Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

sabato 30 novembre 2019

“The Fool On The Hill” il nuovo video de Le Folli Arie


Dal 25 Novembre SOLO SU YOUTUBE:THE FOOL ON THE HILL” (Beatles Cover)
Una delle perle nascoste più preziose dei Beatles. Il racconto del Folle sulla collina che poi, forse, così folle non è... Forse la vera follia è il conformarsi, senza porsi domande, ad una società sempre più folle.” IN STREAMING ESCLUSIVAMENTE SU YOUTUBE!

La band art-rock milanese Le Folli Arie, considerata una delle novità più interessanti del panorama indipendente italiano, dopo il successo del primo album omonimo del 2015, riparte in duo acustico e pubblica il primo di una serie di video che andrà a comporre il nuovo album: “The fool on the hill”

La versione acustica in duo porta il testo e la melodia ancor più in evidenza. Il vestito musicale è essenziale, particolare e curato: chitarra acustica 12 corde, steel drum, contrabbasso elettrico e cori accompagnano l'interpretazione emozionale di Simone Corazzari.

Il videoclip è stato realizzato da Francesco “Franz” Riva (Greenman Studio) nella verde Brianza, a Lomagna (LC). Nel video il cantante Simone Corazzari narra la storia del Folle, passeggiando per le strade del paesino. Passo dopo passo giunge alla fine, completo, sulla collina del Folle, dove incontra il compagno di viaggio Massimiliano Masciari alla steel drum. Solo qui il Folle è finalmente a contatto con la Verità della Natura.

Giovedì 20 febbraio 2020 al Memo Restaurant di Milano sarà presentato, in anteprima assoluta, il lato acustico del nuovo album.

Ad Interno 4 la presentazione del libro "La stanza dei pensieri"


Domenica 1 dicembre Giulia Porena con la collaborazione di Interno 4 di Chiara Pavoni presenta il suo libro La stanza dei Pensieri (PandiLettere, 2019). Le emozioni, per natura impalpabili, vengono rese concrete, vestendo panni umani capaci di dialogare con la protagonista e con chi legge. Emerge la conflittualità dell’animo umano, uno scorrere irreprimibile di pensieri attraverso lo specchio di una stanza.

Scala le classifiche di radio e di vendite “Corri che corre il tempo” di Valentina Gautier


Scala le classifiche a sole tre settimane dal radio date, “Corri che corre il tempo “,  che, in continua ascesa, si trova ad oggi al 21° posto della classifica radio:  https://www.classificaindipendentiweb.eu/ e al 26° della classifica vendite.

Pubblicato il 5  novembre 2019, “Corri che corre il tempo” segna il ritorno di una vera outsider del cantautorato italiano, Valentina Gautier, che dopo un lungo periodo di assenza dalla scena, torna e lascia subito il segno entrando di prepotenza in classifica radio e vendite e che, con un altrettanto inaspettato  colpo di scena,  spiazza tutti quando   il 25 novembre, giornata contro la violenza sulle donne, posta sulle sue pagine social una slide  emblematica a tema, che,  senza troppi fronzoli, lascia  ben poco margine all'interpretazione e la dice lunga sia sul vissuto dell'artista che sulla lettura  di di “corri che corre il tempo”

In commento alla sua scelta l'artista dice :

Il successo di “Corri che corre il tempo” è il mio riscatto in ogni senso, come artista e come donna
“Al lancio del brano ho scelto di attenermi come di routine a dichiarazioni strettamente professionali lasciando un margine di interpretazione personale dei  contenuti del brano al pubblico come di consuetudine “

“Il mio privato è altra cosa e riguarda me in quanto persona, ho scelto i social non a caso sfruttando il successo ottenuto spontaneamente attraverso  il tradizionale iter discografico di “Corri che corre il tempo” per una causa nobile, quante persone sottolineano concetti che pubblicano sui social   con brani di successo che ne rafforzano il messaggio? Io da semplice utente social ho utilizzato il mio”.

Corri che corre il tempo

Una power ballad dal riff accattivante, un'interpretazione intensa,  un ritornello immediato  definibile uno slogan, un arrangiamento dalla forte carica emotiva, che veste perfettamente un  brano dal tema universale: il risveglio della coscienza ben rappresentato dal videoclip e dalla cover del brano; un dialogo interiore con il proprio sé che urla, la rabbia per lo scandire inesorabile del tempo, un demone quando si vive da burattini inerti una vita che non ci appartiene, la consapevolezza di essere a un bivio a dover scegliere tra un 'esistenza senza significato, fatta di una quotidianità inappagante, ciechi prigionieri delle proprie regole, sordi al richiamo della propria essenza o trovare il coraggio di fare il salto, di cambiare ed essere se stessi riappropriandosi della propria identità e dei propri sogni e valori.

Il videoclip
Onirico, dai tratti fantasy, traduce in immagini il risveglio del sé più profondo, il ritrovarsi, il riconoscersi, dopo una lotta interiore con se stessi e con i propri demoni, la rappresentazione di un'anima che davanti a un bivio tra essere o non essere sceglie di “essere”.

mercoledì 27 novembre 2019

A Roma la mostra-evento 'La Diversità del Femminile'

Sabato 30 novembre al Mitreo Arte Contemporanea sarà inaugurata la mostra evento ‘La Diversità del Femminile’, seconda edizione, curata dalla direttrice e fondatrice del Mitreo, Monica Melani. Dopo la tavola rotonda in collaborazione con l’associazione Orchidea Latina, che vedrà l’intervento della stessa Melani, di Cecilia Salaices, Rosa Mendes, Vanessa Gusmao, Elsa Javier di Reyna, Victoria Terrones Castro e di Johanth Chacon, l’attrice e modella Chiara Pavoni leggerà la poesia ‘Foibe’ e la lettera dei bambini soldato del giudice Silvana Arbia della poetessa Angela Maria Tiberi e la poesia dipinta per Frida Kahlo della pittrice Milena Petrarca.

martedì 26 novembre 2019

Promo Prink Pantum: guida all’acquisto e supporto tecnico

Saper scegliere la marca e il modello della nuova stampante laser per casa o per l’ufficio diventerà un gioco da ragazzi con i consigli e le caratteristiche della Gamma Pantum di Prink. Dal 25 novembre al 7 gennaio approfitta della promo con offerte dal 10% al 20% di sconto.
Come scegliere la stampante laser più adatta alle tue esigenze
L’offerta elevata di stampanti per casa o lavoro disponibili nello scaffale di un negozio specializzato ti mette in crisi? Devi acquistare una stampante per l’ufficio o per uso privato e navigando all’interno di un sito e-commerce che propone diversi modelli hai avvertito una sorta di ansia da shopping? Non sei l’unico. Barcamenarsi tra le caratteristiche e i modelli delle stampanti laser disponibili non è facile.
Abbiamo selezionato l’azienda numero uno in Europa con più di 1.000 punti vendita in 13 paesi europei, specializzata nella commercializzazione di stampanti e consumabili per la stampa e ti presentiamo una serie di caratteristiche che ti guideranno nella scelta della stampante laser adatta alle tue esigenze.
Hai poco spazio a casa o in ufficio e cerchi una stampante laser monocromatica perfetta per ridurre al minimo i costi di stampa? Ne esiste una compatta ideale per i piccoli spazi, ed economica, che garantisce un costo per copia ridotto.
Una seconda caratteristica apprezzata dagli utenti è la possibilità di avere una stampante laser con connettività Wi-Fi: sono svariati i modelli che offrono il collegamento tra smartphone e tablet al dispositivo per lanciare la stampa dei documenti direttamente dal device su cui è salvato il file o la foto. La gamma che abbiamo analizzato, Pantum di Prink, offre diversi modelli con questa caratteristica, sia in versioni compatte che multitasking.
Che vuol dire stampante laser multitasking? Puoi immaginarla come una collega capace di fare più cose.
Esistono dispositivi Pantum Prink per la stampa in grado di fare 3 cose in 1: stampare, scansionare e fotocopiare, e modelli di stampanti laser full optional che addirittura hanno 4 funzioni in 1: in aggiunta ai tre servizi già descritti inviano anche i fax.
Se la stampante che cerchi avrà una destinazione d’uso lavorativa e hai bisogno di ulteriori supporti, la gamma Pantum risponde alle tue esigenze di connettività sia tramite wi-fi che attraverso una rete LAN o un cavo USB 2.0.
Ora che sai cosa cercare in una stampante laser: compattezza, economicità, connettività e multitasking, approfitta dell’offerta. Dal 25 novembre al 7 gennaio potrai usufruire di una Promo Prink sull’intera gamma di stampanti Pantum: dal 10% al 20% di sconto su tutti gli otto modelli di stampanti laser. La promozione è valida sia presso i negozi Prink che all’interno del sito ecommerce.
Risparmia nell’acquisto della tua stampante laser con la consapevolezza di aver scelto il dispositivo perfetto per la stampa per casa o per l’ufficio con le caratteristiche più utili per te.
Fonte: marketinginformatico.it

lunedì 25 novembre 2019

Prova cartucce e toner compatibili Prink: per te buoni sconto da 5€

Il Black Friday arriva anche da Prink: da lunedì 25 novembre fino a lunedì 2 dicembre incluso tutti i clienti che effettueranno un doppio acquisto di cartucce, toner o nastri TTR Prink riceveranno dei buoni sconto da 5 € utilizzabili fino al 25 aprile 2020.
Arriva il Black Friday buoni sconto su cartucce, toner e nastri TTR a marchio Prink
Il Black Friday è il momento migliore dell’anno per fare affari e risparmiare: i negozi Prink sono pronti per la promozione Black Friday! Da lunedì 25 novembre fino a lunedì 2 dicembre incluso tutti i clienti che effettueranno un doppio acquisto di cartucce, toner o nastri TTR Prink riceveranno dei buoni sconto da 5€ pari al valore del secondo prodotto utilizzabili fino al 25 aprile 2020.
Come funziona la promozione su cartucce, toner e nastri TTR Prink? Ti basterà acquistare due di questi prodotti a marchio Prink e riceverai subito dei buoni sconto da 5€ pari al valore del secondo prodotto utilizzabili fino al 25 aprile 2020 sull’acquisto di cartucce, toner e nastri TTR Prink, nella misura di 1 buono da 5€ ogni 20 € di spesa. Per esempio, se la cartuccia costa 20 €, al cliente che ne acquista 2 vengono dati 4 buoni da 5 €.
Le cartucce per stampanti Prink sono cartucce di alta qualità che garantiscono stampe eccellenti ad un prezzo più contenuto rispetto alle cartucce Samsung, alle cartucce HP, alle cartucce Epson. Le cartucce Prink sono perfettamente compatibili e assicurano una stampa senza difetti.
Lo stesso discorso vale anche per i toner Prink per stampanti laser monocromatiche e a colori, fax e fotocopiatrici. I nostri toner sono compatibili con tutte le marche più diffuse come HP, Epson, Canon, Samsung.
Alla promozione Black Friday aderiscono anche i nastri TTR Prink, ovvero i rotoli a trasferimento termico per fax di tutte le marche. I nostri rotoli a trasferimento termico hanno tutti un ottimo rapporto qualità/prezzo e sono garantiti 24 mesi come tutti i nostri prodotti.
Risparmio economico, stampe di qualità, attenzione all’ambiente: ecco 3 buoni motivi per scegliere cartucce, toner e nastri TTR Prink!
Grazie alla promozione Black Friday riceverai dei buoni sconto spendibili nei tuoi prossimi acquisti fino ad aprile 2020. La soddisfazione del cliente è fondamentale per Prink: per questo, dato che periodicamente è necessario riacquistare cartucce e toner in sconto per la propria stampante, Prink ti regala uno sconto di 5 € ogni 20 € di spesa da utilizzare nei prossimi 5 mesi per poter risparmiare sui tuoi acquisti.
La promozione Black Friday Prink è valida in tutti i negozi Prink. Stai pensando a dove trovare i prodotti Prink? Abbiamo oltre 600 negozi di cartucce e toner per stampanti in tutta Italia, grazie allo store locator sul nostro sito ti basterà inserire il tuo indirizzo per visualizzare rapidamente i negozi più vicino a te.
Fonte: marketinginformatico.it

giovedì 21 novembre 2019

Simon in radio e nei digital store con il nuovo singolo “NO”




Nei digital store e nelle radio italiane da venerdi 15 Novembre “NO”, il nuovo singolo dell’artista genovese Simone Sfriso in arte Simon, scritto da di Pierluigi Scarpellini e Francesca Facciolo. Il brano è accompagnato dal videoclip per la regia di Marco D’Andragora (aiuto regia Michele Marchegiani, da un’idea di Matteo Addino).

“Un No scandito e deciso! No ad ogni tipo di prevaricazione, di discriminazione. No! Un No gridato, urlato per ogni forma di bullismo! E…tu, non avere paura perché tanto, qualsiasi cosa farai. Ti criticheranno sempre comunque. Ti odieranno perché hai qualcosa che loro non hanno. La differenza fa sempre paura. Ma nessuno può farti sentire inferiore Non è un grande chi per giustificare le proprie debolezze vuole farti sentire piccolo. E ricorda; Il prepotente, da solo non è niente. Tu, non sei diverso, sei unico!”.

Simon – pseudonimo di Simone Sfriso – è un nome di origine ebraica derivante dal termine “shama”, che significa “ascoltare”. Simon, cantante nato a Genova, inizia il suo percorso artistico con la partecipazione nel 2016 a The Voice of England a Londra, anno durante il quale pubblica il suo primo singolo in inglese “Hard time” entrando in top ten e superando le 400 mila visualizzazioni su YouTube.
Successivamente entra nel mercato italiano discografico con il singolo Prima o poi raggiungendo le 700mila visualizzazioni, citato in svariate riviste e siti molto noti come Tgcom24, Marie Claire, Dire Giovani, RAI Play e molti altri. Nell estate 2017 per la Casa discografica Saar Records e il produttore Bruno Facciolo pubblica altri singoli quali " Tequila e Ananas e il Gilet in rotazione radiofonica.
Nel 2018 con il singolo "Un estate di più" riscuote un gran successo con il pubblico, partecipando anche come ospite a vari Festival importanti tra cui il Festival show in grandi piazze d i Italia con i big della musica, Al Bano, Red Canzian dei Pooh, Irama, The Kolors, Elettra Lamborghini, Anna Tatangelo e molti altri.
In seguito il Videoclip di Un estate di più spopola su RAI Gulp nella trasmissione televisiva Gulp Music.
Per l'estate 2019, sempre per Saar Records, pubblica un nuovo singolo completamente in spagnolo intitolato La Reina del Party, con sonorità cubane, realizzato proprio a Cuba.

mercoledì 20 novembre 2019

Gipsy Fiorucci in radio e in tutti i digital store con Specchi di Luce



Lunedì 18 Novembre esce su tutti gli store digitali in 240 paesi nel mondo e nelle radio “Specchi di Luce” il nuovo singolo della cantautrice Umbra Gipsy Fiorucci accompagnato dal videoclip ufficiale che sarà online dallo stesso giorno. “Specchi di Luce”, che anticipa il primo album dal titolo “Protagonista del finale” in uscita a Dicembre su etichetta discografica San Luca Sound, è un inno che la cantautrice dedica alla musica, come un faccia a faccia dove vengono messe a nudo le emozioni più vere che riceve dalla stessa e in cui Gipsy parla direttamente con il suo “sogno” chiedendogli di “non morire” come a voler comunicare la sottile paura che un giorno possa non avere più la forza di inseguirlo. In questo brano, di grande impatto emotivo sia nella parte musicale che nel testo, il cantato segue una linea melodica che mano a mano cresce d’intensità alternando attimi di profonda introspezione ad esplosività in divenire e mettendo in risalto la vena graffiante e la personalità carismatica della cantautrice. Il singolo,  scritto dalla stessa Gipsy e Stefano Stinchi, abbraccia sonorità pop-rock dal sapore internazionale che si fondono perfettamente ad un tocco di elettronica con la produzione artistica di  Renato Droghetti (che negli anni vanta collaborazioni con Vasco, Paola Turci, Gaetano Curreri, Dodi Battaglia, Eduardo De Crescenzo, Paolo Meneguzzi, Edoardo Bennato e tanti altri nomi importanti) e la supervisione del discografico Manuel Auteri fondatore della prestigiosa etichetta bolognese San Luca Sound.
“Specchi di Luce” è una canzone emozionale, intima e dal grande respiro che viaggia in spazi aperti e sconfinati, che vuole portare l’ascoltatore a immergersi in questa atmosfera senza tempo dove luce e controluce sono due elementi contrastanti come le forze che dominano noi stessi, a stretto contatto fra amore e odio, bene e male, bianco e nero.
 Il videoclip è stato girato in Toscana sul monte Argentario nella bellissima e suggestiva spiaggia di Cala Del Gesso, location perfetta per esprimere grandi spazi e grandi orizzonti immersa in uno scenario che gioca e si nutre di immagini evocative e poetiche come mani che accarezzano la sabbia, sguardi all’orizzonte per respirarne l’essenza… tutto questo in contrapposizione con l’uomo e la sua impronta sulla terra come un grande specchio infilato sulla sabbia che riflette il mare, un libro lasciato aperto alla lettura del vento… nel video Gipsy interpreta una pittrice che dipinge il mare con l’acqua stessa del mare, un colore che ora c’è e al soffio del primo vento non c’è più esattamente come il mutare delle ore, delle stagioni, del tempo, come un’onda del mare che nasce, s’infrange sulla roccia e subito dopo non c’è più. Ma oltre a questo l’artista è anche una narratrice di vita e vite, una Caronte dei nostri giorni, una traghettatrice di anime moderne che ci accompagna alla scoperta delle nostre paure e dei nostri sogni con una ballata malinconica e di grande riflessione interiore. …; il regista è Lorenzo Lombardi che ha curato anche il precedente videoclip del singolo “Serial Lover” uscito il 16 Maggio scorso anch’esso disponibile su YouTube e in tutte le piattaforme digitali.

CREDITS VIDEO
Artist e Performer: Gipsy Fiorucci
Directed by: Lorenzo Lombardi
Cinematographer: N. Santi Amantini
Drone Operator: Stefano Guerrini
Costume Designer: Marta Fiorucci e Lorenzo Lombardi
Rental Camera: Daniele Bonarini (Poti Pictures)
Executive Producer: Whiterose Pictures
Make Up Artist: Manola Abati
Hair Stylist: Parrucchieri Milano
CREDITS SONG:
Artist: Gipsy Fiorucci
Song Writers: Marta Fiorucci e Stefano Stinchi
Programming/Keyboads: Renato Droghetti
Guitar: Luca Longhini
Drum: Mario Manfredini
Producer: Renato Droghetti e Marta Fiorucci
Label: San Luca Sound  

BIOGRAFIA GIPSY FIORUCCI
La cantautrice umbra Marta Fiorucci in arte “Gipsy Fiorucci ” nasce a Città di Castello in provincia di Perugia. Negli anni partecipa a diversi Festival dove arriva finalista nazionale: “Il Festival dell’Adriatico”, la “Bella e la Voce” e il Festival di Saint Vincent per citarne alcuni.Dal 2001 al 2006 frequenta l’accademia “Atelièr della voce” a Firenze per perfezionare dizione, fonetica e timbrica della voce. A Maggio 2010 partecipa al concorso “Stargate Music Festival” classificandosi anche qui tra i finalisti nazionali che prenderanno parte alla compilation della manifestazione. Negli anni successivi frequenta per quattro anni l’”Accademia della voce” a Montecatini Terme e nel 2011 realizza assieme a Marco Del Freo (autore del brano “Doppiamente fragile” con cui Anna Tatangelo vinse Sanremo nel 2002) il brano autobiografico "Oltre la mia stanza" che le permette di accedere all’Accademia di Sanremo Lab e che viene inserito nella programmazione radiofonica di Musica Radio Roma, Radio Tiferno 1 e altre emittenti radiofoniche. A Ottobre 2018 è stata finalista nazionale del concorso “Il Cantagiro” con il brano “Bellissimo“ scritto da lei e dal compositore Stefano Stinchi. Il 16 Maggio esce, con la regia di Lorenzo Lombardi, il videoclip ufficiale del singolo “Serial Lover” che dal 28 Giugno è presente in tutte le principali piattaforme digitali con l'etichetta discografica bolognese San Luca Sound. Il brano entra in programmazione in moltissime radio ( tra queste Punto Radio di Bologna, Radio Incontro Terni, Radio 675, Radio Vela International, Radio Fano, Radio Studio 1 Abruzzo e tante altre). Il singolo, che rimane in ottima posizione all’interno della Classifica Indipendenti per diverse settimane, arriva anche al 34° posto della classifica artisti emergenti.A Giugno 2019 viene scelta dal direttore artistico del Festival Nazionale “Il Pilone d’Oro”, che si svolgerà a Gennaio 2020 a Messina, per rappresentare la regione Umbria dove sarà accompagnata da una prestigiosa orchestra. Successivamente partecipa al festival internazionale “Una Voce per l’Europa”, classificandosi tra i primi 16 finalisti nazionali nella categoria brani in lingua italiana la cui finale si è svolta a Chianciano Terme(SI) ad Agosto. Nell’estate 2019 l’artista partecipa a diversi Festival Nazionali in qualità di ospite, tra questi il “Montesilvano Pop Rock Music Festival”, il premio “Mimì Sarà” e il “Cantagiro” per la promozione del singolo “Serial Lover”. A Settembre 2019 viene selezionata tra gli artisti che prenderanno parte al prossimo “Sanremo Rock” la cui finale si svolgerà a Giugno 2020 nel famoso teatro “Ariston” di Sanremo e il 21 dello stesso mese partecipa, con altri artisti e importanti ospiti, al Galà di “Oramusica” che si è svolto al teatro del “Garden Toscana Resort” a Livorno con la diretta radiofonica di Radio Piombino e le riprese televisive di Odeon Tv.Nel settembre 2019 l’artista prosegue il percorso con l’etichetta San Luca Sound insieme al produttore artistico Renato Droghetti ( che negli anni vanta collaborazioni con Paola Turci, Edoardo Bennato, De Crescenzo, Paolo Meneguzzi, Dodi Battaglia, Gaetano Curreri e molti altri nomi noti) e a Manuel Auteri cantautore e discografico fondatore dell’etichetta di cui fa parte, con il fine di realizzare il suo primo album. Il 18 Novembre uscirà “Specchi di luce” su tutte le migliori radio sia Italiane che estere e in tutti gli store digitali in 240 paesi nel mondo. Il brano, che sarà accompagnato dal nuovo videoclip, anticipa il sound che si ritroverà nell’album che sarà disponibile dal 10 Dicembre 2019. 

Pericolo plastica, depuratori d'acqua casalinghi per una scelta green


Oggi, sono davvero tanti e in continuo aumento i problemi che costantemente affliggono l'ambiente e che pian piano stanno avendo una influenza sempre più che negativa sul nostro pianeta. Uno dei più pressanti è senza dubbio l'inquinamento da plastica di mari e oceani.

I migliori 4 sistemi home cinema del 2019


Ognuno di noi desiderava avere le massime performance dalle proprie tv, fino a cercare di possedere un proprio sistema home cinema. Spesso, però, capita che la scelta dell'attrezzatura migliore, o comunque più adatta alle proprie esigenze, non sia facile da individuare.

Come approcciarsi alla formazione HACCP


Se stai per approcciarti al settore alimentare, in qualità di imprenditore, di dipendente o di collaboratore, devi assolutamente sapere cos’è l’HACCP e perché è così importante per le attività che rientrano nella filiera produttiva e distributiva di alimenti e bevande.

Vantaggi del Rehau Thermo-Design 70 negli infissi in pvc


Chiunque vorrebbe vedere casa propria come un luogo sicuro, caldo e accogliente. Queste caratteristiche si possono ottenere grazie agli infissi in pvc con sistema Rehau Thermo-Design 70.
Questi infissi presentano molteplici vantaggi, in questo articolo andremo ad illustrarli in maniera esplicativa.

martedì 19 novembre 2019

Fabio D’Amato in radio con il singolo “Thank U”



Fabio D’Amato, autore e compositore di musica pop, colonne sonore e jingle per spot pubblicitari, dopo l'ottimo riscontro ottenuto per il suo secondo album “Essential Songs 2”, uscito poco più di cinque mesi fa, e dopo l'uscita a fine agosto del singolo intitolato "Peace", propone una nuova colonna sonora. Riprendendo quanto già realizzato fino ad ora, il brano, eseguito con piano ed archi, viene questa volta arricchito con l'introduzione di drum e bassi elettronici.
La grafica della copertina è stata concepita e realizzata appositamente da Andrea Basile, mentre tutto il lavoro di mastering è stato effettuato presso lo studio Eleven Mastering.
"Thank U" vuole esprimere gratitudine, verso la vita e verso le persone. Un ringraziamento a coloro che ci hanno amato e voluto bene, a tutte quelle persone (conosciute o meno) che ci hanno aiutato nel corso della nostra vita.

venerdì 15 novembre 2019

Ad Interno 4 l’incontro “Come dominare gli eventi” con Alessandra Maravia

Sabato 16 novembre alle ore 20.30 ad Interno 4 in via della Lungara 44 a Roma “Come dominare gli eventi” con l’attrice e numerologa Alessandra Maravia, che spiegherà in che modo la simbologia dei numeri permette alla volontà dell’uomo di dominare gli eventi a suo favore. 

Assegnati gli EDM Awards 2019



Martedì 12 Novembre, a Milano, presso Greenhouse Deloitte Italy, si è svolta la nona edizione degli EDM Awards, la cerimonia di premiazione durante la quale sono stati consegnati i riconoscimenti che Edizioni DM conferisce, ogni anno, alle migliori iniziative di comunicazione digitale e di shopping experience di retailer e industria di marca.

Il concorso, patrocinato da ANES e GS1 Italy, quest’anno, ha modificato nome assumendo quello di EDM Awards, a indicare la casa editrice che pubblica le testate digitali Distribuzione Moderna, Technoretail, DM Magazine e Greenretail, promotrici dell’iniziativa.

La classifica dei vincitori è stata decretata prevalentemente sulla base dei risultati di un’indagine cawi realizzata dalla società Spice Search che ha coinvolto un campione composto da oltre 2.000 consumatori…  


giovedì 14 novembre 2019

Sarah in radio e nei digital store con il nuovo singolo “Mountain top”



“Mountain Top” non è solo il titolo dell’album, ma anche del singolo estratto dallo stesso, la prima canzone nella tracklist del disco, brano che Sarah ha scelto per presentare il nuovo lavoro alle radio. Dopo l’uscita del primo singolo, “Home”, ormai due anni fa, e del secondo, “World”, a Maggio 2018, la cantautrice era alla ricerca di un progetto più maturo e che fosse maggiormente rappresentativo del suo modo di fare musica attuale.
“Mountain Top” è un brano che rappresenta, infatti, il perfetto biglietto da visita dell’artista, sia nelle sue sonorità forti e contaminate da vari generi musicali, sia nel testo, sincero e diretto ma che lascia spazio ad interpretazioni sempre personali, sia nel modo di impostare ed elaborare la vocalità che contraddistingue la cantante.
“Ho scelto “Mountain Top” come singolo per presentare l’intero album perché quando l’abbiamo prodotta sono uscita dallo studio dicendomi, per la prima volta, fiera di me stessa. Sono sempre stata eccessivamente critica verso ciò che faccio, ma con “Mountain Top” ho voluto uscire dalla mia comfort zone. Il brano è riuscito a travolgermi e ho voluto affidargli questo compito importante. Ho assoluta fiducia in lui perché, ad oggi, è tutto ciò a cui mi sento più vicina”, spiega la cantante.
“Mountain Top” è un brano che parla della tossicità di alcune relazioni, del coinvolgimento in situazioni sbagliate che, come cita il testo, ci portano a trascurare noi stessi e ad allontanare chi ci ha sempre coperto le spalle. Il distacco da ciò si realizza, nel brano, quando la protagonista trova forza e appoggio nel mondo che la circonda, attraverso l’immagine di una montagna che ora si sente di poter scalare. La montagna che diventa un simbolo centrale, del brano e del disco, sia come raggiungimento di obbiettivi dopo una lunga scalata, sia come immagine della forza e della capacità di appoggiarsi al mondo circostante per riuscire a superare situazioni tossiche. “La protagonista del brano viene letteralmente mangiata viva, - dice Sarah - e per tirarsi fuori dall’errore trova un appiglio nella montagna, che altro non è che un simbolo. Nella fatica della scalata trova il coraggio di salvarsi”.
Un brano che colpisce, oltre che per le particolarità del testo, anche per le sonorità, che fanno del brano il migliore per rappresentare la musicalità di Sarah, e che mixano la forza delle batterie a strumenti più soft e inaspettati, ma sempre d’impatto.


The Matcha feat Gaudi -Se pioverà (Weathering with you)



The Matcha è il duo nato dalla collaborazione tra Julia Hime, lead voice de “Il Velivolo Ghibli”, band vincitrice del Cartoon Music Contest nel 2016, e le produzioni elettroniche di DJ-V. Ha debuttato sul palco di Radio Bruno Estate a Mantova nel 2017 con l’inedito “Estate made in Japan”, trasmesso da più di 150 radio, di cui è stato realizzato anche un video cartoon-karaoke in onda su oltre 100 emittenti televisive.
In seguito, ha interpretato la versione italiana del tema del film candidato all’Oscar “Mirai”, di cui è stato realizzato anche un videoclip, proiettato in tutti i cinema e inserito nell’edizione deluxe dei DVD e Blu-ray distribuiti da Dynit. La scorsa primavera l’inedito “Come il profumo di un fiore”, brano ispirato al capolavoro di Makoto Shinkai “5 cm al secondo”, è stato inserito nei DVD e Blu-ray del film con un lyric-video.
A Lucca Comics & Games 2019 il duo sarà in concerto e presenterà il nuovo brano originale “Se pioverà” (Edizioni ed Etichetta Latlantide), realizzato per il DVD italiano del nuovo film del maestro Shinkai “Weathering with you” distribuito da Dynit. La canzone è disponibile dal 14 ottobre negli store digitali e dal 21 ottobre sarà in rotazione radiofonica / tv.
Il tè matcha è un particolare tè verde dalle caratteristiche antistress, come il sound di questo particolare duo!



Benedetto Alchieri in radio e negli store digitali con il singolo “Molière”


“Moliére” è il nuovo singolo di Benedetto Alchieri, sonorità moderne, a tratti leggiadre e raffinate, per una ballata dal testo positivo, con venature poetiche, a tratti tendenti ad un vero e proprio incanto, i “bridge” significativi ed  uno splendido ritornello, ingredienti che rendono un “brano di livello”, tutto da cantare, dal tipico “tiro” che contraddistingue la penna e la voce del cantautore Cremasco, precisamente originario di Vaiano (CR), Benedetto, tiene molto alle proprie radici, a non “sfuggire” da quella Provincia, spesso sottovalutata, o addirittura etichettata come “inferiore”,  ma la storia insegna;  molti artisti e talenti provenienti da quella stessa Provincia, a volte desolante, dove non succede e non si organizza quasi nulla, molti artisti provenienti da “queste terre”, hanno nutrito “una Fame” incredibile, una voglia maggiore di crescere, migliorare, diventare bravi davvero, Benedetto Alchieri ci ha raccontato, come addirittura, controtendenza proprio a questo periodo di generale demotivazione delle nuove generazioni, lui, invece ci crede sempre di più, non si è mai sentito così vero e sincero, nel liberare le proprie emozioni e spogliarsi senza inutili pudori e tabù, attraverso la propria musica; ”Mi sto godendo il percorso, indipendentemente da quale sarà la meta…non vivo particolari ansie da prestazione…in passato ne ho sofferto, sono arrivato ad un bivio, mi chiedevo, ma chi me lo fa fare di andare avanti così?...poi ho iniziato ad osservare il bello delle piccole cose, come ad esempio, ricevere messaggi di stima per le mie canzoni, dai bambini, così,  inaspettatamente, camminando per strada, questa pian piano è stata la svolta”, il merito fondamentale va’ alla mia attuale Famiglia, vedere la loro fierezza per il mio lavoro è stata linfa vitale, mia moglie e le mie due figlie mi aiutano a tornare in equilibrio, a volte perdo ancora la bussola, del resto non è facile vivere con un’ artista, bisogna imparare ad accettarlo, quando “ci ricasco”, uno sguardo positivo delle mie figlie e di mia moglie, il racconto di un aneddoto del loro quotidiano, mi fanno ritrovare la gioia “del Fare”.

Il compositore, cantante e produttore Cremasco, negli ultimi tempi è alle prese con una nuova esperienza artistica, quella di sceneggiatore di videoclip musicali, ma anche di trailer, e lavori in ambito pubblicitario e radio televisivo, in “Moliére”, Benedetto, oltre le consuete vesti di  autore, ha provato i panni del  regista e sceneggiatore del video, in collaborazione con il videomaker Ottavio Bolzoni, la musica è stata scritta con il produttore e polistrumentista Federico Terradico, registrata e mixata da Tommy Dell’ Olio, e suonata da Stefano Squeo al Basso e Mattia Degli Agosti alla batteria, il brano, in uscita con Label LATLANTIDE, è Distribuito da Believe Music

mercoledì 13 novembre 2019

Andrea Brunini nei digital store con il singolo “Amori al tempo dell’Università”



In radio e negli store digitali “Amori al tempo dell’università”, il nuovo singolo di Andrea Brunini, brano che racchiude e riassume tutte le esperienze vissute tra i banchi di scuola: turbinii di emozioni, notti insonni, amori e dispiaceri che chiunque di voi ricorda con nostalgia o rispecchia nei momenti di ieri e di oggi, magari andando a lezione o tornando a casa da una serata brava.

“Per me la scrittura di questo pezzo, vede un nostalgico punto di chiusura di un'esperienza di vita tanto disperata, consumata ed immortalata in queste poche parole accompagnate da un sottofondo musicale incalzante ed allo stesso tempo sospeso, in attesa di una svolta”.
Questa canzone sarà l’inizio della storia che andrà a raccontare il prossimo album».
Amori al tempo dell'Università è stato prodotto da Alberto Rapetti @Orange Studios Verona.

Biografia 
Andrea Brunini, laureando in ingegneria e cantautore Toscano. 
Inizia il suo percorso artistico a fine anno 2015, per poi concretizzarlo nella sua prima opera "Vietato calpestare i sogni" gennaio 2016 .
Questo album viene presentato presso la manifestazione Sanremo D.o.c. svoltasi al palafiori durante la celebre manifestazione Festival di Sanremo 2016 .
Vietato calpestare i sogni riceve due premi, premio miglior Band e Primo Premio come miglior testo e musica "Festival nazionale caffè concerto Una rotonda nel blue " ;
Premio "Il Faro" università degli studi di Teramo, come miglior testo letterario e musica ;
Lo stesso anno andrea realizza un Tour Europeo nei Pub toccando molte città [ Parigi , Amsterdam, Berlino, Praga e Monaco di Baviera];
Nel 2017 vincendo il premio postepay sound di Eppela realizza il secondo Album "L'isola dei giocattoli difettosi", presentandolo in anteprima il 18 agosto 2017 in apertura alla band Indie Thegiornalisti al Parco Gondar Gallipoli .
Da lì realizza molte collaborazioni : Bandabardò , Finaz, Tolo Marton , Kee Marcello [ Europe ] , Ike Stubblefield , Ste Hill , Marco Ligabue , Sonohra , AmbraMarie , Alteria, Jiro Okabe , Giulio Casale ecc....
Presenta il disco allo stadio Euganeo di Padova il 25 novembre 2017 durante la partita del sei nazioni rugby Italia vs Sud Africa.
L'anno successivo realizza il secondo Tour europeo [ Innsbruck , Praga , Monaco di Baviera ].
Nel 2019 realizza il suo nuovo singolo "Amori al tempo dell'università" in anteprima per l'uniweb Tour ; Ad oggi conta oltre 250 live all'attivo .

Francesco Marzio in radio e nei digital store con il singolo “Lei o me”




"Lei o me" è il nome del nuovo singolo di Francesco Marzio, giovane promessa della canzone d’autore made in Italy. Il brano (realizzato in collaborazione con Luca Sala, Christian Calienni e Filadelfo Castro) descrive l’impatto violento che l’amore può avere nella nostra vita, stravolgendo ogni progetto, indirizzandoci verso un nuovo cammino e soprattutto, donandoci sempre un’altra possibilità. Si narra, nello specifico, la storia di una donna che decide di lasciare il suo uomo per un’altra donna. Argomento quanto mai delicato e attuale nella società odierna, che vuole mettere in evidenza, tra le altre cose, i principi di uguaglianza ed imprevedibilità insiti nell’amore.
Proprio il più nobile dei sentimenti è la tematica principale dei brani di Francesco, classe 1990, nato a Ostuni (BR) e innamorato della musica già in tenera età. La sua carriera di cantautore inizia prestissimo con la pubblicazione dell’album “Uno come voi” nel 2004, a cui faranno seguito “Piacere Francesco”, “C’è musica e musica”, “Il mondo ci aspetta” e “Solo io”, tutti incentrati sull’argomento a lui più caro: l’amore. Tra i suoi brani più famosi citiamo “Amarsi”, “L’amore può”, “A un passo da te” ed i più recenti, Vieni a convivere", "Diamanti" e “Carillon”.

Francesco ama sperimentare con i generi musicali, passando dal melodico al rock, dal rap alla musica napoletana. Negli ultimi tempi ha adottato un nuovo stile, che unisce la Trap alla melodia pop italiana, che gli ha permesso di guadagnarsi un’esplosione di popolarità con centinaia di migliaia di visualizzazioni su YouTube, ascolti sui servizi di streaming musicale e nelle radio nazionali, spopolando tra i giovani con una folta schiera di fan.

Per tutto ciò Francesco continua a sognare con la musica, impegnandosi ogni giorno insieme ai suoi musicisti per raggiungere ogni possibile vetta artistica (Sanremo in primis), senza dimenticare il suo lavoro di imprenditore al Ristorante La Reggia di Ostuni, in provincia di Brindisi. Dopotutto l’essersi stabilito a Milano non ha assolutamente intaccato il suo amore per la Puglia, gli amici ed i familiari.
Il nuovo singolo “Lei o me”, decreterà senza ombra di dubbio ancora una volta la ribalta di questo giovane artista e rappresenterà per lui un ulteriore passo verso la conquista del sogno di una vita. “Scrivere ciò che vivo e vivere ciò che canto”: ecco il più grande desiderio di Francesco Marzio, la figura più interessante e promettente nel panorama della canzone d’autore italiana.


lunedì 11 novembre 2019

Concluse le Audizioni di Area Sanremo 2019 , decretati gli 8 vincitori . Gianni Testa: “Abbiamo voluto premiare gli artisti più pronti a calcare il palco dell’Ariston”



Si sono concluse ufficialmente le selezioni di Area Sanremo 2019 con gli 8 vincitori che concorreranno per i due posti nella sezione “nuove proposte” del Festival di Sanremo 2020. Dopo l’ultima audizione in cui sono stati ascoltati i 63 finalisti, lo scorso sabato si è tenuta la cerimonia di proclamazione al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo. La commissione di Area Sanremo, presieduta da Vittorio De Scalzi e composta da Gianni Testa, Teresa De Sio, Andy Bluvertigo e Petra Magoni, ha decretato gli 8 artisti vincitori. Sotto la direzione artistica di Massimo Cotto e l’organizzazione di Livio Emanueli, presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, la commissione ha ascoltato i brani dei 63 finalisti, dal vivo e in versione integrale.
Ecco i nomi dei vincitori: Jaqueline Branciforte con il brano “Game over”, Gabriella Martinelli e Lula con “Il gigante d’acciaio”, Leo Alex con “A cuore fermo”, Arianna Manca con “Andarsi bene”, Andrea Riso in arte “Messya” con “T.s.o.”, Camilla Migli con “Eterno Rosso”, Alessia Gerardi con “Atipica” e Matteo Faustini con “Nel bene e nel male”.
Alla sua seconda presenza nella commissione di Area Sanremo, a fine audizioni Gianni Testa dichiara: «abbiamo deciso di premiare quelli che ritenevamo più pronti per affrontare il palcoscenico di Sanremo, anche perché il livello degli artisti era molto alto, soprattutto negli ultimi 63». «Non era una gara sportiva, non dirò mai che c’è un artista più bravo degli altri quando si parla di arte, perciò è giusto premiare chi è più pronto e chi può essere più attinente ad un festival come quello della canzone italiana».
«Sono felicissimo – continua Testa – di aver fatto parte di questa commissione. Colleghi tutti diversissimi con i quali si è instaurato un confronto all’ultimo sangue su ogni artista, ma alla fine ci siamo trovati a decretare unanimemente i vincitori».
«È stato bellissimo – conclude – lavorare con un grande direttore artistico come Massimo Cotto, che ringrazio assieme a Livio Emanueli, presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo».

domenica 10 novembre 2019

Ad Interno 4 la premiazione dei film di Optical Theatre Horror Film Festival

Il 15 novembre si terrà a Roma, presso l’associazione culturale INTERNO 4, la proiezione e la premiazione dei film vincitori della quinta edizione dell’Optical Theatre Horror Film Festival, la rassegna cinematografica internazionale che abbraccia i generi horror, bizzarro, fantasy e grottesco.
Organizzato dall’Associazione Culturale Dark Circle (iHORRORdb – DarkVeins), l’Optical Theatre Horror Film Festival vede Domiziano Cristopharo in veste di Direttore Artistico nonché di selezionatore del Fest insieme ad Antony Coia e a Barbara Torretti.

sabato 9 novembre 2019

Asia Ghergo presenta “Angeli” il brano inedito che apre le porte al disco d’esordio “Bambini elettrici” in uscita il 15 novembre

La giovane cantautrice che ha conquistato YouTube con le sue cover, continua la marcia nella scena indie pop italiana con il nuovo pezzo che racconta e rappresenta uno spaccato del mondo giovanile attuale.  


Angeli è una canzone d'amore, racconta di un rapporto tra due persone molto simili, empatiche, con problemi diversi ma comunque difficili da affrontare: 

«Alla nostra età ogni minima cosa sembra una montagna insormontabile, e in quest'immensità che ci circonda, dove tutto sembra capace di farci del male, ci uniamo per essere più forti, perché in due tutto si può affrontare e risolvere. Ma nonostante ciò, ci sentiamo comunque fragili, come due bambini che si coprono gli occhi a vicenda per non vedere le atrocità che ci sono nel mondo, lo stesso che ci spaventa e che non siamo pronti ad affrontare. A volte vorremmo essere angeli, per poter volare via dalle situazioni spiacevoli, perché ci sentiamo spesso troppo sensibili per riuscire a gestire le cose come vorremmo». Asia Ghergo

Asia Ghergo, influenzata dal suo variegato background musicale fatto di indie rock, grunge e lo-fi, non vuole né emulare né accontentare i vostri gusti, ma intende soltanto raccontarsi e mostrarsi agli altri semplicemente per quella che è, e attraverso quello che le piace e che la appassiona, come d'altronde ha sempre fatto, tra le pareti della sua cameretta.




Radio date: 9 novembre 2019
Pubblicazione album: 16 novembre 2019

ETICHETTA: Ghergo dischi/Volume!

BIO

Asia Ghergo è una giovane artista marchigiana che nell'estate 2016 ha conquistato la scena indie italiana aprendo il suo canale Youtube, che ad oggi conta più di 80mila iscritti, proponendo cover in acustico delle più belle canzoni del panorama, spaziando da Calcutta e osando fino alla trap della DarkPoloGang. Molto seguita sul web, viene chiamata ad aprire concerti importanti tra cui quelli di Coez, Levante, Carl Brave, e quello de Lo Stato Sociale al Mediolanum Forum di Assago che ha sancito la sua entrée come Artista nell'ambiente musicale. Nel 2017 pubblica il suo primo singolo "2016" e un anno dopo con la canzone "Giovani Fluo" riesce a scalare la classifica Viral Italia 50 su Spotify. Nel 2019 arrivano invece i singoli “Una gonna” e “Guardami ballare”.  Asia, capelli biondi e girasoli, influenzata da giovani artiste internazionali come Billie Eilish, Clairo, Angèle. L’album d’esordio “Bambini elettrici” verrà pubblicato il 16 novembre 2019.   


Contatti e social