Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 17 dicembre 2014

Il Cappuccino : caffè con latte e tanto sapore

in cima alla classifica delle bevande più bevute c’è l’ espresso, ma subito dietro, al secondo posto vi è il cappuccino, anch’ esso molto consumato in Italia.

La storia del cappuccino nasce, da un vecchio racconto dove un frate cappuccino, che nel 1683 entra in un negozio di Vienna e ordinò un caffè, il frate cappuccino assaggiandolo scoprì che era aspro e amaro, allora in quel momento aggiunse alla bevanda il latte, se riflettiamo il colore del cappuccino è uguale al saio del frate e da questo aneddoto nacque la bevanda che tutti chiamiamo Cappuccino.

Se chiediamo in giro come è fatto un cappuccino, tutti nel mondo saprebbero rispondere che è composto, da caffè, latte e crema di latte. Però negli anni 80, il cappuccino subì un cambiamento, perché un barista italiano il cui nome è celato, creò l’ importante Latte Art. Tale materia ancora oggi è conosciutissima, infatti da più o meno dieci anni, si stanno organizzando a livello mondiale, gare di decora in modo più artistico i cappuccini.   


Ormai la Latte Art è divenuta la materia più moderna e più richiesta da tutti, la magnificenza di questa disciplina sta proprio nel decorare il cappuccino solo con la lattiera, non tutti i baristi sono in grado di creare un cappuccino con la disciplina del Latte Art, ma se si vuole fare una bella figura e far ritornare il cliente nel proprio bar è meglio imparare tale tecnica, il cliente viene attirato da tale meraviglia e sono sicuro che riuscirete a conquistarne anche di nuovi.

In Italia sono poche le strutture che hanno attivato un corso di latte art, e dunque per imparare questa disciplina ci sarà da fare una bella fila... meglio mettersi subito in coda.

Nessun commento: