Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

giovedì 8 gennaio 2015

Milano Art Gallery: Maria Zimari tra gli artisti di spicco presenti alla mostra collettiva inaugurata da Giorgio Forattini

La pittrice leccese Maria Zimari rientra nel selezionato novero di artisti che prenderanno parte alla mostra collettiva "International Art Expo" che verrà accolta nella storica Milano Art Gallery, in Via Alessi 11 a Milano dal 24 Gennaio al 13 Febbraio 2015, con la direzione organizzativa del manager produttore Salvo Nugnes. Al vernissage inaugurale fissato in data Sabato 24 Gennaio alle ore 18.00 è confermata la partecipazione eccezionale del Maestro Giorgio Forattini. 

La Zimari è da sempre appassionata di arte e dimostra una predisposizione creativa innata per il disegno fin dall'infanzia. Nel 2014 una grave tragedia familiare la spinge ad esternare le proprie emozioni attraverso l'astrattismo pittorico. La sua personale esperienza artistica e umana si è sviluppata anche attraverso dei viaggi in vari paesi del mondo, dove ha conosciuto popoli e culture diverse, che spesso rievoca nei dipinti, mediante un suggestivo itinerario espressivo di sinergica commistione dal sapore cosmopolita di coinvolgente impatto.

Su di lei viene dichiarato "La versatilità è il suo biglietto da visita. Durante la sua esperienza artistica ha rivolto l'attenzione a tematiche diverse. Quello, che è rimasto sempre costante è la sua tavolozza cromatica: i colori sono caldi, i riflessi della luce danno corpo alla profondità dei soggetti. La sua pittura è più che luminosa, ha una brillantezza intrinseca, come se nelle tele e nei colori fossero inglobati cristalli di luce. La purezza delle forme e il rincorrersi giocoso di luci ed ombre entrano nell'anima dello spettatore e ne catturano l'interesse".

Di particolare significato per delinearne le connotazioni stilistiche primarie sono queste autorevoli riflessioni critiche "Un'esplosione di energia viene sublimata nelle opere della Zimari fino ad essere destrutturata in un'immagine, che affonda le sue radici nell'informale. Le cromie scelte sono effervescenti e sprigionano tutta la forza intersecandosi spatolata su spatolata, fino a creare uno spessore che conferisce matericità alle composizioni. Si conferma una pittrice capace. Le cui basi tecniche sono solide e le cui abilità di comunicazione riescono a raggiungere livelli molto alti".




Nessun commento: