Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

venerdì 8 luglio 2016

Ridurre i danni causati dalla droga cn l'opuscolo “la verità sulla droga”

Per ridurre i danni causati dalla droga continua a Firenze la distribuzione di opuscoli informativi dal titolo “La Verità sulla droga” ai negozianti del centro storico della città .L’iniziativa è realizzata ad opera dei volontari dall’associazione Mondo libero dalla droga. Non è un’esagerazione affermare che la droga è diventata ormai il problema sociale che più ci tormenta. Questa piaga colpisce ogni sfera della vita. Criminalità e violenza sono le sue conseguenze più ovvie, per non parlare dell’amoralità, dei fallimenti nel campo dell’istruzione e delle vite rovinate, conseguenze altrettanto gravi e diffuse. I volontari sostengono che ogni giorno, in tutto il mondo, vengono salvate vite umane con la Verità sulla droga. Comunque c’è ancora molto da fare. Per questa ragione, i volontari della Chiesa di Scientology offrono le pubblicazioni (che non contengono, né favoriscono le credenze di Scientology) ad affini gruppi anti-droga, istituzioni governative, gruppi sociali, scuole e ai cittadini. Questi materiali includono La Verità sulla Droga, una serie di 13 opuscoli educativi, che trattano il maggior “assortimento di droghe”. Sono presentati in modo diretto per educare i giovani sulle effettive conseguenze della droga. “Il problema droga è planetario. Sguazza nel sangue e nella sofferenza umana.” L. Ron Hubbard Visita il sito: www.drugfreeworld.it

Nessun commento: