Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

martedì 31 marzo 2015

Sabato 28 marzo il CCDU è tornato ad informare la popolazione nel quartiere di Novoli

I Volontari di Firenze del CCDU, il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, sono tornati a informare la popolazione a Novoli, nel bellissimo parco San Donato sabato 28 u.s.
I Volontari hanno montato il loro banchino con sopra il materiale informativo sui farmaci psichiatrici, con i moduli per la raccolta di petizioni: fra questi spiccava quella per eliminare nel nostro paese la disumana pratica dell'elettroshock che, contrariamente a quanto ritiene la maggioranza delle persone, non è affatto abbandonata ma continua a essere praticata in varie strutture sanitarie italiane.
Gli opuscoli informativi sui farmaci usati in psichiatria riportano una serie di fatti: cosa sono queste sostanze, cosa provocano nell'organismo e nella mente, e loro effetti a breve e lungo termine. Contengono informazioni sui rischi in cui incorre chi prende psicofarmaci, oggigiorno prescritti e assunti con troppa leggerezza e, ancora più importante, gli effetti collaterali - spesso molto gravi e permanenti - che anche i più comuni di questi farmaci, come gli ansiolitici e i sedativi causano nell'organismo.
Moltissime persone fra cui giovani genitori, si sono avvicinate al banchino del CCDU ed hanno acquisito materiali utili per avere una corretta informazione sull'uso degli psicofarmaci specialmente in merito alla somministrazione di queste sostanze alla popolazione pediatrica.
Per info visita il sito internet ww.ccdu.org


Nessun commento: