Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

venerdì 9 aprile 2010

Vacanze a Cala Gonone .

Chi trascorre le Vacanze in Sardegna nel 2010 non può non trascorrere almeno una giornata in quel tratto di costa che da Orosei arriva a Cala Gonone, fino a raggiungere capo Monte Santo: in tal modo può ammirare tra i più bei paesaggi dell’isola che caratterizzano da sempre queste zone, ed in particolare, le perle del Mediterraneo: le spiagge di Cala Mariolu e Cale Goloritzè. Ma perchè è così incredibilmente suggestivo questo tratto di costa?

A partire dal centro urbano di Cala Gonone verso sud, la natura ha voluto regalarci uno spettacolo unico nel suo genere: il mare azzurro è costeggiato da altissime falesie a strapiombo sul mare, che in alcuni punti hanno formato degli anfratti con codule e piccole cale suggestive, luoghi degni di paesaggi tropicali. Tra le spiagge di queste zone più conosciute del Mediterraneo è certamente la spiaggia di Cala Luna, dove la falesia calcarea ha formato sei altissime caverne (ottime per godere di un po’ di frescura nelle afose giornate estive) sulla spiaggia, che poi si apre nella lunga valle, incorniciata da un bel bosco di oleandri (con il suo bel punto di ristoro). L’arenile in ciotoli e sabbia grossa è lungo ben oltre 800 metri, e fa da tramite tra la parete delle grotte e quella di Su Masongiu, spettacolare, oltre che per l’altezza, per i blocchi di roccia squadrati che precipitando in mare (Punta Lastroni).

Superata Punta Lastroni la falesia continua alta a strapiombo sul mare, sino ad un’altra spiaggia di codula, chiamata Cala Sisine. Le alte pareti che fanno da cornice alla spiaggia conferiscono a questo incantevole posto un aspetto di montagna, ancor più marcato grazie al bosco che si apre alle spalle, con i secolari alberi di carrubo e leccio. Ancora più a sud incontriamo Cala Mariolu: la spiaggia si trova ai piedi di una falesia altissima, è formata da ciotoli grandi e bianchi, ed è protesa verso un fondale dal colore azzurro intenso e smeraldo. Separata da un lastrone di roccia bianca, si trova la piccola Cala dei Gabbiani, che come le altre spiagge si apre su uno specchio di mare cristallino e trasparente dal quale affiorano piccoli scogli di bianchissima roccia. Ancora più a sud lungo la costa è possibile visitare Cala Goloritzè: spiaggia che per la sua incantevole scenografia e la bellezza incontaminata è stata dichiarata Monumento Naturale. La caletta appare piuttosto piccola e si caratterizza per il suo grande arco di roccia che finisce sul mare: le trasparenze e i colori dello specchio d’acqua sono apprezzabili solo visitandole di persona; è così suggestivo che solo uno sguardo in silenzio può rendere unico il momento in cui si osserva il suo paesaggio. Ma l’unicità della caletta è dovuta anche alla maestosità della Guglia che sovrasta la spiaggia: uno spuntone di roccia alto ben 150 metri, che gli amanti del trekking sono soliti esplorare, per ammirare da un punto di vista ancor più spettacolare il paesaggio.

Cala Goloritzè (Golfo di Orosei)

Potrete trascorrere le vostre indimenticabili Vacanze in Famiglia soggiornando in un Hotel o Villaggio Turistico a Cala Gonone e, se volete raggiungere le spiagge di cui vi abbiamo parlato, potete andare al porto del paese ed informarvi sulle gite in barca. Al molo avrete diverse opzioni per fare escursioni giornaliere nelle più belle cale del Golfo. Il consorzio turistico di Cala Gonone e gli operatori privati (con i loro chioschi aperti tutti i giorni!) offrono un ventaglio di grandi opportunità per tutte le tasche: potrete scegliere la gita nei classici barconi, o noleggiare velieri, sciallini, o più semplicemente un gommone! Per le imbarcazioni diverse dai barconi è possibile imbarcarsi individualmente, pagando solo la propria quota, oppure noleggiare direttamente la barca (con skipper o driver). Le diverse soluzioni hanno costi che variano dai 12 ai 350 euro (una vera pacchia per gli amanti delle comodità e del bel mare!). Nelle gite organizzate dai privati in barche da 15/20 posti potrete viaggiare comodi, prendere il sole in barca ed ascoltare un po’ di storia di questo tratto di costa dagli skipper che vi accompagnano durante il tragitto. E’ molto bello e consigliato per gruppi di amici. La soluzione più economica è certamente la prima, quella di comprare un biglietto per uno dei barconi che trasportano tanti turisti: si tratta di un servizio di trasporto in una o più cale del Golfo di Cala Gonone (con tariffe che variano dai 12 € ai 37 € a seconda della lunghezza del tragitto che decidete di fare), dove potrete sostare per prendere il sole e farvi un bel bagno, per poi ripartire al pomeriggio.

Come si può vedere ce n’è davvero per tutti i gusti: noi pensiamo che sarebbe bellissimo scoprire le paradisiache spiagge di Cala Luna, Cala Sisine, Cala Biriola, Cala Mariolu e infine Cala Goloritzè nei mesi di giugno o settembre quando ancora non c’è troppo traffico e si può godere appieno della pace di questi luoghi incantati. Vi consigliamo vivamente di portare con voi comode ciabattine per camminare nelle spiaggette di ciotoli e una bella borraccia d’acqua per dissetarvi durante la vostra gita. Buona permamenza a tutti gli amanti delle Vacanze in Sardegna!

Nessun commento: