Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

giovedì 3 febbraio 2011

Tra crisi economica e tensioni internazionali , l’Italia torna ad essere la meta per il turismo estivo

In questi giorni le tensioni internazionali , in paesi a forte vocazione turistica, l’Egitto e paesi emergenti , la Tunisia , Yemen e Giordania, stanno provocando un vero e proprio terremoto nel mondo turistico e non solo.Poi c’è la crisi economica di paesi tradizionalmente ai vertici nelle preferenze dei turisti europei, Spagna, Grecia e Irlanda, che consigliano prudenza nelle prenotazioni.Si perché mentre i paesi Nord Africani hanno ricevuto in questi giorni un Allert della Farnesina , che sconsiglia di partire per L’Egitto, Grecia , Spagna e Irlanda sono mete a rischio per quanto riguarda disagi nei trasporti e carenze nei servizi.Scioperi e manifestazioni sono all’ordine del giorno, specialmente in Grecia.Potenzialmente nel periodo estivo potrebbero trasformarsi in spot di grande visibilità per i manifestanti desiderosi di far conoscere le loro comprensibili motivazioni, ma odissee per i viaggiatori.In questa situazione, di fatto l’Italia torna ad essere fulcro dell’attenzione da parte dei tanti che stanno già pensando alle vacanze estive.La costa Adriatica ,e le isole stanno ricevendo richieste d’informazioni e prenotazioni molto superiore agli scorsi anni, facendo ben sperare per la prosssima stagione estiva.Reginetta di questo boom di prenotazioni sembrerebbe essere le Marche, con la Riviera del Conero, grazie anche alla campagna pubblicitaria dello scorso anno , con un testimonial d’eccezione, Daustin Hoffman, ma anche il trentino Alto Adige con le classiche mete dolomitiche e le Terme di Merano , hanno registrato un boom soprattutto dai paesi dell’est primi fra tutti la Russia.Quest’anno il calendario cancellerà di fatto i tradizionali ponti di Primavera 25 aprile e 1° maggio, portando le prime verifiche del trend turistico a ridosso delle grandi ferie di luglio e Agosto.

Nessun commento: