Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

mercoledì 7 aprile 2021

Singolo d’esordio per Möly in radio e negli store digitali con “TTBN?”

 


In radio e in tutti gli store digitali “TTBN?”, il primo singolo di Möly, scritto da Carlotta Mascheroni e Matteo Brioschi. Poco più che ventenne, è un'artista eclettica e talentuosa, nuova scoperta di Petricore e Fiero Dischi.

Möly è un tripudio di estro, fantasia e originalità, che si perfeziona in un modo di scrivere e interpretare la musica davvero unico.

Prodotto da Matteo Brioschi nei Petricore Studios e pubblicato da Fiero Dischi (distribuzione Believe Digital), la magia di TTBN?appare anche nel video ufficiale, realizzato sempre da Fiero Dischi.

 

Moly: "TTBN?" é una canzone che, come un velo pietoso, nasconde in bella vista tutto ciò che per qualcuno è troppo fastidioso da riconoscere. Un ritornello dreamy insiste a dirci, prescindendo da tutto e da tutti, che va ovviamente tutto bene. Ma per chi vive con gli ideali del "troppo rumoroso, troppo colorato e troppo fastidioso", resta solo quello: un ritornello nella prima canzone di una ragazzina col glitter negli occhi e troppi grilli per la testa.

 

Carlotta Mascheroni (Monza, 21 anni), dopo esser cresciuta a colpi di emo, musica psichedelica anni 60/70 e city pop (una combo micidiale), Möly scopre e si affeziona immediatamente al linguaggio dellindie e del cantautorato italiano. É in questo genere che decide di rovesciare tutte le sue forze ed emozioni scrivendo brani molto personali, con unattenzione particolare per i testi scritti in cameretta e ri-arrangiati sapientemente con synth e chitarrine dreamy” che ne mitigano un po’ il mood. Pur mantenendo la scena indie italiana nel cuore, lo sguardo di Möly è sempre alla ricerca di spunti internazionali, rifacendosi anche ad artisti contemporanei come BENEE, Snail Mail, Poppy, e altri, per cercare suoni e sfaccettature inaspettate e spiazzanti.

Nessun commento: