Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

martedì 1 marzo 2016

Gennaio 2016, la crescita dei prestiti personali

Una situazione di crisi generalizzata che, purtroppo, continua ad avere i suoi picchi in diversi contesti territoriali, siano essi nazionali o internazionali, ha indotto numerose famiglie a prendere dei seri provvedimenti economici in grado di sopperire quelle mancanze finanziarie fondamentali per colmare eventuali pendenze legate, ad esempio, ad utenze domestiche  spese sanitarie. Uno scenario d’emergenza, quindi, che ha convinto soggetti pubblici e privati a migliorare la propria offerta in tal senso, favorendo così l’allargamento e la disponibilità di una serie di servizi personalizzati abili nel soddisfare qualsivoglia tipologia di esigenza clientelare. Un proposito lodevole, che nel corso del tempo sta avendo un riscontro commerciale più che meritato.

Gennaio 2016, infatti, ha fatto registrare numeri impressionanti per quanto riguarda la concessione dei prestiti personali grazie ad un incremento pari al +11,7% rispetto allo stesso mese del 2015. L’anno si apre, quindi, con un segno positivo dopo che a dicembre 2015 la quantità di richieste di prestiti aveva fatto registrare un’inaspettata flessione – dettata forse dalla destinazione dei propri interessi verso altri obiettivi legati, prettamente, alle festività natalizia. L’analisi in questione formulata dall’EURISC, il sistema di informazioni creditizie, e dal  CRIF, un soggetto votato all’approfondimento di 78 milioni di posizioni creditizie, dà man forte ad un settore in netta espansione.

Andando, poi, ad analizzare la consistenza di tali dati, si nota che il mese di gennaio è stato un ottimo periodo per l’erogazione di prestiti destinati all’acquisto di auto e moto, con un +20,4% rispetto al 2015; per quanto riguarda il valore dell’importo medio richiesto, esso si aggira sui 8.158 euro  e fa segnare un balzo in avanti del +13,5% rispetto a quello registrato nello stesso mese del 2015. Insomma, un ammontare ben al di sopra delle cifre erogate in passato, che se da un lato soddisfano i creditori, dall’altro certificano una persistente situazione di disagio da parte dei destinatari finali.
L’inizio del 2016 pare abbia poggiato delle solide premesse per un anno che, da punto di vista dei prestiti personali, dovrebbe essere piuttosto florido. Ad ogni modo, si spera che un contesto del genere, pieno zeppo di criticità, vada pian piano ad esaurirsi.

Fonte: http://www.prestiti120mesi.com/

Nessun commento: