Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

lunedì 20 febbraio 2017

Il Salento è la zona turistica più bella della Puglia, nonché la meta più ricercata per le vacanze estive. Uno degli aspetti più importanti del territorio è senza dubbio l’enogastronomia: in una vacanza nel salento che si rispetti non può mancare una buona degustazione di prodotti tipici, accompagnata da un bicchiere di vino rosso. Tantissime sono le prelibatezze con cui deliziare le papille gustative, per vivere un’esperienza da sogno in un territorio ricco di storia, cultura, tradizioni e folklore. Se anche voi avete deciso di scoprire questo preziosissimo angolo di paradiso vi presentiamo il nostro itinerario del gusto, per la gioia di tutti i palati.

La colazione salentina

Il pasticciotto è il re indiscusso della colazione salentina. Nato a Galatina a metà del 700 da una famosa pasticceria locale questo dolce tipico leccese è fatto di pastafrolla con ripieno di crema pasticcera. Da gustare con un caffè in ghiaccio con latte di mandorla anche nelle sue varianti al cioccolato (pasticciotto Obama), all’amarena e al pistacchio.

L’antipasto salentino

Nella tradizione culinaria salentina molto importanti sono i prodotti della terra, coltivati in maniera genuina e serviti freschissimi in ogni ristorante o trattoria che si rispetti. Nell’antipasto salentino non possono mancare quindi le verdure di stagione quali melanzane, peperoni, zucchine, pomodorini e olive nere, ingrediente base delle puccette. In particolare, la specialità da assaggiare assolutamente sono le pittule, deliziose palline di pasta lievitata fritte rigorosamente nell’olio extravergine d’oliva e condite con pomodorini o in alternative altre verdure aggiunte.

I primi piatti

Sono numerosissimi i primi piatti da assaggiare nel Salento, tutti da leccarsi i baffi. Una menzione particolare va a la Taieddrha, preparata con riso, patate, cozze e le orecchiette, una tipologia di pasta fresca fatta in casa condita con sugo di pomodoro fresco e formaggio.

I secondi piatti

Tra i secondi c’è una vastissima scelta di carne e di pesce. Partendo dalla carne, le prelibatezze tipiche della tradizione salentina sono i pezzetti di carne di cavallo al sugo, i turcinieddhri (involtini di interiora di agnello) e i municeddhri, grosse lumache dal guscio marrone. Per quanto riguarda i prodotti ittici invece, le specialità locali sono i ricci di mare, il polpo a pignata e i gamberoni cotti al forno, il tutto accompagnato da un buon calice di vino. Gustare i piatti tipici locali è una delle esperienze fondamentali per vivere al meglio la tua vacanza in Puglia. Il territorio salentino è famoso per i fantastici paesaggi di mare e la sua enogastronomia: soggiornando in un hotel, b&b o residence Pescoluse potrai godere della cucina locale, a pochi passi da una delle spiagge più belle di tutto il Salento.

Nessun commento: