Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

sabato 18 febbraio 2017

Diffusore oli essenziali: le diverse tipologie e il funzionamento

Hai sentito parlare spesso dei diffusori di oli essenziali ma non sai quale acquistare? Meglio la versione elettrica o un più comune spray? Siamo pronti a rispondere a ogni tua domanda.
Iniziamo subito spiegando che spesso profumare la tua casa e magari il tuo ufficio è un modo piacevole per prendersi cura della tua salute. Le essenze che troviamo in vendita, ottenute da prodotti naturali ci permettono di conciliare il relax della mente con quello del corpo. Aspetto fondamentale soprattutto se vogliamo tenere alla larga lo stress che ci attacca in modo particolare quando siamo a lavoro.

E’ sicuramente importante riuscire a trovare il modello più adatto alle specifiche situazioni in cui vivi e agli ambienti di casa. Il tutto poi può essere arricchito dal suo design e dalla struttura che lo rende un perfetto oggetto da arredamento, che racconterà sempre qualcosa di nuovo sul tuo stile e sul tuo arredamento. Ma una volta scelto il tipo di diffusore confrontando i modelli su l sito diffusoreoliessenziali.it e la forma che più preferisci, non puoi tralasciare l’aspetto pratico, ovvero le essenze.

Quali essenze scegliere?

Non puoi pensare di scegliere un diffusore ad hoc senza valutare, con una certa attenzione, le profumazioni. Molti dei prodotti che trovi in commercio potrebbero non fare al caso tuo e presentarsi con profumazioni troppo forti. In questo caso non si adatteranno al meglio a te, alle tue esigenze e il risultato finale sarà indesiderato.

Per esempio l’olio essenziale di lavanda è un ottimo antisettico, diuretico, antidepressivo e fluidificante. Oppure la camomilla che è rilassante e calmante, mentre il geranio è riequilibrante. Come vedi per ogni profumazione quindi vi è una soluzione perfetta per la tua salute.  Scelte le fragranze potrai stabilire il modello più adatto a te che garantirà una propagazione duratura dell’essenza all’interno della tua casa, o di una stanza specifica.

Le diverse tipologie di diffusori di oli essenziali

A questo punto è importante capire quali sono i metodi migliori e soprattutto efficaci per diffondere le profumazioni degli oli essenziali. Esistono sul mercato tre diverse tipologie che elenchiamo di seguito:

  • Diffusore oli essenziali a candela;
  • Diffusore elettrico oli essenziali;
  • Diffusore spray manuale.


In base alle tue esigenze potrai scegliere quali di questi tre sia il metodo più adatto a te. Va detto che nel periodo invernale potrai trasformare i tuoi caloriferi o i termosifoni in comodi diffusori “naturali”.  Ti basterà inserire qualche goccia di essenza nei deumidificatori per poter ottenere un risultato simile. 

Nessun commento: