualcosa di più edito dalla Book Sprint Edizioni.

Milena Setola, una giovane artista che nasce e cresce a Napoli, che si fa trasportare dalle giuste energie musicali, che conferma l’arte creativa tipica del sud e nello stesso tempo dimostra la grande voglia di inseguire ogni giorno i propri sogni e di regalare forti emozioni a coloro che fino ad oggi hanno avuto la possibilità di ascoltarla ed apprezzarla…

Milena la troveremo lunedì 18 alla Galleria Di Napoli, il 5 novembre al Lounge Bar nero fumo di aversa e il 18 novembre a Santa Maria Capua vetere Movida con la formazione del quartetto acustico. L’artista è anche proprietaria di un’accademia di Musica a Napoli, Music&Art Academy, dove insegna canto, Milena è l’unica insegnante di Napoli Certificata nel Vocal Power Method di Los Angeles.
Prossimamente si potrà ascoltare il brano che ha partecipato alle selezioni di Sanremo giovani 2017.

Cosa pensi dei talent ?

Bella Domanda, i talent sono un grande evento mediatico, che danno sicuramente la possibilità agli artisti emergenti come me di arrivare subito al pubblico a casa, alle etichette discografiche, ai critici, quindi da un lato i talent sono positivi, ovviamente c’è da dire che un talent vale se dietro c’è uno studio di fondo se c’è qualità nell’artista, altrimenti il tutto si fermerebbe al talent, ma il problema che riscontro negli ultimi anni è che nei talent c’è poca arte e molta Tv.

L’esperienza più bella della tua carriera ?

Aver realizzato i miei inediti, aver visto trasformare in musica le mie emozioni e la mia anima.

Quale consiglio daresti ad un giovane che vorrebbe intraprendere la carriera artistica ?

Sicuramente quello di studiare, perché la preparazione per un musicista, un cantante è fondamentale anche per esprimersi al meglio, per poter argomentare una propria iniziativa musicale. Ed anche una costante dose di umiltà, essere umili e rispettosi davanti ad ogni forma musicale, e ad ogni consiglio e critica che ci viene data. In questo mestiere non si finisce mai di imparare.

Quali sono state le tue influenze musicali? 

Io sono Napoletana, le miei influenze vengono dalla mia terra, Pino Daniele, Teresa De Sio, sono stati i miei genitori musicali adottivi. Sono un’appassionata di musica sud Americana, parte del mio percorso musicale è stato influenzato anche da loro .

Il tuo sogno nel cassetto ?


Il mio sogno nel cassetto attualmente è quello di fare concerti in teatro con un organico sinfonico, con mio figlio in prima fila

Il CD di Renzo Ruggieri sul celebre racconto di Charles Dickens va in nomination per gli “Orpheus Award” 2016 e in Jazz Musical Story con la partecipazione speciale di Edoardo Nevola.


Dal primo novembre il trailer con il celebre attore, sarà visibile in rete.



La vigilia di Natale di un anno fa il fisarmonicista abruzzese Renzo Ruggieri, realizzava il suo secondo progetto artistico del 2015, dopo il Valentino è Tango! senza alcun preavviso.
Canto di Natale, un CD nato come dono di Natale, frutto del desiderio di rendere omaggio nella maniera più spontanea e personale alla “Vita”. Attraverso la “sua seconda anima” (accordion),nel giorno più importante ed emozionante dell’anno. Per chi crede, ma anche per chi dimora nell’oscurità dei sentimenti come Scrooge, il personaggio centrale del celebre racconto di Charles Dickens cui l’opera di Ruggieri è ispirata, nel riadattamento letterario di Clio Pizzingrilli. Ad un anno di distanza e dopo alcuni spettacoli dal vivo, la formazione artistica che ha partecipato alla realizzazione del CD, nelle straordinarie voci di Umberto Fabi e Tiziana De Angelis e nella chitarra di Mauro De Federicis, va ad arricchirsi di altre illustri collaborazioni e partecipazioni.


Rapito dal Canto di Natale, già dal primo ascolto, il celebre attore,compositore,cantante doppiatore Edoardo Nevola, dopo i suoi innumerevoli personaggi come “Sandrino del film Il Ferroviere di Pietro Germi, il “Vivandiere” di Orfe o 9 (prima opera Rock italiana) e “Willy” della famosa serie TV  Willy Il Principe di Bel-Air, ha accettato per la prima volta di accostarsi al Jazz del compositore e musicista Renzo Ruggieri. Interesse, passione ed entusiasmo, le espressioni che l’inesauribile attore ha manifestato già dal primo approccio, per dare voce e anima a un’opera ricca di spunti di riflessione, momenti di pathos e commozione.
”Raccontare una favola è affascinante e questo bellissimo incontro con Renzo Ruggieri, che stimo tantissimo fa diventare quest’avventura emozionante. Mentre racconterò la favola, Renzo con la sua musica improvviserà e diventeremo uno: voce e musica”. Edoardo Nevola

DAL PRIMO NOVEMBRE

GUARDA IL VIDEO DEL TRAILER “CANTO DI NATALE” di RENZO RUGGIERI con EDOARDO NEVOLA




Link:   


Line Up Progetto Speciale 
Renzo Ruggieri: ideazione,composizione,esecuzi one musicale(fisarmonica)
Clio Pizzingrilli: riadattamento letterario su canovaccio
Mauro De Federicis: esecuzione musicale (chitarra)
Edoardo Nevola: voce recitante
Katryn Pylypenko: art designer

Terry Melani: produzione artistica nella partecipazione di Edoardo Nevola

Mantenersi giovani e belli

Per riuscire a mantenersi giovani anche dopo una certa età, non è così semplice ma, in nostro aiuto arrivano dei trattamenti anti invecchiamento che, ci permettono di preservare la naturale bellezza del viso.
Eliminare le rughe del viso è difficile, soprattutto se sono già molto profonde e la pelle è meno elastica del solito, quindi prima di arrivare a quel punto è necessario prevenire usando già intorno ai 25-30 anni creme anti-age e elasticizzanti per pelle rilassata.


Gli inestetismi della pelle



Esistono 2 tipologie di imperfezioni della pelle, vediamo quali:
1) Rughe d’espressione: si formano, in particolare, sulla fronte, attorno alle labbra e agli occhi, le tipiche zampe di gallina.
2) Rughe per invecchiamento: si formano a causa della perdita dell’elasticità della cute e scarsità di acido ialuronico, che per questo motivo è una delle sostanze più ricercate nei trattamenti anti invecchiamento.
Le creme con acido ialuronico per le rughe sono un must, soprattutto, tra le donne che iniziano ad utilizzare rimedi anti age efficaci, ma non solo, l’acido ialuronico infatti viene usato anche per altre patologie come la cartilagine usurata, curata attraverso le infiltrazioni.
Altre sostanze contenute nei
trattamenti anti invecchiamento sono: bava di lumaca, olii essenziali come l’olio di rosa mosqueta, Vitamina A,C ed E.
Quindi, in buona sostanza, i prodotti per essere idonei dovrebbero avere un’azione:
-Antiossidante
-Rilassante
-Esfoliante
-Levigante
-Ristrutturante.
In farmacia si possono trovare farmaci anti invecchiamento come i marchi Haquos, Dr Organic, Nuxe con prodotti validi come: Dr. Organic Snail Gel facial serum che contiene bava di lumaca, Acido Glicolico, Collagene, Elastina e Antiossidanti che rallentano l’invecchiamento cellulare e donano nuovamente elasticità alla pelle.


Crema antiage Haquos che può essere usata sia sul viso che sul decolleté due volte al giorno per ottenere risultati in breve termine in caso di pelli mature, mentre solo una volta al giorno su pelli ancora giovani.





ROSMY “UN ISTANTE DI NOI” È IL NUOVO SINGOLO IN USCITA, GIÀ PRIMO IN CLASSIFICA RADIOFONICA DEL PREMIO MIA MARTINI


Un brano che racconta della quotidianità e della frenesia a cui spesso la vita di tutti i giorni conduce.

«È il desiderio di ricerca di quel Noi che ci fa star bene. In una realtà sempre più complicata, non ci resta altro che rifugiarci in quei pochi istanti di passione». Rosmy



Il brano racconta la vita di tutti i giorni, vita distratta, piena di impegni, la corsa continua a cui la quotidianità ci costringe.





«Ma basta saper trovare il momento in cui staccare la spina, quel breve istante di noi che ci fa dare importanza alle piccole cose, piccoli gesti per trovare il vero senso della vita: nel mondo nulla di grande è stato fatto senza passione». Rosmy

La metafora è quella della settimana vista come routine e la domenica che diventa il giorno in cui tutto può acquistare un significato.

Aggiunge l’artista in merito al brano che sarà seguito da un video: «Rivivo un po' quello che scrive G. Leopardi ne “Il Sabato del villaggio”, dove l’attesa di quel momento di festa, presuppone sempre una speranza. A breve uscirà Il videoclip musicale di Un Istante di Noi, dove entreranno in conflitto diversi sentimenti e stati d’animo ma alla fine vincerà quello più importante nella vita di ognuno di noi. La risposta come si potrà capire dal video e dalla canzone sembra facile ma non è mai scontata».

Autori: Iozzi, Sala, Tempone
Produzione Artistica e arrangiamento: Enrico Kikko Palmosi
Edizioni: Rosso al tramonto srl - UpMusic



BIO
Rosmy è una cantante e attrice teatrale. Si laurea in Lingue e diventa subito una giovane insegnante, ma persegue sempre la sua grande passione artistica; da anni si occupa di musica e prevalentemente del recupero e rielaborazione di vecchie melodie tradizionali.
È vincitrice, sin da bambina, di vari Festival canori in Basilicata, Campania e Puglia. È cantante del gruppo musicale “The music Family” dei fratelli Tempone, che ha unito tre fratelli nella passione per la musica. La sua voce è presente anche in vari spettacoli teatrali portati in scena in diverse città italiane. Nel 2005 è semifinalista alle selezioni del Festival di Sanremo e semifinalista come attrice e cantante musical ad ACT-Italy festival di Teatro con Fioretta Mari e diretto da Manuela Metri. Ha partecipato come comparsa nel video musicale “Parole in circolo” prodotto dalla Sony con il cantante Marco Mengoni. Inizia il suo percorso musicale come cantautrice con un singolo inedito “Tra nuvole e Sole” apprezzato per la sua originalità musicale e valenza sociale. Il suo nuovo singolo “UN ISTANTE DI NOI” è Primo in classifica Radiofonica del Premio Mia Martini e sarà presente alla finalissima del 20,21 e 22 Ottobre 2016.


Contatti & SocialFacebook - Sito Web



NIGGARADIO “NANANÀ” È IL SECONDO SINGOLO ESTRATTO DALL’ALBUM “FOLKBLUESTECHNO'N'ROLL... E ALTRE MUSICHE PRIMITIVE PER DOMANI”


Una canzone che cela l’invito ad avviare una rivoluzione contro il consumismo.

«Volevamo una canzoncina per lo shopping compulsivo dell’umanità, per analizzare ridendo, l’antropologia del debito … Volevamo mostrare questa cosa che ci fa correre come criceti in una ruota per comprare, accumulare montagne di cose superflue che paghiamo col tempo sottratto al nostro vivere. Esistiamo solo per consumare, consumiamo solo per nascondere le nostre paure o vivere è anche altro? Nananà, una piccola negazione che sembra una canzone ma è l'invito ad una rivoluzione...». NiggaRadio




Label: Dcave Records

Secondo capitolo per NiggaRadio. A poco meno di due anni dal fortunato e così bene accolto esordio di ‘Na storia (Dcave records 2014) e dei prestigiosi risultati ottenuti (Il Concertone del Primo Maggio 2015, il Cous Cous Festival, un loro brano sigla del prestigioso festival cinematografico Gold Elephant World, ospiti al Medimex 2015, selezionati per la Targa Tenco come Miglior Opera Prima, due tour in giro per la penisola e in più vari festival) la band ritorna con la sua particolarissima miscela di suoni e rumori, chitarre slide, sinth, marranzani e dialetto siciliano.


DICONO DI LORO:

Insomma un nuovo bellissimo disco, che a quanto pare conferma e sviluppa già i tanti riscontri che avevano portato a casa i nostri con un esordio davvero fascinoso. Loudvision

Ci sembra subito chiaro non basteranno pochi ascolti per digerire forse uno dei lavori più interessanti di questa ultima stagione. Davvero un bel lavoro. Alba Cosentino, Fullsong

Insomma il nuovo disco dei NiggaRadio graffia la pelle e se ne frega del costume di questa bella società, e da come procede l’ascolto, tra un blues antico e un pattern computerizzato, direi che ha pelle dura e scorza resistente per reggere la sfida. Paolo Polidoro, Musicalnews

Un bellissimo lavoro. Rockambula

Ci lasciamo incantare da come sia bello il risultato di qualcosa che, così su due piedi, probabilmente non ci era mai capitato di ascoltare. Blog della Musica

Un ascolto decisamente interessante. Alessandro Riva, Musicletter

Molto interessante sia dal punto di vista sonoro che testuale. I testi ragionati ed irriverenti porteranno a non poche riflessioni sul mondo e la modernità senza logica. Più che consigliato! Vanni Versini, Onda Musicale

Un disco da scoprire ascolto dopo ascolto.  Boxmusica

Il bellissimo risultato ancor di più da forza all’invito di acquistarlo e ascoltarlo. Davvero una bella sorpresa! Marco Vigliani, Soundcontest


BIO
NiggaRadio è un progetto nato a Catania dall’incontro di Daniele Grasso con Andrea Soggiu, Peppe Scalia e Vanessa Pappalardo: un viaggio nella musica che dalle radici del root blues e del folk siciliano volge ad un suono elettronico e moderno. E' come la radio nere degli anni '50 che hanno cambiato il modo di ascoltare la musica. Un linguaggio che affonda le sue radici nella musica nera, ma unisce il presente, il passato, la Sicilia e coniuga tutto al futuro. Nata da un pensiero comune di Daniele e Andrea: quello che il blues e la musica elettronica avessero lo stesso scopo: comunicare la situazione in cui viviamo con le poche risorse disponibili.
Nascita e debutto nel gennaio 2014 con la pubblicazione dell'ep 'Two Sides'. Il 28 Aprile 2014 esce l'album 'Na Storia' per Dcave records: 10 tracce che raccontano storie di realtà quotidiana tra passioni, delusioni, la bellezza e la sofferenza della vita quotidiana. All'uscita del disco seguono due tour nazionali e la partecipazione ad importanti festival, tra questi il FIM di Genova, il Cous Cous Festival, l'Etna In Blues, il Tropea blues festival. 'Na Storia viene candidato al Premio Tenco 2014 nella sezione 'Miglior Opera Prima e porta il singolo 'A Matina' sul palco del Primo Maggio a Roma, in diretta sulla RAI. Ancora un'intensa estate di live e un nuovo progetto nato in collaborazione con Libera, nasce 'U Me Dirittu', una canzone di protesta, di richiesta dei ns diritti che vengono via via ridotti e che coinvolge 25 musicisti provenienti da tutta Italia per registrare, ma soprattutto suonare dal vivo durante le registrazioni del videoclip del brano. Vengono invitati al Medimex'15 a fare ascoltare il loro suono ad un pubblico internazionale. Ora la band sta promuovendo il nuovo album 'FolkBluesTechno'n'Roll... e altre musiche primitive per domani'. Anche qui undici tracce con suoni ed emozioni che vengono dalla gente e alla gente vengono restituiti, per invitarli a lavorare ad una rinascita. Il disco, uscito il 29 febbraio è anticipato dal singolo 'U balcuni i' l'incantu, in rotazione radiofonica in tutto il mondo dal 22 febbraio.
Il tour di presentazione di questo secondo album vede la band in giro per la penisola accolta con il favore di pubblico e critica. A giugno ricevono il premio speciale “Musica e società” Etna Comics Movie Gold Elephant World Festival per il video del brano ’U me dirittu e per il loro impegno sociale. Suonano a Brescia per la festa della musica, fra i finalisti del Contest Musica da Bere. Definirli è difficile ma bastano alcune frasi tratte dalle innumerevoli e lusinghiere recensioni: Il grido primitivo della Trinacria “Vivere La Sicilia” Semplicemente e modernamente indispensabili “Buscadero”, disco del giorno e promozione a pieni voti su “Rockit”. L’estate li vede impegnati in giro per concerti e festival fra cui il Capo D’Orlando Blues Festival ed il RIF 2016. E per finire, almeno per questo scorcio di anno, anche 'FolkBluesTechno'n'Roll... e altre musiche primitive per domani' ottiene la candidatura al Tenco 2016.

NiggaRadio èAndrea Soggiu, Daniele Grasso, Peppe Scalia, Vanessa Pappalardo.



Contatti e social






domenica 30 ottobre 2016

Intensificate le distribuzioni di opuscoli sulla droga a Lucca

I Volontari della Chiesa di Scientology, ogni settimana distribuiscono opuscoli informativi e si prendono cura di chi si sofferma per fare domande sul tema della droga. Oggi nella città di Lucca sono stati distribuiti più di un centinaio di opuscoli sulla marijuana, tanti i ragazzi che non credono sia un problema farsi una canna o che ritengono sia la normalità. Purtroppo gli effetti delle droghe sono presenti sia a breve che a lungo termine e nell'opuscolo è spiegato per bene cosa crea l'assunzione di droga sul corpo e sulla mente. Tante le notizie errate, tanti i consigli sbagliati anche dalla TV e tutto questo provoca confusione nei giovani che si trovano a daver prendere una decisione sull'assumere o meno la droga. Per questo l'attività di informazione e prevenzione è importante ora più che in qualsiasi altro momento storico. “I dati falsi possono far commettere errori stupidi. Possono perfino impedire di assimilare i dati autentici . E' possibile risolvere i problemi dell'esistenza solo quando si posseggono dati autentici.” L.Ron Hubbard

venerdì 28 ottobre 2016

Il sito di ParkinGO è tutto nuovo: parcheggia con noi!

Il sito di ParkinGO è tutto nuovo: dopo questo accurato restyling il portale del famoso network italiano di parcheggi vuole offrire ai suoi utenti una nuova esperienza di navigazione, multilingua e multi location.

Il 2016 è stato un anno pieno di novità per ParkinGO: nuove località si sono aggiunte ai parcheggi presso i porti ParkinGO Cruise, è stato lanciato ParkinGO Art Project per sostenere l’arte e la creatività, il parcheggio all’aeroporto di Linate è stato totalmente rinnovato… e finalmente anche il sito www.parkingo.com esce allo scoperto dopo un accurato lavoro di restyling e rinnovamento.
Ma non si tratta semplicemente di un restyling grafico. Certo, la nuova home page salta subito all’occhio, con il suo concept visivo ben definito e una migliore reperibilità dei contenuti. L’obiettivo del network italiano di parcheggi è principalmente quello di offrire una nuova esperienza di navigazione, multilingua e multi location.
Una nuova esperienza di navigazione perché…
Contenuti più fruibili, caricamento veloce delle pagine, pochi clic per scegliere il tuo parcheggio in aeroporto e prenotare: per ParkinGO l’esperienza di navigazione sul sito degli utenti è importante tanto quanto quella di soggiorno presso i nostri parcheggi. Professionalità e attenzione al cliente sono le parole d’ordine di ParkinGO anche online!
Un sito multilingua perché…
ParkinGO è in crescita e il bacino di utenti,provenienti da vari paesi d’Europa, va ampliandosi. Per questo abbiamo voluto realizzare un sito multilingua in italiano, inglese, tedesco e spagnolo per abbracciare utenti internazionali che si spostano di frequente, per lavoro o per piacere, e che sono alla ricerca di soluzioni dinamiche per la mobilità off airport. Basta con l’identificazione lingua/paese, sì alla liberta di scegliere in che lingua navigare il sito. ParkinGO con il suo nuovo sito vuole esprimere lo stesso dinamismo dei viaggiatori che scelgono di prenotare il loro parcheggio in aeroporto da noi.
Un sito multilocation perché…
L’espansione di ParkinGO, oltre che linguistica, è soprattutto territoriale. Ogni anno nuove località si vanno ad aggiungere al nostro network di parcheggi in aeroporto e presso i maggiori porti italiani, e non solo. Dal 2015 ParkinGO gestisce anche 7 parcheggi in aeroporto nelle maggiori città della Spagna e sta per partire con un progetto analogo rivolto ad altri paesi, in primis Germania.
Un sito mobile friendly perché…
Gli utenti che si collegano da mobile sono in continuo aumento e ParkinGO vuole offrire un’esperienza di navigazione da mobile facile, veloce, intuitiva e che si adatti a tutti i tipi di dispositivi, smartphone e tablet. E non dimentichiamo ParkinGO App, l’app gratuita per prenotare i parcheggi tramite dispositivi Android e iOS. Anche i pagamenti, sia da desktop che da mobile, sono ancora più sicuri grazie a Braintree, che consente di scegliere tra varie modalità di pagamento in assoluta sicurezza.
ParkinGO non è solo una piattaforma per prenotare i parcheggi in aeroporto o presso i porti, è una nuova esperienza di navigazione che soddisfa le esigenze dei suoi clienti, dinamici e sempre in viaggio. Segui l’evoluzione di ParkinGO sul sito, altre innovazioni sono in arrivo!
Fonte: marketinginformatico.it
Ufficio Stampa ParkinGO
Silvio Cavallo
s.cavallo@parkingo.com

giovedì 27 ottobre 2016

SNAIDERO: LO SHOWROOM MONOMARCA DI BARI SI RINNOVA

Loft-rovere-canyon-1 Evento inaugurativo: venerdì 28 ottobre – dalle ore 20.30 – Via Nicolai, 85 - Bari Si terrà venerdì 28 ottobre dalle ore 20.30 l’evento inaugurativo del restyling dello showroom Snaidero di Bari. Una serata all’insegna del design e della buona cucina permetterà di scoprire alcune delle ultime novità Snaidero e di toccare con mano la qualità che da sempre contraddistingue i prodotti del Brand. Uno spazio espositivo monomarca di 160 mq nel centro di Bari, sapientemente rinnovato in termini di immagine e spazio espositivo, offre l’occasione di vedere di persona la trasversalità di proposte di Snaidero. All’interno dell’ampio e caratterizzato showroom in Via Nicolai trovano spazio molteplici soluzioni d’arredo che coinvolgono l’ambiente cucina e che ben sottolineano la vastissima gamma di soluzioni disponibili: sette le proposte Snaidero, una selezione del meglio e delle ultime novità come Ola20 (Design Pininfarina), Loft, Look, Way, Orange, Lux e Skyline 2.0 (Lucci&Orlandini Design). L’evento di venerdì 28 ottobre vedrà protagonisti il design e le migliori eccellenze gastronomiche del territorio pugliese dando la possibilità a tutti di passare una serata all’insegna della convivialità. Per informazioni: Snaidero Rino SpA www.snaidero.it Digital PR a cura di Blu Wom Milano www.bluwom-milano.com p.fabretti@bluwom-milano.com

UNA CASCATA DI GLITTER CON GLI SMALTI MI-NY!

MI-NY_Glitter.pptx Manicure scintillanti, effetti luminosi, finish brillanti! MI-NY offre un’ampissima gamma di smalti glitter tra i quali scegliere: oro, rosso, argento, azzurro, verde, nero e molti altri ancora. Oltre ai numerosi colori tra i quali è possibile scegliere, MI-NY dà la possibilità di scegliere il finish che si desidera ottenere: a seconda delle collezioni, si potrà ottenere una manicure ultra glitter, un risultato sugar veramente chic o un’esplosione di glitter per unghie sfolgoranti ad effetto shock! Per ulteriori informazioni: Mi-ny www.minyshop.com Digital PR a cura di Blu Wom Milano www.bluwom-milano.com p.fabretti@bluwom-milano.com

mercoledì 26 ottobre 2016

DJ NEJO “I WILL FIND YOU” È LA COVER DEL FAMOSO BRANO DEI CLANNAD REMIXATA IN CHIAVE MODERNA DAL GIOVANE PRODUTTORE E DJ



Un pezzo che si veste di nuove sonorità house per omaggiare un grande inno del passato.

"I will find you" non è soltanto un famosissimo brano dei Clannad, colonna sonora del film "L'ultimo dei Mohicani" del 1993, è un vero e proprio inno, nella versione di Stefano Bratti, DJ del Duple' di Aulla (MC), per tutta una generazione che ha vissuto il periodo d'oro della Progressive e della Techno.

«Remixare questo brano, in una veste completamente nuova, molto più House da Club». DJ Nejo




Per DJ Nejo è un tributo ad un'epoca, a delle sonorità, a delle atmosfere di festa mai dimenticate. Per il primo singolo estratto dall'album di esordio, “Days Gone By”, la cui uscita è prevista per il mese di ottobre 2016, la voce è di Sara Hollie.

BIO
Dj Nejo, 32 anni, di Firenze è Dj, musicista, produttore, ma prima di tutto amante della musica. Negli anni ha saputo confrontarsi con generi anche molto diversi tra loro; le sue molteplici influenze confluiscono nel suo vero grande amore: la musica house. Carisma, versatilità e una selezione musicale mai banale sono elementi che non mancano ai suoi DJ Set.
Nel 2008 inizia la sua attività di produttore, le sue release escono su label importanti come Energy Production, Ocean Trax, DnC Records e Adaptor Recordings supportate tra i tanti da DJ internazionali come Roger Sanchez.
Dischi ed Eventi principali
2011 il remix di Nejo della traccia "Adeweleba" di 3faces feat, Sowelu entra in rotazione per 4 settimane nel "Release Yourself Radioshow" di Roger Sanchez.
2012 il remix di Nejo di "Your Finger" è parte della release ufficiale "Otel Variete", uno dei principali club di Firenze conosciuto in tutta Italia.
2014 Nejo remixa le Hit uscite su DnC Records "Baker Street" e "Clocks".
2015 Nejo dà inizio ad "HOUSE ATTACK", il suo "Show Radiofonico" mensile trasmesso in esclusiva di BrickLane Radio di Londra.
2016 Esce il singolo "I will find you", cantato da Sara Hollie, che anticipa il primo album "Days Gone By (Part I).






Contatti e social



Snapchat: djnejo