Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

giovedì 15 novembre 2018

In radio il nuovo singolo di Maria Marino




Arriva in radio “MALEDETTA/BENEDETTA”, il nuovo singolo di Maria Marino, in arte MARY MARY. cantautrice toscana, Maria inizia da giovanissima a studiare musica e canto, ben presto però -anche a seguito dei numerosi concorsi e talent a cui rende parte- ha modo di confrontarsi con gli esperti del settore e iniziare lei stessa a scrivere. Nasce così “D’amore morirei”, il brano che l’ha vista esordire in radio proprio qualche settimana fa e che, in pochissimi giorni, è entrato di diritto nella classifica dei brani indipendenti più trasmessi dalle radio italiane. Se in “D’Amore Morirei” si avvertiva l’intensità, apportata anche dall’interpretazione stessa di Maria, “MALEDETTA/BENEDETTA” ne ricalca la stessa intensità, con un occhio di riguardo alla consapevolezza e all’analisi delle circostanze. Di fatto il brano - nato come il precedente, dalla collaborazione con Sergio Vinci - tratta un tema alquanto particolare, qual’è l’intuito, quella sorta di senso senso chiamata talvolta voce interiore, cioè di quel pensiero, che ti risuona in mente, ma che non riconosci come tuo e a cui non facilmente dai ascolto, perché è scomodo. MARY MARY vuole dirci che questo “Primo Pensiero” vuole solo in realtà soltanto il nostro bene; è la nostra Salvezza, il nostro Salvagente, la nostra Ancora, che ci fa' da Guida Certa anche se inspiegabile, in un futuro grigio e incerto.


Nessun commento: