Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

venerdì 3 febbraio 2017

Successo per il concorso canoro Cantando Sanremo


Si è archiviato nel migliore dei modi il 1° Festival “Cantando Sanremo” , evento svoltosi al Teatro dell’Oratorio Giovanni Paolo II di Olivarella (Me) e ideato da Padre Dario Mostaccio.

Il Festival più famoso d’Italia è stato lo spunto per riascoltare le meravigliose melodie che hanno scritto la storia della canzone italiana dal 1951 ad oggi.

Il Festival è stato presentato da Francesco Anania, a cui è stata affidata da Padre Dario anche la direzione artistica , un emozione dopo l’altra con due categorie in gara: Nuove Proposte e Big e con un dopo Festival dove i partecipanti, giuria e organizzatori si sono sottoposti alle telecamere di Momenti in TV, noto programma di Antenna del Mediterraneo e ai microfoni di Radio Milazzo.

Tra le nuove proposte otto i cantanti in gara e affermazione di Chiara Rizzo che ha cantato la canzone Almeno tu nell’universo di Mia Martini, proposta al Festival di Sanremo nel 1989 e classificatasi nona.

Al secondo posto si è classificato Carlo Pesce di Barcellona Pozzo di Gotto, che ha ricevuto il Premio Critica, con la canzone Cambiare di Alex Baroni, presentata al Festival nella categoria Nuove Proposte nel 1987. Al Terzo posto Emanuela Saja di Messina, che ha ricevuto il Premio Don Bosco, con la canzone La Notte di Arisa, seconda al Festival del 2012.

Tredici i partecipanti nella categoria Big e vittoria della messinese Rossella Santoro con la canzone: Per dire di no di Alexia, brano che ha vinto il Festival nel 2003.
Vittoria che permetterà alla vincitrice di partecipare al work shop di interpretazione canora con Fabrizio Romagnoli che si terrà a Milazzo nei giorni 18 e 19 marzo. Tra i premi vinti anche i comunicati stampa offerti dall’agenzia nazionale Giovanni Germanelli e la programmazione mensile del brano su Radio Milazzo.

Secondo posto e Premio Critica per Elena Vetrano con la canzone: Adesso è qui (nostalgico presente) di Malika Ayane terza classificata al Sanremo 2015.
Terzo posto e Premio Don Bosco a Roberta Catalfamo con la canzone “Gli uomini non cambiano” di Mia Martini.

Giurati delle due serate sono stati: Tiziana Merulla diplomata al conservatorio Corelli di ME in Canto Lirico; la vocalist Jenny diplomata all’accademia Radio e Televisione Art di Roma e speaker da varie radio nazionali; Donatella Manna - Speaker di Radio Milazzo autrice del libro “Crescere Insieme” che sarà presentato giorno 11 febbraio a Santa Lucia del Mela; Francesca Bartolone – Cantante del Trio musicale “Note di Stelle”; Antonio Lo Giudice: Chitarrista, autore e Vice Presidente di Triscele Comunicazioni 
Eventi; Alessandra Catania – cantante lirica; Girolamo Criscione: responsabile Corsi Musicali dell’Oratorio Giovanni Paolo II e Graziella Di Paola: Cantante (1^ al Festival Passaporto x Sanremo nel 1995 e vincitrice del Karaoke di Fiorellino nel 1994)
Tanti gli ospiti: i bravissimi ballerini Rosario, Vanessa Enrico e Melania della Team Revolution di Barcellona , la scuola di ballo Open Dance diretta da Elisa Chiofalo, il Trio Note di stelle, lo showman Luciano Fraita, la vincitrice dello Zecchino d’Oro 2015 Greta Cacciolo e la cantautrice barcellonese Gabriella Bisignano. A fare da valletta la piccola Giada Arrigo, finalista del concorso Little Babies Italia.
Durante la seconda serata sono stati presentati i vari decenni dagli anni ’50 al 2017 con la narrazione dei fatti più importanti e con il contributo di sfilate di moda grazie agli abiti realizzati dalle stiliste Melania Salpietro, Carme Vulcano e Irene Nastasi  indossati dalle Ragazze e Ragazzi dell’Anno.

Un evento che ha attirato tanto pubblico e che ha anticipato il più famoso Festival della Canzone Italiana.

Ora i riflettori si accenderanno sull’Ariston di Sanremo con lo straordinario Carlo Conti pronto a condurre l’ennesima kermesse canora.



Nessun commento: